Santa Severa

Cov19 Santa Marinella: sospese messe. Parrocchia del Carmelo trasmette il Rosario su facebook

È con decreto del Vescovo della Diocesi Porto Santa Rufina del 8 marzo 2020 che vengono sospese tutte le celebrazioni religiose e le classica benedizione delle famiglie prima della Pasqua. Il decreto compare affisso davanti la porta della Chiesa di San Giuseppe.

La comunità parrocchiale delle suore Carmelitane, per rimanere vicina ai propri fedeli, si apre al social network:

Lunedì, martedì, giovedì e venerdì il Rosario sarà recitato in diretta sulla pagina facebook mentre mercoledì e sabato, alle ore 20,30 ci sarà l’Adorazione Eucaristica.

La Caritas inoltre continuerà a consegnare i pacchi ai poveri. La distribuzione del 13 marzo è posticipata al 20 marzo alle ore15.30


Santa Marinella: misure subito applicate. No ai mercati rionali. Ingressi contingentati nei supermercati.

A poche ore dall’entrata in vigore delle misure restrittive nazionali, Santa Marinella si è risvegliata nel rispetto delle norme.

Da stamattina infatti i principali supermercati hanno indossato mascherine e contingentato gli ingressi a poche persone a turno. Non solo, all’interno dei negozi risuona in altoparlante una voce che in continuazione ricorda le regole da seguire.

Indubbiamente risulta tutto molto strano per la nostra città, sempre tranquilla e sorridente ma è importante ora seguire le regole.

Dal comune arriva ora l’ordinanza sindacale che sospende il mercato Pirgus e quello del Centro, fino al 3 aprile 2020. Unica raccomandazione è quella di non creare fila per fare la spesa, le merci sono garantite così come i trasporti.

Continua ad essere monitorato dalla asl il paziente che ieri è stato riscontrato positivo al COVid19.

Covid19 – Santa Marinella: 70enne positivo in ricovero presso la sua abitazione. Chiusura al pubblico degli uffici comunali: riceveranno solo su appuntamento.

Dopo ore di attese e di preoccupazioni scatenate dal tam tam facebookiano, si ha finalmente il dato certo. Si tratta di un settantenne che si è rivolto al proprio medico curante, seppur asintomatico. Lo stessso, dopo i controlli ed il tampone, è stato posto in isolamento domiciliare, misura che è stata attivata nella maggioranza dei casi italiani. Confermata anche l’apertura, nelle prossime ore, del CENTRO operativo Comunale presso il Comando della Polizia Locale.

Altra misura importante è la chiusura al pubblico degli uffici comunali. Per i casi urgenti che possono riguardare soprattutto l’anagrafe, gli operatori sono disponibili previo appuntamento telefonico e via email. La durata del provvedimento è limitata al periodo di emergenza. Si invitano i cittadini a collegarsi sul sito online del Comune di Santa Marinella.

Plastic free Santa Marinella: adesione delle attività commerciali.

Sarà presentato domani il secondo step del progetto plastic free curato dall’amministrazione comunale. Dopo il successo della macchina mangia plastica, iniziativa gradita dalla maggioranza dei cittadini che hanno orgogliosamente presentato i propri scontrini negli uffici comunali per ricevere premi simbolici in segno di ringraziamento per l’adesione a questa buona pratica, presto saranno attivate delle promozioni da parte degli esercizi commerciali aderenti.

Il progetto infatti, è nato con il motto, riciclo, risparmio, riuso, riproduco energie e sinergie, in questo caso tra cittadini e operatori, come anche indicato nelle linee guida regionali da cui l’iniziativa discende.

Dopo la conferenza saranno date le indicazioni operative per usufruire dei benefici del riciclo del pet.

Soddisfatti il Sindaco Tidei, il vice sindaco Bianchi e l’assessore Minghella, promotori dell’iniziativa.

Coronavirus: a rischio la festa di San Giuseppe.

Scuole chiuse fino al 15 marzo e divieti di aggregazione fino al 3 aprile in tutto il territorio nazionale. Queste le misure decise dal governo che hanno visto annullare tanti eventi in programma in molti comuni. Cosi i santamatinellesi, con molta probabilità dovranno rinunciare alla festa patronale in previsione dal 19 al 22 marzo 2020. Solo qualche giorno fa si era conclusa la procedura di affidamento ad una società che aveva partecipato al bando pubblicato dal Comune. Ad oggi il Sindaco Tidei ha diramato un comunicato e pubblicato sul sito online del Comune tutte le misure da seguire. Continuano i lavori del tavolo tecnico con le associazioni di protezione civile presieduto dall’amministrazione comunale che è in costante aggiornamento con l’agenzia regionale di protezione civile per eventuali approvvigionamenti di kit di pronto intervento

Santa Severa futsal: sulla maglia ufficiale il Castello baciato dal mare.

