In evidenza

Speciali

I più letti

Notizie

Simone Perrotta ospite dei ragazzi della Poseidon Il campione del mondo ha presentato un progetto per gli atleti più giovani a Santa Marinella

Grande soddisfazione oggi per la Poseidon soccer di Stefano Di Fiordo e Fabrizio Melara che ha ospitato oggi, al Palazzetto dello sport, il campione del mondo Simone Perrotta.

Il centrocampista ha salutato tutti gli aspiranti calciatori annunciando l’inizio di un nuovo progetto sviluppato dall’AIJ ( Associazione Italian Calciatori Junior) che mira a ad un allenamento specializzato secondo le fasce d’età e per singolo atleta.

Una curiosa novità per la stagione 2020/2021 sarà il coinvolgimento dei genitori che dovranno cimentarsi negli allenamenti.

È stato proprio Perrotta, seguito da Marco Ciannavei e Simone Berardi a spiegarlo: “i bambini hanno bisogno di capire l’importanza della squadra, il rispetto per i colleghi e per gli avversari, questo ancora prima del risultato di un match, è per questo anche i genitori devono vivere l’adrenalina e la difficoltà di un allenamento, per accompagnare i propri ragazzi a vivere uno sport sano”.

Stesso concetto lo hanno ribadito Di Fiordo e Melara, che da 4 anni perseguono l’unico obiettivo della crescita sportiva e socio educativa dei piccoli iscritti.

All’incontro erano presenti anche il Sindaco Pietro Tidei, che non ha taciuto la sua fede calcistica per la Roma e quindi l’onore di incontrare Perrotta. Il primo cittadino ha ribadito l’imminente ripresa dei lavori di sistemazione del campo sportivo, una vera e propria promessa fatta ai più piccoli.

Un buon augurio di cuore da parte della consigliera allo sport Marina Ferullo e dall’assessore Emanuele Minghella, che hanno creduto nella Poseidon sin dalla nascita.

Grande successo per la campagna “Uniti per Ripartire” di Porsche La filiale italiana tramite la rete di vendita ha raccolto e devoluto 1,3 milioni alla Caritas di Roma

Ha avuto successo l’iniziativa di Porsche Italia, nata per offrire un sostegno concreto alle fasce sociali più colpite dall’emergenza Covid-19.

La campagna “Uniti per Ripartire” ha permesso di devolvere 1,3 milioni di euro alla Caritas, grazie all’attività svolta dalla sede italiana del prestigioso marchio tedesco e alla loro rete di vendita.

I Centri Porsche di Roma hanno aderito all’iniziativa e contribuito al raggiungimento dell’ingente somma, devolvendo la propria parte alla Caritas di Roma.

Hanno permettesso così di aiutare concretamente oltre 1.500 famiglie e 300 ragazzi della zona in difficoltà a seguito della diffusione del Coronavirus.

Per ogni vettura consegnata dall’1 giugno al 10 agosto al cliente finale ciascuna delle 30 concessionarie Porsche italiane ha devoluto alla Caritas del territorio di competenza una somma che, a scelta del cliente, è stata destinata a combattere la povertà alimentare o la povertà educativa, ulteriormente inasprite a causa della pandemia da Coronavirus.

L’importo raccolto, raddoppiato dall’intervento di Porsche Italia, ha permesso di aiutare fattivamente oltre 30.000 famiglie e più di 5.000 ragazzi in tutta Italia.

Gli strumenti usati sono stati la donazione di buoni spesa alle famiglie meno abbienti o strumenti tecnologici (tablet e computer) ai ragazzi in età scolare per consentire loro di accedere alle lezioni a distanza.

Un’azione di responsabilità sociale che si aggiunge all’impegno già dimostrato nelle prime settimane di emergenza sanitaria con l’adesione alla campagna #iorestoacasa, attraverso la quale Porsche Italia, tutte le Aziende Porsche e le concessionarie presenti sul territorio nazionale hanno promosso una raccolta fondi a favore della Protezione Civile per far fronte alle necessità impellenti come l’acquisto di materiale sanitario o il soccorso e l’assistenza della popolazione interessata dal contagio.

Nasce il Comitato delle Associazioni culturali: Cultura, Arte e solidarietà unite Presentato un programma di 5 serate nell’ambito del Summer Festival

Un programma di 5 serate all’interno del Summer Festival di Santa Marinella con l’intento di promuovere la cultura, l’arte e anche la solidarietà: con questo progetto si presenta il nuovo Comitato delle Associazioni culturali.

