castello

Castello di Santa Severa: anteprima con pizzica dell’Etruria Eco Festival

Avete presente l’Etruria Eco Festival, la celebre kermesse estiva che da 11 anni si svolge nel Parco della Legnara a Cerveteri?  Bene, quest’anno avrà un’anteprima di presentazione al ritmo della pizzica al Castello di Santa Severa. Il prossimo 31 agosto, dalle ore 21 ad ingresso libero aprirà la presentazione ufficiale del programma, la performance “pizziche pizziche… pizziche tarantate…tarantelle…. suoni e danze che si abbinano ai bei paesaggi e ai valori della sostenibilità.” a cura del gruppo Taricata, che significa radici nel dialetto di San Vito dei Normanni (BR), la città che ha dato i natali a questa storica formazione salentina e luogo di nascita della ormai famosa Pizzica ti Santu Vitu che dal 1977 il gruppo porta in giro e fa conoscere per l’Italia e l’Europa.
Etruria Eco Festival nasce nel 2007 con l’obiettivo di far interagire e dialogare l’arte e l’ecologia e con le sue 90.000 presenze nell’ultima edizione si è confermata la più importante manifestazione eco musicale d’Italia, nonché punto di riferimento del panorama culturale nazionale per l’arte indipendente ed emergente. La serata, ideata ed organizzata dal Comune di Cerveteri, sarà presentata dal sindaco Alessio Pascucci e dall’Assessora alla Cultura, Federica Battafarano e rappresenta un altro esempio dell’apertura alle manifestazioni culturali di tutto il territorio  che la Regione Lazio intende favorire e sviluppare all’interno del Castello di Santa Severa  che si apre sempre di più al territorio valorizzando al meglio le eccellenze territoriali, in collaborazione con  LAZIOcrea,MiBACT e Coopculture.  E la sperimentazione e la sana contaminazione di generi di Etruria Eco Festival può allargarsi partendo da Santa Severa a tutto il litorale etrusco come fosse un vero “fertilizzante per deserti interiori”.
Ė un grande onore per noi poter inaugurare l’undicesima edizione dell’Etruria Eco Festival, la manifestazione di punta dell’offerta culturale di Cerveteri, all’interno del meraviglioso Castello di Santa Severa, una perla del nostro litorale, a pochi chilometri dalla nostra Necropoli della Banditaccia e sul quale la Regione Lazio sta investendo moltissimo per renderlo aperto a tutti – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – quella di giovedì sarà una bellissima serata al Castello di Santa Severa, preludio delle grandi serate di spettacolo che sono in programma nelle serate successive a Cerveteri. Ringrazio, davvero di cuore, la Regione Lazio nella persona del Presidente Nicola Zingaretti, l’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio, l’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio, il Presidente di LAZIOcrea Albino Ruberti, Andrea Spadetta e Danilo Grossi di LAZIOcrea, la cui disponibilità e sensibilità è stata fondamentale per la realizzazione di questa nuova edizione dell’Etruria Eco Festival”.
 
Info: tel. 06.3996.7999, www.castellodisantasevera.it Regione Lazio LAZIOcrea SpA Visit Lazio #ComunediSantamarinella CoopCulture 

Castello Santa Severa: “Tramonto in jazz”dal 1 al 3 settembre

Il Castello di Santa Severa.

Dal 1 al 3 settembre, alle ore 18, ad ingresso gratuito le mura del Castello di Santa Severa risuoneranno delle note della prima rassegna jazz della stagione “Tramonto in jazz” , con tre gruppi musicali che si alterneranno sul palco. La manifestazione organizzata dalla Regione Lazio con il contributo dell’assessorato al Turismo, in collaborazione con LAZIOcrea SpA, Mibact, Comune di Santa Marinella, Coopculture e Associazione centro studi musicali Lituus continua anche a settembre  visto il grande successo di pubblico per le  Sere d’estate.  Apre la rassegna il 1 settembre il gruppo  Racconti Swing, un  quartetto di nuova formazione composto da Sonia Cannizzo (voce), Stefano Nencha (chitarra), Gerardo Bartoccini (contrabbasso), Andrea Nunzi (batteria) che  nasce con il desiderio di rivisitare, con originalità e passione, la canzone d’autore italiana attraverso la dimensione armonica e ritmica propria del jazz d’oltreoceano. Il risultato è un connubio tra diversi linguaggi che genera al tempo stesso spazio, respiro, melodia, ma anche swing e gusto per una ricercata trama armonica. L’interazione tra i musicisti, titolari di propri progetti originali, è la cifra distintiva del gruppo, e permette, attraverso il continuo dialogo, di aggiungere alla musica la dimensione ed il mood del “racconto”, offrendo così spunti di raffinata sensibilità e gusto per la melodia. Il 2 settembre è la volta dell’esibizione dei  musicisti di Conjunto Choroma, Massimo Aureli (chitarra 7 corde), Giulia Salsone (chitarra), Jenifer Clementi (flauto) e Massimiliano Natale (pandeiro e percussioni) che mutuano la loro origine dalla sperimentazione de  Lo choro una  musica popolare brasiliana, eseguita da musicisti professionisti  e non  che suonavano per loro piacere, spesso di notte, facendo improvvisazione, dove lo strumentista dimostrava la sua vocazione, la sua tecnica.