Giornata importante per i ragazzi del calcio A5 Santa Severa Futsal che il 28 Febbraio ufficializzeranno la loro maglia da gioco ufficiale. La squadra, milita nel campionato italiano di calcio a 5 regionale, organismo della federazione Italiana Giuoco calcio ed ha scelto proprio il Castello di Santa Severa come icona.

L’appuntamento è nella Sala del Nostromo, alle ore 11.30. Durante l’incontro che intende  promuovere lo sport e creare un settore giovanile che avvicini i ragazzi al gioco,  sarà presentata alla stampa e al pubblico presente la maglia da gioco ufficiale con il logo del Castello di Santa Severa, quale partner.  L’evento è promosso dalla Regione Lazio con l’organizzazione di LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella e Coopculture. 

Saranno presenti diverse autorità per rendere omaggio ai giovani sportivi santaseverini.

Senato della Repubblica, 6 febbraio 2020. Convegno “Elettromagnetismo e avanzamento tecnologico”.
Roberto Angeletti rappresenta Santa Marinella.

Si è tenuto a Roma, lo scorso 6 febbraio presso il Senato della Repubblica un importante convegno organizzato da “POLAB”, sul tema dell’elettromagnetismo con particolare riferimento all’innovazione ed applicazione del “5g”.Tra i relatori uno dei maggiori esperti di elettromagnetismo, responsabile di POLAB, Dott.Alfio Turco.

Il convegno incentrato sui nuovi scenari tecnologici disegnati dal 5G, in relazione alle novità che la normativa tecnica di settore introduce nel tema della pianificazione che i Comuni possono mettere in atto, ha visto la partecipazione di numerosi esperti del settore , docenti universitari, tecnici e di una forte rappresentanza dell’attuale Governo con la presenza di Sergio Costa (Min.Ambiente), Pierpaolo Sileri (Vice Min.della Salute), Mirella Liuzzi (Sottosegr.Sviluppo Economico) e dell’Istituzione Europea con Massimo Castaldo (Vice Pres.Parlamento Europeo).

A rappresentare il Comune di Santa Marinella il Consigliere Angeletti, delegato all’Innovazione Tecnologica che commenta:” La nostra presenza a questo convegno insieme ai tanti colleghi dei comuni Italiani è fondamentale.

I Comuni – prosegue Angeletti – ricoprono un ruolo decisivo per la realizzazione e l’ammodernamento delle reti poiché devono  offrire un miglioramento nella  qualità dei servizi garantendo però la salute dei cittadini. Il convegno a cui abbiamo partecipato con il dirigente comunale Arch.Claudio Gentili, fornisce,  con interventi illustri,  una seria valutazione scientifica, senza speculazioni strumentali,  su una tematica nuova e di imminente diffusione , il “5g”. Sono diverse le Amministrazioni Comunali – conclude Angeletti – che hanno vietato la sperimentazione di questa nuova tecnologia. Da parte nostra non mancherà la partecipazione a tutte le occasioni di dibattito, formazione per operare sul nostro territorio la scelta migliore

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: Lorenzo Borgi subito a podio nella prova inaugurale del Trttico Laziale

E’ stata una domenica ricca di buoni risultati per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che ha preso parte alla gara inaugurale del 27°Trittico Laziale (nel quartiere romano di Castel di Leva) che ha coinciso con la prima gara stagionale in mountain bike per il team altolaziale valida anche come prima prova di Campionato Regionale CSI Lazio. Nella gara capitolina, il miglior risultato è arrivato da Lorenzo Borgi che è salito sul secondo gradino del podio nella sua categoria master 6, a coronamento della giornata sono arrivati anche i piazzamenti di Gabriele Faccenda (7°M2), Mauro Gori (6°M6), Claudio Albanese (7°M6), Claudio Savioli (5°M7), Federico Forti (16°M3), Massimiliano Chiavacci (13°M4) e Giuseppe Cherubini (20°M5). “I nostri atleti hanno subito dimostrato impegno – ha affermato il presidente Stefano Carnesecchi – in una competizione prestigiosa come il Trittico Laziale che rimane tra gli obiettivi primari di questo inizio di stagione”.

Giorno del ricordo – Assessore Gaetani agli alunni: se vi sentite cittadini liberi è perché altri hanno lottato per la libertà.

