Massimiliano Calvo: Tidei – losofare: cimitero un progetto ereditato.

Dopo l”annuncio del sindaco Tidei degli interventi sul cimitero a fronte di una vera e propria emergenza loculi che, secondo il primo cittadino del PD, deriva esclusivamente da una scarsa ed insana gestione amministrativa precedente, non manca la reazione del Consigliere della Lega Massimiliano Calvo, delegato alla Polizia Locale negli ultimi 5 anni di giunta Bacheca:”Preso atto delle dichiarazioni del sindaco Pietro Tidei circa la carenza dei loculi al cimitero – commenta Calvo – si ritiene doveroso smentire tali menzogne. La scorsa amministrazione approvò, nel 2013, la realizzazione di 230 loculi ultimati poi nel 2016 e, sempre bel 2016 iniziò la progettazione di altri 200 loculi . Ricordiamo inoltre, sempre per rispondere a chi si diverte a dire che nulla è stato fatto in passato al cimitero, che l’amministrazione precedente ha provveduto al recupero della Chiesa e dell’ Ossario, oltre che al restyling dei blocchi d1,d2,d3.

E continua: “L’amministrazione del Lo So Fare invece ancora non riesce a far partire un progetto ereditato; tutto dimostrabile con atti depositati e opere ultimate. Invece di sbraitare e puntare il dito sugli uffici i LoSoFare dimostrassero le loro capacità con i fatti. Per far partire il project financing non si cerchino alibi, tutti sappiamo che il cimitero è in emergenza e sicuramente c’è urgente bisogno di un ampliamento definitivo e consistente, ma dire cose false per giustificare future azioni è sia disonesto oltre che falso.