Civitavecchia

Unicef e Guardia Costiera onorano la giornata internazionale ONU sui diritti dei bambini e adolescenti

Il  20  Novembre   sarà l’Anniversario Convenzione ONU Diritti  Infanzia e Adolescenza e la Bandiera dell’UNICEF ( Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia )  sventolerà  nel punto più alto del  Forte Michelangelo nel Porto di Civitavecchia  fino al 27 novembre .  L’iniziativa  organizzata  dal  Comitato UNICEF di Civitavecchia in collaborazione con il Capitano di Vascello  Vincenzo  Leone  del   Corpo delle Capitanerie – Guardia Costiera – nominata nel 2016  Ambasciatrice UNICEF  per le molteplici attività svolte in campo umanitario.

 Il Presidente   del  Comitato Provinciale UNICEF  di Roma  Avvocato David  Santodonato   il 20 mattina,accompagnato dalla responsabile del Comitato UNICEF di Civitavecchia e Santa Marinella  Pina Tarantino,  dal Testimonial  Unicef  Mattia Camboni  che  è anche   Amico Unicef , sportivo delle fiamme azzurre,  già campione  italiano europeo e del mondo  categ wind surf,  si recheranno  alla Scuola Media Giosuè Carducci di Santa Marinella, (Roma ) dove  saranno   accolti dalla  Preside  Ceccarelli ,  dai docenti  Chiacchella,  Chinappi ,Tufoni   e tanti alunni che relazioneranno riguardo il costante impegno profuso   a favore  dell’Unicef  di tanti bambini  più svantaggiati e  proietteranno il  video dell’UNICEF  # go blue  https://www.youtube.com/watch?v=VwbH6OEMEZ4

Il   Presidente David Santodonato   durante il suo intervento consegnerà   alla Preside  il prestigioso   riconoscimento  –  Scuola  Amica dei Bambini  e Adolescenti  -tributato  all’istituto   dal MIUR e dall’UNICEF .

 

 Nel pomeriggio  a Civitavecchia  all’Hotel San Giorgio, alunni piccoli e  grandi  della  scuola  elementare Alessandro Cialdi   unica scuola del Lazio  nominata Ambasciatrice UNICEF, la  scuola  media Manzi ,   e altre scuole,   saranno protagonisti della   grande festa   in onore della Convenzione  Onu ,organizzata dai  docenti , Mari, De Fazi, Magrelli , Rotondo,D’Alessandris, Casamassima,   canteranno,  balleranno, reciteranno  poesie,  guidati   all’Associazione Le Radici e  le Ali , leggeranno   articoli della convenzione ONU   per  ricordare  i diritti  di tanti bambini  che vivono  disagiati  sia in Italia  sia nei paesi  più poveri.

L’ospedale San Paolo celebra la giornata della salute delle donne

oIn occasione della 3° giornata nazionale della salute della donna, istituita nel 2015 dal Ministero della Salute, il 21 aprile a Civitavecchia la ASL Roma 4 riceverà la cittadinanza in prossimità dei locali situati nell’area verde del Presidio Ospedaliero S. Paolo accogliendo gli interessanti con una serie di attività orientate al miglioramento della salute delle donne.
La giornata, che avrà inizio alle ore 10.00, vedrà alternarsi corsi di yoga e consulenze, ma verranno trattati anche temi tanto dibattuti quanto la violenza sulle donne, i disturbi dell’alimentazione, la prevenzione e gli stili di vita.
Il programma avrà fine alle ore 12.55 nella “Sala A” tramite l’esecuzione di esercizi mirati all’apprendimento delle giuste modalità per l’autopalpazione del seno. Si raccomanda l’impiego di indumenti comodi ed il possesso di un asciugamano e/o un tappetino da palestra.
La Giornata sarà celebrata in tutta Italia con iniziative di sensibilizzazione e prevenzione organizzate dalle principali associazioni, società scientifiche e istituzioni territoriali che si occupano a vario titolo della promozione della salute della donna e che proseguiranno anche oltre la Giornata stessa.