Celebrata questa mattina la giornata del ricordo con la deposizione di una corona d’alloro al Parco Martiri delle Foibe. Presenti le associazioni di volontariato, la autorità militari, Don Salvatore Rizzo, rappresentanti del consiglio comunale di maggioranza e di minoranza. A memoria delle vittime degli italiani infoibati è intervenuto l’assessore Roberta Gaetani che ha esortato i giovani presenti a ricordare le tristi vicende occorse ai cittadini di Istria e Dalmazia, colpevoli solo di essere italiani. ” Cari ragazzi – ha esordito la Gaetani – la nascita della Repubblica, i fondamenti delle democrazia ci ricordano che è necessario confrontarsi e condividere, collaborare. Se oggi ci sentiamo cittadini liberi d’Europa è perché prima di noi qualcuno ha lottato per questa libertà, ed è per questo che oggi commemoriamo questo “ricordo” senza dimenticarle tremende atrocità che si sono consumate negli inghiottiti carsici della Venezia Giulia. Significative anche le parole di Don Salvatore Rizzo che si è soffermato sull’importanza della preghiera di Dio nel momento del dolore e della morte.

La cerimonia, aperta con l’inno d’Italia, si è conclusa con la deposizione delle corona da parte delle volontarie della Croce Rossa e della Misericordia.

Basket Pyrgi. È Alberto Corrao il nuovo coach della C Silver

E’ Alberto Corrao il coach scelto dalla società Pyrgi per sostituire il dimissionario Giorgio Russo. “Serviva una sterzata e così è stato, una guida d’esperienza per risollevare l sorti della squadra santamarinellese” commenta il patron Pierosara.

In passato Alberto Corrao ha calcato i parquet soprattutto nel settore giovanile e minibasket, con esperienze anche in Promozione, e quest’anno è anche alla guida dell’Under18 femminile del S. Marinella. Scelta proiettata anche al futuro quella intrapresa dalla società, necessaria per portare finalmente il settore giovanile da protagonista nella massima serie in cui è impegnato il Pyrgi. 
“Sono onorato della chiamata e dell’esperienza che mi appresto a fare in questa nuova avventura, dichiara coach Corrao. Ho già incontrato i ragazzi martedi e ho fatto con loro il primo allenamento. Ho visto tanta qualità nei cosiddetti senior, cosi come ne ho vista nei più giovani. Confido molto nei senior in questo cammino, perchè la loro esperienza in questi campionati, seppur siano giovani anche loro, dovrà essere la punta di diamante per far crescere i più giovani al loro fianco. Bisognerà giocare poi da squadra per raggiungere un obiettivo non cosi lontano.”

Campo sportivo comunale: sbloccati 400 mila euro di fondi dalla Commissione per il dissesto

TIDEI: entro una settimana sarà indetta gara per affidamento lavori.


È di questa mattina il comunicato del sindaco Tidei che annuncia il parere positivo della Commissione Straordinaria di Liquidazione, nominata dal Ministero a seguito del dissesto, per la gestione dei fondi necessari all’ammodernamento del campo di via delle Colonie derivanti da mutui residui.
Con soddisfazione anche della Consigliera allo sport Marina Ferullo, sono stati ufficialmente svincolati i 400mila euro per i quali la OSL ha chiesto a garanzia un immobile comunale. La scelta è ricaduta sull’autoparco comunale che costituirà la fideiussione necessaria allo sblocco dei fondi.
“Si apre oggi una fase importantissima – commenta il primo cittadino Tidei – potendo contare sulla disponibilità totale di 460 mila euro (400 di mutui residui) potremmo da domani approvare il progetto esecutivo che prevede l’ammodernamento del campo e la realizzazione di un manto in erba sintetica di ultima generazione per poi indire la gara” e prosegue, “per realizzare quanto annunciato alla città nei giorni scorsi e procedere nella giusta direzione per la creazione di un grande polo sportivo multidisciplinare”
Conclude il Sindaco: “Voglio sottolineare che la OSL ha concesso i 400 mila euro non solo per l’immobile posto a garanzia, ma soprattutto per il lavoro svolto da questa giunta in ambito di spending review e di risanamento delle casse comunali, una fiducia costruita con il lavoro e con la buona politica ma soprattutto grazie ad una squadra coesa che lavora per il bene della città e dei cittadini”

Terme in fiore arriva al castello di Santa Severa. Tutto pronto per la VI edizione

