Eventi e Manifestazioni

Castello di Santa Severa: arrivano i Legionari nella “ Excertationem pro tirobonus”

Domenica 18 marzo,  dalle ore 14.30, fino alle 17.00 e con ingresso libero,  avrà luogo tra il Cortile delle Barrozze e la Spianata dei Signori, la rievocazione storica ispirata alla legione romana di cui porta il nome,  dell’Associazione Legio I Minervia. L’evento è organizzato in collaborazione con la Regione Lazio, LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture.

Questa volta i “legionari” tornano al castello oltreché per tutti gli appassionati anche  per i giovani studenti partecipanti a uno scambio culturale Italia-Germania,  tra l’Istituto Comprensivo “Corrado Melone” – Ladispoli (Lazio) e l’istituto “Adolf Reichwein” Schule  di Heusenstamm (Hessen).

I rievocatori si addestrano per le  attività almeno una volta al mese per rimanere in esercizio e in abitudine ai pesi delle panoplie vestite.

Il programma prevede la simulazione di una vera e propria  giornata di addestramento. La legione entrerà nel castello e il centurione chiamerà e controllerà la forza in campo. Una piccola preghiera accompagnerà l’inizio di tutte le attività dei legionari anche nelle loro esercitazioni.

La formazione in assetto e equipaggiata si addestrerà alla marcia, mantenendo l’ordine delle file e la distanza fra i militi. Si praticheranno  le forme di autodifesa come il muro o la testudo o la difesa al vessillo. Inoltre singolarmente i legionari si alleneranno al palo  e al combattimento due contro due.

A contorno delle attività di esercitazione, ci sarà la possibilità di poter assistere alle tecniche per combattere come i legionari e, i bambini,  coadiuvati da scudi leggeri e gladi in legno leggero, in totale sicurezza potranno provare dal vivo le tecniche principali. Inoltre i legionari saranno  pronti a rispondere a qualsiasi domanda del pubblico inerente le attività e la storia della legione.

Castello di Santa Severa: arrivano la Fiat 500 d’epoca

Tornano di nuovo gli appuntamenti al Castello di Santa Severa che ormai offre eventi durante tutto l’anno. Domenica 11 marzo, infatti, a partire dalle ore 10.30, ci sarà un raduno delle piccole Fiat 500 nel piazzale del fontanile al Castello di Santa Severa, che saranno esposte e visibili al pubblico presente.

L’evento è organizzato a cura del “ 500 Tuscia club Viterbo”, nato 21 anni fa dalla passione per le piccole Fiat 500, in collaborazione con la Regione Lazio, LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture.

L’auto più amata della storia del brand Fiat considerata l’icona che ha “motorizzato” gli italiani è considerata anche l’ambasciatrice del “made in Italy” nel mondo, tanto da essere entrata a far parte della galleria permanente del Museo di Arte Moderna di New York, meglio noto come MoMA.

Le Fiat 500 hanno fatto la storia di una epoca passata, ma non è passato il gusto ed il piacere di fare un bel viaggio o una bella gita a bordo di colorate e rombanti autovetture che nel corso degli anni hanno subito restailing per renderle sempre efficienti al massimo. Gli associati raggiungeranno il Castello di Santa Severa a bordo delle piccole d’epoca e resteranno esposte fino alle 13.30.

Sabato 10 Marzo concerto nella Chiesa di San Giuseppe Concerto per Organo e voce, sabato 10 Marzo ore 21,00

La chiesa San Giuseppe di Santa Marinella.

Ancora una volta la Parrocchia di San Giuseppe assurge a faro culturale della “Perla del Tirreno”. Tornano i grandi concerti, e per il ciclo di festeggiamenti del Santo Patrono si ricomincia là dove si era concluso il precedente ciclo “Note di notte, notti di note”: verrà infatti recuperato il Concerto che lo scorso agosto non era stato possibile eseguire per problemi tecnici sul grande organo a canne. Sabato 10 marzo la chiesa di San Giuseppe in S.Marinella, (via della Libertà 17) ospiterà alle 21,00 un Concerto per organo e voce. L’assoluta protagonista sarà la Musica Sacra: verranno eseguite pagine celeberrime come, giusto per citare solo qualche esempio, “Ave Verum Corpus” di Mozart, “La Vergine degli Angeli” di Verdi, “Ascendit Deus” di Giordani e “O mio Signor” di Haendel, unitamente a brani d’organo di Léon Boellmann ed Edward Elgar.  Gli interpreti sono espressione della vivacità culturale del nostro territorio, visto che i soprani Cinzia Barretta e Viviana Loriga, il baritono Simone Barretta e l’organista Silvio Ujcic si sono formati artisticamente, vivono ed operano a Ladispoli. Come sempre il Concerto è ad ingresso libero e ad offerta libera: si richiede ai melomani un piccolo contributo per far fronte alla costosa manutenzione dell’organo, che si traduce ogni anno in due interventi di salvaguardia e ripristino, entrambi oltremodo costosi. E’ un appuntamento assolutamente da non perdere! 

