Castello di Santa Severa

Gli Aristogatti aprono il mercatino di Natale Anche quest'anno una giornata organizzata dall'ENPA si Santa Marinella l'6 Dicembre

Logo sezione Santa MarinellaCome tutti gli anni, nel lungo ponte dell’Immacolata Concezione, torna l’ormai tradizionale mercatino di Natale degli Aristogatti, la colonia felina del Castello di Santa Severa, oggi sezione ENPA. L’appuntamento è per domenica prossima 6 dicembre, sino al tramonto, nel bellissimo Castello di Santa Severa che ospita da sempre – ufficialmente dal 2006 – la colonia felina regolarmente riconosciuta dalla ASL veterinaria di Civitavecchia e dal Comune di Santa Marinella. Il mercatino degli Aristogatti sarà sicuramente un’occasione per fare lo shopping di Natale in grande economia. Si tratta di una giornata miciosolidale organizzata dalla Sezione ENPA di Santa Marinella per contribuire al sostentamento e alle cure dei piccoli amici a quattro zampe. Le esigenze da affrontare tutti i giorni – spiega il presidente, Cristina Civinini – sono sempre molte e i fondi raccolti non sono mai abbastanza, anche perché – prosegue – non ci occupiamo solo della colonia, ma dell’intero circondario. Insomma, quando un gatto è in difficoltà i volontari degli Aristogatti non si tirano mai indietro. Grazie all’impegno della sezione e di Cristina, Storica dell’arte e Guida turistica, domenica prossima sarà possibile fare a offerta libera e senza nessuna prenotazione, una bellissima visita guidata all’antico sito di Pyrgi e alle mura del Castrum romano. I volontari hanno raccolto quasi 11 mila firme per ottenere dalla Regione Lazio la concessione di un’area verde presso il Castello da attrezzare come rifugio, senza nessun onere per il Comune di Santa Marinella. Il presidente nazionale dell’ENPA, Carla Rocchi, in più occasioni ha anticipato la disponibilità economica dell’Ente ad attrezzare al meglio l’area, che verrebbe allestita dagli stessi volontari. Puoi seguire gli Aristogatti su Facebook (https://www.facebook.com/groups/457715914362914/) e sul loro Blog (https://gliaristogatti.wordpress.com/). In caso di allerta meteo l’appuntamento verrà spostato a domenica 13. Barbara Civinini

Scuolambiente: “Difendere, tutelare e promuovere il patrimonio artistico e naturalistico è un dovere di tutti i Cittadini”.

Foto della visita a Torre Flavia.
Foto della visita a Torre Flavia.

“Difendere e tutelare il patrimonio artistico e naturalistico è un dovere di tutti i Cittadini oltre che delle Istituzioni. Come Associazione di volontariato, continueremo ad impegnarci affinché soprattutto i giovani, assumano un atteggiamento responsabile verso quello che il territorio e la natura ci offre. Un’intensa attività, possibile grazie alla collaborazione di tante persone, Enti ed Istituzioni, che con spirito di volontà e desiderio di mettersi a disposizione della collettività. (altro…)

Nota Stampa

Su iniziativa del Presidente del Consiglio Comunale di Santa Marinella Marco Degli Esposti, in piena condivisione del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale, nella serata di domani, Sabato 21 novembre 2015, il Castello di Santa Severa sarà illuminato con il tricolore francese , a dimostrazione simbolica di vicinanza della popolazione di Santa Marinella nei confronti dei Paesi e di chi ha subìto i terribili attentati di questi giorni.

Da sabato prossimo ancora conferenze al Castello di Santa Severa

SANTA SEVERA – Prenderà il via sabato prossimo, il ciclo di conferenze di divulgazione scientifica, un progetto denominato “Cose, Uomini e Paesaggi del Mondo Antico” in programma nel Cortile delle Barrozze al castello. La prima lezione riguarda l’Insularità, spostamenti di Homo Sapiens nel Mediterraneo, con Fabrizio Antonioli, Maria Rita Palombo e Valeria Lo Presti. Venerdì 3 luglio “Scritto nelle ossa. Ricostruzione paleobiologica della popolazione medievale di Santa Severa”  con Micaela Gnes, Cristina Martinez-Labarga dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. (altro…)