(altro…)

“Festival di lettura ad alta voce” per la prima volta al Castello di Santa Severa

 

La foto.

L’assessorato alla Cultura e Politiche giovanili della  Regione Lazio  e il Cepell – Centro per il libro e la lettura-  presentano il primo Festival della lettura ad alta voce, progetto di educazione alla lettura espressiva dedicato ai ragazzi delle scuole del Lazio, prima manifestazione che si svolge al Castello di Santa Severa (Santa Marinella), riaperto grazie alla Regione Lazio come centro polivalente di attività culturale, dalle ore 11 alle ore 16 di venerdì 12 maggio 2017.

Santa Marinella si conferma così “Città che legge”, come da recente riconoscimento conferito dal Ministero della Cultura, ospitando anche questa innovativa gara di giovani lettori.

 

Partecipano al progetto quindici scuole provenienti dalle province di Frosinone, Viterbo, Rieti, Latina e Roma, impegnate in un percorso di lavoro dall’inizio dell’anno scolastico su tre testi di narrativa italiana classica e contemporanea: Il Giornalino di Gianburrasca (Vamba), il Barone rampante (Italo Calvino), Io non ho paura (Niccolò Ammaniti).

(altro…)

Seconda edizione del concorso di pittura estemporanea “Frammenti di Mare” presso il Castello di Santa Severa 7, 8, 14 e 15 gennaio 2017

La foto del Castello di Santa Severa.

Frammenti di Mare è la seconda edizione di un concorso di pittura estemporanea, a cura del Comitato Frammenti di Mare di Santa Marinella: gli artisti partecipanti all’estemporanea sono stati selezionati nella seconda metà del mese di dicembre 2016.

I pittori dipingeranno su cavalletto, con varie tecniche, ispirati dalla ricchezza del contesto storico, artistico e ambientale di Santa Severa, davanti al pubblico, negli ambienti della Libreria del Mare e della Navigazione Antica, dalle ore 10 alle 17, il giorno 7 gennaio 2017 e dalle ore 10 alle ore 16 quello successivo (8 gennaio).

(altro…)

“Natale al Mare” al Museo civico del Mare e della Navigazione Antica di Santa Severa Laboratori didattici per bambini e famiglie e visite guidate, Sabato 17 e domenica 18 dicembre 2016

 

immagine-2Laboratorio di decorazioni natalizie ispirate al mare, letture di libri su storie, personaggi e miti legati al mondo marino e visite guidate alla scoperta della storia degli Etruschi e dei loro rapporti commerciali con gli altri popoli del Mediterraneo.

Sono gli appuntamenti del programma speciale di iniziative didattiche per bambini e famiglie, “#Natale al… Mare!”, organizzato da CoopCulture nei weekend e nelle festività del periodo natalizio presso il Museo civico del Mare e della Navigazione Antica nel borgo di Santa Severa, previsti per il prossimo weekend.

 

LABORATORI PER FAMIGLIE CON BAMBINI 6 – 10 ANNI

Sabato 17 dicembre ore 15.30

Stelle di Mare

Cosa ci fa una stella marina sull’albero di Natale? Laboratorio di decorazioni natalizie ispirate al mare.

 

Domenica 18 dicembre ore 15.30

In fondo al mar

La lettura di un libro con storie, personaggi e miti legati al mondo marino sarà la fonte di ispirazione per dipingere su ciottoli.

 

VISITE GUIDATE

Sabato 17 e domenica 18 dicembre 2016 ore 16.00

Il mare e gli antichi

Un viaggio alla scoperta della storia degli Etruschi e dei loro rapporti commerciali con gli altri popoli del Mediterraneo.

 

Prenotazione consigliata. Partecipazione fino a esaurimento posti disponibili.

Tariffa: laboratorio 6,00 euro a persona; visita guidata 5,00 euro a persona.

