Scuola

Civitavecchia: il contrammiraglio Tarzia premia uno studente dell’Istituto Nautico

 

La foto della premiazione.

Durante la cerimonia della consegna dei gradi ai diplomati dell’Istituto Nautico di Civitavecchia il Direttore marittimo,iil contrammiraglio Giuseppe Tarzia, con grande soddisfazione di tutto il personale dell’Istituto,  ha premiato lo studente Alberto Castiglione vincitore della Gara Nazionale degli Istituti Tecnici Trasporti e Logistica per la categoria Conduzione del Mezzo Navale (Capitani). (altro…)

“Un anno insieme”, gli studenti dello Stendhal raccontano

 

La foto.

Una giornata di festa per ripercorrere le moltissime attività svolte all’Istituto Stendhal indirizzo Turistico “Croce”  e Alberghiero “Cappannari” nel corso dell’anno scolastico. I progetti Erasmus, prima di tutto, vero fiore all’occhiello dell’Istituto che ha visto la mobilità di oltre cento studenti sia in scambi con altri Istituti europei sia in alternanza Scuola Lavoro nelle principali città europee, con questo progetto gli studenti hanno potuto trascorrere un mese di lavoro all’estero a costo zero. (altro…)

Scuolambiente: Grande successo per la 12^ edizione del “Forum delle Scuole” Terminato il percorso degli EcoLaboratori,agli studenti il meritato riconoscimento.

La foto.

Il 30 maggio scorso presso la sala consiliare del Palazzo del Granarone  di Cerveteri è stata organizzata con il patrocinio della Regione Lazio e dei Comuni di Cerveteri e Ladispoli, la kermesse  per le classi che hanno partecipato al percorso degli Ecolaboratori. (altro…)

Scuolambiente: L’iniziativa “Operazione Mare Pulito “giunge al 17^anno

L’ iniziativa  “Operazione Mare Pulito” dell’ associazione Scuolambiente vuole sensibilizzare le nuove generazioni su uno dei  temi ambientali più controversi e dibattuti degli ultimi anni :  la tutela del mare. “Sono esattamente 17 anni che l’Associazione Scuolambiente conduce questa iniziativa con gli studenti di tutte le scuole del comprensorio,- ci informano dal direttivo dell’associazione- il cui scopo è la sensibilizzazione dei bambini ad un comportamento consapevole sia nella fruizione degli arenili sia negli eventuali rischi in cui possono incorrere trovandosi in una spiaggia poco pulita. Dunque un’attività didattica, preparata, programmata, organizzata nel migliore dei modi. (altro…)

GLI STUDENTI DEL CALAMATTA RICORDANO FALCONE E BORSELLINO

 

Il 23 maggio, nel 25° anniversario delle stragi di Capaci e di via Amelio, 30 studenti

studenti del Calamatta al 25 anniversario stragi Capaci e via D’Amelio

dell’Istituto Superiore L. Calamatta hanno partecipato alla manifestazione della Regione Lazio “Palermo chiama Italia, il Lazio c’è”.

L’importante evento, che ha visto la presenza del Procuratore Capo della Repubblica Giuseppe Pignatone e del Procuratore aggiunto e coordinatore della DDA di Roma Michele Prestipino, ha raccolta circa mille studenti da tutta la Regione per promuovere l’impegno contro tutte le mafie.

Gli studenti hanno seguito con partecipato interesse gli interventi dei magistrati riportando a scuola le loro impressioni e con entusiastiche proposte per il prossimo futuro.

L’iniziativa rientra nel progetto più ampio della rete tra scuole “Falcone” di cui l’istituto è partner.

“Queste iniziative sono determinanti per gli studenti delle scuole superiori – afferma la dirigente scolastica Emanuela Fanelli- perché promuovono la cultura della legalità, cardine delle competenze di cittadinanza attiva.”

Grande festa di fine anno per l’I.C. Piazzale della gioventù Per salutare l'anno scolastico mostre, stand e giochi aperti a tutta la cittadinanza

Genitori, insegnanti e bambini insieme per le feste di fine anno con l’Istituto comprensivo “Piazzale della Gioventù, 1”  che apre le porte alla cittadinanza di S.Marinella ed organizza una giornata all’insegna della condivisione e del divertimento.

Sabato 27 maggio, infatti, tutto l’istituto sarà occupato per concludere l’anno scolastico: all’interno dei vari plessi, infatti, verranno allestite mostre, giochi e stand per far sì che tutta l’utenza della scuola possa ammirare quanto è stato fatto durante l’anno scolastico.

