Archivio Categorie: Santa Severa

In arrivo tre nuovi tecnici per Poseidon Soccer Ferullo, Dolente e Ruocco alleneranno i giovani campioni santamarinellesi

poseidon soccer

Poseidon Soccer ha diffuso in queste ore un comunicato dove orgogliosamente presentato i suoi nuovi acquisti nella famiglia calcistica dell’associazione sportiva santamarinellese. Tre nuovi mister alleneranno i piccoli campioni della Perla: Roberto Ferullo, Carlo Dolente e Francesco Ruocco.

Stefano Di Fiordo, D.G. di Poseidon, commenta: “questa aggiunta al nostro staff tecnico ci riempie di orgoglio per aver portato nella nostra famiglia questi nuovi innesti. Per noi è un cambio di marcia importante per l’insegnamento e la valorizzazione del nostro settore giovanile.
Ringrazio pubblicamente i tre mister  per aver accettato e condiviso in toto il nostro progetto, dove i nostri ragazzi sono e saranno come sempre gli attori protagonisti della stagione 2017/18”.

“Oltre alle indiscusse doti tecniche, – continua Di Fiordo – ci siamo arricchiti di tre persone di alto spessore umano”.

La Poseidon, in vista della nuova stagione, ci tiene a far sapere che ci saranno altre grandi novità organizzative e gestionali che presto dopo le prime riunioni societarie saranno svelate e porteranno la squadra a livelli più alti. 

Tutta la Poseidon Soccer si unisce nel richiedere alla città di rimanerle vicino, per continuare a crescere insieme.

Castello di Santa Severa: lunedì 21 agosto concerto gratuito dell’Orchestraccia

 

La foto del Castello di Santa Severa.

Lunedì 21 agosto, alle ore  21, al Castello di Santa Severa  si esibirà l’Orchestraccia, in un concerto gratuito fino a esaurimento posti. L’appuntamento va ad arricchire il cartellone degli eventi organizzati dalla Regione Lazio, in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella, Coopculture  e  Sevensounds. Continua a leggere

Bilancio bocciato dal nuovo Segretario: rinviato il consiglio comunale

Foto del Comune di Santa Marinella.

Errori formali nella deliberazione; confuso l’elenco delle variazioni apportate al bilancio; mancata indicazione del fondo crediti di dubbia esigibilità e delle passività potenziali ed infine dispositivo errato nell’indicazione degli equilibri monetari non previsti dalla legge.  Sono queste le osservazioni presentate dal nuovo Segretario Generale a scavalco nominato dalla Prefettura per il controllo di regolarità della seduta del consiglio comunale santamarinellese che questa mattina si è concluso con un nulla di fatto per la giunta Bacheca.

Così salta ancora una volta l’approvazione degli equilibri di bilancio, un documento previsto dalla legge attraverso il quale gli enti locali hanno l’obbligo di attestare la situazione finanziaria del comune. Intenzione dell’amministrazione Bacheca era infatti approvare una delibera con un piano di rientro che potesse intervenire sul recupero delle somme necessarie per coprire i quasi 11 milioni di anticipazione di cassa attraverso azioni di forte rilevanza sul territorio che, auspicano gli amministratori di maggioranza, possano portare al recupero dello scoperto entro il 31 dicembre di questo anno.

Nessuna notizia sulle prossime decisioni che saranno assunte dal Sindaco Bacheca, nè sulla futura data del consiglio comunale. Assente questa mattina il Presidente del Consiglio Marco Degli Esposti, sostituito dal consigliere più anziano, Eugenio Fratturato.

Duri gli interventi di Andrea Bianchi, di Stefano Massera e di Marina Ferullo che sottolineano come si sia raggiunta una situazione paradossale in cui avanza imperterrita la sfacciataggine di un’amministrazione indolente davanti alle diverse bocciature degli organi preposti oltre alla premeditazione di azioni che graveranno in modo persecutorio sui cittadini. L’unico ad intervenire il Consigliere Minghella, che, con toni molto accesi, ha ribadito l’assenza di aumenti delle tasse e vessazioni nei confronti dei cittadini ma un’azione persecutoria nei confronti dell’evasione fiscale, accusando la minoranza, nello stesso contesto, di utilizzare metodi populisti per scopi propagandistici.

Il consiglio comunale si è concluso infine con l’intervento del nuovo responsabile dell’ufficio ragioneria, il Dott. Maurizio Cari che, presentando il suo curriculum come professionista e revisore dei conti, sia in aziende private che in organizzazioni sociali, come ad esempio l’Avis Provinciale di Roma, ha garantito il massimo impegno al fine di risolvere le situazioni più critiche del Comune di Santa Marinella.

Stasera  al Castello di Santa Severa arriva  Maurizio Battista con il nuovo spettacolo  “Che Sarà: Bo!”

Il castello di Santa Severa.

Una vigilia di ferragosto tutta da ridere per le “ Sere d’estate” al Castello di Santa Severa, che conferma  il grande successo degli  spettacoli in cartellone con continui sold out.  Infatti stasera, alle ore 21.00 arriva il ciclone Maurizio Battista. Un  evento organizzato dalla Regione Lazio, in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella, Coopculture  e  Sevensounds che si preannuncia da tutto esaurito. Continua a leggere

Castello Santa Severa:incontro e reading con la scrittrice Michela Murgia

La scrittrice Michela Murgia.

Domenica 13 agosto Per i racconti in blu nelle Sere d’estate al Castello di Santa Severa, alle ore 21 incontro e reading con Michela Murgia che presenta il ultimo lavoro Senza Biglietto. Viaggi oltremare, un evento gratuito fino a esaurimento posti organizzato dalla Regione Lazio, su proposta di Coopculture in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact e Comune di Santa Marinella. Continua a leggere

Castello di Santa Severa: la notte bianca delle stelle

Il Castello di Santa Severa.

