ambiente

Noi cielo azzurro risponde ad Astori e chiede chiarezza sulle attuali deleghe a Marongiu

Santa Marinella.

Continua il botta e risposta tra gli esponenti del movimento Noi cielo azzurro e il delegato Luca Astori intorno al dibattuto tema dell’ ambiente a Santa Marinella. Dal movimento inoltre vogliono sollecitare l’assessore al personale Marongiu a diffondere a mezzo stampa l’elenco dettagliato delle attuali deleghe nei vari settori di competenza. (altro…)

Santa Marinella: Luca Astori risponde a Noi cielo azzurro

Il delegato Luca Astori.

Vorrei rispondere al quesito posto dal responsabile del movimento “Noi  cielo azzurro ”  sul vostro giornale:  qual è oggi il suo ruolo ricoperto all’interno della maggioranza ? “La delega alla “Tutela dell’ambiente e del territorio” non prevede un posto in maggioranza ne tanto meno in giunta . A parlare il delegato Luca Astori. “E’ la procedura sulle deleghe “esterne “.Non posso decidere, programmare, pianificare , acquistare servizi. Solo consigliare , proporre o relazionare . (altro…)

Santa Marinella: apre al pubblico lo “Sportello Verde” Utile per segnalazioni, pratiche, richieste e informazioni relative al verde privato e al verde pubblico

Marco Maggi

Dopo le polemiche di alcuni cittadini di Santa Marinella sulla gestione del verde pubblico ecco arrivare l’iniziativa del Consigliere Marco Maggi per conciliare un dialogo con il pubblico in merito a questa tematica così importante  sia a livello ambientale sia nell’ambito di una città a vocazione turistica come la nostra. (altro…)

Scuolambiente: L’iniziativa “Operazione Mare Pulito “giunge al 17^anno

L’ iniziativa  “Operazione Mare Pulito” dell’ associazione Scuolambiente vuole sensibilizzare le nuove generazioni su uno dei  temi ambientali più controversi e dibattuti degli ultimi anni :  la tutela del mare. “Sono esattamente 17 anni che l’Associazione Scuolambiente conduce questa iniziativa con gli studenti di tutte le scuole del comprensorio,- ci informano dal direttivo dell’associazione- il cui scopo è la sensibilizzazione dei bambini ad un comportamento consapevole sia nella fruizione degli arenili sia negli eventuali rischi in cui possono incorrere trovandosi in una spiaggia poco pulita. Dunque un’attività didattica, preparata, programmata, organizzata nel migliore dei modi. (altro…)

Scuolambiente: torna “Operazione mare pulito”

Il mare e il ciclo dei rifiuti sono il tema che caratterizza l’evento conclusivo degli

locandina evento Mare Pulito

EcoLaboratori di Scuolambiente: due aspetti che viaggiano all’unisono, spesso in modo negativo, per quanto riguarda l’uso degli arenili da parte dei turisti in vacanza su tutte le coste del Lazio.

In unico evento si uniranno quindi le classi dell’I.C. Marina di Cerveteri che hanno partecipato ai progetti “Rifiuti & Riciclo” e “C’era una volta… il mare” con gli studenti dell’I.C. Ilaria Alpi e dell’I.C. Corrado Melone di Ladispoli che hanno aderito invece al progetto “Torre Flavia – La mappa del tesoro” e, grazie al gemellaggio tra Scuolambiente e l’Associazione Velica Ladispoli, al progetto “Scuola Vela: il mare arriva in aula”.

La manifestazione si terrà dal 25 al 27 maggio presso l’area di Torre Flavia all’ingresso nord, “Aula VerdeBlu” in località Capodimare a Cerveteri.

Giovedì 25 e venerdì 26 maggio verranno fatte piccole pulizie della spiaggia; saranno messi dei sassi per la continuazione del muretto a protezione delle dune dove alcuni uccelli protetti depongono le uova; verranno raccolte conchiglie e saranno messi i cartelli disegnati dai bambini per l’adozione della palude di Torre Flavia e saranno effettuate le prove di vela per le classi di Ladispoli. Saranno premiate tutte le classi partecipanti a questa due giorni dedicata al mare .