Si comincerà dalla scuola media Carducci, dove verrà allestita una mostra riguardante tutti i progetti e le attività didattiche svolte durante l’anno. Stessa modalità di condivisione è stata scelta dal Plesso Centro (Infanzia e Primaria) e dal Plesso Vignacce (Infanzia), mentre la scuola primaria di Vignacce, oltre alla consueta mostra, delizierà i visitatori con stand in cui potranno ammirare i manufatti degli alunni e festeggiare insieme a loro con canti e balli.

I plessi Montefiore e Monte Calvario invece saranno i protagonisti della consueta festa di fine anno con stand, giochi per tutti i bambini e l’ormai famoso “Tombolone”, che da anni caratterizza la festa dei suddetti plessi. Oltre a tanta buona musica, le insegnanti assieme ai genitori, organizzeranno una sorta di Luna park, dove i bambini potranno giocare a pescare le paperelle, provare a vivere un pesciolino rosso, tirare ai barattoli e sparare al tiro a segno.

“Sono soddisfatta del lavoro svolto da tutte le docenti”, afferma il dirigente scolastico Velia Ceccarelli. “E’ la dimostrazione che quando un team è coeso e lavora per il bene comune, tutto è possibile. Tutte le insegnanti si sono prodigate nel mantenere la nostra scuola ad un alto livello di qualità, raggiungendo traguardi ed obiettivi. Vorrei anche ringraziare anche tutte le famiglie: grazie per aver creduto in questa scuola ed averla sostenuta”

Appuntamento quindi per sabato 27 settembre per una giornata all’insegna dell’allegria. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

Al Museo arrivano le visite guidate dagli studenti Giovani ragazzi del liceo scientifico linguistico Galileo Galilei alla scoperta dell’antica Castrum Novum

Gli studenti del Liceo Scientifico Linguistico Galileo Galilei – sede staccata di S. Marinella – eseguiranno delle visite guidate alla cittadinanza alla scoperta “dell’antica Castrum Novum a bordo della propria pelle”. L’evento, che si terrà nei giorni di venerdì 2,sabato 3 e domenica 4 giugno, dalle ore 10:00 alle 16:00, si terrà direttamente presso il Museo Archeologico Nazionale di Civitavecchia – largo C. Benso Conte di Cavour, 1.

La classe 4G salpa all’esplorazione del tratto costiero di Santa Marinella, per approdare al ritrovamento di se stessi: questo il suggerimento del progetto “NuovaMente per l’Antico”, che ha affiancato l’attività di alternanza scuola-lavoro presso il Museo Archeologico Nazionale di Civitavecchia, promuovendo la convenzione tra il Liceo “Galileo Galilei” di Civitavecchia ed il Polo Museale del Lazio. Favorire una conoscenza più diretta e approfondita del patrimonio storico-artistico è un obiettivo del Direttore del Polo Museale, Edith Gabrielli, che ha permesso lo sviluppo di un’importante rete di rapporti tra le diverse sedi museali e le scuole del territorio. Diretti dall’archeologo Flavio Enei, gli studenti hanno prima fatto esperienza nello scavo archeologico di Castrum Novum e poi, nel corso di quest’anno scolastico, hanno rielaborato le antiche tecniche scultoree, basandosi sulle eccezionali opere provenienti da questo importante sito archeologico, molte custodite all’estero e nei musei del territorio nazionale, tra cui la splendida collezione marmorea di Civitavecchia. Protagonista della mostra è l’arte, come attività armonicamente complementare alla scoperta e all’indagine del proprio passato, fino all’introiezione al fondo di se stessi. La storia e l’archeologia del territorio, condotte studiando e riapplicando le conoscenze tecnico-plastiche delle civiltà antiche, sono diventate l’occasione per sviluppare un proprio linguaggio espressivo. La neo-direttrice Lia Di Giacomo ha illustrato ai ragazzi un modo nuovo di intendere il Museo, che ha accolto gli studenti agendo da “organismo vivo” nei confronti della formazione del loro bagaglio culturale. Il risultato di questo dialogo attivo con il passato è che il proprio “io”, indagato attraverso lo strumento artistico, fa da ponte tra il reperto archeologico e il pubblico, tra l’Antico e il Contemporaneo, a dimostrazione che l’arte è la chiave di volta tra la capacità di indagine sulla realtà e di riflessione su un soggetto. Una separata e particolare sezione della mostra “fonde” il ritratto fotografico degli studenti con l’opera di grandi artisti, invitando il pubblico a ragionare sulla natura storica della bellezza e, di nuovo, sulla forza dell’espressione emotiva: è importante possedere strumenti espressivi universali che valorizzino le differenze di ognuno come valore per tutti, questo il messaggio di una scuola inclusiva, per il Liceo Galilei. Il percorso seguito nel corso della mostra viene illustrato in lingua italiana ed inglese dai ragazzi della 4 G e si avvarrà anche della partecipazione dei ragazzi della classe 4AL nel ruolo di interpreti in lingua francese e spagnola. La Dirigente Scolastica, prof.ssa Maria Zeno, è particolarmente orgogliosa dei docenti e alunni coinvolti e fa presente che “l’attività è parte integrante del Partenariato sottoscritto presso il MIUR lo scorso 27 aprile con il Liceo Bergson di Parigi”. L’evento è stato promosso dal Polo Museale del Lazio – Museo Archeologico Nazionale di Civitavecchia – in convenzione con il Liceo Scientifico Linguistico di Civitavecchia “Galileo Galilei”; con il prezioso contributo scientifico del Museo del Mare e della Navigazione Antica insieme al patrocinio dei Comuni di Civitavecchia e Santa Marinella.