Il 12 agosto si potrà esprimere un desiderio guardando le stelle cadenti alzando gli occhi al cielo tra le mura del Castello di Santa Severa per l’ appuntamento con La notte bianca delle stelle uno degli eventi di Sere d’estate organizzato dalla Regione Lazio, in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture. Continua a leggere

Marlene Kutz e l’orchestra Renzo Rossellini in concerto al Castello

Con alla nuova gestione del Castello di Santa Severa, l’antico borgo medievale è tornato a ospitare nomi di alto livello del panorama artistico musicale, teatrale e cabarettistico del momento e del passato, con nuove iniziative che si affiancano a quelle culturali organizzate già l’anno passato.

Questa settimana sono due gli eventi artistici proposti: il 9 agosto dalle ore  21:00, nell’ambito della kermesse l’Estate della Regione Lazio, CoopCulture propone il concerto multimediale “Il Castello e il Mare – Colonne sonore”, eseguito dall’orchestra sinfonica Renzo Rossellini per la direzione del M° Gianluigi Zampieri, con musiche tratte da film come Nuovo Cinema Paradiso, Mission, La leggenda del pianista sull’oceano, Romeo e Giulietta, Braveheart, Trono di spade, Il sorpasso, Roma città aperta, La nave bianca, Montecarlo. Il biglietto è di 10 euro e i ragazzi fino ai 12 anni potranno entrare gratuitamente.

Il 10 agosto alle ore 21:00, per Sere d’estate al Castello di Santa Severa, organizzato da LazioCREA, CoopCulture, Regione Lazio e Comune di Santa Marinella, MIBACT e Sevensounds, si esibiranno sul palco uno dei più importanti gruppi rock italiani degli anni ’90: i Marlene Kuntz. La formazione di Riccardo Tesio, con Luca Bergia alla batteria, vedrà alla voce  Cristiano Godano dei Jack On Fire. Il concerto  fa parte di un tour della band che riprende un loro disco di inizio carriera, del 1996: Il Vile, dalle connotazioni attualissime per la recente evoluzione “ social” dei cosiddetti leoni da tastiera:

 “Quando scrivemmo la canzone che dette il titolo anche al disco, il comportamento della viltà era ascrivibile all’io narrante e alla sua incapacità di assumersi determinate responsabilità. L’urlo “Onorate il vile” era il gesto estremo e disperato del vile stesso, in cerca di assoluzione. Con pari enfasi, glaciale e ironica, l’urlo che usiamo ora per dare il titolo al tour è il gesto patetico dei vili di oggi, che in epoca di schermi luminescenti dietro i quali ringhiare come leoni non visti, non hanno il coraggio di dire vis a vis ciò che realmente si pensa di chi (non) si affronta.”

Per maggiori informazioni contattare il numero 06.3996.7999 oppure visitate il sito www.castellodisantasevera.it 

Blitz contro i venditori abusivi al Castello di Santa Severa Dopo le polemiche, un intervento interforze per fermare i risciò in spiaggia

Nei giorni scorsi, Noi con Salvini – Santa Marinella, aveva sollevato la polemica dei mancati controlli agli ambulanti, contrapponendo invece gli assidui controlli sulle attività commerciali lecite da parte delle forze dell’ordine.

È un argomento che, come tutte le estati ormai da alcuni anni, è particolarmente sentito, soprattutto dagli esercenti delle attività balneari che vedono i lidi riempirsi di venditori di merce varia, dall’oggettistica, all’abbigliamento, ma anche prodotti alimentari, privi di permessi e licenze che abitualmente si accostano agli avventori con la propria merce.

Il fenomeno si è talmente sviluppato da essersi trasformato da semplici ambulanti con pochi articoli portati a braccia a vere e proprie bancarelle mobili su risciò.

Questa mattina è comunque scattata un’operazione congiunta di Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale che ha visto come obbiettivo la spiaggia sottostante il Castello di Santa Severa, proprio per scoraggiare e fermare i venditori abusivi.

“Grazie alla consueta e preziosa collaborazione del Primo Dirigente dott. Nicola Regna – ha dichiarato il Comandante della Polizia Locale Keti Marinangeli – che inviava sul nostro territorio personale di Polizia di Stato, congiuntamente ai Carabinieri Santa Severa, si è proceduto dalla mattinata odierna ad effettuare appostamenti per i dovuti controlli presso gli arenili di Santa Severa, al fine di contrastare il dilagarsi di vendita abusiva in particolare del settore alimentare, considerate anche le direttive e l’ordinanza di diniego a tal riguardo a firma del Sindaco Roberto Bacheca”. 

Il blitz ha portato al sequestro di merce e risciò, nonché all’elevamento di complessivi 5.000 euro di multe a soggetti vari e allo stesso tempo sono stati effettuati diversi controlli sulla regolarità dei permessi di soggiorno

Il Sindaco di Santa Marinella, Roberto Bacheca, ha ringraziato le forze dell’ordine intervenute, sottolineando che gli abusivi, “oltre ad arrecare un danno economico agli esercenti rispettosi delle regole, potrebbero mettere a rischio la salute pubblica con cibi e bevande fuori norma”.

“Si invitano i frequentatori delle spiagge a non acquistare prodotti alimentari da venditori non autorizzati”, conclude il Comandante Marinangeli. 

Si è conclusa ieri sabato 5 agosto la XIII edizione del Santa Marinella film festival

Dopo i ringraziamenti a quanti hanno contribuito al successo del festival e la proiezione della commedia Orecchie di Alessandro Aronadio, conclusasi con un applauso fragoroso, è stata la volta della proclamazione dei premiati.