Ciclo di conferenze al castello di Santa Severa “Cose, Uomini e Paesaggi del Mondo Antico”

scavi  (2)SANTA SEVERA – Prenderà il via sabato prossimo, il ciclo di conferenze di divulgazione scientifica, un progetto denominato “Cose, Uomini e Paesaggi del Mondo Antico” in programma nel Cortile delle Barrozze al castello. La prima lezione riguarda l’Insularità, spostamenti di Homo Sapiens nel Mediterraneo, con Fabrizio Antonioli, Maria Rita Palombo e Valeria Lo Presti. Venerdì 3 luglio “Scritto nelle ossa. Ricostruzione paleobiologica della popolazione medievale di Santa Severa” con Micaela Gnes, Cristina Martinez-Labarga dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Sabato 18 luglio “Gli antichi sugli oceani ai confini del Mondo: nuove ipotesi e scoperte” di Elio Cadelo, saggista, giornalista scientifico Rai e Flavio Enei Direttore del Museo Civico.

(altro…)

Pomeriggi culturali al Castello di Santa Severa: proseguono le iniziative

eventi castelloSANTA MARINELLA – Proseguono i pomeriggi culturali organizzati dall’Ats Castello di Santa Severa, il movimento che, in concomitanza della riapertura al pubblico del maniero voluta dalla Regione Lazio, vede riunite le associazioni di volontariato “Tutela Ambiente e Territorio”, “Officina del Tirreno”, “Incontro & Territorio” e “Scuolambiente”. Un programma ricco di eventi, presentazioni di libri e musica rigorosamente dal vivo. Alle 18 sarà presentato il libro di Alessandra Incoronato e Giovanna Caratelli “La vita comunque”, un racconto che va letto tutto d’un fiato dove forza, determinazione e allegria, si mischiano al dolore e alla fatica della malattia e alla sovente sordità delle istituzioni. Il libro sarà introdotto da Maria Grazia Sfregola, presidente di “Senonoraquando?” di Cerveteri e da Maria Beatrice Cantieri presidente di Scuolambiente.

(altro…)

Ultraleggero precipita in mare a pochi metri dai bagnanti Tragedia sfiorata a Santa Severa: a pochi metri dalla riva cade un piccolo aereo

2015-05-31 16.49.10SANTA MARINELLA – Si è sfiorata la tragedia, questo pomeriggio intorno alle 17, quando un ultraleggero a motore ha perso quota ed è precipitato in mare ad un centinaio di metri dalla battigia, del tratto di arenile adiacente all’Isola per Pescatore. Il velivolo, proveniente dalla scuola di volo di Anguillara, era pilotato da due uomini di 60 a 40 anni abitanti a Roma. I due, avevano affittato l’ultraleggero nelle prime ore del pomeriggio per fare una passeggiata e si erano diretti verso Santa Severa. Secondo quanto dichiarato da alcuni testimoni, i due hanno iniziato a fare “voli pindarici”, attraversando più volte il tratto che va dal Castello di Santa Severa fino alla zona denominata “I Gabbiani”.

(altro…)

Una mostra fotografica per valorizzare l’antica Pyrgi

SANTA MARINELLA – L’iniziativa di inaugurare la mostra fotografica sul Monumento Naturale dell’Antica Pyrgi, organizzata dal Comitato 2 Ottobre e dall’associazione fotografi “Romamor”, si inserisce all’interno del calendario di eventi per la riapertura del castello di Santa Severa. Una cornice suggestiva per una manifestazione significativa a supporto dell’istituzione del monumento naturale di Pyrgi. “Si tratta di un progetto importante per la valorizzazione di un’area straordinaria dal punto di vista naturalistico, paesaggistico, archeologico e culturale, un’unicum da tutelare e promuovere – dice Cristiana Avenali consigliera regionale del Pd, presente al castello di Santa Severa – l’area tra il castello e la Riserva Naturale di Macchiatonda – spiega la Avenali – è un’area che va protetta e che può rappresentare un volano per il turismo sul litorale a nord di Roma. Eccezionali caratteristiche naturali per fauna e avifauna, la presenza delle sabbie nere, fanno di questa zona un tratto dalle potenzialità incredibili. Sin dal 2007 seguo la proposta di istituzione del Monumento Naturale presentata da Legambiente Lazio, ed oggi grazie al l’interesse del presidente Zingaretti e dell’assessore all’ambiente Refrigeri, posso dire che abbiamo fatto rilevanti passi avanti e tra pochi giorni sarà pubblicato il decreto di istituzione”. “Una nuova area protetta che non comporterà oneri o vincoli di natura economica – conclude la Avenali – ma contribuirà ad una maggiore tutela dell’ecosistema e della biodiversità, garantendo anche la valorizzazione del capitale naturale. Il sistema delle aree protette e dei parchi del Lazio deve essere potenziato, per garantire una gestione delle risorse migliore e più sostenibile”.

