Sport

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: sei primati in mountain bike in giro per l’Italia

La foto.

Per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini un altro fine settimana denso di soddisfazioni che ha visto il sodalizio alto laziale dividersi tra mountain bike e strada.La Marathon dei Monti Lucretili a Palombara Sabina ha fatto registrare la seconda posizione assoluta e il primato di categoria master 1 per Giovanni Gatti nel percorso corto che si va ad aggiungere agli ottimi piazzamenti entro la top dieci da parte di Mauro Iacobini (ottavo tra i master 3) nel corto, Libero Ruggiero (terzo tra i master 1 e sesto assoluto), Marco Segatori (quinto tra i master 4), Massimiliano Chiavacci (quinto tra i master 4) tutti e tre in evidenza nel lungo. (altro…)

Calcio Balilla: al Palazzetto dello Sport gli Open D’ Italia e Gara Tour Itsf

In collaborazione con l’associazione Pro Loco Santa Marinella, la Licb, Lega Italiana Calcio Balilla, organizza  gli Open D’italia Licb e Gara Pro Tour Itsf.
Un programma che si svolgerà in tre giorni di divertimento e suspance, all’interno del Palazzetto dello Sport, con l’approvazione ed il Patrocinio del Comune di Santa Marinella.

Tra le competizioni di venerdì, a partire dalle 20.30, c’è la Gara valida per il Ranking Internazionale Itsf, sabato 24, dalle ore 10,00, sarà la volta della Gara Nazionale Doppio Misto (uomo/donna) mentre alle ore 13,00 toccherà alla Gara Nazionale Doppio Amatori e Semi Pro. La manifestazione si concluderà domenica 25 dalle 10,00 con due Gare, quella Nazionale Doppio Pro (migliori 16 giocatori d’Italia) e quella Nazionale Doppio Veterani e Donne.
Sarà una bellissima esperienza che vedrà coinvolti  più di 300 giocatori da tutte le Regioni D’Italia con un livello di gioco molto elevato considerata la presenza della Nazionale Italiana, per la prima volta a Santa Marinella.

Un momento di raccoglimento, inoltre, è previsto sabato, prima della disputa del “first match” , dedicato al ricordo del giovane campione Davide Aurilio, scomparso prematuramente a soli 35 anni di età.

Il calcio balilla è uno sport che nell’ultimo anno nella nostra città ha raccolto moltissimi consensi, grazie all’Associazione “ Quelli del Biliardino”, che la nostra redazione segue appassionatamente, pertanto, l’evento sarà una buona occasione per ospitare tutti gli appassionati.

 

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: tante gioie tra mountain bike, strada ed enduro

 

La foto.

Prosegue la scia positiva di risultati per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini su più svariati campi gara: dalla mountain bike alla strada passando per l’enduro.Il grosso dei bikers era prevalentemente impegnato alla Granfondo Selva della Roccaccia a Tarquinia con le ottime prove fornite da Lorenzo Borgi (primo tra i master 6), Marco Becattini (quinto tra i master 4), Massimo Ubaldini (terzo tra i master 5), Cabbirio Capati (settimo tra i master 4), Pierluigi Possenti (ottavo tra i master 4), Angelo Ciancarini (quarto tra i master 6), Marco Ghironi (26° tra i master 4), Fabrizio Cucca (27° tra i master 4), Andrea Ferrari (54° tra i master 4), Salvatore De Angelis (30° tra i master 6) e Mauro De Angelis (42°tra i master 5). (altro…)

Calcio: il Benevento approda in serie A, le lacrime di Fabrizio Melara, calciatore santamarinellese.