Il Comitato presenta 5 serate all’insegna del cinema, della danza, della poesia, dell’archeologia, della musica, della creatività e della solidarietà con il forte sostegno dell’amministrazione comunale.

“Un gesto doveroso nei confronti delle nostre associazioni culturali e non solo, che sono parte integrante dello sviluppo e della crescita di questa città, nonché realtà sempre presenti e collaborative. Da parte di questa amministrazione vi è l’impegno di creare una stretta sinergia per promuovere e rilanciare attività degne della cultura cittadina, che vengano apprezzate anche in una futura collaborazione intercomunale”, riferisce il Consigliere Comunale Andrea Amanati anche delegato delle associazioni.

Il programma delle 5 serate sinteticamente:

20 agosto: Storie di Tanto a cura dell’associazione Blu Tango. Presentazione del libro “La verità del Tango” di Maria Grazia Adamo coadiuvate da alcune letture dell’associazione LE VOCI e con la partecipazione del bandeonionista argentino Ricardo Badaracco.

24 agosto: conferenza “il patrimonio storico-archeologico di Santa Marinella, un bene comune da conoscere e valorizzare a cura dell’associazione GATC, relatore dott. Flavio Enei

26 agosto: Reading le stelle stanno in cielo i sogni non lo so, a cura dell’associazione culturale Le Voci e dell’associazione musicale Sinphonicamente

27 agosto: Ingrid Bergman, un uccello migratore a cura dell’associazione culturale Santa Marinella Viva con il critico cinematografico e giornalista della Radio Vaticana Rosario Tronnolone e la partecipazione dell’attore e regista Agostino De Angelis. Performance di danza con coreografie sul cinema a cura dell’associazione Danzero. Intervento sulla solidarietà a cura dell’associazione Amici di Flavia Onlus. Allestimenti a cura dell’associazione Mis Flores Gatos.

30 agosto: la scuola di cinema di Santa Marinella presenta TROLL, l’ultimo cortometraggio realizzato con gli allievi della scuola. A cura dell’associazione culturale Santa Marinella Viva. Con la partecipazione dell’attore e regista Agostino De Angelis e dell’associazione Archeotheatron di Desireè Arlotta.

Il Comitato è pronto ad accogliere tutte le associazioni che vorranno aderire in futuro con l’impegno di lavorare insieme PER SANTA MARINELLA.

Francesco Benci nuovo segretario per il Circolo PD Santa Marinella – Santa Severa.

Rinnovato tutto il direttivo del circolo.

Si è concluso qualche giorno fa in congresso del circolo PD Santa Marinella – Santa Severa, l’indomani della dichiarazione di alcuni consiglieri di maggioranza eletti sotto il Partito Democratico e poi aderito ad un’iniziativa di stampo civico.

Il Comunicato:

Il 26 u.s. si è terminato il Congresso del PD di S. Marinella – S. Severa, dopo un dibattito partecipato e qualificato, come già previsto dall’iter delle varie tappe congressuali, è stata presentata una lista unitaria con nove candidati denominata “Uniti per S. Marinella”.
All’unanimità i componenti della lista sono stati tutti votati.
Pertanto con una sola votazione il PD di S. Marinella – S. Severa ha eletto il capo lista, Benci Francesco, Segretario del Circolo, ha eletto il Direttivo di sette elementi, Francesco Benci, Aldo Carletti, Stefano Campo, Luciano Venturini, Manfredo Ballarini, Stefano Massera e Stefania Nicolai, in più la votazione ha nominato Biagio Di Bella e Luca Giallatini membri aggiunti del Direttivo.
Il Segretario Benci Francesco, a sua volta, ha fatto la proposta di essere coadiuvato da una segreteria composta da Stefano Campo, Aldo Carletti e Stefano Massera, la proposta del segretario è stata approvata all’unanimità.
Il PD ritiene questo passaggio unitario un buon viatico per un proficuo lavoro al servizio dei cittadini.

Mezzo in fiamme: bloccata l’A12 Intervenuti i mezzi di soccorso. Traffico deviato sull'Aurelia

Quasi due ore di attesa e oltre due chilometri di coda sull’Autostrada A12 che collega Roma con Civitavecchia: la causa, un mezzo pesante in fiamme a bordo strada.

Non si conoscono ancora le dinamiche precise, ma nel tratto tra le uscite di Santa Severa-Santa Marinella e Cerveteri-Ladispoli, un camion che trasportava covoni di grano ha improvvisamente preso fuoco. Il conducente, dalle immagini circolate in rete, è riuscito a fermare il mezzo sulla corsia d’emergenza.

Sono intervenuti soccorsi e forze dell’ordine sul posto che hanno messo in sicurezza l’area.