Calamatta: i giovani del comprensorio collaborano all’E-Prix romano L’alternanza scuola-lavoro porta i ragazzi dell’istituto civitavecchiese sotto la nuvola di Fuksas

L’Istituto Superiore “L. Calamatta” è il protagonista della mostra dei progetti innovativi collocata nello spazio espositivo dell’Allianz E Village, centro del Gran Premio della Formula  E: la innovativa categoria ideata nel 2012 dalla FIA dedicata ai veicoli spinti da motori elettrici. La formula E nasce con l’intento di rivoluzionare il mondo dell’automobilismo sportivo. Le dieci scuderie partecipanti, per un totale di venti piloti, sono infatti costantemente impegnate nello sviluppo di soluzioni all’avanguardia per promuovere, attraverso gli E-Prix, la mobilità del futuro, fondata sulla sostenibilità ambientale e sull’innovazione tecnologica.

La capitale accoglierà l’E-Prix per la prima volta, nel circuito dell’Eur il quale conta 2,7 km per 33 giri. “Sarà un grandissimo spettacolo, Roma è pronta – ha detto il fondatore e amministratore delegato di Formula E, Alejandro Agag – abbiamo sistemato un po’ le strade, ma Roma è una città fantastica che è sempre pronta. Noi siamo grandi fan di Roma. C’è un grande interesse in tutta la città e siamo convinti che sarà un grande spettacolo”.

Il percorso del circuito all’EUR (Fonte: http://info.fiaformulae.com/it/rome/)

È nella stessa zona Eur, al Centro Congressi, che gli alunni dell’istituto hanno presentato i prototipi dei loro progetti strettamente collegati al mondo della Meccanica e della Nautica.

Il lavoro svolto dai ragazzi è stato attuato durante l’alternanza scuola lavoro realizzata con la JA; un’azienda che affianca i giovani negli anni della scuola orientandoli e ispirandoli nella realizzazione del proprio potenziale.

I progetti, sviluppati sotto l’occhio vigile ed attento del docente Germani, si sono concretizzati tramite l’utilizzo della stampa in 3D.

La dirigente scolastica, Emanuela Fanelli, ribadisce l’importanza del Gran Premio della Formula E il quale ha dato visibilità ai prototipi dei propri alunni su scala internazionale; occasione che non si sono lasciati sfuggire ma, di contro, hanno abilmente saputo “sfruttare”.

“Mentre le auto elettriche sfrecciano silenziose nel circuito intorno alla Nuvola i nostri studenti illustrano ai visitatori le loro idee e mostrano i loro prototipi. Un grazie sentito al nostro valido coatch Ireneo Germani che, con la sua alta professionalità e la sua immensa passione, ha saputo motivare e organizzare i gruppi dei nostri studenti”, afferma la DS.

I biglietti della prima fase di vendita per l’E-Prix di Roma sono già esauriti ed il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ospite dell’evento sportivo organizzato nel quartiere romano dell’Eur, ricorda l’importanza di simili iniziative affermando: “È molto importante fare delle iniziative che richiamino il turismo come questa di Roma oggi, mi sarebbe piaciuto che lo stesso entusiasmo l’amministrazione lo manifestasse anche in occasione delle Olimpiadi a Roma”.

La tappa romana sarà una delle undici previste dal campionato di Formula E, che partirà il 2 dicembre 2017 per concludersi il prossimo 28 luglio 2018 a Montreal. La Città Eterna offrirà una cornice unica all’innovazione portata dall’E-Prix. Una due giorni di sport ed emozioni durante la quale le monoposto elettriche sfrecceranno tra le bellezze di Roma.

Fondazione Cariciv: al via il primo corso dedicato al comportamento dei bambini

Avv. Vincenzo Cacciaglia, presidente Fondazione Cariciv

Si è tenuto lunedì scorso presso il salone Giusy Gurrado della Fondazione Cariciv la prima lezione del corso “Problemi di comportamento nei bambini. Indicazione per insegnanti e genitori”.

Il corso che è diviso in tre lezioni ed è curato dal Comune di Civitavecchia in collaborazione con la Fondazione Cariciv.