Grande successo di pubblico all’Open Day di Archeologia Sperimentale

Il Castello di Santa Severa
Il Castello di Santa Severa

Grande successo di presenze all’Open Day di archeologia sperimentale ideato e organizzato dall’associazione culturale “Paleoes eXperimentalTech ArcheoDrome” con il patrocinio della Regione Lazio. L’evento ha avuto una forte presa sui partecipanti che hanno visitato l’antica struttura sul litorale che è stata la cornice ideale per lo svolgimento delle attività sperimentali previste per questo evento, condotte da archeologi professionisti all’interno del borgo antico del castello. I visitatori si sono avvicinati con molto interesse alle diverse aree funzionali.

 

(altro…)

Boom di visitatori per la “prima” apertura del Castello di Santa Severa

Giornata di apertura del Castello di S.Severa.
Giornata di apertura del Castello di S.Severa.

Boom di visitatori, alla “prima” dell’apertura del castello di Santa Severa. Una grande opportunità di sviluppo turistico ed economico, non solo per Santa Marinella e Santa Severa, ma per tutto il litorale nord di Roma. Moltissime le visite guidate effettuate al Museo del Mare e della Navigazione Antica e del Centro Visite della Riserva Naturale Regionale Macchiatonda. (altro…)

Domani Open Day di Archeofest al Castello di Santa Severa

 

Foto muro poligonale.
Foto muro poligonale.

In occasione dell’apertura e delle visite di una parte del circuito murario poligonale dell’antica colonia romana a controllo dell’antico porto etrusco di Pyrgi, domani, al castello di Santa Severa, verrà presentato l’Open Day di Archeofest, una interessante anteprima dell’ambizioso progetto di portare a Santa Marinella il Festival di Archeologia Sperimentale. (altro…)

Il castello di Santa Severa ha riaperto i battenti Il Maniero lo si potrà ammirare in tutta la sua bellezza fino a settembre, prenotandosi sul sito della Regione Lazio

un momento dell'inaugurazione
un momento dell’inaugurazione

SANTA MARINELLA – Il castello di Santa Severa ha riaperto i battenti, con una cerimonia ufficiale a cui hanno partecipato oltre al sindaco Roberto Bacheca e all’assessore regionale alla cultura Lidia Ravera, l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino, il direttore del Museo della Navigazione Antica Flavio Enei, i responsabili dell’Oasi di Macchiatonda e le associazioni Tutela Ambiente e Territorio, Scuolambiente , Officina del Tirreno, Chiave di Violino, Incontri e Territorio e centinaia di visitatori. Il Maniero lo si potrà ammirare in tutta la sua bellezza fino a settembre, prenotandosi sul sito della Regione Lazio e pagando un ticket d’ingresso del costo di tre euro. Ad accompagnare residenti, turisti e villeggianti, saranno le apposite guide che illustreranno agli ospiti il battistero, i giardini esterni della Rocca, la Torre Saracena e le nuove scoperte che hanno riportato alla luce la chiesa di Santa Severa.

(altro…)

Il Castello di Santa Severa riapre al pubblico

Il Castello di Santa Severa.
Il Castello di Santa Severa.