Si sono formate lunghe code in entrambe le direzioni e la viabilità è stata deviata sulla Statale Aurelia. Allo svincolo di Santa Severa, i volontari della protezione civile, sino intervenuti per controllare il flusso di veicoli diretti verso Roma: è possibile accedere all’autostrada in direzione sud dallo svincolo di Cerveteri-Ladispoli, mentre si consiglia l’uso di Civitavecchia Sud se si deve percorrere l’ultimo tratto dell’A12.

Mercato Santa Marinella: al via il mercato unico Pirgus

Riapre da oggi, giovedì 11 giugno il mercato rionale di Santa Marinella nella nuova location individuata dall’amministrazione comunale tra via Giulio Cesare e via Pirgus (Parco Kennedy).

La scelta di questa sede che riunisce gli operatori del Mercato Pirgus e quelli del Centro di Piazza Trieste è frutto di diversi incontri tra il Comune e la categoria.

Riparte oggi – afferma il sindaco TIDEI – il mercato cittadino di Santa Marinella, con soddisfazione nostra e degli operatori.

Questa area, più ampia e con possibilità di parcheggio, ci ha consentito di riunire tutti gli operatori dei due mercati in totale sicurezza e rispetto delle normative a prevenzione del COVID-19.

La delocalizzazione del Mercato Centro dove erano rimasti davvero pochi banchi, consentirà ai commercianti di piazza Trieste di poter ampliare l’occupazione di suolo pubblico e di avere quindi la possibilità di più tavoli e sedie.

I nostri cittadini ed i tanti fruitori provenienti dai Comuni limitrofi, troveranno ora  un’offerta commerciale più ampia, banchi più distanziati  ed ordinati e finalmente una sede unica.

Il tutto – prosegue Tidei –  sotto il controllo della Polizia Locale e dei volontari dell’ass.ne Nature Education.

Per i cittadini del Centro e per le persone anziane oggi privati del loro piccolo mercato, abbiamo pensato di istituire, in collaborazione con la SAP una navetta  dedicata (al momento gratuita), con partenza da Piazza Trieste e più giri durante la giornata.

L’unione del mercato – conclude Tidei – rappresenta un’altra svolta epocale per Santa Marinella ed un grande risultato per questa amministrazione per il quale ringrazio l’Assessore Emanuele Minghella che ha svolto al riguardo un lavoro lungo e difficile.

MINGHELLA – già prima della pandemia stavamo lavorando e studiando diverse soluzioni per unificare il mercato e tutti gli operatori adeguandoci alle normative europee.

La pandemia ci ha costretto ad intervenire nel breve tempo per consentire la riapertura del mercato ed in totale sicurezza. Abbiamo fatto tantissime riunioni con gli operatori e le associazioni del settore , unanimi nel voler trovare una soluzione unica e sicura.

Sono fermamente convinto che spostare il mercato nella zona “Parco Kennedy” sia una scelta vincente , in termini commerciali , di spazi e di sicurezza.

A parte le condizioni metereologiche di oggi, sono certo che questa unione si rivelerà una scelta vincente , in considerazione dello spostamento di tutti gli uffici comunali nell’immobile delle Benedettine e di una facilità di collegamenti con l’intensificarsi di corse dedicate da parte del trasporto pubblico locale.

Santa Marinella: Ferullo, Chegia, Fratarcangeli, Iachini e Amanati verso la lista civica.

Una settimana ricca di colpi di scena quella che ha coinvolto l’amministrazione Tidei, a partire dalle recenti cronache politiche e giudiziarie rese note dal blog giornale Etrurianews che riguardano la consigliera Befani ed i suoi congiunti nonché il consigliere Fronti.
Sulle questioni giudiziari relative, per la Befani, al presunto furto di corrente elettrica protratto dalla madre presso l’abitazione di residenza di entrambe, in Santa Marinella e per il consigliere Fronti, per una presunta condanna per il reato di istigazione alla corruzione, ancora è tutto da chiarire e si è in attesa di ulteriori sviluppi che possano confermare o meno l’esistenza e la responsabilità di tali condotte, se commesse.
Dal punto di vista politico, il Sindaco Tidei, intervenendo sul caso Befani, ha dichiarato la propria fiducia nelle attività della magistratura posticipando eventuali decisioni sulla rimanenza o meno della consigliera Befani, che aveva partecipato gia alla precedente amministrazione Bacheca, tra le fila della maggioranza.
Non è dello stesso parere il PD locale che, in un proprio comunicato, ha invitato Patrizia Befani a rassegnare la proprie dimissioni in via di autotutela, fino a che non venga fatta luce sulla vicenda.
Intanto, tra i consiglieri comunali si creano nuovi equilibri che vedono spostarsi alcuni rappresentanti del PD, nelle scorse elezioni, verso una lista civica: sono i Consiglieri Andrea Amanati, Maura Chegia, Marina Ferullo, Paola Fratarcanceli e Jacopo Iachini i quali da questa mattina hanno dato vita ad un nuovo movimento chiamato “Il cittadino al centro”.
In una nota congiunta gli stessi affermano: “Siamo stati eletti esclusivamente per seguire le problematiche dei cittadini e della città. Rifiutiamo la politica personalista, il nostro impegno costante rimane quello di mettere le persone al centro di ogni scelta amministrativa. Da qui in nome del movimento “Il Cittadino al Centro”.
Intanto alcune forze di opposizione chiedono che la vicenda, nel suo complesso venga trattata nel prossimo consiglio comunale.