Dal 6 al 7 aprile approda a Santa Severa per la sua VI edizione, “Terme in Fiore”, la mostra mercato nazionale d’eccellenza, dedicata al giardinaggio e al mondo del vivaismo. L’evento è ospitato dal Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito daLAZIOcrea in collaborazione con Comune di Santa Marinella, MiBAC e Coopculture. Riaperto in maniera permanente oltre due anni fa dalla Regione Lazio il Castello è meravigliosamente tornato alla vita con l’apertura di un ostello al suo interno (inaugurato a fine aprile 2018 dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti,) e con i nuovi allestimenti museali e l’arrivo della fibra che ha permesso di dotare di wifi l’intero complesso si è consolidato il ruolo di questo antico (XI secolo d.C.) e spettacolare sito monumentale quale polo culturale e turistico di riferimento per abitanti della zona e visitatori di tutte le età.
E anche questa volta “Terme in fiore” non mancherà di offrire “chicche” e rarità: parteciperanno produttori di piante insolite e rare, produttori artigianali e alimentari di eccellenza scelti tra i migliori del panorama italiano. Inoltre, sabato 6 aprile saranno premiati i veterani della Floricoltura di Santa Marinella che con la loro passione e professionalità hanno reso famosa in Italia e nel mondo la cittadina. Inaugurazione della mostra alle 9,30 di sabato con le autorità. Alle 10.30 Conferenza sui veterani della Floricoltura e consegna delle onoreficenze- La mostra rimane aperta entrambe le giornate dalle 9.30 alle 19. La vendita biglietti termina alle ore 18.00 di ciascun giorno.
Prezzo dei biglietti d’ingresso: Intero 5,00 euro, con la speciale promozione “grandi eventi” si potrà acquistare al prezzo ridotto di €5 anche il biglietto di ingresso al complesso monumentale. Gratuito minori di 12 anni, abbonamento per 2 giorni 8.00 euro.
I cani possono entrare al guinzaglio

Trovato con armi e cocaina. Arrestato dai Carabinieri un 73enne.

Al termine di mirata attività d’indagine, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 73enne italiano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di un’arma da sparo.
In particolare i militari hanno avviato gli accertamenti a seguito delle lamentele dei vicini di casa del 73enne, ubicata in una palazzina gestita dall’Agenzia dei beni confiscati alla criminalità organizzata, i quali avevano segnalato la presenza di un continuo e sospetto via-vai di persone alcune delle quali già conosciute per essere assuntori di stupefacenti. I militari, alle prime luci dell’alba, hanno trovato il momento giusto per procedere al controllo dello stesso e all’esito della perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di 70 grammi di cocaina, di due bilancini di precisione, di un trincia-erba – solitamente utilizzato per la marijuana – e del materiale per il confezionamento delle dosi, nonché di una pistola calibro 6 illecitamente detenuta, completa del relativo munizionamento, e di un paio di manette, tutto materiale sequestrato. Al termine degli accertamenti l’individuo è stato dichiarato in arresto e accompagnato presso la propria abitazione dove rimarrà agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’arma sequestrata sarà inviata al R.I.S. di Roma per verificare se sia stata utilizzata in occasione della commissione di delitti.

Incidente mortale a Santa Severa: Vigili e Carabinieri rintracciano la targa dell’automobilista

Tragico incidente questa mattina al km 54 della Via Aurelia quando, intorno alle 10.40, un ciclista è stato investito da un’auto che percorreva la statale all’altezza del Grottini, a Santa Severa, in direzione Civitavecchia Roma. Dopo l’investimento, purtroppo, l’uomo ha perso la vita, mentre l’autovettura coinvolta nel sinistro si dava alla fuga, rendendosi colpevole di omissione di soccorso, condotta che il codice della strada identifica come reato penale, al quale, si aggiunge il dolo del comportamento omissivo.

Scattati immediatamente le indagini, condotte dai Carabinieri di Santa Severa, solo poche ore fa, grazie alla visura delle telecamere presso il Comando della Polizia Locale di Santa Marinella: i militari e gli agenti, grazie ad un lavoro congiunto capillare, anche alla presenza del comandante della Stazione di Santa Marinella, sono riusciti a rintracciare il proprietario del veicolo. Proprio in queste ore infatti i Carabinieri hanno raggiunto l’individuo che dovrà rispondere alla polizia giudiziaria sull’utilizzo del veicolo personalmente o affidato ad altro conducente.

Giungono, in questa occasione, parole di stima e di ringraziamento da parte del Sindaco Pietro Tidei nei riguardi degli agenti di Piazza Gentilucci e dei Carabinieri, per la qualità e la celerità nella conduzione delle indagini, nell’estrapolazione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e per il ritrovamento dell’ipotetico autore del fatto.