Spiega Diego Muratore, ricercatore presso la Fondazione Irccs Stella Maris Pisa: “ Questo corso serve a prevenire problemi comportamentali legati ai bambini. Questa prima lezione è dedicata alle insegnanti, successivamente verranno invitati a partecipare anche i genitori dei bambini dai 0 ai 6 anni”

Per la Fondazione Cariciv il commento del Vicepresidente Gabriella Sarracco:“La Fondazione Cariciv è da sempre vicina al mondo della scuola, corsi come questi troveranno sempre le porte aperte”

Il corso rientra nel programma del comune di Civitavecchia legato ai comportamenti dei bambini fortemente voluto dalla dirigente Liliana Belli e che vede già uno sportello comunale aperto due giorni a settimana curato dalla dottoressa Alessandra Larini. Per contattare e prendere appuntamenti con il punto di ascolto il numero di telefono è 3289044145.

Soddisfatta del progetto l’assessore alla scuola Alessandra Lecis, insegnante alle scuole infanzia dell’Istituto Comprensivo di Santa Marinella,che si è complimentata con i partecipanti. 

Aperte le iscrizioni ai corsi serali dell’Alberghiero Cappannari

Si aprono in questi giorni le iscrizioni ai corsi per adulti al “Cappannari”, indirizzo   Alberghiero dell’Istituto Stendhal. I corsi per adulti sono partiti lo scorso ottobre e già il prossimo anno scolastico potranno vedere i primi diplomati.  L’educazione per gli adulti infatti prevede la possibilità  di accedere direttamente alla classe di livello corrispondente al proprio percorso scolastico e lavorativo.  “Siamo partiti con grande entusiasmo – spiega la Dirigente Scolastica professoressa Stefani Tinti – il lavoro con gli adulti è diverso ed in molto gratificante. Offrire a persone adulte e consapevoli la possibilità di crearsi un nuovo percorso di vita, una nuova opportunità di lavoro è un’avventura affascinante che ha visto un lavoro di grande sinergia tra docenti e discenti”. Infatti in questo primo anno scolastico sono già partiti due corsi di primo e secondo livello che corrispondono rispettivamente al primo e al secondo biennio della scuola superiore, e dal prossimo anno partiranno anche i corsi di terzo livello che corrispondono al quinto anno che porteranno al conseguimento del diploma  di maturità.

 “E’ stata una risposta importante alla grande richiesta che ci veniva da tutto il comprensorio” continua la Preside Tinti “L’ Alberghiero sta facendo crescere una nuova generazione di ristoratori che stanno dimostrando di saper coniugare la tradizione con le nuove tecnologie e con nuovi stili di presentazione e approccio al cliente. E già i primi risultati si stanno vedendo, ci sono tanti giovani che si stanno facendo onore in città e nel comprensorio – e conclude – il corso serale è una vera opportunità che può ancora offrire molto sotto il profilo della crescita economica”.

Scuola Amica Unicef festeggia la festa della donna. Impegnate alcune scuole di Civitavecchia

A Civitavecchia  un  8 Marzo impegnativo   per gli alunni  dell’istituto  Cesare Laurenti e Alesssandro Cialdi diretto dalla Preside  Giovanna Corvaia.

Questi   istituti aderenti  al programma   Scuola Amica UNICEF, hanno   visto  lo scorso 8 marzo tanti alunni  per   la  Giornata Internazione della Donna. Guidati  dalle Maestre  Petringa,  De Carli, Del Frate,  Romiti e Rossi, hanno  dedicato, scritto e discusso  di  molte donne coraggiose, esprimendosi anche con il linguaggio della musica.

Un percorso storico e sociale  grazie  alle brave Maestre  che hanno saputo guidare  gli alunni attraverso la   visione  di video a tema, visibile su youtube a questi indirizzi  https://youtu.be/Nqy102gN06s  30https://youtu.be/ARnRWITFXE4; hanno riflettuto su  la grave situazione delle  Spose bambine, hanno ricordato    Malala Yousafzai Nobel  per la Pace,  Audrey Hepburn Ambasciatrice UNICEF nota  per il suo impegno sui poveri   bambini della Somalia, Maria  Montessori  per il suo impegno educativo,  Lady Diana per il suo impegno sociale contro la battaglia  sulle mine  antiuomo e, molte altre donne oggi  capaci di battersi per importanti battaglie istruzione,giustizia,uguaglianza e, la  pace.