Uniti per ripartire: Caritas e Porsche insieme per le famiglie e i giovani

La nuova fase post emergenza Covid-19 ha posto l’accento alla difficoltà economica e sociale causata da mesi di assenza di lavoro e di isolamento in cui vivono molte famiglie italiane: per venire in contro a queste situazioni e cercare di aiutare il più possibile, si sono mosse associazioni e organizzazioni nazionali, ma anche privati e aziende, che consapevoli del problema, hanno dato il via ad iniziative mirate.

Per questo I Centri Porsche di Roma insieme a Porsche Italia e alla Caritas di Roma si sono uniti nella campagna “Uniti per Ripartire”, un’iniziativa solidale per sostenere la ripartenza del territorio e attenuare le difficoltà sociali ed economiche causate dell’emergenza sanitaria derivante dalla diffusione del Covid-19.

Con l’obiettivo di lottare contro la povertà alimentare ed educativa, partendo dai territori coperta dalla rete vendite italiana dell’azienda di Stoccarda, il progetto mirerà a distribuire alle famiglie in difficoltà, beni di prima necessità, da quelli alimentari ai prodotti per la casa e l’igiene, mentre ai più giovani saranno donati strumenti digitali per favorire la scolarità a distanza (pc, tablet, stampanti) e le iniziative di socializzazione e insegnamento.

In quest’ottica, per ogni vettura nuova consegnata dal 1 giugno al 10 agosto, il Centro Porsche di Roma conferirà alla sede Caritas di Roma una somma che, a scelta del cliente, sarà destinata ad aiutare 40 famiglie o 10 giovani.

Un gesto di affetto e di vicinanza alle persone della città di Roma e provincia dove i Centri Porsche di Roma operano dal 1962.

CORIPET – Santa Marinella: insieme ai supermercati PAM per il riciclo del Pet.

Coripet, il consorzio volontario, autonomo, senza fini di lucro che opera nella gestione del riciclo delle bottiglie Pet, ha siglato una collaborazione con tre supermercati affiliati PAM per la raccolta selettiva degli imballaggi in plastica.
A partire da oggi, presso tre punti vendita PAM situati nella regione Lazio, precisamente a Civitavecchia, in Via Pietro Nenni 32, a Santa Marinella, in Via Etruria 70 e a Tolfa, in Viale Italia 60, sono a disposizione della clientela ecocompattatori per la raccolta dei contenitori in Pet per liquidi alimentari.
Il meccanismo di raccolta, funzionale al sistema di filiera del cd “bottle to bottle” ossia generare da bottiglie usate un RPet idoneo al diretto contatto alimentare per poter realizzare nuove bottiglie, è molto semplice: il cliente, attraverso la APP Coripet o con una card, che può essere ritirata gratuitamente presso il punto vendita, accede alla macchina e inserisce le bottiglie, che devono essere vuote, non schiacciate e con l’etichetta leggibile. Più si riciclano contenitori più si accumulano punti, che danno diritto a buoni sconto sulla spesa: ogni venti bottiglie conferite, un euro di sconto su una spesa di almeno venti euro; con duecento bottiglie si ha diritto a cinque euro di sconto, su una spesa minima di cinquanta euro.
Ad inaugurare ieri la macchina il vice sindaco Andrea Bianchi che ha commentato: “Siamo contenti che verrà posizionato un altro mangia plastica nel nostro Comune poiché questo è lo strumento giusto per incentivare il riciclo del Pet. I nostri concittadini hanno sposato sin da subito questa bella iniziativa che l’amministrazione comunale sta portando avanti.” Soddisfazione anche per l’assessore Emanuele Minghella che conferma l’impegno del Comune di Santa Marinella nel collaborare con le attività commerciali per la campagna lanciata già a gennaio 2020.