 

Catello Masullo ed Ernesto Nicosia, hanno invitato il sindaco della cittadina tirrenica, Roberto Bacheca, a consegnare i premi mentre Rossella Pozza, organizzatrice di tanti notevoli eventi, ha letto le motivazioni.

 

Premio al miglior film a  

 

Angelo Bassi produttore, per la Mediterranea productions, di

My Italy di Bruno Colella

con la seguente motivazione:

«per aver prodotto un film che dedica la sua attenzione al mondo dell’arte in Italia al di la dei confini nazionali grazie ai sicuri consigli di un critico rigoroso quale Achille Bonito Oliva. La originalità del racconto e la sottile ironia distribuita con saggezza in tutta l’opera, cattura la simpatia degli spettatori svolgendo così la meritoria opera di avvicinare il pubblico delle sale cinematografiche a queste diverse espressioni artistiche.»

 

 

Premio per la miglior regia a

Marco Segato  per  La pelle dell’orso

con la seguente motivazione:

«un’opera prima di alta drammaturgia, sulla tradizione dei grandi miti greci, realizzata in modo esemplare con una scelta degli interpreti, protagonisti e no, e una direzione che meglio non si sarebbe potuto.

Un tributo reso manifestamente, da un amante di quell’ambiente, alla cultura delle montagne ed ai suoi uomini.»

 

 

Premio per la miglior sceneggiatura, in ricordo di Maria Pia Fusco a

Andrea De Sica, Mariano Di Nardo e Gloria Malatesta per

I figli della notte  di Andrea De Sica

con la seguente motivazione:

«per  una sceneggiatura di rara precisione per un film di genere che va oltre i generi, li ibrida, li usa con disinvoltura e li imbriglia, domandoli alla sua idea originale di cinema. Con un grande finale, agghiacciante.

Che “progetta” musiche tragiche ed inquietanti, come i luoghi fisici del film e come i luoghi dell’anima dei suoi protagonisti. »

 

Premio per la miglior colonna sonora, in ricordo di Manuel De Sica a

Roberto Ulino per

L’esodo di Ciro Formisano

con la seguente motivazione:

«per aver composto una colonna sonora capace di potenziare il significato delle situazioni rappresentate con un linguaggio rarefatto, e di punteggiare il racconto cinematografico con interventi pregnanti e mai stereotipati.»

 

Premio per la miglior interprete maschile a

Mirko Frezza per

Il più grande sogno di Michele Vannucci

con la seguente motivazione;

«per aver saputo imprimere al protagonista, di pirandelliana memoria, una carica di controllata possanza e di statuaria presenza  che nobilitano la sua azione anche nella quotidianità della vicenda.»

 

 

Premio per la miglior interprete femminile  a

Daniela Poggi per

L’esodo  di  Ciro Formisano

con la seguente motivazione:

«per aver saputo esprimere, con controllata intensità il dramma di una donna divisa tra le esigenze del quotidiano e l’insopprimibile esigenza di salvaguardare la propria dignità.»

Indubbio grande successo tra il pubblico e i fotografi dei due attori Daniela Poggi e Mirko Frezza, per la notorietà e presenza anche sul piccolo schermo.

arrivederci alla prossima edizione

Castello di Santa Severa per Sere d’estate: il 6 agosto Biagio Izzo con lo spettacolo “ E’ tutto un recito”

Il castello di Santa Severa.

L’estate a #UnCastelloSempreAperto, dopo il grande successo di pubblico dello spettacolo di Ascanio Celestini,  si apre alla comicità di Biagio Izzo il 6 agosto, alle ore 21.00 con lo spettacolo “E’ tutto un recito, è tutto un finto, è tutto un barzelletto per ridere”. Continua a leggere

Bilancio: Minghella ritira la delibera di approvazione Nel consiglio comunale del 31 luglio non si voterà il punto, ritirato dall’ordine del giorno

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Dopo le polemiche delle scorse settimane, dopo la nota negativa dei revisori dei conti e dopo una riunione nella giornata di ieri, la giunta di Santa Marinella ritira il punto sul bilancio dall’ordine del giorno del consiglio comunale di domani mattina.

Come chiosano le cronache locali di questa mattina, il consigliere Emanuele Minghella intende ripresentare la delibera tra una ventina di giorni dopo aver incassato la bocciatura sullo squilibrio di cassa che ha scatenato la bagarre mediatica in questi giorni, pur avendo ottenuto un’approvazione sul riequilibrio dei conti.

Minghella ha spiegato come la situazione attuale sia il frutto dei circa 900.000 euro di crediti che il Comune vanta nei confronti della regione Lazio, non ancora ricevuti da La Pisana, e dalla grave situazione derivante dal mancato recupero dell’evasione.

Il delegato al bilancio ha sottolineato come sia rimasto deluso del mancato recupero dei circa 6 milioni di euro in cartelle emesse dalla società incaricata di gestire il credito, che hanno finora portato a introitare meno di un sesto della cifra stimata.

Minghella dovrà dunque convincere i revisori a dare parere positivo anche alla parte della delibera attualmente respinta e già si vocifera di aumento delle aliquote per allinearsi alle scelte adottate dalla Regione Lazio.