Controlli nel comprensorio: scattano le manette tra Civitavecchia, Ladispoli e Cerveteri. Le operazioni condotte dai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia.

Immagini di repertorio

Un weekend impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia che, nel corso di servizi di controllo del territorio, tra Civitavecchia, Ladispoli e Cerveteri, hanno individuato e arrestato 3 persone gravate da misure detentive, rispettivamente 2 a Civitavecchia e una Ladispoli mentre a Cerveteri, in un’operazione congiunta con i colleghi di Ladispoli, sono state tratte in arresto persone dedite allo spaccio di stupefacenti. Ecco i dettagli:

Civitavecchia: rintracciati un 51enne  ed un 34enne, gravati da pendenze penali dovendo espiare rispettivamente la pena di 4 anni e 6 mesi e di 3 anni e 11 mesi di reclusione per i reati di rapina e violenza sessuale in concorso, sono stati trasferiti alla Casa Circondariale di Civitavecchia per l’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma.

Ladispoli: a conclusione di una mirata attività investigativa, è stato arrestato un 32 enne romeno, in Italia senza fissa dimora,  gravato da pendenze penali, poiché responsabile del reato di rapina. In particolare, i militari dell’arma hanno accertato che lo stesso si era reso responsabile del reato di rapina commesso alcuni mesi fa nei confronti di un suo connazionale. L’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, confermando l’ipotesi della P.G., ha emesso  Ordine di Custodia Cautelare in Carcere a carico di B.D. che è stato accompagnato anch’esso presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Cerveteri: nell’ambito delle attività di pattugliamento, in un’operazione congiunta con i Carabinieri della Stazione di Ladispoli, sono stati arrestati un 30enne romano domiciliato a Cerveteri, e un 37enne serbo, abitante a Cerveteri, entrambi con precedenti, poiché responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati più volte notati in atteggiamenti sospetti tanto da ritenere necessaria la perquisizione domiciliare. Infatti. Alle’esito di quest’ultima, i militari hanno rinvenuto 100 grammi di cocaina, di cui parte già suddivisa in dosi, e il materiale per il confezionamento. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e per i due individui la serata si è conclusa presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, dove sono stati accompagnati in stato di arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.

 

6.000 ricci di mare sequestrati a Tarquinia

6.000 ricci di mare sono stati sequestrati e reinmessi in mare dalla stazione navale della guardia di finanza di Civitavecchia. Il fatto e’ avvenuto nei giorni scorsi, nonostante le condizioni proibitive del tempo, nel tratto di costa a nord del litorale romano, nelle acque antistanti il comune di tarquinia (vt) . I militari hanno colto in flagrante due sub, anche questi di origine pugliese, che muniti di tutta l’attrezzatura, compresi gli autorespiratori, stavano raccogliedo abusivamente  centinai di echinodermi.   Come noto il limite massimo previsto dalla vigente normativa e’ stabilito in cinquanta ricci di mare per singolo pescatore. Ai subacquei sono state sequestrate le attrezzature utilizzate per l’immersione, unitamente e sono state contestate violazioni per sanzioni amministrativa pari a 4.000 euro per ognuno dei due trasgressori. Il contrasto alla pesca di frodo, in generale, ma in particolar modo di quella abusiva di ricci di mare va di pari passo con la lotta al loro commercio abusivo e all’evasione fiscale conseguente. L’azione delle fiamme gialle del r.o.an. Di civitavecchia in questo specifico settore viene condotta costantemente attraverso mirati controlli lungo il litorale.

