Perla del Tirreno. Indetto Project. Calvo: fuori tempo e fuori luogo

Massimiliano Calvo

Massimiliano Calvo

Anche quest’anno si torna a parlare della gestione della stabilimento la Perla del Tirreno, spiaggia principale di Santa Marinella. Con avviso pubblico del 26 marzo scorso, è stata indetta indagine di mercato, ai sensi del nuovo codice dei contratti pubblici, per la ricerca di soggetti interessati ad un partenariato pubblico/privato.

L’investimento ammonta a più di 2 milioni di euro e la concessione sarà per venti anni, mentre il valore minimo  di
riferimento  per il canone annuo è di € 20.000/anno a partire dal 2° anno dalla stipula del contratto quale valore di start up , all’inizio della gestione ordinaria .  Si legge ancora nell’avviso che la valutazione delle proposte terrà conto dell’aumento del canone durante il periodo della concessione , parametrato al programma di investimento e dei costi gestionali da esplicitarsi nel PEF .

LA decisione non è sfuggita al consigliere leghista Massimiliano Calvo che, ancora prima del comunicato del Sindaco che spiegasse tale decisione, è intervenuto con un comunicato.

Massimliano Calvo: “La misura è colma, nel momento più nero e più tragico della nazione, quando le forze amministrative e politiche locali dovrebbero essere concentrate a fronteggiare un emergenza senza precedenti,  la giunta comunale e tutta l’ amministrazione, pubblicano un bando con manifestazione  d’interesse per fare il project financing sulla passeggiata. Fuori tempo e fuori luogo,  proprio quando le forze imprenditoriali della città sono compromesse e tutto il tessuto produttivo è messo a dura prova. Mai stato per preconcetto contrario al project ( se fatto bene) utile e funzionale. Ma nel buio attuale quando tutte le attività non sanno quando riapriranno è un operazione poco trasparente oltre che eticamente barbara.  E questo – continua Calvo – soprattutto in un momento dove gli assessori e i consiglieri sono in quarantena. Sembra come colui che deve uscire di notte per non farsi vedere.  Le energie di un dirigente in un momento come questo dovevano essere messe a disposizione per l’ emergenza, le persone sono quasi alla fame e cosa si pensa al project per la passeggiata. Dove sono i consiglieri di maggioranza? Dove la giunta? In silenzio totale da giorni. Questa è la risposta alla città di Santa Marinella, un bando per la passeggiata per 20 anni. Oggi i problemi sono altri, la gente muore e sta in crisi nera, le proposte nulle da parte di un’amministrazione stordita e inesistente.
 Massimiliano Calvo, consigliere comunale lega Santa Marinella