Nel frattempo però almeno una parte politica attende gli eventi futuri: il PD di Santa Marinella, dopo aver sottolineato il silenzio dei consiglieri di maggioranza sulla vicenda e di come il Sindaco abbia, di fatto, lasciato l’intera faccenda sulle spalle del consigliere Minghella, attacca dichiarando che “Questo atto (il ritiro della delibera, n.d.r.) rimette ogni decisione nelle mani del prefetto, fermo restando che il 31 luglio è scadenza assoluta per il bilancio, a questo punto possono verificarsi due cose: o il prefetto concede 20 giorni per far sì che l’amministrazione possa proporre una nuova delibera di bilancio che dovrà comunque essere approvata, oppure vista tutta la documentazione che l’opposizione ha mandato al prefetto, quest’ultimo decida di mettere fine a questa assurda commedia inviando un commissario. Ma se così non sarà e si proporrà una nuova delibera? Sarà solo il proseguimento di una dolorosa agonia che porterà all’inevitabile pre-dissesto finanziario”.

Non si verificherà dunque il paventato voto che ha spinto i consiglieri Fronti e Ferullo a inviare una formale diffida presso il Ministero dell’Interno, indirizzata anche al Prefetto, per segnalare il rischio di un voto positivo di un bilancio non approvato dai revisori dei conti.

Solo nel pomeriggio di domani si sapranno i tempi per la conclusione di questa vicenda. 

Bilancio: tutti contro la giunta dopo il parere contrario dei revisori Tra diffide e girate di spalle, lo scontro iniziato tra Tidei e Minghella si fa caldo coinvolgendo tutti

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Lo scontro tra Emanuele Minghella e Pietro Tidei sorto dalla lettera aperta pubblicata sui giornali dal consigliere santamarinellese non cenna a scemare e, anzi, si arricchisce di nuovi attori in quella che sembra essere diventata la diatriba dell’estate della Perla del Tirreno.

Questa mattina, i primi a spalleggiare a spada tratta Minghella sono stati proprio i membri della giunta comunale di Santa Marinella che tramite un comunicato stampa ufficiale si sono detti stupefatti dell’attacco al consigliere delegato al bilancio, definito “terrorismo mediatico” esercitato dal PD tramite gli organi di stampa.

“Non ci siamo mai nascosti, in special modo in questo ultimo periodo, sulle difficoltà che il nostro Comune sta attraversando dal punto di vista finanziario – affermano – ma gli attacchi del Pd, oltre ad essere demagogici e pretestuosi, raccontano una situazione che non corrisponde alla realtà”.

“I servizi primari ed essenziali sono e saranno sempre garantiti, la macchina amministrativa continua e continuerà a lavorare affinché questa fase venga presto superata, attraverso una forte azione di recupero dell’evasione già programmata, attraverso scelte amministrative e politiche mirate al contenimento interno della spesa e attraverso nuove formule di recupero crediti, che ci consentiranno di mantenere invariate le imposte locali”.

Niente nuove tasse, dunque, garantiscono da Via Rucellai.

Di rimando però il PD contrattacca con la pubblicazione di un comunicato dove si parla nuovamente di bilancio, questa volta appoggiandosi sull’ultimo documento prodotto dai revisori dei conti comunali e diffuso ai consiglieri: “Dettagliato il parere n.32 dei revisori dove si prende atto che  l’anticipazione di tesoreria e la consequenziale situazione di cassa abbiano assunto criticità strutturali. Inoltre fa notare come le utenze di acqua, energia elettrica, carburante, gas ecc.. vengano fornite senza il preventivo impegno di spesa in quanto carente del visto contabile. Afferma che la gestione di cassa si trova in disequilibrio e per finire afferma che l’ente non ha capacità di riscossione dei crediti residui e dei crediti derivanti dalla gestione di competenza”.

“Se si persiste su questa linea inoltreremo già da martedì dettagliato esposto alla corte dei conti, ci rivolgeremo al prefetto e contestualmente chiederemo un ispezione del MEF”. E confidano nelle pronte dimissioni di tutta la giunta, ideando perfino un hashtag: #liberasantamarinella.

Il PD locale viene spalleggiato e anticipato negli intenti dai consiglieri Fronti e Ferullo: “È naufragato anche l’ultimo tentativo di salvare la ciurma, con azioni bocciate da tutti gli organi di controllo e indirizzo amministrativo, la delibera degli equilibri di bilancio, prima volta a memoria d’uomo, ha incassato il parere negativo dei Revisori dei Conti.

Non poteva essere altrimenti, una delibera che non garantisce l’equilibrio finanziario ed è in contrasto con la relazione fatta dallo stesso Minghella un mese prima e che ci porterà dritti dritti al dissesto finanziario”.

Alfredo de Antoniis (NCS Santa Marinella)

Infine c’è chi gira le spalle pubblicamente: Noi con Salvini Santa Marinella prende formalmente le distanze dalla giunta e da chi tra i consiglieri lunedì voterà il bilancio.

“Se oggi le spese hanno superato le entrate – scrivono – è perché il padrone di casa (il Sindaco, n.d.r.) non ha saputo gestire le uscite, oltre che i suoi inquilini di palazzo incoscienti, hanno fatto progetti per oltre un milione di euro, progetti faraonici e non, che non sono stati e mai saranno realizzati, distruggendo altresì le poche strutture funzionanti che avevamo nel paese”.

“Oggi davanti alla resa dei conti da buon fuggitivo quale è, e noi lo conosciamo bene, lascia parlare gli altri, mentre lui aspetta che arrivi il 31 luglio, sperando che Minghella ci metta la faccia e risolva questo problema della non candidabilità per i prossimi 10 anni a chi si fa responsabile di mandare un comune a vocazione turistica in default”.

Anche NCS fa un appello ai consiglieri di maggioranza di “dimostrare di voler bene alla città”.

Come si concluderà lo scontro? Il momento dell’incontro si avvicina: il fatidico lunedì 31 luglio alle 14:30 presso via dei Gladioli, luogo ormai preposto ai consigli comunali, non avendo, tra l’altro, la nostra città neanche una sala consiliare.