Tutto questo con la collaborazione e la presenza del Responsabile dell’area protetta per Città Metropolitana, Dott. Corrado Battisti, e sotto la vigile sorveglianza degli amici volontari della Croce Rossa Italiana Comitato di Santa Severa, Gruppo Comunale di Protezione civile e l’AS.SO.VO.CE.

Infine, sabato 27 maggio, presso l’Associazione Nautica Campodimare, presso il Lungomare dei navigatori etruschi, oltre che terminare l’iniziativa aperta a tutti di Operazione Mare Pulito per il tratto di spiaggia libera accanto allo stabilimento, ci sarà la mostra conclusiva dei lavori degli EcoLaboratori svoltasi durante l’anno presso l’I.C. Marina Di Cerveteri e la premiazione con la presenza del sindaco Alessio Pascucci e l’assessore all’ambiente Elena Gubetti.

Piazza048: Gli assordanti silenzi del DEP

 

“Piazza048 rileva che, nonostante sia stata promotrice e prima richiedente dei dati sanitari al DEP, questo non solo ha pensato di non rispondere a noi, contro le norme sulla trasparenza, ma ha risposto all’Amministrazione Comunale di Civitavecchia solamente con gli ennesimi dati sulla mortalità curiosamente aggregati”. Così affermano dall’associazione Piazza048  che da anni si batte nel nostro territorio  per verificare l’impatto degli inquinanti sulla salute pubblica: “Il Comune di Civitavecchia ha supportato le nostre medesime istanze come medesima richiesta, a differenza di altri Sindaci del comprensorio che hanno ritenuto fosse perdita di tempo occuparsi della tutela della salute pubblica, ad eccezione del sindaco di Allumiere. Ci meravigliamo di come questi Sindaci-proseguono- si dicano preoccupati della salute dei cittadini, ma non abbiano proferito parola alla nostro invito a richiedere anch’essi i dati sanitari. (altro…)

Primo tavolo di lavoro per la riduzione delle emissioni nel porto di Civitavecchia

Recentemente l’Onlus Cittadini per l’aria e l’Ong NABU hanno effettuato dei monitoraggi sulle emissioni nel porto di Civitavecchia rilevando “livelli di particolato ultra-fine fino a 140 volte superiori a quelli delle zone con aria pulita”. Il particolato ultra-fine è il più pericoloso, in quanto riesce a superare tutte le barriere protettive dell’organismo umano fino a raggiungere le ramificazioni terminali delle vie respiratorie. (altro…)

Pranzetti, verde pubblico: “Tante aree devastate per incuria ed inciviltà”

Il Professor Luciano Pranzetti

Negli ultimi anni molti abitanti di Santa Marinella hanno espresso perplessità sulla gestione del verde pubblico ,trovando la città sporca e non all’altezza della sua vocazione turistica. In merito a tutto questo vogliamo dare voce ad un illustre santamarinellese che esprime la sua opinione sull’argomento. “Il verde pubblico? Non conosco tutte le aree in argomento ,ma posso parlare di quelle che osservo personalmente durante la mia  passeggiata  mattutina e, cioè, delle aiuole di Piazza Civitavecchia e di alcuni tratti erbosi che si estendono sulle scarpate che costeggiano la strada”. (altro…)

Scuolambiente: Nel week end la prima giornata di salvaguardia dell’area protetta di Torre Flavia.

La locandina.

 Inizia il mese di ricorrenza del ventesimo compleanno dell’area protetta di Torre Flavia, dichiarata Monumento Naturale Regionale a Marzo del 1997 e riconosciuta S I C (Sito di importanza comunitaria) e Z P S (Zona a protezione speciale). Occupa una superficie di 43 ha nella provincia di Roma, precisamente nel territorio dei comuni di Ladispoli e Cerveteri,è da sempre meta della didattica ambientale e della fotografia naturalistica, nonché luogo di osservazione per la preservazione di tutte le specie, in particolar modo della avifauna migratoria. (altro…)

Al via la piantumazione di oltre 100 alberi Il consigliere Marco Maggi:"Ringrazio i ragazzi della scuola media Carducci per l'iniziativa di riqualificazione del giardino scolastico

E’ stata avviata da alcuni giorni la piantumazione di numerose nuove alberature su tutto il territorio comunale di Santa Marinella.