“Questa collaborazione – afferma Corrado Dentis, Presidente CORIPET – sancisce il nostro approdo nel Lazio con la GDO, che, per Coripet, è interlocutore di primaria importanza per garantire i risultati nella raccolta e nel riciclo del PET sull’intero territorio nazionale. Proprio grazie agli ecocompattatori Coripet, l’Italia, potrà allinearsi più velocemente agli obiettivi delle linee guida della SUP, la direttiva europea 904 del 2019 che prevede, a partire dal 2025, che ogni bottiglia contenga almeno il 25% di Pet riciclato”.

Santa Severa Futsal: è Vincenzo Di Gabriele il nuovo mister.

Sarà Vincenzo Di Gabriele a guidare il Santa Severa Futsal nel corso della prossima stagione.
L’accordo è stato formalizzato ed il mister, con un trascorso nel Santa Marinella, non vede l’ora di cominciare questa nuova avventura: “Sono molto felice e stimolato – le parole di esordio di Di Gabriele – Ringrazio presidente e ds per l’opportunità e spero di ripagarli sul campo.
Mi hanno scelto perché sanno che sono un allenatore a cui piace vincere attraverso il bel gioco e sono sicuro che riusciremo ad allestire una rosa competitiva, in grado di competere con tutti.
Porto in dote un bagaglio di esperienza che mi piacerebbe riuscire a trasmettere all’ambiente. I presupposti ci sono, perché ho visto tutti carichi e con molta voglia di fare”.
Il Presidente Daniele Guidoni e il Direttore Sportivo Pierfrancesco Luchetti sono pronti ad esaudire i desideri del tecnico ed a mettergli a disposizione un organico all’altezza, in grado di competere per obiettivi prestigiosi.
Fondamentale anche il ruolo di Emanuele Frezza, Dirigente per i rapporti con Partner e Sponsor. Il Santa Severa Futsal vuole confermarsi una realtà di spessore, un aggregatore di valori e un veicolo di promozione delle eccellenze del territorio, prima fra tutte lo splendido Castello di Santa Severa, anche fuori dal campo.

Lutto nel volontariato: addio alla giovane Alessia Guredda

Lutto in casa Nucleo Sommozzatori Santa Marinella. Alle prime ore di questa mattina la giovane Alessia Guredda ci ha lasciato prematuramente a causa di un male incurabile. Tanta commozione in tutta la città per l’amica Alessia, volontaria, mamma, giovane donna nata e cresciuta a Santa Marinella, sempre con il sorriso stampato negli occhi, ironica e gentile, amante del mare e della vita.

A partire dal sindaco fino ad arrivare alle associazione di volontariato, tanti si sono stretti alla famiglia Guredda, un nucleo di persone simbolo da molti anni dell’impegno e della solidarietà nel volontariato, vocazione che papà Settimio ha trasmesso alla giovane Alessia.

Parole di commozione anche da parte della Compagnia Teatrale Giuseppe Percuoco che si riunisce intorno a questo dolore. Domani i funerali alla Chiesa di San Giuseppe.

Tutta la comunità è addolorata e si stringe intorno a Settimio, Franca e Dario, i piccoli Giorgia e Manuel

Nuovo DPCM: Santa Marinella, dal 28 riapertura parziale del Cimitero Comunale

Riapre dal 28 aprile il Cinitero di Santa Marinella, ma solo con orari limitati .

Varata stamattina l’ordinanza sindacale con la quale Tidei, annullando la precedente decisione, ammette la riapertura parziale del campo santo.

A partire dal 28 aprile 2020, questi saranno gli orari di apertura: dal martedì alla domenica dalle ore 7.30 alle ore 13.30.

Resterà in ogni caso chiuso per il primo maggio.

Santa Marinella Piscina Comunale, Tidei: sarà delocalizzata e più idonea

Ad annunciarlo in anteprima il Sindaco Tidei che prevede lo spostamento in tempi brevi. Soddisfatta la consigliera allo sport Marina Ferullo.

Nuova sorte per la “ex”, è il caso di dire, Piscina Comunale di Via Aurelia altezza “Triangolone”, che verrà presto delocalizzata in altro luogo.

L’immobile, ricordiamo, verte oggi in condizioni di inagibilità a causa dei mancati interventi negli ultimi anni, un lungo periodo caratterizzato da contenziosi legali tra il comune di Santa Marinella e la Asd Marinella Nuoto, all’epoca affidataria della gestione del locale. Contenzioso ancora oggi irrisolto e su cui ancora indaga il Tribunale di Civitavecchia stante le eccezioni che sono state avanzate sia dal Comune che dalla Società in merito alla progettazione e realizzazione della stessa durante il primo mandato del Sindaco Bacheca.