PD di Santa Marinella risponde a Minghella: “dimettiti”

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Il PD di Santa Marinella risponde alla lettera aperta del consigliere Emanuele Minghella in merito alla vicenda delle dimissioni di D’Este Orioles e del presidente dei revisori contabili del Comune di Santa Marinella.

Il PD sottolinea subito che la scelta di attingere proprio dalle dichiarazioni di Minghella del maggio scorso è voluta, visto la gravità della situazione attuale: “perché non dovremmo farlo? Le sue dichiarazioni sono così chiare e precise nel descrivere il grave stato finanziario del nostro comune che nulla abbiamo da aggiungere, ha già detto tutto lui. Difatti nella sua lettera aperta esordisce dicendo “Premettendo che non sono di certo entusiasta delle scelte prossime che andremo a fare nel Consiglio Comunale del 31 Luglio” Bene! Crediamo nel modo più assoluto che non sia entusiasta, chi lo sarebbe davanti ad un simile sfacelo”?

A Minghella viene fatto notare come egli stesso punti il dito contro le precedenti amministrazioni di Centro Destra, come quella di Bordicchia e la prima giunta Bacheca, ma soprattutto sottolineano quanto sia scontato accusare dello stato attuale il Fondo di Solidarietà, con cui hanno a che fare ormai tutti i comuni limitrofi che, però, affermano al PD, non versano nella stessa situazione di Santa Marinella.

Il PD si pone delle domande anche sulle scelte di D’Este Orioles e Bonura: sul primo si domanda quanto costerà alle casse comunali il rientro in servizio protempore del dirigente a metà col Comune di Montalto di Castro; mentre sul secondo ironizza sulla destinazione. Che sia Messina, dove si prospetta una soluzione dei conti molto simile a quella preventivata da Minghella?
“Il vero punto della questione politica è l’atteggiamento” dichiarano al PD: Minghella e la giunta intera sarebbero dovuti essere maggiormente collaborativi. Avrebbero dovuto dimettersi, vista la situazione, e lasciare i loro suggerimenti nelle mani di un commissario e lasciare l’incarico.

“Vi siete inerpicati in opere pubbliche che non vedono luce i cui costi sono aumentati in corso d’opera. Insomma caro Minghella, noi come PD locale siamo assolutamente certi della sua buonafede, come potrebbe non essere così visto che il documento da lei citato e incollato anche su Facebook dice esattamente quello che stiamo dicendo noi. Caro Minghella stiamo dicendo la stessa cosa, solo che noi vi stiamo chiedendo un atto di onestà e quindi farvi da parte lasciando che vista la situazione sia una figura sopra le parti a far da garante di tutti noi. Mentre la vostra posizione è quella di far passare questo provvedimento e tirare avanti fino alla fine del mandato”.

Un out-out sul paventato accesso al Fondo di Rotazione che prevederebbe anche il ridimensionamento del numero dei dipendenti comunali.
Infine il PD rimanda allo stesso invito fatto da Minghella: al consiglio comunale del 31 luglio, auspicando che venga realizzato in maniera tale da permettere la più alta partecipazione pubblica possibile.

Si è dimessa Rosanna Cucciniello La giunta Bacheca 2.0 perde l'assessore che permise di comporre la squadra di governo

Rosanna Cucciniello

Rosanna Cucciniello lascia il suo incarico di assessore e lo fa con una lettera dove spiega chiaramente come la politica locale e soprattutto quella di questa giunta si sia sempre più allontanata dalle persone e dal rispetto per gli altri. Un duro affondo, da un assessore eletto che si dimise da consigliere per permettere di comporre la squadra di giunta del Sindaco Bacheca, al domani delle elezioni del 2013 e che ha sempre avuto la stima degli addetti ai lavori.

“Che dire, grazie a tutte le persone che ho conosciuto al di fuori della porta del Comune, persone umili, gente comune come me – esordisce la lettera della Cucciniello –. Persone che nel loro piccolo mi hanno insegnato molte cose, in primis il valore della “dignità”. Le Associazioni di volontariato sempre disponibili e presenti quando ho avuto bisogno del loro supporto per risolvere questioni più importanti, tutti gli uffici comunali che nonostante mille difficoltà hanno cercato di dare il massimo”.

Un ringraziamento va agli uffici di riferimento dell’assessorato della Pubblica Istruzione e Servizi Sociali: Sabrina Giacchetta, Sabrina Mancin, Antonella Bacheca, Stefania Poliandri e Maria Cristina Peretti, oltre le instancabili assistenti sociali, le dirigenti scolastiche,con cui è stato instaurando un rapporto cordiale e di reciproca collaborazione, e con tutti i genitori.

“Proprio i servizi sociali sono quelli che mi sono rimasti più nel cuore – continua – e per questo ho cercato di dare il massimo, spesso portando a casa mille pensieri e problemi degli altri, ma posso assicurare che ogni qual volta ne risolvevo uno, e vi assicuro che ce ne sono stati tanti, mi passava tutta la stanchezza della giornata”

Poi la stoccata alla politica locale.

“Purtroppo quando ci si trova ad un bivio dove la politica supera ogni limite, arriva il momento di assumersi le proprie responsabilità e di prendere le distanze da un modo di fare politica ed amministrare che non mi appartiene: troppa distanza tra la realtà e ciò che viene deciso nel palazzo. Per questo motivo abbandono il mio ruolo che ho tanto onorato in questi quattro anni e mezzo, ma continuerò a dare il mio contributo alla città da libera cittadina”.

“Concludo – termina la Cucciniello – permettendomi di far notare a qualcuno che la politica è cambiata e che bisogna avere rispetto per gli altri, quello che invece manca a molti”. 