“Si tratta di un progetto molto importante dal punto di vista ambientale – ha dichiarato il Marco MaggiConsigliere comunale Marco Maggi – oltre a ridare decoro alla nostra città”.

Il  Consigliere rende noto che la  piantumazione riguarderà tutte le alberature lungo la via Aurelia in zona Pirgus, dove saranno sostituite le palme colpite negli anni scorsi dal famigerato “Punteruolo rosso” che ha falcidiato molte di queste specie su tutto il territorio nazionale, nonostante il tentativo di curarle attraverso appositi trattamenti.

Il progetto comprende inoltre la piantumazione di essenze aromatiche, arbusti e fiori; riguarderà le alberature nel centro storico, quelle di Via Lombardia, le aiuole della Via Aurelia lato sud ed altre strade periferiche,  per un totale di circa 100 nuove alberature.

“Abbiamo inoltre partecipato ad un progetto regionale, – prosegue Maggi – grazie all’interessamento dell’Ufficio preposto e coordinato dall’agronoma dott.ssa Roberta Contemori, con il quale a breve riceveremo, a titolo completamente gratuito, altri tipi e specie diverse di alberature che andranno integrate a questo progetto, già da alcuni giorni attivo sul territorio comunale”.

“Allo stesso tempo – conclude Maggi – voglio fare un plauso all’iniziativa intrapresa con i ragazzi della Scuola Media “Piantare un albero è un esempio per la comunità”, facente parte del più ampio progetto di riqualificazione del giardino della scuola “Carducci”, con il supporto della Santa Marinella Servizi e con due alberi donati dai genitori dei ragazzi che sono già stati collocati nella giornata di martedì”.

 

Bacheca: Presto una soluzione operativa con il comune di Tolfa per la bonifica dell’ex discarica adiacente a Rio Fiume”

 

Foto della discarica.
Foto della discarica.

C’è irritazione all’interno dell’amministrazione comunale, per l’iniziativa del gruppo dei Rangers D’Italia, che nel fine settimana hanno provveduto ad un nuovo sopralluogo in località Piane di S.Lorenzo, in pieno Comune di Tolfa adiacente al fosso Rio Fiume, per verificare se erano state rispettate le disposizioni impartite dal sindaco di Tolfa Landi che, in una ordinanza emessa oltre un mese e mezzo fa, all’indomani cioè della scoperta della mega discarica di rifiuti tombata per oltre trenta anni e completamente svuotata dall’alluvione del novembre scorso che ha riversato in mare tonnellate di rifiuti inquinanti, dove aveva ordinato di prendere delle misure preventive in attesa dei lavori di messa in sicurezza della discarica stessa.

 

(altro…)

Santa Marinella: multa di 600 euro ad un cittadino per abbandono di rifiuti speciali sul territorio

 E’ costata cara, ad un residente romano che ama passare le giornate di festa e il periodo estivo nella nostra città nel suo appartamento di Lungomare Marconi, una bella partita di beach tennis che lo ha visto protagonista il 1° Maggio ai campi sportivi del Sumbay Park Hotel. Il tizio, infatti, dovrà sborsare 600 euro al Comune per aver disatteso la normativa sul rispetto dell’ambiente. Ma perchè questo momento di svago si è trasformato in un boomerang per l’atletico signore capitolino? Semplicemente perché, dopo aver effettuato la sua partitina in acqua, ha trascorso la giornata a potare le alberature e ad effettuare una radicale pulizia del suo appartamento di Santa Marinella, riversando materiali da risulta da giardino, rifiuti organici, vetro, plastica, pentolame e calcinacci vari nei pressi del condominio, proprio accanto alla strada che si interseca con il Lungomare.

(altro…)