Per chi acquista l’attività didattica, ingresso gratuito al Museo.

Per info e prenotazioni: 06.3996.7999

Web: www.museosantasevera.it

Santa Severa, Palozzi (FI): “Interrogazione su valorizzazione del Castello”

Castello di Santa Severa
Castello di Santa Severa

“Il Castello di Santa Severa, un gioiello storico e artistico valorizzato a intermittenza. Purtroppo. Molti spazi del sito architettonico, infatti, di proprietà della Regione Lazio e tra i più apprezzati della costa tirrenica, sebbene tornati alla pubblica fruizione, rimangono spesso inutilizzati – dalla foresteria all’ostello, dal centro congressuale alle botteghe artigiane – eccetto che per aperture straordinarie con visita guidata. Non possiamo, dunque, che sostenere il lavoro, svolto finora dalla Regione, ma secondo noi non basta. Per il rilancio complessivo del Castello di Santa Severa e della sua area di grande interesse archeologico, serve una programmazione di lungo respiro, concreta e strutturata, che permetta l’apertura del sito 365 giorni all’anno. E che coinvolga tutti gli enti interessati, in primis l’amministrazione comunale di Santa Marinella, guidata dal sindaco Bacheca che ormai da tempo sollecita un tavolo di concertazione, sinora disatteso. Per fare chiarezza sul futuro del Castello, ho dunque depositato una interrogazione urgente all’attenzione del presidente Zingaretti per conoscere quali azioni si intendono intraprendere al fine di promuovere l’uso pubblico del Castello di Santa Severa e valorizzare le aree attigue per fini sociali, culturali, formativi e turistici, sia in ambito locale e regionale, che nazionale, evitando una grave perdita in termini occupazionali e di sviluppo culturale dell’intero territorio”.

Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.

 

CoopCulture: adesione all’iniziativa promossa dal ministro Franceschini tutti gli incassi dei biglietti di ingresso che sono stati venduti ieri, saranno devoluti per la ricostruzione del terremoto

IMG_3273Ieri al Museo civico del mare e della navigazione antica al Castello di Santa Severa, tutti gli incassi dei biglietti di ingresso che sono stati venduti, saranno devoluti per la ricostruzione del terremoto. CoopCulture, sentito il Comune di Santa Marinella, aderisce all’iniziativa promossa dal ministro Franceschini per domenica 28 agosto a sostegno delle aree colpite dal sisma e per il recupero dei molti beni culturali distrutti o danneggiati. Per questo la cooperativa, che gestisce i servizi del museo civico del mare, devolverà l’intero ricavato dei biglietti in segno di solidarietà ai paesi così duramente colpiti dal sisma. Il recupero dei beni culturali e’ un elemento importante non solo per il valore di questo patrimonio ma anche per la coesione delle comunità colpite e per il rilancio della vita e dell’economia di questi paesi. La nostra cooperativa e’ da sempre impegnata per questi valori e si riconosce nel l’iniziativa assunta dal ministro Franceschini

Estate in blu: Il Mediterraneo di Marino Sinibaldi, Stefano Saletti e Barbara Eramo. 5 Agosto al Castello di Santa Severa: Il Sabir, l’antica lingua del mare nostrum, e I suoni delle città di frontiera.

Castello di Santa Severa
Castello di Santa Severa

Sarà una serata magica quellla del 5 Agosto al Castello di Santa Severa, tra musica, canti e dialoghi conosceremo il Sabir, la lingua franca parlata in tutti i porti del Mediterraneo tra l’epoca delle Crociate e tutto il XIX secolo.

Una lingua composta da un misto di italiano, spagnolo con influenze di altre lingue dei paesi che si affacciavano nel Mediterraneo: arabo, catalano, greco, occitano, siciliano e turco.

 

Dai porti del Mediterraneo di un tempo al Castello di Santa Severa oggi, Marino Sinibaldi, direttore di RaiTre Radio introdurrà questo affresco sonoro attraverso un diaologo tra quelli che sono gli strumenti e le voci della storia del Mare Nostrum e della sua lingua: Stefano Saletti, musicista e compositore e la cantante Barbara Eramo ci accompagneranno in un viaggio musicale tra le melodie del Sabir, una lingua antica ma ormai non più praticata e che è stata simbolo di unità, comprensione e integrazione tra I popoli del Mediterraneo per secoli.

 

Appuntamento 5 Agosto ore 21.00 Castello di Santa Severa. Evento gratuito, si consiglia la prenotazione.