Il castello di Santa Severa riapre i battenti. Dopo il grande afflusso di visitatori registrato lo scorso anno, da domani mattina alle 9,30 alla presenza del sindaco Roberto Bacheca e dell’assessore regionale Lidia Ravero e fino al 13 settembre, sarà possibile visitare nuovamente questa vera perla del litorale a nord di Roma. Una vittoria per le associazioni del territorio da sempre impegnate contro la privatizzazione del castello e a favore dell’apertura. Erano i primi giorni del 2015 quando, numerosi volontari, riuniti sotto un unico obiettivo, alcune settimane dopo, convocati in Regione, hanno ricevuto la notizia della riapertura del castello. “Siamo estremamente soddisfatti che anche quest’anno, per il secondo anno consecutivo, la Regione abbia deciso di riaprire le porte del castello – dichiara Francesco Veneziano, Presidente dell’associazione capofila T.A.T. – sarà una straordinaria opportunità per il nostro territorio di attirare turisti, ma anche un’occasione per gli studenti di tutto il litorale, di conoscere un patrimonio storico e artistico di inestimabile valore”. “Per noi di Scuolambiente la gioia è ancora più grande – aggiunge Beatrice Cantieri – in tanti anni di attività nel territorio, abbiamo realizzato ogni anno moltissimi laboratori formativi nelle scuole del territorio per il castello. Grazie ai tanti esperti, che volontariamente offrono la propria disponibilità e professionalità, abbiamo avuto la gioia di accompagnare migliaia di ragazzi in questo fantastico viaggio nella storia, che deve rimanere pubblico e a disposizione di tutti”. “Si ricorda – afferma  Santino Mauro Segretario di Incontro e Territorio – che il servizio di prenotazione delle visite guidate via internet è attivo 24 ore su 24 e con ciascuna prenotazione sarà possibile riservare un numero massimo di quattro posti, con un costo del biglietto di tre euro. Il sito per prenotarsi è www.regione.lazio.it/santasevera/. Potranno entrare gratis i portatori di handicap e i loro accompagnatori e i ragazzi fino a 18 anni. Per tutti l’entrata sarà gratis la prima domenica di ogni mese. Nelle giornate di venerdì, per scolaresche e docenti accompagnatori delle scuole o dei centri di formazione professionale è prevista la possibilità di usufruire gratuitamente delle visite guidate all’interno del castello e agli scavi archeologici. Noi metteremo in campo le attività più variegate, dalle mostre d’arte, alle conferenze, dalle  rassegne corali, agli stand, ai laboratori e ai concerti, per un’estate appassionante”.

ACP sul Castello: Uno sforzo di unione dalle immense potenzialità.

paola rocchi
paola rocchi

SANTA MARINELLA – Uno sforzo di unione dalle immense potenzialità. E’ questo quello che serve, ad avviso della lista civica Un’altra Città è Possibile, per sostenere il progetto per la gestione del castello di Santa Severa illustrato e discusso nello scorso fine settimana nell’assemblea che si è tenuta per informare sulle iniziative dei rappresentanti del Comitato per rendere accessibile il maniero storico. Il progetto, presentato lo scorso anno in Regione da Sel, un’Altra Città è Possibile e il Pd, con la fattiva partecipazione progettuale dell’associazione “E’ Possibile”, prevede delle linee guida per un bando di assegnazione a una struttura che mette insieme società di gestione, un soggetto economico pubblico o privato, partener di eccellenza e governance pubblica. “La struttura che si aggiudicherà il bando – dicono i sostenitori del progetto – sarà tenuta a utilizzare il castello per eventi culturali, mostre, esposizioni, concerti, convegni e attività scientifiche e culturali.

 

(altro…)

Aldo Carletti: chiarimenti sulla Farmacia Comunale e il Castello di Santa Severa. Il Segretario del Pd dichiara: soddisfatto della decisione della Regione Lazio di aprire in estate il castello di Santa Severa ai turisti.