Istituto Nautico: una mini crociera per gli studenti con le associazioni nautiche locali Importante occasione per gli studenti di prendere contatto col mare

foto di gruppo mini crociera 2017

Per il secondo anno consecutivo, le associazioni Pianeta Mare, A.S.D. Amici del mare e Nettuno hanno organizzato una mini crociera a cui hanno partecipato gli studenti del primo e del secondo anno dell’Istituto Nautico di Civitavecchia “Calamatta”.

Ben otto le imbarcazioni a vela presenti che con equipaggio misto formato da studenti e membri delle associazioni veliche, hanno fatto rotta per Porto Ercole raggiungendo la destinazione dopo circa sette ore di piacevole navigazione.

L’iniziativa conclude un ciclo di incontri settimanali articolati in momenti di approfondimento teorico e di addestramento pratico, avviati già negli anni scolastici precedenti.

Il progetto è stato realizzato grazie al supporto assicurato da istituzioni, enti e privati: in particolare, l’Autorità Portuale di Civitavecchia che ha messo a disposizione le sale e gli strumenti audiovisivi per la didattica per tutto il periodo delle lezioni, l’ufficio locale marittimo di Porto Ercole e l’impresa Cidonio S.p.A. che a Porto Ercole ha messo a disposizione delle imbarcazioni l’assistenza e gli ormeggi.

La dirigente scolastica dott.ssa Emanuela Fanelli ringrazia i presidenti e i volontari delle associazioni nautiche che, a titolo completamente gratuito, hanno messo a disposizione degli studenti conoscenze e competenze nel corso delle lezioni e durante la mini crociera. Quest’ultima si è rivelata esperienza entusiasmante per gli studenti ed ha permesso di coniugare gli apprendimenti teorici con la realtà marinaresca.

Scuolambiente: torna “Operazione mare pulito”

Il mare e il ciclo dei rifiuti sono il tema che caratterizza l’evento conclusivo degli

locandina evento Mare Pulito

EcoLaboratori di Scuolambiente: due aspetti che viaggiano all’unisono, spesso in modo negativo, per quanto riguarda l’uso degli arenili da parte dei turisti in vacanza su tutte le coste del Lazio.

In unico evento si uniranno quindi le classi dell’I.C. Marina di Cerveteri che hanno partecipato ai progetti “Rifiuti & Riciclo” e “C’era una volta… il mare” con gli studenti dell’I.C. Ilaria Alpi e dell’I.C. Corrado Melone di Ladispoli che hanno aderito invece al progetto “Torre Flavia – La mappa del tesoro” e, grazie al gemellaggio tra Scuolambiente e l’Associazione Velica Ladispoli, al progetto “Scuola Vela: il mare arriva in aula”.

La manifestazione si terrà dal 25 al 27 maggio presso l’area di Torre Flavia all’ingresso nord, “Aula VerdeBlu” in località Capodimare a Cerveteri.

Giovedì 25 e venerdì 26 maggio verranno fatte piccole pulizie della spiaggia; saranno messi dei sassi per la continuazione del muretto a protezione delle dune dove alcuni uccelli protetti depongono le uova; verranno raccolte conchiglie e saranno messi i cartelli disegnati dai bambini per l’adozione della palude di Torre Flavia e saranno effettuate le prove di vela per le classi di Ladispoli. Saranno premiate tutte le classi partecipanti a questa due giorni dedicata al mare .