 
 
Confidiamo che vorrete dare il massimo risalto anche a  questo evento, e fin d’ora vi esprimiamo i nostri più sentiti ringraziamenti.
 
 
PARROCCHIA DI S. GIUSEPPE
Dr. Francesco M. Giuli
Resp. Servizi Musicali

“Sette Sabati”a Santa Marinella. Ecco i racconti di scrittura creativa

La biblioteca “A. Capotosti” di S. Marinella ospita l’associazione culturale “Book Faces”
Sabato 10 marzo alle 17.00 presso la biblioteca civica “A. Capotosti” in Via Aurelia 310 a
Santa Marinella si terrà la presentazione del libro di racconti dal titolo “Sette Sabati”,
pubblicato sotto il marchio di “Book Faces”.
Si tratta di un’antologia dove sono contenuti i migliori racconti scritti dagli allievi del corso
di scrittura creativa di 1° livello, organizzato dall’associazione culturale “Book Faces” di
Civitavecchia e condotto dalla Scuola di Scrittura “Omero” di Roma durante il periodo
aprile-giugno 2017.
I racconti sono stati successivamente selezionati da un qualificato gruppo di lettura e
inseriti nel volume, che raccoglie ben 30 racconti scritti da 19 diversi autori.
L’evento sarà introdotto dalla direttrice della biblioteca “A. Capotosti” Cristina PERINI e
vedrà presenti Claudia TISSELLI per l’associazione “Book Faces” e Marilena VOTTA e
Maura CHEGIA, allieve e autrici formatesi alla Scuola “Omero”.
Sarà anche l’occasione per fare avvicinare al fantastico mondo della scrittura coloro che
fossero interessati a frequentare questi corsi e conoscere da vicino l’associazione culturale
“Book Faces”

Castello di Santa Severa: inaugurazione della mostra fotografica “Realtà…riflessa”

Al Castello di Santa Severa, nella suggestiva sala Pyrgi con affaccio sul mare, sabato 24 febbraio alle ore 11.30 ci sarà l’inaugurazione a ingresso libero della  mostra fotografica “ Realtà… riflessa” di Massimo De Luca. L’ evento è realizzato dalla Regione Lazio in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella eCoopCulture.

“Vivere in un mondo a misura d’uomo ci mostra quasi sempre una realtà costruita o piegata alle nostre esigenze  e spesso alterata rispetto all’originale. Le immagini di questa ricerca– scrive l’autore nella presentazione della mostra-  rappresentano un punto di vista diverso da cui fermare attimi della realtà circostante, esprimendo non tanto l’immagine reale quanto piuttosto un particolare visto attraverso il suo riflesso, a volte simile all’originale ma

1a - Locandina Castello di S. Severa-compressa 1

 illusorio , a volte fantastico e quasi irreale,  creato da uno specchio d’acqua o da qualsiasi altra superficie riflettente. Attraverso il riflesso  si riescono a trovare particolari della bellezza e dell’armonia di forme e colori insite in tutto ciò che quotidianamente ci circonda sia in paesaggi rurali che urbani. Si parte dal riflesso semplice per arrivare alla mutazione dell’originale in un insieme di forme e colori che rendono l’immagine simile ad un dipinto astratto ma pur sempre reale” . Tutte le immagini sono state riprese naturalmente e non hanno subito alcuna trasformazione grafica; sono state scattate in diversi Paesi europei, ma volutamente non riportano il luogo di ripresa perché non ritenuto  indispensabile, dal momento che la bellezza e l’armonia possono trovarsi ovunque, a prescindere dai confini territoriali.

Il percorso della mostra si può effettuare indifferentemente partendo da sinistra o da destra e seguendo le immagini il visitatore scoprirà un mondo che si trasforma, passando da una visione della realtà fino ad arrivare ad una visione fantastica della stessa, sempre e solo riflessa per poi tornare alla realtà . . . riflessa.

 

Sono a disposizione per ulteriori informazioni.

Cordiali saluti

 

 

 

Dott.ssa Rosella Presciuttini

      Relazioni istituzionali

      Ufficio Stampa Castello di S. Severa

 Risultati immagini per logo laziocrea

LAZIOcrea

Via del Serafico, 107 00142 – Roma


      T +39 3668303620

 

 Risultati immagini per logo regione lazio

Festa di San Giuseppe: il comune cerca chi la organizza gratis. Eliminati i fuochi d’artificio.