Il Castello di Santa Severa
Il Castello di Santa Severa

SANTA MARINELLA – Il segretario cittadino del Pd, attacca il sindaco, che ieri l’altro lo aveva chiamato in causa in merito alla farmacia comunale. “Sinceramente il primo cittadino ha detto tutto, meno quello che volevano sentire i cittadini, e cioè perché i servizi che la farmacia offriva, dopo l’arrivo del nuovo responsabile del settore sono completamente saltati – spiega Carletti – allora glielo ricordo io a Bacheca il perché la farmacia rischia di chiudere. Perché alcuni atti dimostravano un completo disinteresse della sua giunta verso il funzionamento del presidio sanitario che offre, in particolare perché non ha voluto connotare la farmacia come punto di servizio sociale, infatti, non si spiega il rifiuto nel dotare la farmacia comunale del trasporto a domicilio di farmaci a persone con disagio sociale o bisognose, oppure il rigetto all’adesione del progetto bonus bebè e farmacard della Regione Lazio e ancora il non voler attuare l’orario continuato nei giorni feriali e il non far dispensare i farmaci di fascia C a persone con particolari patologie”. Carletti invece si dice soddisfatto della decisione della Regione Lazio di aprire in estate il castello di Santa Severa ai turisti. (altro…)

Conferenza sull’Archeologia sperimentale al Castello di Santa Severa

SANTA SEVERA – Si è svolta nel suggestivo contesto del castello presso il Museo del Mare e della Navigazione Antica, la conferenza dal tema: Archeologia sperimentale, dalla materia prima all’analisi, l’approccio sperimentale e tecnologico per lo studio dei manufatti archeologici, organizzata all’associazione Paleoes e dal Gruppo Archeologico del Territorio Cerite. Relatori della serata l’archeologo Massimo Massussi, e l’archeometra Giorgio Trojsi. Un pubblico attento ha seguito con interesse gli interventi dei due professionisti introdotti dal direttore del Museo Flavio Enei. Il primo intervento del tecnologo Massimo Massussi ha delineato l’ambito in cui opera l’archeologia sperimentale, chiarendo che “essa è prima di tutto una disciplina, non in competizione, ma complementare all’archeologia tradizionale, è essenzialmente uno strumento interpretativo che indaga sulle tecnologie dell’uomo del passato avvalendosi dell’osservazione del fenomeno o del manufatto, della riproduzione con metodo empirico dello stesso e dello studio delle leggi che quindi lo governano”. (altro…)

Castello di Santa Severa: dura presa di posizione del PD Aldo Carletti: "La richiesta di Bacheca è una dichiarazione di arroganza politica"

Il Castello di Santa Severa
Il Castello di Santa Severa

“Il Pd, in raccordo con la Regione, è impegnato a seguire l’iter della costruzione del bando europeo per l’affidamento della gestione del castello di Santa Severa a uso pubblico, essendo questo una risorsa del territorio e tale dovrà rimanere”. A dirlo è il segretario cittadino del partito del Premier Renzi, Aldo Carletti, in risposta alla presa di posizione del sindaco Bacheca che nei giorni scorsi aveva criticato aspramente il Governatore della Regione Lazio Zingaretti, reo di aver sottoscritto un accordo con l’Agenzia del Demanio con l’obiettivo di privatizzare il bellissimo maniero.

(altro…)

“Linea Blu” in onda Santa Marinella

santa marinella
santa marinella

Nella nota trasmissione ambientalista andata in onda oggi pomeriggio su Rai 1 “Linea Blu” sono stati proposti due interessanti servizi che hanno evidenziato l’importanza storica del castello di Santa Severa e le qualità terapeutiche del clima marino di Santa Marinella. Nella trasmissione la presentatrice ha raccontato la storia e le attività legate al mare di tutta Italia oggi, in particolare il nostro territorio. (altro…)

Bacheca interviene in merito al Castello di Santa Severa.

Il Castello di Santa Severa
Il Castello di Santa Severa

SANTA MARINELLA – “Passata la festa, gabbato lo Santo”. E’ un detto che viene citato quando si fa riferimento ad un evento che si è tenuto e che il giorno dopo non interessa più a nessuno. E’ un po’ la storia del castello di Santa Severa che questa estate, grazie all’impegno del Comitato per la Difesa del Castello, è stato aperto al pubblico dopo dieci anni di chiusura dei cancelli, per poi essere rientrato nel dimenticatoio. Purtroppo l’evento non ha dato dei risultati eccezionali in quanto, il tempo per poter visitare il maniero, era di appena due ore al giorno. Non era difficile notare lunghe fila di visitatori attendere il loro turno per vedere le antiche stanze del bene storico, molti di loro avevano addirittura rinunciato perché i tempi di attesa erano biblici. (altro…)