Castello di Santa Severa: musica, cultura e artisti d’eccezione per l’estate 2017 Minghella: un calendario che rappresenta la rivincita turistica della città

La foto del Castello di Santa Severa.

Si è conclusa stamattina, presso la Casa della Legnaia, la conferenza stampa di presentazione di “Art One Shot”, aperitivi contemporanei al castello e incontri con gli artisti. Ad intervenire Romana Guidelli, curatore dell’evento, Favio Enei, direttore del Museo Civico del Mare e della Navigazione Antica,Emanuele Minghella, Consigliere delegato al Castello e Danilo Grossi, responsabile Progetto Castello di Santa Severa per LAZIOcrea, mentre per la Coop Culture sono intervenute Federica Scala ed Irene Pignatelli. Presenti gli artisti Carlo Grechi e Carola Masini e, per Antonio Del Donno, è intervenuto Alberto Molinari, presidente dell’Archivio Antonio Del Donno, che commenta: “Quello che davvero “brilla” nelle opere dell’artista è l’arancio che parla di fuoco della ricerca, sono i blu divini, i neri che tracciano segni come cardini per eroi moderni divisi tra sacro e profano, rivoluzioni interiori e battaglie terrene: rosso e ocra. Del Donno ci racconta la vita degli “angeli con una sola ala”.

“Sono estremamente soddisfatto – commenta il consigliere Minghella – dell’incessante lavoro svolto in sintonia con Coop Culture, Lazio Crea e la Regione, finalmente presenteremo alla città un calendario che rappresenta una rivincita non solo per noi organizzatori ma soprattutto per i cittadini di Santa Marinella e Santa Severa, da troppo tempo accusati di vivere in un paese che non offre nulla a livello turistico, il tutto, a costo zero per il nostro Ente. Solo il Comune di Santa Marinella, fino ad oggi, ha organizzato diversi eventi all’interno del Castello, tra i quali Auto Storiche Santa Marinella, la mostra marconiana – premio dolce vita, Spettacolo spettacolare a cura di CAM Dance e Melting Spot organizzato dall’associazione Sinfonicamente e Obelix Danza con i ragazzi della Stella Polare, poi ancora, i racconti in blu e la conferenza stampa di promo Tolfarte ospitando il Comune di Tolfa”.

Conclude Minghella: “Tra qualche giorno invece sarà presentata la brochure dedicata agli artisti che saliranno sul palco a partire da fine luglio. Tanti nomi importanti come Ascanio Celestini e Daniela Murgia, completamente offerti dal Comune di Santa Marinella e ad ingresso gratuito, poi ancora, i Marlene Kunz, Gino Paoli, i Baustelle ed i Gipsy King. Ampia scelta anche per i comici da Biagio Izzo a Maurizio Battista oltre allo spazio dedicato alla cultura con la rassegna “Cose, Uomini e paesaggi del mondo antico” . Per questo invito tutti a rivivere il bellissimo Castello di Santa Severa che tanto sarà in grado di dare negli anni futuri”.

Al Castello di Santa Severa lo spettacolo “Sulle note del cinema” Domani alle ore 21:15 presso la Spianata dei Cavalieri all'interno del Castello di Santa Severa.Ingresso gratuito.

 

La foto.

Il 19 luglio alle ore 21:15, la Banda Musicale “Giuseppe Verdi” di Tolfa, si esibirà nella splendida cornice naturale della Spianata dei Cavalieri all’interno del Castello di Santa Severa ,uno dei luoghi più suggestivi del territorio laziale. Continua a leggere

Italia Surf Expo 2017 – 19^ Edizione: Welcome to the biggest Italian surf event 21/22/23 luglio 2017 spiaggia del Castello di Santa Severa (Santa Marinella, Roma)

Da venerdì 21 a domenica 23 luglio la spiaggia del Castello di Santa Severa (Santa Marinella, Roma) verrà invasa dal popolo della “surf culture” per la 19^ edizione di Italia Surf Expo, il più grande evento di surf e di boardsports del nostro Paese ad ingresso gratuito. 

 

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Lazio, che anche quest’anno sarà presente con uno stand informativo per promuovere il territorio e in particolare il Castello di Santa Severa recentemente aperto al grande pubblico, dal Comune di Santa Marinella e dalla Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard che ha da poco inglobato anche il Surf. 

 

Un evento divenuto ormai un vero e proprio must dell’estate capitolina con le sue numerose attività sin dalla mattina fino a notte fonda. Un concentrato di emozioni, adrenalina, divertimento e gare nella splendida spiaggia che sorge alle pendici del suggestivo Castello di Santa Severa a soli 30 minuti da Roma. Presentato come sempre dal celebre speaker di action sport Gigi Gas sostenuto quest’anno da Riccardo Santori.

 

Novità assoluta per il venerdì 21 luglio con l’arrivo di una delle eccellenze al mondo nel campo automobilistico come Lamborghini. Un party esclusivo (solo su invito) parallelo dentro il Castello: “ItalianWaves” presentato da Automobili Lamborghini e organizzato da Surf Expo in collaborazione con Art Bonus – Regione Lazio. 

 

Due le grandi novità di questa edizione: la gigantesca Ruota Panoramica in stile Venice Beach, la celebre spiaggia di Los Angeles, allestita subito alle spalle della spiaggia e un’Onda di Legno, in anteprima assoluta, costruita appositamente per il Surf Expo dalla Wood Wave Cut Back Bamboo. Per l’occasione verrà organizzato il “Rougue Wheels Surf/Skate Contest” con i migliori interpreti della disciplina. 