La chiesa San Giuseppe di Santa Marinella.

Manca meno di un mese alla festa di San Giuseppe e quest’anno, in assenza delle decisioni prese di solito dalla giunta comunale, interviene il commissario prefettizio approvando un bando pubblico.

Una sorpresa rispetto agli scorsi anni sta nel budget che il comune concede a chi si propone di organizzare gli eventi. Infatti, si cercano soggetti, purché residenti a Santa Marinella, che si offrano di farlo gratis, o meglio, affrontando tutte le spese autonomamente, senza la compartecipazione economica del comune. Compito degli aggiudicatari del bando, approvato con delibera n. 17 del 20 febbraio scorso, sarà quello di provvedere a proprie spese ad organizzare il consueto mercatino tra Via della Libertà, Piazza Trieste e Piazza Civitavecchia, cinque spettacoli divisi in tre di pomeriggio e due di sera, nei giorni tra il 17 ed il 19 marzo 2018 e la  compartecipazione con la chiesa di San Giuseppe per l’organizzazione della processione del Patrono.

Nulla si legge in merito allo spettacolo pirotecnico che tradizionalmente si svolge in passeggiata a meno che, chi si offrirà di organizzare la festa,nel suo programma includerà anche il fatto di pagare e realizzare i fuochi d’artificio.

I termini per presentare il progetto scadranno il 9 marzo 2018 ma per saperne di più e scaricare il modello di domanda basta consultare il sito del comune di Santa Marinella.

Santa Marinella celebra la giornata della legalità

Sabato 24 e domenica 25 Febbraio dalle ore 10:00 presso l’istituto compresorio “Giosuè Carducci” di Santa Marinella, le scolaresche del luogo parteciperanno alla giornata della legalità, evento organizzato dalla Pro loco di Santa Marinella in collaborazione con il corpo di Polizia Penitenziaria. Interverrà  il Commissario Capo Massimo Cardilli Comandante della Casa di Reclusione di Roma Rebibbia.
In tale occasione, il maestro Sergey Hastakhov, responsabile mondiale delle arti marziali della Federazione Russa, unitamente alla task force della Federazione Penitenziaria Russa e agli  istruttori del Metodo Globale di Autodifesa della polizia Penitenziaria Italiana terranno un seminario addestrativo sulle tecniche di difesa personale.
All’evento potranno partecipare tutti gli interessati che vorranno approcciarsi alle moderne tecniche di addestramento riservate ai corpi militari, il livello dello stage è aperto anche ai principianti anche in considerazione della finalità dell’evento,  che prevede di devolvere il ricavato a favore della Fondazione Bambino Gesù.

Si ringrazia tutte le forze dell’ordine e Armate che parteciperanno all’evento, la preside dell’istituto comprensivo Giosuè Carducci Prof.ssa Velia Ceccarelli, La preside dell’istituto Stendhal di Civitavecchia, il commissario straordinario del Comune di Santa Marinella Prefetto Enza Caporale l’Amministrazione Penitenziaria, il Commissario Proietti e Cristian Lucchetti. Un ringraziamento va anche a tutta la ex Amministrazione comunale e in particolare al Sindaco Roberto Bacheca che fin da subito hanno creduto a quest’evento e tutti coloro che parteciperanno all’evento.

Il Presidente della Pro Loco Santa Marinella 

Raffaele Salerno

Conferenza dal titolo “Yoga, tra ricerca scientifica e marketing” presso la Biblioteca Civica “A. Capotosti “ di Santa Marinella 

Conferenza dal titolo “Yoga, tra ricerca scientifica e marketing” presso la Biblioteca Civica “A. Capotosti “ di Santa Marinella la Relatrice sarà: Dott.ssa Adriana Calò Venerdì 23 Febbraio 2018 ore 17:30. Adriana Calò è tra le più affermate insegnanti di IYENGAR Yoga in Italia.
E’ Vice Presidente dell’Associazione Italiana di IYENGARYoga per la quale
cura la pubblicazione della rivista “Sadhana”.
Lo scorso Ottobre è stata l’unica insegnante di Yoga italiana ad essere
invitata dal Governo indiano in qualità di rappresentante del nostro Paese
alla Conferenza Internazionale sullo Yoga che si è tenuta a New Delhi.
Con questa Conferenza nel riportarci gli ultimi dati scientifici che
evidenziano il valore terapeutico dello Yoga per una serie di malattie,
anche gravi, ci metterà in guardia dalle moderne “forme di Yoga” ovvero
trovate di Marketing che spesso non hanno nessun valore.
Vedremo anche come lo Yoga viene veicolato nelle pubblicità che entrano
nelle nostre case.
Namasté!
La Biblioteca “Capotosti”