Sono due le città in festa quest’oggi. Indubbiamente tutta la città di Benevento che esulta per la conquista della Serie A, dopo 87 anni passati ad inseguire la serie B, e che, nel giro di un anno, invece, realizza il sogno del Presidente Vigorito. Così Al “Ciro Vigorito”, in uno stadio tutto esaurito, la squadra di Baroni ha superato nel doppio confronto il Carpi e si è issata lassù, dove nessuno avrebbe osato sognare di essere in un caldo giovedì di giugno. Ma a festeggiare non è solo Benevento ed i suoi tifosi, ma anche Santa Marinella, che brinda alla vittoria calcistica del giovane Fabrizio Melara, un ragazzo nato e cresciuto sui campi di calcio, che da anni insegue il suo sogno e che la sua costanza ed il suo impegno, uniti alla bravura, hanno realizzato.

Fabrizio, acquistato nel 2014, gioca nel Benevento come centrocampista ma inizia con il calcio nelle giovanili della Lazio con cui, nella stagione 2000/2001, a 15 anni, vince il campionato Giovanissimi Nazionali. Nella stagione 2003/2004 per tre volte in panchina in prima squadra in Serie A, tutte ad inizio 2004, nelle sfide esterne contro Reggina e Chievo e in quella casalinga con il Brescia. L’anno dopo trova il debutto, nella trasferta in Inghilterra contro il  Middlesbrough del 4 novembre 2004, nel girone di Coppa UEFA.

Nell’estate 2005 passa alla Salernitana. E ancora gioca nel Rieti e diventa titolare fisso dei reatini, giocando 34 volte e segnando 2. Nell’estate 2007 si trasferisce in  Toscana, alla Massese, ritornando a giocare in C1. Ma questa è solo parte della faticosa carriera inseguita dal giovane Melara che oggi invece, si gode la stima e l’ammirazione dei suoi tifosi ma soprattutto dei suoi amici d’infanzia, presenti durante la sfida di giovedì alla Stadio Ciro Vigorito. Nella sua pagina fan club, su Facebook, centinaia di messaggi di ammirazione ad un ragazzo che ha fatto del calcio la sua vita, con enormi sacrifici e lontano dagli affetti. Tutta la redazione si unisce ai complimenti ad un grande campione, orgoglio santamarinellese.

Aureliano: “Ottimo livello di preparazione dei ragazzi alle competizioni del trofeo Kinder”

La foto.

Si è concluso il trofeo Kinder presso il circolo di Tarquinia, ed una folta rappresentativa dei ragazzi dell’Aureliano ha dato battaglia in quasi tutte le competizioni organizzate insieme ad altri 80 ragazzi provenienti da tutto il Lazio. Il torneo, che è una vetrina dei migliori talenti in erba, ha sancito l’ottimo livello di preparazione dei ragazzi dei maestri Andrea e Carlo Oroni che gestiscono rispettivamente le scuole dell’ Aureliano di Civitavecchia e Santa Marinella. Di seguito i risultati:

 

UNDER 16 FEMMINILE Martina Russi si impone nella finale derby con Alessia Casu.

UNDER 11 FEMMINILE Isabella Oroni riesce a vincere in finale la propria categoria, da segnalare la semifinale di Irene Capitani al suo primo torneo Agonistico.

UNDER 14 MASCHILE Ancora finale derby tra Russel Perez e Lorenzo Capitani.

UNDER 10 MASCHILE Porta a casa il titolo Andrea Fiano.

UNDER 9 MASCHILE Ancora un titolo per Daniele Bedin e semifinale nel tabellone degli under 10.

Tutta la competizione ha riservato ottime prove, compresa la semifinale per Andrea Natini e Matteo Fiano, oltre a  Maya Achiapatoei nell’ under 14 femminile. “Insomma con le dovute e giuste proporzioni di un torneo regionale e con i piedi per terra – affermano dal Team – anche i ragazzi agonisti si stanno ( e ci stanno) levando delle soddisfazioni , appuntamento per il master Kinder al Foro Italico a fine Agosto. Adesso tutti in campo per gli allenamenti estivi , il college lontano da casa e tanti tanti tornei”.

 

Bella figura per i piccoli tennisti dell’Aureliano

La foto.