Informazioni e Prenotazioni; 06.39967999 – www.museosantasevera.it

 

 

 

Coopculture Ufficio Stampa

Leonardo Guarnieri

 

“Al Cinema con la Banda” presso il Castello di Santa Severa

0a51d5e5-8ca9-4114-a1ae-b352a878ea47L’Amministrazione Comunale di Santa Marinella invita la cittadinanza a partecipare alla suggestiva iniziativa musicale “Al Cinema con la Banda” che avrà luogo presso il Castello di Santa Severa domenica 24 luglio alle ore 21.00. La banda musicale di Allumiere, composta da 50 musicisti professionisti , suonerà dal vivo le colonne sonore dei film che hanno fatto la storia del cinema; allo stesso tempo, su un maxi schermo, verranno proiettate le immagini salienti dei medesimi film.

Musica e cinema insieme, fanno di questa iniziativa uno spettacolo da non perdere.

 

Ingresso gratuito

Eroi a quattro zampe: Wendy e Maggie salvano padre e figlia dall’annegamento Una coppia di labrador addestrati come unità di soccorso in mare hanno salvato i due nelle acque di Santa Severa

Papà e bimba salvati in mare a Santa Severa: nella foto Wendy (manto color miele, 2 anni) e Maggie (nera, 3 anni e mezzo) con i loro conduttori, Marcello e Francesco. – FOTO ANSA©

La spiaggia libera sotto al Castello di Santa Severa è da sempre una delle mete preferite per le famiglie che vengono a passare ore di riposo e divertimento nel nostro comprensorio, in una delle cornici più belle del litorale. È in questo clima che la piccola Serena Abu-Takieh, undicenne palestinese, ha pensato di fare un bel tuffo in acqua. A un certo punto però Serena si è accorta che non riusciva più a toccare e non essendo molto capace a nuotare è stata trascinata via dalla corrente verso gli scogli sotto all’antico maniero. Suo padre, Nouadi Salah Eddine, 34 anni, pur non sapendo nuotare, si è gettato nel tentativo di salvare la figlia, ma anche lui ben presto si è trovato in pericolo.

È in questo frangente che le due labrador si sono gettate in mare con i loro due conduttori, Marcello e Francesco che nel plauso generale dei bagnanti sono riusciti a portare sani e salvi padre e figlia a riva.

Wendy e Maggie fanno parte di una task force di 6 unità cinefile di salvataggio del SICS (Scuola Italiana Cani Salvataggio) che, grazie a un contributo di Federbalnerari Lazio Nord, è stata dislocata in varie spiagge libere, a seconda delle necessità e dellecondizioni meteo giornaliere dalla Capitaneria di Porto.

Un’operazione di prevenzione che quest’intervento ha dimostrato di funzionare: una tragedia che si è potuta evitare in un tratto di costa che ha le sue note pericolosità.

Fonte: ANSA

 

Il Cartellone eventi della Coop Culture al Castello di Santa Severa Al castello di Santa Severa,

IMG_3215Questa mattina alle ore 11:00 presso la sala conferenze del castello di Santa Severa è stato presentato il progetto “estate in blu” esposto dalla dott. Letizia Casuccio. Con lei il Sindaco Roberto Bacheca, il Dott. Flavio Enei e Cecilia Casorati rappresentante dell’accademia delle Belle Arti. Il progetto durerà 3 mesi e prevede una serie di eventi e spettacoli teatrali , cinematografici e musicali, mirati sul mare, tema principale insieme agli stati d’animo che esso provoca nell’essere umano. Ci saranno inoltre una libreria e una biblioteca all’interno dei cortili del maniero per il periodo estivo e poi visite guidate e collaborazioni importanti per sostenere gli scavi che si stanno svolgendo nel nostro territorio. Insomma, le prospettive della società Coopculture sono quelle di ampliare gli orizzonti a 360 gradi per ravvivare e rinnovare tutto il sistema del Castello di Santa Severa sia al livello tecnico, sia a livello amministrativo.IMG_3273

(altro…)

“Estate in Blu” nel museo del Comune di Santa Marinella Giovedì la presentazione del programma degli eventi, Nuove proposte per l’archeologia, l’arte, la cultura, l’enogastronomia e il cinema

 

Il Castello di Santa Severa
Il Castello di Santa Severa

Avrà luogo Giovedì 16 giugno alla ore 11.00 la conferenza stampa di presentazione degli appuntamenti culturali promossi e organizzati dalla Coop Culture, Società Cooperativa che gestisce i servizi del Museo del Comune di Santa Marinella, arricchiti da  un programma denominato “Estate in Blu”.