Gemellaggio gastronomico tra l’Alberghiero Cappannari e l’Arstad Skole di Bergen

Si è rinnovata anche quest’anno lo scambio tra il “Cappannari”, indirizzo Alberghiero dello Stendhal, e l’Arstad Dideregaende Skole di Bergen. Una vera full immersion nella cucina e nella cultura locale è stata organizzata per gli studenti e i docenti norvegesi dalla professoressa Iacoponi che da anni segue questo progetto. Gli studenti, capitanati  dal professor Erich Heigl, hanno svolto i loro workshop nei più prestigiosi ristoranti cittadini. “Siamo stati accolti con grande professionalità e disponibilità” racconta la professoressa Iacoponi “Lo Stuzzichino, La Taverna dell’Olmo, Alta Marea e  Luna sul Cucchiaio si sono messi completamente a disposizione lavorando insieme agli ospiti, realizzando le preparazioni tipiche dei loro ristoranti e mostrando le lavorazioni delle nostre preziose materie prime”. Le giornate degli ospiti norvegesi sono state arricchite da alcune visite sul territorio e da un vero e proprio gemellaggio gastronomico con gli studenti e i docenti dell’Alberghiero Cappannari. “I nostri amici di Bergen hanno lavorato con i nostri docenti Feriozzi e De Lorenzi per la Gastronomia e Calabrese per la Sala e con gli studenti scambiandosi informazioni in un clima di vera amicizia e insegnando l’un l’altro i segreti delle diverse tradizioni culinarie” I docenti di Bergen hanno infatti portato con loro alcune materie prime con le quali hanno realizzato dei piatti tipici che sono stati apprezzati dai colleghi italiani che hanno ricambiato con una lezione speciale sulla pizza tenuta dal campione mondiale Guerrino Liuto del ristorante La Brace di Cerveteri.

“Sette Sabati” : il libro del corso di scrittura creativa

L’associazione culturale “BOOK FACES” presenta il suo nuovo volume Venerdì 23 febbraio alle 18.00 presso il Teatro Colussi in Via Bernini 38 a Civitavecchia, gli appassionati di libri e cultura potranno partecipare alla presentazione del volume di
racconti dal titolo “Sette Sabati”, pubblicato sotto il marchio di “Book Faces”.
Nel libro sono contenuti i migliori racconti scritti durante il corso di scrittura creativa, organizzato da “Book Faces” e condotto dalla Scuola di Scrittura “Omero” di Roma durante
il periodo aprile-giugno 2017.
Tutti i racconti sono stati visionati da un gruppo di lettura. I migliori sono stati selezionati e inseriti nel volume, che raccoglie 30 racconti scritti da 19 autori.
Presentatori della serata saranno Alice FELCI, insegnante della Scuola “Omero”, e Danilo CATALANI, vice presidente dell’associazione “Book Faces”. Durante la serata, verranno effettuate alcune letture da parte delle autrici Patrizia ARCIONI e Simonetta GAZZELLA.
L’evento sarà anche l’occasione per coloro interessati a frequentare questi corsi, per
conoscere il fantastico mondo della scrittura.

L’Istituto Calamatta sede dell’Erasmus sulle competenze nautiche

La foto del team Erasmus Civics.

Si sta svolgendo in questi giorni presso l’Istituto Superiore “L. Calamatta” il Joint Staff Training Event, secondo incontro del progetto ERASMUS + – C.I.V.I.C.S. (Cooperazione Internazionale Validazione Competenze Nautiche), classificatosi primo in Italia col punteggio di 100/100, nel programma KA2 di mobilità a lungo termine. (altro…)

All’ Istituto Stendhal il programma educativo sportivo “Special Olympics”

La locandina.

L’Istituto Stendhal si fa promotore di un corso di formazione per sensibilizzare i docenti del  comprensorio allo Special Olympics una realtà che in Italia sta prendendo sempre più piede. Lo Special Olympics, infatti, è un programma educativo, riconosciuto dal Comitato Olimpico, che propone e organizza allenamenti ed eventi solo per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità. (altro…)

Civitavecchia : lotta all’illegalità con Unicef   Unicef  organizza  attraverso  i Comitati  Unicef  di tutta Italia i matinée del film “Gramigna, volevo una vita normale”, per incentivare la lotta all' illegalità.

La locandina del film.

Il Comitato Provinciale  Unicef di Civitavecchia e  Litorale Roma-Nord   organizzerà, con l’autorizzazione dei Presidi degli Istituti Scolastici, le proiezioni del film “Gramigna, volevo una vita normale” presso il Cinema Buonarroti. Il Comitato Unicef di Civitavecchia  ha deciso di inviare la proposta ai dirigenti scolastici degli Istituti Superiori,  ed alle scuole che hanno aderito alla  proposta didattica  2017/2018  “ Verso una scuola amica”. (altro…)