Tidei a Bruno Ricci: lavoriamo in un ospedale da campo affiancati da tanti volontari.

Dopo la lettera aperta del comsigliere Ricci, non si è fatta attendere ls risposta del sindaco che ha sintetizzato l’azione amministrativa di questo primo periodo.

Egregio consigliere Bruno Ricci,

mentre leggevo la sua lettera (a proposito, neanche un refuso, complimenti), sembrava anche a me piena di buon senso comune, oltre che di senso delle istituzioni. C’è qualche refuso di troppo nei documenti recapitati ai consiglieri sempre nei termini, come lei riconosce, ma sul filo di lana e le fotocopie sono di scarsa qualità. Appena leggibili a volte. Ma a fine lettura… ero stranamente felice. Davvero felice perché mi sono detto: “Tutto qua?”. E allora ho capito che ci stava dicendo “Bravi” e si stava complimentando con questa amministrazione. Mi spiego. All’inizio del mese con dieci delibere di giunta abbiamo praticamente ridisegnato il volto dei servizi di Santa Marinella. Ebbene – ha dell’incredibile – da Lei e dal resto dell’opposizione non abbiamo ricevuto nemmeno una critica, un’interrogazione, che so, un breve post su facebook , neanche a dirlo. Eppure si tratta di una piccola rivoluzione : dal rilascio delle licenze edilizie ferme da oltre 30 anni, alla sorveglianza della sicurezza sull’Aurelia, al riordino e rilancio di della farmacia, del Palazzetto dello Sport, della Multiservizi, l’aggiornamento dei canoni e delle indennità di occupazione sul Patrimonio Comunale e dei diritti di segreteria urbanistici, i nuovi parametri per la concessione dei parchi, il rinnovo della nostra accoglienza ai rifugiati politici l’adozione del piano triennale di razionalizzazione delle spese di funzionamento. In quattro mesi abbiamo approvato due bilanci di previsione, un preconsuntivo, un Documento unico di programmazione e un Piano triennale delle opere pubbliche, rispondendo nel frattempo punto dopo punto, riga per riga a 36 pagine di rilievi e osservazioni del MINT. Di tutto questo l’opposizione ha taciuto. Su tutto. E comunque si, glielo confermo, le nostre fotocopiatrici funzionano una sì e una no, ma tutte e due a calci. Sa com’è, in questo Comune andavano messe a posto due cosucce dopo dieci anni di clientela ed abbandono sponsorizzati proprio dalla sua parte politica: c’era l’impiegato che non veniva al lavoro da dieci anni e riceveva lo stipendio a casa ogni mese, chi aveva tre-quattrocento giorni di ferie arretrate e mai cancellate, sei dirigenti e qualche decina di capi uffici in più. Veda consigliere, lavoriamo in un ospedale da campo affiancati da tanti volontari che si prestano gratis: le nostre bende puzzano di trielina e per fasciare usiamo lenzuola strappate. Quindi faccio fatica a pensare che gli atti del consiglio comunale, perfettamente rilegati si prestino ad una distesa lettura serale di fronte al caminetto tra un brandy e un altro. A questo punto delle due una. Non c’è alternativa. O lei propone e sostiene la modifica del regolamento comunale ufficializzando la notifica per posta elettronica certificata o la mia maggioranza proporrà di detrarre il costo delle fotocopie dai gettoni di presenza, visto che adesso le stampiamo a spese nostre.

Bruno Ricci al Sindaco: rispetti i ruoli istituzionali ed il lavoro costruttivo delle opposizioni

Bruno Ricci, candidato sindaco per il centro destra nelle ultime elezioni che lo hanno visto sfidarsi con il sindaco Tidei al turno di ballottaggio, interviene pubblicamente nei confronti del sindaco e del consiglio comunale. Punto centrale la scarsa considerazione e rispetto del ruolo isituzionale.