Si è tenuto a Genazzano domenica 28 maggio il secondo trofeo delle scuole tennis del Lazio. IL Tennis Team Aureliano ha partecipato alla competizione con una componente di alto livello addirittura con due squadre, che si sono confrontate con i più forti Circoli del circuito PIA Roma 2. (altro…)

ACP: il disinteresse per il campo sportivo costringe gli atleti ad allenarsi fuori città "Il Santa Marinella è stato costretto ad allenarsi a Civitavecchia"

Il campo sportivo di Santa Marinella.

La vittoria del Santa Marinella nel campionato di Calcio Promozione è stata un bel risultato sportivo dell’undici uomini cittadino, ma l’amaro di essere stati costretti a giocare di fatto, sempre fuori casa su campi presi in prestito in questi anni da altre squadre del comprensorio ha riacceso le polemiche politiche sulla situazione delle strutture sportive santamarinellesi.

“Un’altra città è possibile”, lista civica d’opposizione all’attuale maggioranza, sottolinea proprio il fatto che la squadra che rappresenta la città è stata costretta ad allenarsi a Civitavecchia, nel silenzio dell’amministrazione comunale che sorvola sulla situazione degli impianti di Santa Marinella e in particolar modo del campo sportivo.

“Ricordiamo che il campo è chiuso dal 2014 – scrivono da ACP in un comunicato – e che la sua ristrutturazione è già costata 85mila euro, almeno altri 30mila vanno ancora pagati, mentre ce ne potrebbero volere altri per rendere il campo nuovamente fruibile. La ditta incaricata di rifare il manto erboso, gli impianti e alcuni lavori in tribuna e spogliatoi, ha consegnato il cantiere ultimato lo scorso dicembre. A quanto ci risulta l’erba è stata tagliata una sola volta, e irrigata talmente poco e male da farla nuovamente deteriorare, oltre a far proliferare erbacce ovunque. Abbiamo chiesto al Sindaco perché l’erba non venga tagliata e i motivi di questo scriteriato comportamento con un’interrogazione appena protocollata. Lo chiediamo anche da queste righe, qualora non fossimo stati abbastanza espliciti”.

ACP si domanda “perché non sono stati ultimati i lavori per sistemare gli spogliatoi, con porte sfondate e divelte; chi deve svolgere questi lavori? E perché non sono stati stanziati fondi in tal senso?”. Vengono chieste risposte ufficiali, dal Sindaco e dagli assessori e delegati competenti, ma soprattutto si chiedono atti formali.

“Siamo andati a vedere il campo e la nostra impressione è che persistano degli avvallamenti: che siano ancora le conseguenze della decisione presa dagli assessori e dal Sindaco nel maggio 2015 di permettere la disputa di una gara di motocross sul campo impiegando camion, terra da riporto e ruspe sullo stesso? Ci chiediamo quindi se il rifacimento del campo è riuscito a riparare i danni, che non siamo noi a citare, ma il progetto di variante approvato dalla giunta del 2016”.

Una dura critica poi all’idea che il Comune possa dare in gestione il campo con l’obbligo nel bando di effettuare le migliorie: una soluzione definita da ACP come un

 “‘giochetto’ che avrebbe lo scopo di evitare di dover controllare l’effettivo andamento dei lavori”.

“La squadra di calcio merita il suo campo e gli atleti meritano la loro pista per allenarsi. – conclude il comunicato – La città intera merita i servizi che paga con le tasse, ma ciò che non merita un’amministrazione che in sol colpo ha devastato, mantenuto chiusi o non a norma tutti, ma proprio tutti i suoi impianti sportivi”.

La Santa chiude il campionato e guarda al futuro

1a categoria girone C: Centro Giano – S.Marinella 5-3
(Zimmaro 2, Scaramozzino)
Partita dai scarsi contenuti quella di stamattina dove un Santa Marinella con molte assenze cede al Centro Giano, sconfitta indolore che sancisce la fine del campionato e il ritorno nel campionato di promozione del Santa Marinella. A segno per i rossoblu Marco Zimmaro autore di una doppietta e Matteo Scaramozzino. Da segnalare l’esordio dal primo minuto di Misseriti giovane portiere classe 2001, cresciuto nel settore giovanile.