“Sette Sabati” : il libro del corso di scrittura creativa

L’associazione culturale “BOOK FACES” presenta il suo nuovo volume Venerdì 23 febbraio alle 18.00 presso il Teatro Colussi in Via Bernini 38 a Civitavecchia, gli appassionati di libri e cultura potranno partecipare alla presentazione del volume di
racconti dal titolo “Sette Sabati”, pubblicato sotto il marchio di “Book Faces”.
Nel libro sono contenuti i migliori racconti scritti durante il corso di scrittura creativa, organizzato da “Book Faces” e condotto dalla Scuola di Scrittura “Omero” di Roma durante
il periodo aprile-giugno 2017.
Tutti i racconti sono stati visionati da un gruppo di lettura. I migliori sono stati selezionati e inseriti nel volume, che raccoglie 30 racconti scritti da 19 autori.
Presentatori della serata saranno Alice FELCI, insegnante della Scuola “Omero”, e Danilo CATALANI, vice presidente dell’associazione “Book Faces”. Durante la serata, verranno effettuate alcune letture da parte delle autrici Patrizia ARCIONI e Simonetta GAZZELLA.
L’evento sarà anche l’occasione per coloro interessati a frequentare questi corsi, per
conoscere il fantastico mondo della scrittura.

Franco Ciambella stilista per Claudia Gerini alla prima puntata del Festival di Sanremo

Franco Ciambella è lo stilista scelto dalla bellissima attrice Claudia Gerini, per la sua presenza alla prima puntata del 69° Festival di Sanremo, condotto da Michelle Hunziker Pierfrancesco Favino, con la direzione artistica di Claudio Baglioni.

Franco Ciambella, lo stilista del sogno, ha realizzato per l’attrice un abito Couture rigoroso e femminile. Un vestito in crepe nero austero e avvolgente dallo scollo asimmetrico, che veste  con  una manica lunga il braccio sinistro, mentre il braccio destro rimane completamente nudo. Glamour hollywoodiano nella linea a sirena, che si stempera in uno spacco profondo ottenuto dal taglio a portafoglio con drappeggio della parte inferiore del vestito, che finisce con una misurata coda che appoggia e non appoggia; senza strascico. L’eleganza di questo outfit si arricchisce grazie alla collaborazione con la fashion-stylist Valeria J. Marchetti.

La leggera e seducente visione stilistica di Franco Ciambella, si afferma anche in questo abito nella sua eleganza a tratti austera. E’ un ritorno alla bellezza assoluta.

Claudia Gerini calcherà il palco del Teatro Ariston insieme al regista Gabriele Muccino ed a tutto il cast del suo ultimo attesissimo film “A casa tutti bene” distribuito da “01” in uscita il giorno il prossimo 14 febbraio.

Santa Marinella: mercoledì in Biblioteca la presentazione del libro di Lia Levi “Questa sera è già domani”

La foto.

Mercoledì 31 gennaio alle ore 17:00 presso la Biblioteca A. Capotosti di Santa Marinella si terrà la presentazione del nuovo romanzo di Lia Levi  “Questa sera è già domani”. Un nuovo racconto che attinge ad episodi storici meno noti del periodo nazi – fascista, che tuttavia presentano una singolare affinità con l’attualità. (altro…)

Santa Marinella: la Pro Loco ringrazia le associazioni che hanno aderito agli eventi di “ Una Perla a Natale”

 

La foto del Presepe Vivente.

 Con gli spettacoli cinematografici Dragon Trainer e Dragon Trainer 2, si  chiuderanno i due mesi di eventi targati “Santa Marinella, una Perla a Natale”, cartellone promosso dalla Pro Loco di Santa Marinella in collaborazione con numerose associazioni del territorio, e con il patrocinio del Comune di Santa Marinella ed il contributo della Regione Lazio. (altro…)

Castello di Santa Severa: la mostra “Giapponizzati. Racconti di un viaggio di moda” prorogata fino al 15 febbraio

 

La foto di alcuni abiti.

 Dopo il grande successo di questi mesi la mostra “Giapponizzati. Racconti di un viaggio di moda”, a cura di Stefano Dominella, sarà prorogata fino al 15 febbraio 2018. Voluta dalla Regione Lazio, in collaborazione con LAZIOcrea e il contributo di Massimiliano Smeriglio, Assessore Formazione, Ricerca, Scuola, Università e Turismo, l’esposizione affronta il tema dell’influenza che la cultura giapponese ha avuto sulla moda italiana, narra il fenomeno del giapponismo, che nei primi anni del ‘900 cambiò drasticamente la moda femminile ed esprime l’intreccio di diverse culture che hanno dato luogo a fenomeni socio-economici, politici e di costume. (altro…)