Di seguito la lettera

Lettera aperta al Sindaco Tidei.
Egr. sig Sindaco, sono a rappresentarle le mie rimostranze, in termini che ritengo costruttivi, prendendo spunto da quanto accaduto durante il Consiglio Comunale tenutosi il 13 febbraio scorso.
Come Consigliere e capogruppo di opposizione, voglio rimarcare quanto da Lei affermato durante il dibattito consigliare quando, contro ogni regola del buon confronto amministrativo, ha dichiarato di “farci un favore” a prendere in considerazione le nostre richieste riguardo della regolamento sulla Commissione Mensa, aggiungendo che avreste potuto votare senza nemmeno considerare le proposte di modifica. Questo è nelle sue facoltà, nell’ambito di quanto previsto dal Regolamento Comunale, ma non chieda poi impegno e collaborazione a coloro che non rispetta. Lei non perde occasione per invitare la cittadinanza e le opposizioni a collaborare a favore della nostra comunità, è quello che facciamo da mesi e, come documentato, abbiamo sempre approvato ogni provvedimento ritenuto utile e vantaggioso o necessario, per la nostra Città, senza prese di posizione faziose.
Accogliere di dibattere le istanze della minoranza non configura alcun favore ai Consiglieri, ma dà voce alle migliaia di persone da cui gli stessi hanno ottenuto mandato. Le chiedo, Sindaco, il rispetto dei ruoli e delle procedure istituzionali, oltre che invitarla a passare ad azioni e disponibilità concrete, in quanto al contrario delle sue belle parole, sulle proclamate collaborazioni costruttive, purtroppo ad oggi i fatti ci dimostrano altro.
E’ dato certo e documentato, che la Sua Amministrazione abbia fino ad ora agito in modo spesso confuso con eccessiva frettolosità, con la presunzione che ogni provvedimento sia fatto al meglio solo perché deciso dalla maggioranza, ma non è affatto così. Abbiamo visto delibere copia/incolla presentate in Consiglio con errori e refusi, altre incomplete, abbiamo, la città in primis, subìto delibere incondivisibili, come ad esempio quelle sulla tassa di soggiorno, una proposta sminuita e poco condivisa perché lanciata in approvazione in fretta e furia ad agosto, salvo poi subirne le conseguenze fino ad oggi, questione tutt’altro che risolta, nonostante l’impegno delle minoranze.
Molti argomenti oggetto di delibere di Consiglio richiederebbero approfondimenti e non sono discussi seriamente con le opposizioni nemmeno nelle Commissioni preposte. In questi sette mesi di Sua amministrazione, troppo spesso abbiamo partecipato alla Commissioni Consigliari senza la documentazione, a volte giunta all’ultimo minuto in sede di dibattito, senza il tempo necessario per fornire il nostro contributo. Mentre è accaduto in diverse occasioni che il lavoro delle Commissioni consiliari è stato mortificato e disatteso, e ci siamo ritrovati in Consiglio Comunale a dover deliberare modifiche e testi diversi da quanto congiuntamente dibattuto e stabilito. Con tanto di sberleffi.
Le chiedo, esiste quindi condivisione solo se si decide di approvare le decisioni della maggioranza o quando ci sono invece osservazioni, proposte e integrazioni della minoranza allora lo spirito di collaborazione a vantaggio della Comunità finisce?
Evidenzio inoltre che le convocazioni dei Consigli Comunali, sono sempre al limite dei giorni legali di preavviso, spesso derogando a tali tempi con convocazioni straordinarie e urgenti, quando tali condizioni di urgenza e straordinarietà andrebbero motivate e giustificate in quanto di carattere eccezionale. Senza parlare poi della documentazione che ogni consigliere ha diritto di ottenere, come da Regolamento Comunale, sugli argomenti da dibattere in Consiglio, frequentemente non reperibile al momento della convocazione. Non ritenendo questo, sig. Sindaco, il corretto modo di agevolare un confronto indispensabile per l’intera comunità, mi chiedo se sia questo
1) un modus operandi ad hoc, voluto per mettere in difficoltà la minoranza, non concedendo i tempi per approfondire e studiare gli argomenti, oppure
2) il risultato di una pessima organizzazione, frutto di una incapacità gestionale di questa Amministrazione, non in grado di mettere in condizione i Consiglieri, rappresentanti dei cittadini, di svolgere al meglio la loro funzione e la loro attività. Se per dei processi di routine abbiamo questi risultati, cosa dovremo aspettarci nella gestione della Città ?
Delle due, una.
Qualsiasi sia la risposta, Le chiedo comunque di prendere provvedimenti quanto prima in merito a questa situazione non onorevole e penalizzante, ritengo, per tutti. E la informo che non abbiamo, con il gruppo consiliare che rappresento, sferrato attacchi fino ad oggi su tali temi, pur segnalandoli, perché, con spirito di servizio verso la Citta,’ ritenevo dovessimo concedere del tempo per mettere a punto un minimo di organizzazione della sua macchina amministrativa, ma rilevo con dispiacere che questa situazione sta perdurando e si presenta ormai purtroppo come un modus operandi sistematico che intendo bloccare.
Mi permetta solo un cenno su come ritengo sia stato fuori luogo e provocatorio, da parte Sua, il discorso ed il tema migranti e altro in occasione della Commemorazione delle vittime delle Foibe. La ragione della presenza di tutti noi era quella di onorare le terribili morti con religioso silenzio, con l’Inno, la Benedizione, i fiori e le preghiere. Ho considerato il suo un intervento non apprezzabile e davvero inappropriato per un politico del suo calibro e per un Sindaco di tutti.
Le chiedo con spirito costruttivo, sig. Sindaco, di provvedere con immediatezza a sanare questo stato di cose, a ridurre la pubblicità di parte a vantaggio di una maggiore correttezza istituzionale, nei modi e nei fatti. Questo auspico sia il cambiamento del 2019, insieme a maggiore puntualità e attenzione nella gestione dei processi amministrativi e visto che Lei “lo sa fare”, la invito a creare i presupposti reali, che ad oggi non ci sono, per lavorare con tutto il Consiglio Comunale, per il bene dei cittadini di Santa Marinella.