Con l’anticipazione resa dal Sindaco Tidei, sembrerebbe che sia in cantiere il suo spostamento e probabilmente, come aveva già annunciato durante l’inizio del suo mandato, sarà realizzata adiacente al Campo sportivo Comunale, anch’esso in via di ristrutturazione.

Soddisfazione anche della Consigliera Marina Ferullo che commenta: “in tutte le grandi sfide ci vuole impegno e determinazione, senza dimenticare mai la coscienza per il bene comune”

Anche i minori hanno i loro diritti: come farli valere in tempo di Covid-19 CAMMINO ha stilato un decalogo per aiutare a far capire agli adulti di cosa hanno bisogno i figli

Nel corso delle ultime settimane, a causa soprattutto della limitazione agli spostamenti dovuta ai provvedimenti governativi per limitare la pandemia di Covid-19, milioni di persone si sono ritrovate a dover restare chiuse in casa, talvolta da sole, ma molto più spesso con tutto il nucleo familiare.

In alcuni casi, si tratta di famiglie e persone che vertevano già in situazioni di difficoltà, disagio e rischio, prima della situazione pubblica attuale e che a causa delle limitazioni hanno trovato maggiori difficoltà a poter gestire e curare anche i diritti dei più piccoli o dei più deboli della famiglia ad avere rapporti con il nucleo familiare stesso.

CAMMINO, Camera Nazionale Avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni, è un’organizzazione di avvocati specializzati che ha stilato un vero e proprio decalogo dedicato a cercare di lenire i problemi dei minori, degli anziani e delle famiglie in difficoltà.

La presidente Maria Giovanna Ruo ci spiega in questo video cosa si propone CAMMINO.

Potrete scaricare il decalogo per la cura delle persone minori da questa pagina.

Il sito di CAMMINO: https://www.cammino.org/

Al via la riqualificazione di Eco Centro Gesam – Ass. Gaetani: verso un servizio più efficiente

L’ecocentro di Via Perseo, attuale sede dell’area ecologica Gesam vedrà presto un ampliamento. Il progetto prevede sia la riqualificazione e la messa in sicurezza di quanto già esistente sia la realizzazione di locali tecnici prefabricati e di servizio, sulla base di un progetto proposto dalla Società Gesam stessa.

Saranno dunque realizzati parcheggi per dipendenti ed utenti nonchè locali di servizio e spogliatoi ed esigenze varie del personale della Gesam che presta servizio presso l’area stessa sia per quello addetto alla raccolta porta a porta.

L’assessore  all’urbanistica Roberta Gaetani intreviene: ” Sebbene in questo momento l’Amministrazione Comunale sia completamente impegnata nel dare il più possibile risposte tempestive e concrete ai cittadini su vari fronti a seguito delle emergenze scaturite dalla pandemia del covid-19, la macchina comunale non si ferma, soprattutto con il ritorno in Comune del nostro Sindaco – e prosegue – la delibera approvata in Giunta in merito ad un ampliamento, in prospettiva, dell’eco centro è una decisione presa proprio in tal senso, ovvero favorire e garantire alla cittadinanza un servizio sempre più di efficienza e di qualità” Conclude l’assessore: ” Esprimo quindi la mia piena soddisfazione, ringraziando l’ufficio urbanistica ed il suo responsabile, l’Arch. Claudio Gentili, con il quale continua un’assidua e proficua collaborazione, e l’ufficio tecnico, guidato dall’Arch. Ermanno Mencarelli”

Avviato ora l’iter di approvazione della proposta, come si legge nell’atto deliberativo, spetterà a Gesam acquisire tutti i pareri ed i titoli necessari per realizzare le opere nell’area suddetta che, ricordiamo, fa parte di un paesaggio rurale.

 

Tidei: la Tari sarà sospesa in attesa di ricalcolo

Verso una riduzione della Tosap.