Tutto questo con la collaborazione e la presenza del Responsabile dell’area protetta per Città Metropolitana, Dott. Corrado Battisti, e sotto la vigile sorveglianza degli amici volontari della Croce Rossa Italiana Comitato di Santa Severa, Gruppo Comunale di Protezione civile e l’AS.SO.VO.CE.

Infine, sabato 27 maggio, presso l’Associazione Nautica Campodimare, presso il Lungomare dei navigatori etruschi, oltre che terminare l’iniziativa aperta a tutti di Operazione Mare Pulito per il tratto di spiaggia libera accanto allo stabilimento, ci sarà la mostra conclusiva dei lavori degli EcoLaboratori svoltasi durante l’anno presso l’I.C. Marina Di Cerveteri e la premiazione con la presenza del sindaco Alessio Pascucci e l’assessore all’ambiente Elena Gubetti.

Gli studenti dell’Alberghiero Cappannari vincono il Concorso Avis

La foto degli studenti vincitori del concorso.

Gli studenti dell’Alberghiero Cappannari si sono classificati primi con un corto di 15 minuti al concorso indetto dall’Avis “Una Goccia per la Vita” finalizzato alla sensibilizzazione della donazione di sangue tra i giovani.  Il bando, rivolto alle classi terze e quarte delle scuole superiori ha visto una grande partecipazione dell’Istituto Stendhal che, oltre al corto vincitore, ha partecipato anche con l’Indirizzo Turistico Benedetto Croce presentando ben tre lavori. (altro…)

Scuolambiente: le ultime lezioni dei laboratori didattici nel territorio L’associazione ringrazia la “gemellina” La Rosa Bianca e le amiche di Doc Dogs. Foto Gallery

Si avviano alla conclusione alcuni progetti di laboratorio didattico realizzati da Scuolambiente presso il Centro La Rosa Bianca di Cerveteri, struttura aggemellata con l’associazione, e rivolti ai ragazzi della scuola primaria di Santa Marinella e alle sezioni della scuola per l’infanzia di Cerveteri e Ladispoli.

Il primo percorso “orto – semi e frutta” del progetto La Scuola in Campagna, che ha visto coinvolti gli studenti dell’I.C. Carducci di Santa Marinella si è chiuso lo scorso 9 maggio con una lezione pratica di progettualità, iniziata lo scorso mese di novembre. Un ciclo di lezioni che ha avuto al suo interno vari interventi sulla  storia e tradizione  contadina del nostro territorio e sulla stagionalità e tipicità della nostra produzione agricola , anche con l’esperienza di un orto in classe.

Il laboratorio di orticultura, curato da Laura Paciotti, ha permesso agli studenti di approfondire tutte le tematiche e mettere alcuni ortaggi di stagione a dimora nell’orto della struttura, con grande entusiasmo da parte dei ragazzi e delle loro insegnanti.

Il 10 maggio sono stati invece ospiti de La Rosa Bianca gli studenti della Scuola Borsellino I.C. Corrado Melone di Ladispoli che hanno seguito la lezione “A Spasso col padrone”, iniziativa conclusiva del progetto “I nostri amici animali” con il Centro Cinofilo dell’Associazione Doc Dogs e le amiche Lucilla e Cinzia, terminata con la consueta raccolta di cibo per gli animali abbandonati e curati dalle volontarie animaliste del territorio.

I prossimi appuntamenti sono il 17 maggio con la Scuola materna Montessori I.C. Giovanni Cena di Cerveteri per il progetto “Un Albero per amico”, il 24 maggio la Scuola Tyrsenia sez. I –  I.C. Salvo D’Acquisto di Cerveteri, i cui studenti hanno frequentato i progetti “Un Albero per amico” e “I nostri amici animali”, che si concluderanno con l’iniziativa “A spasso col padrone” con la collaborazione del Centro Cinofilo dell’Associazione Doc Dogs e infine il 31 maggio sempre la Scuola Tyrsenia sez. D –  I.C. Salvo D’Acquisto di Cerveteri, concluderà il progetto “Un Albero per amico” con una lezione pratica e guidata per le piante da frutto de La Rosa Bianca e l’ uso dei loro frutti per la produzione di marmellate e succhi.

Scuolambiente ringrazia, doverosamente, le insegnanti, ma soprattutto, l’eccellente ospitalità degli amici de La Rosa Bianca e la graditissima e simpaticissima collaborazione delle amiche dell’ associazione Doc Dogs con cui l’associazione collabora ormai da 10 anni.