Bruno Ricci Santa Marinella lì 18-02-2019

Capogruppo Consiliare

Forza Italia, Lega per Salvini e Lista Civica Bruno Ricci

Calvo sul bilancio:una farsa per giustificare l’aumento delle tasse.

Dopo il consiglio comunale di lunedì scorso ad intervenire sulla proposta di bilancio equilibrato esposto in assise dal delegato Fabio Angeloni, è il consigliere di opposizione Massimiliano Calvo, esponente Lega.

Non rispondo a Pietro tidei, ma al genio che scrive gli articoli al suo posto. ci vuole un bel coraggio per decantare il bilancio appena approvato e ancora di più per dire che il sottoscritto abbaia alla luna. Dopo aver approvato volutamente un bilancio di previsione (di fatto un consuntivo) sbagliato e falso, cosa che in consiglio comunale è stato messo agli atti. La maggioranza ha volontariamente votato un bilancio non attendibile, questo per giustificare gli errori precedenti ,ovvero il dissesto, continua la sua opera di aumento delle tasse in tutti i settori. La situazione non è più giustificabile, il grave errore politico lo paga la città. La situazione è imbarazzante hanno dichiarato un bilancio ufficiale consuntivo con dati positivi in giunta, passato in attivo con più 3.700.000 euro. Poi hanno votato in consiglio un bilancio di previsione (di fatto un consuntivo) palesemente non veritiero dichiarando una passivo di meno 2.300.000. Questo dimostra che la Giunta fa una cosa e i consiglieri un’ altra, pur essendo la stessa maggioranza. Di questo chiederemo chiarimenti agli uffici comunali e al ministero degli interni. Dichiarare il fallimento del comune è stato un atto avventato e incosciente, il pasticcio fatto con il bilancio è la prova che sia il dissesto sia l’ aumento delle tasse non esistono. Roberta felici coordinatrice lega: se il dissesto è la medicina come dichiara tidei… Sicuramente possiamo asserire che la cura è peggio del male, quindi il dottore ha sbagliato la prognosi. Aver dichiarato il dissesto è stato un’ atto folle per pura vendetta politica sulla pelle della città, una scelta politica scellerata”

Santa Marinella: nuove tariffe per accedere alle autorizzazioni commerciali Minghella: verso l'adeguamento al Decreto SCIA 2 e ad impresainungiorno

“Scia2” e “impresainungiorno” sono le nuove frontiere digitali a cui sono chiamate le pubbliche amministrazioni che, nell’ambito della semplificazione amministrativa devono consentire ad imprese e professionisti di poter accedere ai servizi e ottenere autorizzazioni nel modo più semplice possibile, in forma digitale e comodamente da casa, abbattendo così i costi della burocrazia, per tanti anni troppo rigida e standardizzata. Questo l’intento anche del Comune di Santa Marinella che, attraverso l’assessore alle attività produttive Emanuele Minghella, sta perfezionando la struttura del portale istituzionale dell’ente in modo che qualsiasi professionista incaricato possa segnalare l’avvio di un’attività in pochi click, anche da tablet o smartphone.

Conciliare politiche di sviluppo e di risanamento, anche in termini di economia territoriale infatti, ha visto da una parte nascere strategici tavoli di lavoro, di cui il primo la scorsa settimana in biblioteca alla presenza delle imprese del territorio per pianificare le strategie di crescita, in team con gli imprenditori di Santa Marinella e Santa Severa, e dall’altra l’adeguamento delle tariffe per le istruttorie relative al settore commercio e pianificazione territoriale.