Aureliano tennis team: ottimo risultato per il tennis targato Santa Marinella Aureliano tennis team tra le prime quattro squadre giovanili della Regione Lazio

Scuola-Tennis-ASD-Aureliano-Tennis

Ancora un risultato di estremo prestigio nelle competizioni a squadre giovanili per l’Aureliano  Tennis Team. La vittoria della squadra Under 16 maschile, contro il Circolo Le Magnolie e la vittoria della squadra Under 16 femminile contro il circolo Corte dei Conti porta le squadre dell ‘Aureliano tra le prime quattro del Lazio ed a un passo dalla qualificazione ai campionati italiani. Contemporaneamente, la squadra Under 12 femminile  approdata ai quarti di finale,   dovrà vedersela con la compagine di Le Magnolie che è favorita  per la vittoria del titolo, mentre la squadra maschile Under 14 si è qualificata tra le prime otto squadre del Lazio. <<Questo risultato insieme alla serie C femminile e alla d1 maschile>> dicono i vertici dell’Aureliano << pone il Team Aureliano  al vertice sia delle competizioni giovanili sia per quanto riguarda la prima squadra a livello regionale con ambizioni di campionati italiani . Complimenti ai ragazzi e ai tecnici che lavorano  tutto l’ anno per questo ottenere  risultati di valore e per il completamento dei campionati in corso >>

 

Demetrio Logiudice

Ufficio Stampa Aureliano TT

La Santa chiude in bellezza, in casa vince 4 a 2

1a categoria girone C – S.Marinella – Urbetevere 4-2 (Giacca rig, Giacca, Zimmaro, Scaramozzino)
Giornata di festa al “V. Tamagnini” con l’esibizione della scuola calcio rossoblu magistralmente diretta dai tecnici Bruno Giacomini e del Stefano Del Gaudio, a seguire sotto la magistrale regia di Alessandro Fiorucci e Alessandra de Antoniis di Telesantamarinella, la società ha premiato Andrea Sanfilippo per aver superato in questa stagione le 100 presenze in campionato, Simone Verde e Claudio Panunzi per aver a loro volta superato le 200 presenze in campionato. Dopo le foto di rito le squadre sono state accolte in campo dai fumogeni e dallo striscione che sintetizza l’affetto dei tifosi e dei dirigenti verso la squadra : ” ONORE A VOI CHE CON CUORE E PASSIONE CI AVETE RIDATO LA PROMOZIONE !”. La gara giocata al piccolo trotto ha visto andare in rete Giacca con due reti, Matteo Scaramozzino e Zimmaro con un gol da cineteca. A fine gara i ragazzi sono andati sotto la tribuna a tributare e a ricevere gli applausi dai tifosi presenti. Il pre – partita S.Marinella – Urbetevere si svolge con la consegan dei
premi speciali per Claudio Panunzi, Andrea Sanfilippo e Simone Verde.
Prima della gara la società rossoblu ha premiato Andrea Sanfilippo per aver superato in questa stagione le 100 presenze in campionato, Capitan Claudio Panunzi e Simone Verde che in questa stagione calcistica hanno superato le 200 presenze in campionato con la maglia rossoblu.

Domenica ore 16:30 fischio di inizio al Tamagnini per la Santa Campo di gioco il "Vittorio Tamagnini", Largo Martiri di Via Fani - località Campo dell'Oro, Civitavecchia. Fischio d'inizio ore 16:30.

1a CATEGORIA GIRONE C
S.MARINELLA – URBETEVERE: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE:
“IN QUESTA PENULTIMA GIORNATA L’ORARIO POMERIDIANO E’ POSTICIPATO ALLE ORE 16:30”
La gara di Domenica 07 maggio, valevole per la 14a giornata di ritorno, sarà diretta dal Signor Francesco Canali della sezione Aia di Roma 1. Campo di gioco il “Vittorio Tamagnini”, Largo Martiri di Via Fani – località Campo dell’Oro, Civitavecchia. Fischio d’inizio ore 16:30.