 

Inoltre in anteprima assoluta per l’Italia la premiére di “Shredding Monster”, uno spettacolare documentario realizzato da Olympic Channel che racconta le imprese dei gladiatori delle onde giganti a Nazaré (in Portogallo), il più imponente spot divenuto celebre per le sue Big Waves, scoperte dal recordman Garret McNamara, capaci di superare i 20 metri di altezza e realizzare misure da Guiness dei Primati. Tra i protagonisti di “Shredding Monster” uno dei nostri orgogli nazionali, Alessandro Marcianò insieme al britannico Andrew Cotton e al portoghese Hugo Vau, veri e propri mostri sacri del mondo del Big Wave Riding per la prima volta presenti al Surf Expo disponibili per domande e autografi. 

 

 

Ritorno in grande stile invece per il prestigioso marchio del settore Quiksilver & Roxy che in collaborazione con la Wild Zone Surf Tribe sarà promotrice della Scuola Surf gratuita aperta a tutti, dai bimbi dai 7 anni in su fino agli adulti, che negli anni ha battezzato migliaia di giovani surfisti e non. Da non perdere anche la Roxy Yoga Session al suggestivo tramonto di Santa Severa. 

 

Per quel che riguarda le competizioni anche quest’anno il Surf Expo ospiterà la prova finale del prestigioso circuito SUP con il Campionato Nazionale Sup/Fiswn con i migliori atleti del panorama italiano, uno su tutti Leonard Nika “cresciuto” surfisticamente al Surf Expo raggiungendo importanti risultati internazionali, pronti a sfidarsi a colpi di pagaie tra le onde laziali diretti dal veterano Giuseppe Cuscianna. Dopo il successo dello scorso anno ritorna anche la Kenguru Pro Street Workout World Cup, una sfida a corpo libero che mette a dura prova la forza, l’equilibrio e l’agilità degli atleti di tutta Europa in gara, organizzata da uno dei maggiori esponenti della disciplina Daniel Cirilli e da Calisthenics & Street Workout Italia A.S.D., RadarBarz Team con il patrocinio di World Street Workout e la Calisthenics Federation. Gradita conferma anche per l’OutRigger, l’affascinante gara di Canoe Polinesiane diretta dal canoista Kipo Caretti. Per il 13° anno consecutivo confermata la presenza di Indoboard Italia con Guido Virgulti che lancia la sfida del Gladiators Battle, un nuovo format di gara aperto a partecipanti di tutte le età.

 

Infine immancabili il Bikini Fashion Show by Roxy, Adalù e Triboard, coordinato dalla travel blogger Valeria Ciravegna, con sfilate per presentare i marchi di tendenza dell’estate. E la notte? I celebri Beach Party che segnano il punto di maggiore affluenza dell’evento. Tre sere indimenticabili a partire dal venerdì, poi il Dimensione Suono Roma Party del sabato e la festa di chiusura della domenica. 

 

Torna Decathlon che offrirà al pubblico la possibilità di acquistare tavole da surf, canoe e tantissimi altri prodotti per il mare a prezzi imbattibili. Tra i protagonisti di questa 19^ edizione il marchio Red Bull, da anni al fianco di Italia Surf Expo che quest’anno presenterà la nuova bevanda al gusto di arancia.  

 

Il villaggio vedrà molti espositori e artigiani provenienti da tutta la penisola con tante novità oltre ad artisti come il pittore/scultore sardo Vincenzo Ganadu che ritorna al Surf Expo dopo anni di mostre in giro per il mondo. Poi la novità dei “food track”, punti ristoro selezionati ad hoc con ambia scelta di cibo e bevande, dal mondo vegano fino alle prelibatezze tipiche di Roma.  Infine la mitica “tshirt” ufficiale sarà realizzata anche quest’anno da Cisalfa e saranno presenti diverse associazioni legate al mondo surf come: Seashepard, Surf4children, la We Stand We surf e la F.I.S.A a cui è affidata la sicurezza in mare.

 

 

 

INFO WEB

http://www.italiasurfexpo.it/

https://www.facebook.com/ITALIASURFEXPO/?fref=ts

https://www.instagram.com/italiasurfexpo/

Street Food, artisti di strada e archeologia, i protagonisti di questo week-end E all'orizzonte le serate dell'Italian Surf Expo

Un altro week-end estivo è alle porte e anche questa settimana gli occhi sono puntati sul parcheggio dell’ex fungo e sulla vicina Piazza Gentilucci: in concomitanza con il Summer Village 2017, l’azienda Buongiorno Italia ha allestito l’International Street Food.

Per quattro giorni in città, dal 13 al 16 luglio sarà possibile esplorare 30 stand da tutta Italia per degustare cibo espresso da passeggio: “Si tratta di un’esperienza culinaria a 360 gradi: dall’hamburger gourmet di chianina, alle specialità della tradizione siciliana, dall’immancabile tigella modenese fino all’american barbecue” – dichiara Buongiorno Italia.

“E poi ancora: bombetta di Cisternino, Puccia pugliese, Gnocco fritto, Arrosticini Umbri, Piadina Romagnola, Lampredotto, Schiacciata, Focaccia Ligure e tanto altro. Tutti i menù degli operatori presenteranno il giusto connubio tra il gusto dei sapori di una volta e la curiosità di provare pietanze rivisitate in chiave moderna, preparate sapientemente da autentici gourmet su ruote”.

Sul palco del Summer Village 2017, domenica 16, salirà il comico Marco Tana, preceduto da una tribute band di Renato Zero e a concludere le serate sia di sabato che di domenica, il DJ set di Geppo e Biglia.