Convegno sul nuovo reato di Omicidio Stradale all’aula Pucci. Presenti gli studenti dell’Istituto Stendhal

La foto.

Un appuntamento importante quello di ieri mattina all’aula Pucci per gli studenti delle classi 5° dell’istituto Stendhal per parlare del nuovo reato di “Omicidio Stradale” con tanti esperti del settore. Il convegno è stato aperto dalla Dirigente Scolastica Stefania Tinti e dal signor Antonio Capuozzo presidente  dell’Afap,  (Amici delle Forze Armate di Polizia) che ha risposto prontamente all’appello dell’Istituto mettendo a disposizione tanti professionisti che hanno saputo dialogare con i ragazzi in modo diretto e chiaro.

(altro…)

Istituto Stendhal: concluso il progetto Erasmus “Innovation in Open Education”

La foto degli alunni dell’ Istituto Stendhal.

Si è concluso, con l’esperienza in Polonia, “Innovation in Open Education” uno dei progetti Erasmus avviati lo scorso anno dallo Stendhal. “Sono stati due anni indimenticabili” raccontano i ragazzi “abbiamo imparato tanto viaggiando in Europa, confrontando i diversi metodi scolastici e conoscendo tanti studenti di diversi Paesi”. (altro…)

Scuolambiente ricorda Chernobyl

 

La foto.

Chernobyl viene ricordato come uno dei più grandi disastri nucleari degli ultimi tempi ed ogni anno l’Associazione Scuolambiente organizza una cerimonia per non dimenticare questo evento che ha colpito le vite di tante persone.Quest’anno la commemorazione  si è svolta nella sala di Palazzo Ruspoli di Cerveteri, alla presenza della Console Bielorusso Victoria Parkhotik. (altro…)

Scuolambiente: Concluso il progetto “Per non dimenticare Chernobyl” Giovedì 27 aprile alle ore 9:30 presso Sala Ruspoli a Piazza Santa Maria a Cerveteri ci sarà la cerimonia di commemorazione del 31 anniversario del disastro nucleare di Chernobyl

Come ogni anno questo è il periodo in cui Scuolambiente termina i suoi EcoLaboratori e tra questi c’è quello dedicato al progetto “PER NON DIMENTICARE CHERNOBYL”, un progetto volto alla sensibilizzazione dei ragazzi delle scuole medie e superiori verso la solidarietà  e propedeutico all’accoglienza estiva  dei bambini bielorussi. (altro…)

Concorso “Zio Carlo” all’Alberghiero Cappannari

La foto.

Cinque Istituti Alberghieri del Lazio si sono incontrati al Cappannari di Civitavecchia per confrontarsi nella prima edizione del Concorso “Zio Carlo” indetto dalla tenuta I Tre Cancelli. “Zio Carlo è uno Chardonnay che ho voluto dedicare a mio zio. Venuto da giovanissimo dalla Puglia, ha iniziato insieme ai suoi fratelli a costruire l’azienda e con la loro sapienza e il loro sudore hanno gettato le basi di quella che oggi è l’azienda Tenuta Tre Cancelli. (altro…)

Scuola Media Giosue’ Carducci: intervista alla preside Ceccarelli

La scuola media di Santa Marinella.

Ancora polemiche in città per le condizioni  di alcuni istituti scolastici che versano  ormai in situazioni di degrado strutturale, come quelle della scuola elementare Vignacce, successivamente chiusa dopo le opportune verifiche sull’agibilità dello stabile.Negli ultimi giorni a scatenare ancora di più gli animi dell’opinione pubblica santamarinellese è stata la trasmissione  di Raitre, #Cartabianca,  condotta da  Bianca Berlinguer, che alla presenza del Ministro della Pubblica Istruzione , Valeria Fedeli ,ha trasmesso un servizio giornalistico di qualche tempo fa realizzato proprio in uno dei nostri plessi scolastici cittadini: la scuola Media Giosuè Carducci. (altro…)

Allo Stendhal l’A.M.O.P.A. premia gli studenti del comprensorio.

La foto.

Una bella cerimonia che ha raccolto moltissime scuole del comprensorio nord di Roma per la consegna delle certificazioni dell’iscrizione all’ Albo d’Oro della lingua francese. Si tratta di un prestigioso riconoscimento che l’ L’A.M.O.P.A. o Association des Membres de l’Ordre des Palmes Académiques consegna agli studenti che si sono distinti nell’apprendimento della lingua francese. (altro…)