Calcio: rimandata la festa in casa rossoblu

CAMPIONATO 1a CATEGORIA GIRONE C R. MORANDI – S.MARINELLA 2-1
(Roberto Baffioni) Rimandata la festa in casa rossoblu, dopo i risultati odierni al Santa Marinella per tornare in promozione occorreranno 2 punti in tre partite. Riguardo la partita odierna, è stata una gara combattuta come giusto che fosse tra prima contro seconda, sempre nei canoni della correttezza. Prima frazione ad appannaggio della squadra di mr Salipante che con Emanuele Siani in due occasioni va vicina al vantaggio. Nella ripresa un uno due micidiale porta sul doppio vantaggio i padroni di casa, il Santa Marinella non ci stà e uno scatenato Roberto Baffioni prima colpisce la traversa e poi al 66° su preciso cross del baby Andrea Ferullo accorcia le distanze. A nulla porta il forcing finale dei rossoblu, che archiviato questo stop dovranno già pensare alla trasferta di Domenica prossima in casa del Maccarese.

Misericordia: Il Club Roma di Santa Marinella dona uova di Pasqua

Una bellissima cerimonia di consegna presso il punto d’ascolto della Misericordia quella che oggi si è celebrata coni i referenti del Roma Club Santa Marinella, in occasione dell’avvicinarsi della Pasqua. Un gesto di solidarietà dedicato ai più sfortunati del nostro territorio. Infatti Grazie alla donazione del club calcistico giallo rosso , i volontari della Misericordia nei prossimi giorni riusciranno a regalare tante uova di Pasqua alle case famiglia e all’istituto Bonizzi. Commentano i referenti del club: “un gesto venuto dal cuore che fa onore a tutti gli iscritti allo storico club che ha sede allo Sporting Club del patron Aldo Sbaffo, socio onorario giallo rosso. Questa iniziativa segnerá l’inizio di una proficua collaborazione nel campo del sociale” Ringraziamenti da parte del Presidente Giulio D’orinzi che ha accolto l’iniziativa con entusiasmo, mentre a fare gli onori di casa volontari e volontarie della Confraternita. La cerimonia si è conclusa con i ringraziamenti di Anna Dominioni che, insieme all’assessore al sociale Rosanna Cucciniello, hanno invitato i tifosi del club a partecipare alle prossime iniziative di volontariato, come ad esempio le collette alimentari.

Tornei individuali giovanili, Aureliano Tennis Team

Scuola-Tennis-ASD-Aureliano-Tennis

Si è conclusa domenica presso il Circolo Tennis Federale La Signoretta l’ultima tappa del circuito Pia Roma 2 che ha visto iscritti oltre 180 bambini provenienti da tutto il Lazio. Di questi, 35 sono tesserati con l’Aureliano Tennis Team che sancisce, come agni anno, l’assoluta volontà di valorizzare e far crescere al meglio gli atleti fin dalla tenera età. Caratterizzata da un grande impegno, sportività e ottimo livello, l’intera stagione Pia Roma 2 dovrebbe ora concludersi con la prossima uscita delle classifiche, probabilmente  martedì, che sancirà  la designazione della griglia dei Master Finali che si terranno a Civitavecchia il 14 maggio. Contemporaneamente al circolo Casetta Bianca si è disputato il Master finale di un altro circuito, il FedEx, con ottime prove dei 2007 Leonardo Mondello, arrivato in semifinale, e di Andrea Fiano che cede soltanto  al vincitore del Master in finale. Intanto, sui campi di Roma, è  iniziato il percorso della serie D Uno maschile che vede nella scuderia Aureliano Piaggio, Cardoni, Guzzetti, Zoi, i fratelli Hallemans, Caniglia e Corrao imporsi per 6-0 contro il Vigna Clara e iniziando così la scalata verso la serie C. Il tutto mentre le ragazze della serie C si imponevano 3/1 sul Villa Aurelia giungendo così seconde nel  girone che le porterà ai play off per la serie B.Sul fronte tornei individuali agonistici di alto livello, da mercoledì prossimo Andrea Fiano 2007, Isabella Oroni 2006 e Daniele Bedin 2008 si giocheranno il Master finale K Swiss. <<I risultati conseguiti sono frutto di programmazione,  ed investimenti in termini di impegno e tempo da parte di tutti i tecnici dell’Aureliano>> dice Carlo Onori, <<siamo sempre all’interno dei circuiti giovanili più importanti, ed otteniamo comunque, se non risultati di certo manifestazioni di stima e riconoscenza>>.