All’insegna della cultura invece le serate al Castello di Santa Severa: domenica 16 si terrà la presentazione del Tolfarte 2017 alle 17:30, seguita da una cena di beneficenza per raccogliere fondi per Amatrice, dove sarà proposta la tipica pasta all’amatriciana, simbolo della città appenninica. Un’occasione importante che avvicina una delle manifestazioni più note internazionalmente del nostro territorio alla nostra città, grazie all’interessamento della Regione Lazio, dei comuni di Tolfa e Santa Marinella e delle società che gestiscono il Castello di Santa Severa.

Per il ciclo di conferenze “Cose, uomini e paesaggi del mondo antico”, sempre al Castello di Santa Severa, in accordo con il Museo del mare e della navigazione antica, il 14 luglio, Sarà il dr. Fiorenzo Catalli , già Direttore del famoso Monetiere del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, ad aprire venerdì prossimo 14 luglio con “La moneta imperiale romana come strumento di propaganda” la XVI edizione delle Conferenze scientifico-divulgative che si svolgeranno dal 14 luglio al 29 settembre 2017 presso lo splendido Castello di Santa Severa sempre con inizio alle ore 21.15.

Infine, l’Italia Surf Expo si annuncia con le sue date, dal 21 al 23 luglio con grandi e strepitose novità, dalla partecipazione esclusiva di Lamborghini, all’allestimento di una ruota panoramica e un’onda di legno per skaters dove si terrà il “Rougue Wheels Surf/Skate Contest”. Infine sarà presentato in anteprima il documentario “Shredding Monster” che racconta la grande avventura surfistica di Nazaré, in portogallo, a cui ha partecipato lo storico patron della manifestazione sportiva, Alessandro Marcianò. 

Giorgia Mulargia: “i cittadini meritano risposte vere”

Giorgia Mulargia

“Chi si candida alle prossime elezioni?
Chi sarà il prossimo sindaco?
Per chi ti candidi?”

Queste sono le domande che i cittadini della Perla del Tirreno rivolgono a Giorgia Mulargia che prosegue: “Negli ultimi tempi molte sono le domande che mi pongono i cittadini di Santa Marinella spaesati da quello che vedono in città. La mia risposta più ricorrente è: per che cosa ci si dovrebbe candidare alle prossime elezioni?”

“Dopo quasi 5 anni di vita politica penso che chi ha conoscenza della macchina amministrativa, chi ha onestà intellettuale, e chi vuole una città diversa, debba scendere in campo in un civismo serio, staccato dalle logiche che si spartiscono il voto elettorale attraverso le solite liste politiche, che tendono a nascondere il talento che potrebbero avere molti nostri concittadini che senza l’amicizia di qualcuno non riescono a scendere in politica e di conseguenza a non poter realizzare un territorio a misura d’uomo perché governato da noi cittadini, tutti impauriti da battute come: tu non hai mai fatto politica, non potresti mai”.
“Gli ultimi tempi invece ci hanno mostrato che non ci sono supereroi della politica. L’esempio di Ladispoli è lampante,quando cittadini onesti pieni di coraggio e si, anche di voglia e competenza, ognuno nel proprio ambito, se uniti possono vincere e gettare le basi per un futuro diverso e certamente più entusiasmante della solita manfrina fatta da decenni di finti scontri e accordi alle spalle degli elettori.
Tutte le risposte alle domande che mi vengono poste non riesco a darle, ma sinceramente un impegno che sento di avere verso la mia città lo posso svelare.
Io tempo fa’ non ho avuto paura di mettermi in gioco anche rischiando di fare brutte figure e per questo mio modo di essere, continuerò nel mio piccolo ad occuparmi della mia città cercando con tutte le mie forze di renderla più sicura, pulita, vivibile per tutti e più aperta a tutti i cittadini che siano uomini, donne, ragazzi o chiunque abbia bisogno del mio aiuto o umilmente solo di un consiglio”.

Giorgia Mulargia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Iniziano gli eventi estivi in città Carri allegorici, cabaret e conferenze

Primo week-end di luglio e la stagione estiva entra nel vivo degli eventi cittadini: la manifestazione principale, la più attesa, quella dell’annuale sfilata dei carri allegorici, giunta alla sua diciannovesima edizione.

La sfilata, a causa delle nuove disposizioni di sicurezza sugli eventi pubblici, avrà un percorso più breve del solito: da Via Punico fino al porticciolo di Santa Marinella. Parteciperanno cinque carri allegorici che con le loro coreografie rallegreranno la serata di domenica 9 dalle ore 19:00.

Anche la Pro Loco di Santa Marinella avrà il suo spazio in questo fine settimana assolato. Sabato 8 inizia il Summer Village 2017: un cartellone di spettacoli di cabaret e musica dal vivo presso il parcheggio dell’ex-fungo in centro, che allieteranno i week-end estivi fino a metà agosto. La prima serata sarà aperta da Alberto Farina, comico di Colorado. Lo spettacolo avrà un costo di 3€, mentre l’abbonamento a tutte le serate potrà essere ottenuto con soli 10€.

L’estate cittadina però offre anche occasioni culturali: presso il Castello di Santa Severa sta per iniziare l’annuale ciclo di conferenze scientifico-divulgative organizzato dal locale Museo del mare e della navigazione antica, in collaborazione con la Regione Lazio, LazioCREA e CoopCulture. Venerdì 14 si inizia con una conferenza del Dottor Fiorenzo Catalli sul tema “La moneta imperiale romana come strumento di propaganda”.

Infine, per gli amanti della natura e dello sport all’aria aperta, Giovedì 13 è possibile partecipare alla seconda edizione di un tour in bicicletta tra il Castello di Santa Severa e la riserva di Macchiatonda, organizzato dall’ASD Rafaraiders: per tutte le informazioni è possibile scrivere a sdepiccoli@gmail.com oppure chiamare il numero 333.930.6368. 

1 2 3 49