avviso pubblico

Sperimentazione di un progetto integrato, educativo, formativo e di socializzazione per ragazzi

Comune di Santa Marinella

La Regione Lazio e l’ufficio Europa del Comune di Santa Marinella avvisano la cittadinanza di un bando rivolto alle associazioni locali di un “Progetto educativo, formativo e di socializzazione per ragazzi”.  Questo progetto si inserisce nell’ambito dell’Azione Cardine “Percorsi di formazione finalizzati all’occupabilità con sostegno al reddito, rivolti anche a soggetti in particolari condizioni di fragilità” . L’iniziativa verte sulla presa in carico di giovani a rischio di devianza per supportarne l’inserimento socio- scolastico e lavorativo. I destinatari sono quindi i giovani provenienti da famiglie a rischio di devianza con età compresa fra gli 11 e i 21 anni in situazione di disagio socio economico. Minorenni stranieri o appartenenti a minoranze etniche, religiose o linguistiche che entrano o vivono in Italia, anche se in modo irregolare, per i quali sono riconosciuti tutti i diritti garantiti dalla Convenzione di New York sui diritti del fanciullo. L’importo complessivamente stanziato è di 250.000,00 euro.  L’Avviso si attua attraverso lo strumento di semplificazione dei costi riferito al tasso forfettario sino al 40% delle spese dirette di personale ammissibili. Il costo complessivo di ogni progetto è il risultato della somma dei costi diretti previsti per le risorse umane e di tutti gli altri costi, comprese le indennità di presenza versate ai partecipanti. Scadenza dei termini il 13 Febbraio 2017 ore 17:00. Di seguito il Bando.

 

L’Avviso sarà pubblicizzato sul sito internet della Regione Lazio http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/ nella sezione Bandi e avvisi, sul portale http://www.lazioeuropa.it/ e sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio.

Amministrazione comunale: si consultano i cittadini sulle nuove misure per combattere la corruzione. Riparte anche lo sportello antiusura.

anticorruzione_trasparenzaLa notizia è di pochi giorni fa, l’amministrazione comunale, nelle more dell’approvazione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016/2018, ha deciso di procedere ad avviso pubblico al fine di raccogliere proposte ed osservazioni in merito alla stesura del predetto piano. La legge 190/2012 già aveva sancito le norme in merito alla repressione della corruzione e della illegalità, fenomeni di particolare rilievo che si concentrano spesso nei territori periferici. L’autorità Nazionale anticorruzione, con propria deliberazione del 28 ottobre 2015, ha fornito nuove indicazioni  in merito alla predisposizione e gestione delle misure di prevenzione della corruzione nelle varie aree a rischio ed il Comune di Santa Marinella, in tale ottica, ha deciso di consultare Cittadini, organizzazioni sindacali, associazioni di consumatori e di utenti, ordini professionali e imprenditoriali, portatori di interessi diffusi e in generale, tutti i soggetti che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dal Comune di Santa Marinella. Il modulo per inviare la segnalazione è reperibile sul sito del comune ed il termine scade il 21 gennaio 2016 alle ore 12.30. Ma questa non è l’unica novità, da oggi chiunque venga a conoscenza di fatti corruttivi, potrà inviare, tramite il portale istituzionale dell’Ente, una segnalazione direttamente al segretario Generale che ne valuterà la veridicità per poi procedere ai sensi di legge. Una procedura che sicuramente verrà apprezzata, vista la presenza, in città, di alcune associazioni, come quella dei “Cittadini contro le Mafie”, che, prendendo spunto dalla normativa ANAC, hanno affrontato già il tema della corruzione. Ma non è tutto, curiosando nell’albo pretorio del Comune, si legge che il 31 Dicembre 2015 è stato pubblicato un atto dirigenziale che affida alla Fondazione Wanda Vecchi Onlus, la prosecuzione del progetto relativo all’attivazione di uno sportello comunale aperto al pubblico per contrastare il fenomeno dell’ usura per la durata di un anno al costo di € 12.000,00.

 

Avviso Pubblico per l’assegnazione del Parco Majorca sud entro il termine perentorio delle ore 12,30 del giorno 29.01.2016

Parco Cuffaro
Parco Cuffaro

Il Comune di Santa Marinella ha pubblicato sul proprio sito www.santamarinella.rm.gov.it  sulla base di quanto stabilito con Deliberazione di Giunta Comunale n. 153 del 09.09.2015 e dalla determinazione dirigenziale n. 78 del 08.10.2015, un avviso pubblico  per l’assegnazione e la gestione del Parco Ferdinando Cuffaro.  Nell’avviso si ricerca Associazioni No – Profit aventi sede legale nel territorio comunale con le quali stabilire un accordo finalizzato alla valorizzazione, la riqualificazione e la manutenzione e la gestione dell’area verde in oggetto di proprietà comunale posta in particolare punto strategico della città al fine di un miglioramento qualitativo, estetico e dotazione di servizi onde creare un nuovo punto di aggregazione sociale . L’accordo – disciplinare potrà avere durata minima di tre e massima di 10 anni a decorrere dalla data di stipula . L’ area oggetto dell’iniziativa conserverà in ogni caso la funzione ad uso pubblico in base alla destinazioni prevista dagli strumenti urbanistici. L’ area individuata e oggetto del presente avviso è qui di seguito identificata : Verde pubblico sito in via Aurelia s.n.c. titolato Ferdinando Cuffaro già “ MAJORCA SUD” distinta all’UTE al F. 9 p.lle 80-606-628 , sup. mq. 6.400 circa. L’avviso pubblico può essere scaricato presso il seguente link: http://www.santamarinella.rm.gov.it/18814