Politica

il PD su sottopasso di Alibrandi.

SANTA MARINELLA – Continuano i problemi per quegli abitanti del quartiere Alibrandi, che giornalmente devono portarsi nel centro cittadino e sono costretti a passare nel vecchio ponte della ferrovia che versa in condizioni critiche. Un sottopasso completamente al buio e pericoloso, soprattutto nelle ore notturne in quanto si rischia di fare brutti incontri. La zona peraltro è decentrata rispetto alle abitazioni quindi se una persona dovesse essere aggredita sotto quel ponte non avrebbe l’opportunità di ottenere aiuto. (altro…)

Presentato il progetto sul Microcredito.

BACCINI PRESENTA IL MICROCREDITO
BACCINI PRESENTA IL MICROCREDITO

SANTA MARINELLA – Da oggi si presenta una grande opportunità per le piccole aziende o per i giovani che vogliono iniziare una attività imprenditoriale, ieri mattina, infatti, il Comune ha dato il via libera al progetto del Microcredito attraverso la stanziamento di un fondo di 100 mila euro. Il progetto è stato presentato dal  Presidente Nazionale del Microcredito Mario Baccini. (altro…)

Sel, sul micro credito

SANTA MARINELLA – Il circolo cittadino di Sel, boccia la politica del presidente del Consiglio Renzi sul Jobs Act che, secondo lui, polarizza tensioni e non garantisce una dignità di vita a chi non ha lavoro per aver messo fuori agenda il reddito minimo garantito che il governo sbandierava come possibile azione da opporre alla miseria del welfare state e alla crisi del sistema di protezione sociale. (altro…)

Rocchi, su rischio idrogeologico

SANTA MARINELLA – Si fa più serrato il dibattito tra le varie forze politiche cittadine in merito al rischio idrogeologico che corre il territorio comunale a seguito delle forti piogge che stanno investendo la Penisola e ad una indagine fatta dall’emittente televisiva LA7 che mette Santa Marinella all’ottavo posto tra le città più a rischio di alluvioni. Nei giorni scorsi il sindaco Bacheca aveva ammesso che il problema era evidente ma che l’amministrazione comunale si era preparata all’evenienza stanziando dei fondi per effettuare la pulizia dei fossi. (altro…)

Sel, su verde Pubblico

SANTA MARINELLA – Sono state consegnate ieri in Comune le oltre settecento firme dei cittadini a sostegno della mozione “Difendiamo gli alberi ed il verde della nostra città” raccolte da Sel. La mozione, approvata all’unanimità in consiglio comunale, è improntata a una nuova concezione del verde come risorsa primaria di riqualificazione ambientale e turistica e delinea una pianificazione organica per la gestione, la tutela e l’incremento del verde pubblico e privato.

FOTO PARCO KENNEDY
FOTO PARCO KENNEDY

(altro…)

Lavori Lumaca, Bronzollino convoca le ditte.

SANTA MARINELLA – Dopo l’incontro tra l’assessore Raffaele Bronzolino e i titolari delle tre ditte che avevano partecipato alla gara di appalto per la ristrutturazione della

VIA DELLE COLONIE
VIA DELLE COLONIE

palazzina che ospita la biblioteca comunale, sembra che la vicenda possa concludersi in tempi brevi. Una delle tre imprese convocate, infatti, si è detta interessata a portare a termine le opere tanto che darà una risposta definitiva giovedì prossimo. (altro…)

Bacheca, “Il nostro territorio è a forte rischio idrogeologico”

uno dei fossi della città
uno dei fossi della città

SANTA MARINELLA – Le considerazioni fatte dai giornali sui rischi idrogeologici che corre la città a causa dei numerosi fossi che la percorrono, non sono del tutto condivise dal sindaco Roberto Bacheca, che reputa importanti gli interventi fatti dal Comune per evitare ulteriori alluvioni. “E’ vero – ammette Bacheca – il nostro territorio è a forte rischio idrogeologico per i corsi d’acqua che, nel corso degli anni, sono stati oggetto di interventi sbagliati. (altro…)

La Terrazza di Largo Costici crea problemi alla giunta.

 

LA TERRAZZA INAGIBILE
LA TERRAZZA INAGIBILE

SANTA MARINELLA – Non sembra trovare sbocco la vicenda relativa alla terrazza di Largo Costici che dal 2004 è inagibile ai bagnanti. La struttura, situata a Lungomare Marconi, sta creando problemi alla giunta Bacheca che si trova impossibilitata a risolvere la questione a causa di enormi intoppi burocratici che coinvolgono diversi enti compresa la Capitaneria di Porto, il titolare della concessione demaniale e il Comune. (altro…)