 

 

Demetrio Logiudice

Ufficio Stampa Aureliano TT

Grandi risultati anche nell’atletica leggera per l’AS.S.Pro.Ha. Vis Cordis, alle gare regionali tenute a Latina

“Grandi risultati anche nell’atletica leggera per l’AS.S.Pro.Ha. Vis Cordis, alle gare regionali tenute a Latina il 2 aprile e prima tappa del campionato per società del Lazio. Sono state 8 le società, provenienti da tutta la regione, che hanno preso parte alle competizioni per un totale di circa 70 atleti iscritti. Sotto una pioggia battente, che ha negativamente influenzato la competizione e fatto rinunciare alcuni partecipanti, atleti, volontari e pubblico hanno dato vita a gare entusiasmanti sempre all’insegna della lealtà sportiva e dell’allegria. Purtroppo, per il peggiorare delle condizioni climatiche, alle ore 12.30 i giudici di gara hanno definitivamente sospeso il campionato ed alcune specialità sono state annullate. Gli atleti civitavecchiesi della Vis Cordis hanno conquistato, al termine di una mattinata faticosa ma ricca di soddisfazioni, ben 6 medaglie tra le quali spiccano i 2 ori di Marco Irrera e alcuni podi mancati per le difficili condizioni meteo e per l’indisponibilità all’ultimo momento di 3 componenti della squadra.

(altro…)

Calcio: la Santa travolge il Cerveteri

CAMPIONATO 1a CATEGORIA GIRONE C – S.MARINELLA – PRO CALCIO CERVETERI 7-0
…….SETTE VOLTE SANTA (Zimmaro, Giacca, Giacca su rigore, autorete, La Rosa, Giacca, Scaramozzino)
Il Santa Marinella sempre piu’ piu’ lanciato verso la promozione rifila sette reti al malcapitato Pro Calcio Cerveteri. Undici minuti di gioco e i rossoblu passano in vantaggio grazie ad un contropiede fulmineo concluso con un micidiale diagonale da Marco Zimmaro. I ragazzi di casa, padroni del campo trovano il raddoppio al 22° con una perla di Giacca: fuga solitaria di Giacomo la Rosa, cross stop in area e girata a rete strappa applausi di Giacca. Pochi minuti e al 36° tris del Santa Marinella, Giacca approfitta di un pasticcio tra difensore e portiere e mentre si accinge a calciare a rete viene atterrato da un difensore cerite, espulsione diretta e calcio di rigore realizzato dallo stesso Giacca. I ragazzi di Salipante continuano a macinare gioco e al 41 un pregevole assist di Giacca viene spedito sul palo da La Rosa; tre minuti e arriva la quaterna, cross di Massimo Feuli deviato in rete da un difensore pressato dall’onnipresente Zimmaro. Allo scadere arriva anche il 5 a 0 di La Rosa che davanti al portiere non sbaglia. Si torna in campo e al 52° Ancora Giacca con un bel tiro sottomisura batte per la sesta volta l’estremo ospite. La partita si rallenta e la girandola di sostituzione porta a rete anche il neo entrato Matteo Scaramozzino all’80°. A fine gara moderata soddisfazione nel clan rossoblu che dopo Pasqua dovrà far fronte a tre trasferte impegnative: mercoledi 19 il recupero con il Nuovo Dragona e poi successivamente le trasferte domenicali contro il Rodolfo Morandi e il Maccarese. Da segnalare l’applaudito esordio stagionale dell’ultimo arrivato alla corte di mr. Salipante, il centrocampista Roberto Baffioni.