Il Sindaco Tidei questa mattina attraverso un comunicato social ha annunciato un serie di misure a tutela di cittadini, imprese e privati

L’ Amministrazione comunale ha in preparazione pacchetto di interventi COVID 19 sui tributi comunali, in particolari Tari e Tosap in favore di quelle piccole e medie imprese che hanno subito il fermo dell’attività a causa del lock-down.
“Lo faremo – precisa Tidei – in sede di bilancio di previsione 2020-2023 che conterrà anche interventi a favore dei privati, oltre a quelli previsti dai vari decreti”.
“Anzitutto – sottolinea Tidei – l’invio delle bollette della Tari di quest’anno è stato sospeso proprio per riformulare il Piano Economico Finanziario che prevederà l’intervento diretto delle casse comunali, spesando così le agevolazioni che verranno concesse senza gravare sugli altri utenti”.
La nuova Tari, oltre alle agevolazioni, prevederà il ricalcolo dei vari coefficienti di produzione al metro quadrato per effetto delle norme sul distanziamento sociale che caratterizzeranno la cosiddetta “Fase due”, per tutte le imprese che si adegueranno.
“In forza delle stesse norme – precisa il sindaco Tidei – verranno riviste al ribasso anche le tariffe di occupazione del suolo pubblico (TOSAP)”.
“Avremmo voluto intervenire anche sull’addizionale Irpef – conclude Tidei – ma purtroppo siamo costretti a mantenere l’’aliquota massima come previsto dalla legge per i comuni dissestati”.
Infine non sono previsti interventi sull’ IMU per la quale il quadro normativo resta incerto e oltretutto riguarderebbe solo la parte dell’imposta di spettanza comunale.

Spiaggia Perla del Tirreno: previsto anche un bar nella stagione 2020

Come ogni anno la spiaggia Perla del Tirreno si appresta ad essere affidata per i quattro mesi estivi, nonostante l’ombra del coronavirus e le tante restrizioni che riguarderanno la fase II, fino a settembre.

Mentre sullo stesso stabilimento è stata aperta una procedura di project financing che durerà venti anni, l’amministrazione comunale ha deciso comunque di provvedere nell’immediato alla stagione 2020 non senza dimenticare che proprio l’immobile e di conseguenza la soprastante passeggiata richiedano entrambe delle perizie per accertarne la stabilità.

Dunque, nella delibera di giunta comunale n. 35 del 10 aprile scorso si legge che sarà cura del concessionario provvedere a proprie spese ad incaricare un progettista che sia ingegnere strutturista, anche indicato dall’ente stesso, che dovrà sviluppare accurata perizia la quale poi segnerà l’onere per il concessionario di provvedere agli obblighi in essa riportati, prima di poter aprire.

Ma tra le novità importanti del 2020 vi è sicuramente quella di dare la possibilità al concessionario di poter svolgere attività di Bar a condizione che lo stesso si accolli interamente l’onere di adeguare la struttura esistente dal punto di vista igienico sanitario, strutturale ed urbanistico.

Tutto quanto sopra,si legge nell’atto deliberativo, ad eccezione che l’emergenza COVID imponga misure restrittive o divieto di tale attività. In questo caso infatti sarà richiesto al concessionario di accettare tali imposizioni incondizionatamente.

Resta da comprendere quale sarà l’importo del canone da versare all’ appaltante, cifra che sarà stabilita con atto del dirigente del settore tecnico preposto.

Santa Marinella: Cotral sovvenziona 11 nuove pensiline

Il progetto di Cotral spa si chiama “Insieme ai comuni” e prevede un accordo con il comune di Santa Marinella per l’acquisto di nuove pensiline da destinare nel territorio.

La giunta ha quindi deliberato per l’adesione a tale accordo per un totale di 11 pensiline al costo di circa 3 mila euro ciascuna.

Non solo, oltre alle quasi 40 mila euro che Cotral mette a disposizione del comune,quest’ultimo avrà la possibilità di utilizzare le pensiline per propria pubblicità o pubblicità di terzi. Di contro, successivamente all’installazione, il comune diventerà proprietario delle pensiline e responsabile della loro manutenzione.

Si attende ora l’individuazione della ditta fornitrice secondo gli standard imposti da Cotral e il conseguente inizio lavori.

Fiori Santa Marinella, Minghella: voglia di rinascere. Sarà di nuovo Perla in fiore


Più di duemila consegne nell’ultimo weekend da parte dei floricoltori e della protezione civile. In poche ore tutte le case dei santamarinellesi si sono riempite di colorati e profumati fiori dei nostri produttori locali.

Viole, fresie, calle, campanule, margherite, astromelie, bocche di leone, confezionate con l’olivo benedetto da Don Salvatore hanno reso la domenica delle Palme ancora più speciale, seppur accolta dai balconi di casa.

L’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione Promozione e Sviluppo Santa Marinella, sta cercando di dar voce a questa iniziativa schierandosi al fianco dei floricoltori locali.