L’Assessore Minghella: “Abbiamo aggiornato ed integrato un tariffario ormai obsoleto, redatto circa 10 anni fa, che escludeva purtroppo molte attività economiche che sono nate nel corso dell’ultimo decennio  e che sono in continua evoluzione. Imprescindibile anche in questo caso, come per la Tassa di soggiorno, l’adeguamento delle tariffe con quelle dei comuni limitrofi”

Tutte le novità possono essere consultate nella sezione amministrazione trasparente del sito istituzionale, in particolar modo riguardano piccoli aumenti dalle pratiche di rilascio di copie ed attestazioni, che si aggirano  più o meno intorno ai 10 euro, in base al tipo di riproduzione richiesta, alle istruttorie per pratiche SUAP, che vanno da 50 euro a 500 euro, cifra massima che bisogna pagare per aprire o trasferire una grande struttura di vendita. Sono adeguati anche i costi per i posteggi al mercato; 100 euro per presentare la pratica di apertura di alberghi, ostelli, ospitalità in appartamenti privati e così via; 200 euro per utilizzare il demanio marittimo per finalità turistiche ricreative stagionali. Nuovi importi anche per i diritti Asl per le pratiche SIAN e SISP.

“L’amore che accoglie le tempeste della mente” San Valentino con Massimiliano Passerani

Dal libro Ogni Volto sopra di me, il nostro scrittore Massimiliano Passerani ha voluto rendere omaggio al giorno degli innamorati donandoci anche la bellissima immagine opera del disegnatore Walter Cherubini.

Quello di Passerani e l’amore maschile, che accoglie e dà equilibrio all’amore di donna, sempre smisurato, in ogni sua forma…. ed è proprio lei, la donna, a celebrarlo

Mi guardò cosí…così dolcemente e ruotó la testa…altrove…
Si vedeva da un milione di cose che era arrivato oltre ogni soglia conosciuta,ma io lo toccai…
Ancora…per vedere se era vero.
Si…era vero…e lui era davanti a me.
Lo avevo sognato sempre…e sempre era qua,sempre era nelle mie mani.
Che studiava l’orizzonte,in maniera cosí intensa che mi sembrò avesse intravisto un forziere con mille tesori su quel promontorio lontano.
Chissà…
Forse era così.
Forse lui era magico.Sì,magico.
Lo toccai e lui mi sorrise..ancora.
Aveva vestiti diversi ma gli stessi colori..dell’anima.
Mi riempiva ogni giornata.
Mi accoglieva nelle tempeste della mia mente.
Come mai,non lo so…Non l’ho mai saputo.
Brividi..
Decisi che era così…e basta.
Eppure,c’era un piovoso temporale.
E l’arcobaleno in lontananza.
….
Mi piace ascoltare che scrive…pensai.
….
E leggere mentre parla….
Questo mi sconvolge…o mi salva.
Lo so….

L’appuntamento con lo scrittore è il 19 Febbraio alle 17.30 alla Libreria Mondadori di Civitavecchia.

Santa Marinella: cerimonia al Parco Martiri delle Foibe

È stata una cerimonia molto partecipata quella di stamattina, in occasione delle vittime delle Foibe.

“Il Giorno del ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, che vuole conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani dalle loro terre durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato secondo dopoguerra (1943-1945), e della più complessa vicenda del confine orientale” commenta il Sindaco Tidei che, dopo l’inno d’Italia, ha parlato alla presenza delle Autorità civili militari e religiose presenti, non senza ricordare l’importanza dell’uguaglianza tra i popoli e la condanna a tutte le persecuzioni razziali, nel nome di una civiltà democratica e fondata sul lavoro.

Tante le bandiere tricolore sventolate alla presenza di quasi l’intero consiglio comunale. Un momento di raccoglimento che ha visto maggioranza e opposizione raccolte in un minuto di silenzio mentre i ragazzi della Stella Polare hanno offerto un mazzo di fiori con il tricolore a memoria dei nostri infoibati e la comunità, con Don Salvatore, ha recitato l’eterno riposo. Intervenuta anche Roberta Felici nella lettura di un estratto di uno scritto del Professor Pranzetti in cui si descrive l’attrocità dei corpi gettati nelle cavità carsiche. ” Siamo qui oggi – ha commentato la Felici – non per fare polemiche ma per ricordare popoli che sono stati martorizzati”.

Al termine della cerimonia il Sindaco ha anche ringraziato Don Salvatore per il suo impegno nella comunità di Santa Marinella, consegnandogli una targa in omaggio sei suoi 45 anni di sacerdozio di cui 25 nella nostra parrocchia.