 

Il nuovo allestimento del Museo e le nuove attività, le nuove scoperte subacquee e la chiesa paleocristiana, il fittissimo calendario di attività per L’Estate in Blu che si svolgeranno in questo affascinante contesto saranno presentate presso il Museo Civico del Mare e della Navigazione Antica sito nel castello di  Santa Severa.

(altro…)

Il 25 aprile riapre al pubblico il castello di Santa Severa Lo Comunica la Regione Lazio. Bacheca: “Probabile apertura anche del Museo”

 

Il Castello di Santa Severa.
Il Castello di Santa Severa.

“Il Museo Civico di Santa Severa sarà di nuovo fruibile, molto probabilmente, in concomitanza con la riapertura del Castello di Santa Severa”. Lo comunica il Sindaco Roberto Bacheca. “I tempi di legge dovuti all’assegnazione dei servizi relativi al Museo Civico – continua Bacheca – sono stati rispettati, per cui la chiusura della struttura non è di certo da imputare a qualche mancanza o volontario impedimento.

La Giunta ha infatti approvato in precedenza un capitolato il quale è stato in seguito oggetto di avviso pubblico, in cui veniva richiesto un progetto innovativo di gestione e valorizzazione del polo museale.

Questo ha portato dunque all’aggiudicazione di un soggetto altamente specializzato nel settore, che vanta numerose e rilevanti esperienze di gestioni museali.

 

(altro…)

il Castello è tornato ai legittimi proprietari le dichiarazioni dell’Assessore alla Cultura della Regione Lazio Lidia Ravera

Il Castello di Santa Severa.
Il Castello di Santa Severa.

SANTA SEVERA: <Il 25 Aprile è la festa della liberazione dell’Italia dal Nazifascismo e proprio questa festa è stata scelta per riaprire le porte del maniero di Santa Severa in tutto il suo splendore e parti> Questo il messaggio lasciato al momento della conclusione del giro di inaugurazione da parte dell’Assessore alla Cultura della Regione Lazio Lidia Ravera, che ha aggiunto < si stanno facendo dei passi giganteschi, l’anno scorso ero qui presente per chiudere le porte del museo dopo soli dieci giorni dalla sua apertura, invece ora posso dire con grande soddisfazione che il Castello di Santa Severa quest’anno sarà aperto dal 25 aprile al 13 settembre, fino l’8 giugno sarà aperto solo nei fine settimana dopodiché sarà aperto tutti i giorni, tranne il lunedì> L’Assessore aggiunge 

(altro…)

Progetto Centro Polifunzionale al Castello.

immagine Castello
immagine Castello

SANTA MARINELLA – C’era anche il consigliere regionale Gino De Paolis, firmatario della mozione presentata nell’estate 2013 e votata all’unanimità nell’assise di via Della Pisana sull’uso pubblico del castello, alla prima assemblea pubblica per presentare il progetto Centro Polifunzionale delle arti, della cultura e della divulgazione scientifica, nata per valorizzare il complesso monumentale di Santa Severa. De Paolis infatti ha dichiarato la sua adesione al progetto e la sua disponibilità a sostenerlo in sede regionale, sottolineando la necessità di rafforzare la voce del territorio, presentando un’unica proposta che possa raccogliere tutte le istanze. Hanno assistito alla presentazione, docenti dell’università della Tuscia, rappresentanti di enti locali del comprensorio e di altri soggetti pubblici e privati. Il progetto nasce della consapevolezza della forte rilevanza del sito e della necessità di non perdere l’ultima, vera, occasione di rilancio e sviluppo per il territorio. 

(altro…)

Istituzione del Monumento Naturale “Antica Pyrgi”: per la Regione ci siamo quasi!

Avenali e Pisacane
Avenali e Pisacane

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Domenica 14 marzo si è tenuta, presso il Museo del mare e della navigazione antica del Castello di S. Severa, la Conferenza per l’Istituzione del Monumento naturale “Antica Pyrgi”. La partecipata manifestazione si è aperta con il documentario di Marco Mambro “Il litorale dei papi”, che ha descritto la situazione del litorale della provincia di Roma, aggredito da una pressione cementificatoria che arriva agli arenili, ma caratterizzato anche da bellezza e  biodiversità nei pochi tratti di costa protetta. La dott.ssa Anna Guidi, rappresentate dell’Area Metropolitana di Roma (ex provincia) e responsabile del “Monumento naturale Palude di Torre Flavia”, ha ben spiegato il prezioso lavoro delle aree protette. (altro…)