Commenta l’assessore Minghella: “In questa domenica delle palme appena trascorsa ho visto così tanti post nei social sulla bellezza dei fiori di Santa Marinella che mi preme dover dire che questa bellezza l’abbiamo avuta sempre davanti agli occhi ma troppe volte l’abbiamo accantonata vivendo solo del ricordo di un tempo che fu, che vedeva la nostra città il paese dei fiori. Ebbene, ci siamo accorti forse che quel tempo lo è ancora? Ci è successo come i bambini, che riscoprono la bellezza di un vecchio giocattolo e che magari funziona ancora benissimo”

“Dall’altra parte ho visto anche dei floricoltori – continua l’assessore alle attività produttive – che hanno avuto il coraggio di gridare di nuovo, di far sentire la loro voce, di chiedere aiuto, nonostante la grande umiltà e serietà che hanno avuto in questi anni, tirando avanti l’azienda con sacrificio e caparbietà, soffrendo senza lamentarsi con nessuno. “

“Dunque la mia riflessione – conclude –  che spero sia condivisa da tutti, è quella che entrambe la parti debbano ricostruire qualcosa. La fiducia nel nostro paese, il rispetto per le attività locali, la voglia di ripartire facendo rete. Non volendo parlare personalmente vi dico: avete una cosa che tante comunità non hanno, lo spirito di solidarietà e su questo spero che ripartiremo tutti.

L’amministrazione comunale sarà ben lieta di fungere da trade union, soprattutto ora che abbiamo un gruppo di promozione e sviluppo del territorio che funziona. Mi piacerebbe a settembre, o quando i floricoltori vorranno, organizzare la nostra prima fiera, una “Perla in fiore” che duri sempre.

TIDEI sulle mascherine: il centro destra si metta a disposizione della comunità.

TIDEI REPLICA AL CENTRO-DESTRA (Forza Italia,LEGA,FDI)

RUCEVIAMONE PUBBLICHIAMO

Una nota stonata , una voce fuori dal coro quella del Centro Destra e dei suoi rappresentanti, un atto di opposizione vile e che non fa bene alla comunità.
Quel che si è abbattuto sull’Italia intera non era prevedibile e , francamente, nessuno Stato credo sia preparato ad affrontare una simile pandemia.
Ormai da mesi donne e uomini della protezione civile e delle associazioni, tutti volontari, stanno dedicando anima e corpo per il bene della comunità togliendo del tempo al proprio lavoro ed alle proprie famiglie con turni veramente duri, senza sosta oserei dire.
Sono le stesse persone che il cons.Calvo , uno dei rappresentati della destra locale ha coordinato quale cons. comunale delegato alla prot.civile e Polizia Municipale.
Se i consiglieri e le forze politiche di opposizione hanno dei dubbi sulla legittimità delle mascherine, sul loro confezionamento , si rechino alla sede del C.O.C. e guardando negli occhi tutti quei volontari intenti a preparare la distribuzione chiedano spiegazioni.
Altro flop del Centro Destra.
Le mascherine in distribuzione sono quelle che ha fornito la regione Lazio, le stesse della Protezione Civile Nazionale.
Sono mascherine di tipo chirurgico perché è ormai noto, e tutti ora ne abbiamo una cultura che quelle di tipo FFP2 e via dicendo, sono riservate esclusivamente agli operatori sanitari e tutti coloro che svolgono lavori rivolti al pubblico come le forze dell’ordine.
Polemica a parte, pur non prevedendo come si sarebbe sviluppata la diffusione del COVID – 19 e quali effetti avrebbe avuto, il comune di Santa Marinella , ente in dissesto finanziario (grazie alla Giunta Bacheca di Centro Destra) ha provveduto all’acquisto di materiale utile ivi compresa una consistente fornitura di mascherine per gli operatori dei servizi pubblici e privati nonché per la cittadinanza. Il Comune di Santa Marinella oltre alla raccolta alimentare è stato il primo comune a pubblicare il bando per l’ottenimento dei “BUONI SPESA” realizzati con i fondi della Protezione Civile Nazionale.
Nonostante le difficoltà oggettive del momento stiamo cercando di non lasciare solo nessuno e di intervenire come possiamo per fronteggiare nuove situazioni di povertà e bisogno.
Purtroppo l’opposizione si è improvvisamente illuminata di proposte ed idee nel pieno picco dell’emergenza , se avessimo aspettato loro (che non hanno mosso paglia) oggi sarebbe un disastro.
Cari consiglieri di opposizione e rappresentanti della Destra, se avete del tempo da perdere ,unitevi ai volontari del C.O.C. e vedrete quanto lavoro ed amore c’è dietro una inutile polemica.