Santa Marinella: appartamento sequestrato alla malavita come sede per le associazioni Ieri il Presidente della Regione Zingaretti ha consegnato le chiavi

Pietro Tidei, sindaco di Santa Marinella

Il Sindaco di Santa Marinella On. Pietro Tidei, in una intervista rilasciata a TeleSantaMarinella, ha reso noto l’importante evento che si è tenutosi questa mattina, venerdì 18 gennaio presso lo storico Palazzo degli Esami di Trastevere, sede di We Gil: Nicola Zingaretti ha donato ai comuni dove sono ubicati, alcuni immobili sequestrati alla malavita organizzata.

Santa Marinella ha ricevuto così in dote, un appartamento di circa 100 mq. sito in Via delle Orchidee che è stato assegnato al comitato cittadino della CRI con l’incarico di usarlo come presidio e di metterlo a disposizione delle associazioni di volontariato della città.

Tidei, con l’occasione ha anche parlato dei prossimi lavori al cimitero comunale per dotarlo di 100 nuovi loculi: un primo passo verso il superamento dell’annoso problema di spazi a disposizione per le sepolture nella struttura.