Tag Archivio: Ladispoli

La D.I.A. di Roma confisca 100 milioni di euro a usurai operanti nell’Alto Lazio

Il Centro Operativo D.I.A. di Roma e i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno eseguito dei provvedimenti di confisca, disposti dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Roma, nei confronti di M.P. , D’A. G. , R. C. , L.A. , N. F. , residenti a Ladispoli (RM), ritenuti i responsabili, a vario titolo, di una consorteria criminale, che nel tempo ha consentito loro di accumulare illecitamente un ingente patrimonio, frutto principalmente di un articolato sistema di usura ai danni di cittadini e imprenditori locali in crisi economica, molti dei quali anche con il vizio del gioco d’azzardo. Continua a leggere

Ladispoli: 2 arresti per droga nel weekend

La foto.

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno effettuato nello scorso  week end  dei controlli del territorio di Ladispoli  per prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacente. Proprio nel fine settimana, infatti, i giovani sono soliti divertirsi per via della movida notturna e in molti casi sono soliti fare un uso inconsapevole di droga e alcol, senza sapere a quali gravi conseguenze vanno incontro. Continua a leggere

Ladispoli: minacce di morte per ottenere il pagamento di un debito. Arrestato dai Carabinieri.

La foto.

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un romano di 64 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di estorsione. La vittima, un 50enne del posto, si è rivolto ai militari della Stazione di Ladispoli denunciando di essere bersaglio di numerose minacce di morte da parte dell’uomo che pretendeva il pagamento di un’ingente somma di denaro per saldare un debito di circa 80mila euro. Continua a leggere

Amichevoli estive si chiude con una sconfitta per la Santa

PROMOZIONE GARA AMICHEVOLE LADISPOLI – SANTA 2-1 (Brutti) Finisce con una sconfitta indolore il carnet delle amichevole pre campionato della Santa. Nonostante il risultato i ragazzi di Zeoli hanno contenuto egregiamente un Ladispoli che ambisce alle posizione alte di classifica del campionato di eccellenza. La partita iniziata alle ore 11:00 sotto un cocente sole ha visto nella prima frazione i padroni di casa fare la partita con gli ospiti bravi a reggere l’onda d’urto. Nelle poche occasioni da rete da ambo le parti il Ladispoli trova il vantaggio che si porta fino alla chiusure del primo tempo. Nella ripresa dopo una decina di minuti arriva il pareggio dei rossoblu con Francesco Brutti che realizza un calcio di rigore per un fallo in area ai danni di Matteo Trincia. In questa seconda frazione di gioco c’e’ anche gloria per il portierino Cacace che neutralizza un penalty a favore del Ladispoli. Con il passare dei minuti il caldo e la stanchezza delle squadre fanno incattivire la partita, il gol vittoria Ladipolano arriva a circa 10 minuti dalla fine con un colpo di testa derivante da una punizione prima assegnata agli ospiti e poi dopo svariate proteste assegnata ai padroni di casa. Dopo la realizzazione non succede piu’ nulla e il match termina con qualche minuto d’anticipo rispetto al canonico 90°

Emergenza incendi: domenica di interventi per i Vigili del Fuoco

Domenica di passione ieri dalle ore 14.20 circa, i Vigili del Fuoco di Civitavecchia sono intervenuti su vari fronti: Il primo per un incendio di sterpaglie e macchia mediterranea nella zona nord nord-ovest di Civitavecchia. Poi successivamente sono arrivate le prime chiamate per le zone via Tirso e Braccianese Claudia altezza km 68. Giunti sul posto i Vigili del Fuoco hanno constatato la presenza di vari e violenti fronti di fiamme, che in alcuni momenti sono arrivate a misurare anche 20 metri, alimentate dal forte vento, per cui le squadre sul posto hanno subito chiesto rinforzi e mezzi aerei. In supporto visto i tanti interventi sul posto sono giunti anche il personale dei vigili del fuoco specialista nautico di Civitavecchia. Successivamente sono giunti due automezzi da Roma, un’autobotte da Cerveteri, personale DOS (direttori opere di spegnimento), due elicotteri e nel tardo pomeriggio un canadair. A causa del forte vento le fiamme si sono propagate velocemente verso varie direzioni ed hanno consentito all’incendio di raggiungere vaste proporzioni, visibili da ogni parte della città, per cui diversi VVF liberi dal servizio, si sono recati in sede e previa autorizzazione da parte del comando ed hanno contribuito alle operazioni di spegnimento. L’incendio è stato messo sotto controllo alle ore 22,00 circa. Non ci sono stati feriti, ma diversi danneggiamenti a ricoveri attrezzi, strutture di vario genere, legnaie, attrezzature agricole e probabilmente toccati dalle fiamme anche i giardini di alcune abitazioni. Purtroppo sono rimasti vittime delle fiamme alcuni animali (2 asini,tre maiali, alcune mucche, cani, galline) il tutto ancora da stimare dettagliatamente. Sul posto anche moduli della Protezione Civile, Polizia di Stato e Carabinieri. I Vigili del Fuoco, hanno impedito alle fiamme d’investire diverse abitazioni, il palahockey e messo in sicurezza diverse persone rimaste intrappolate nella struttura sita all’interno del canile. Gli interventi di bonifica e verifica si sono protratti per tutta la notte (fino alle ore 06.00 circa)con l’ausilio di personale VVF libero dal servizio rimasto volontariamente in sede. Dalle ore 22.00 circa di ieri e per tutta la notte, importante l’aiuto dell’impresa Guerrucci, che ha messo a disposizione due autobotti contribuendo al rifornimento dei nostri automezzi e delle nostre riserve idriche. Da stamani oltre al soccorso ordinario, continuano gli interventi di bonifica. L’autobotte 17 (AB/17) si trova a Ladispoli in ausilio alla squadra di Cerveteri (26/A). L’area interessata da questi incendi è in totale 250 ettari circa di sterpaglie e macchia mediterranea.

Tutti in piazza con Antonio Pizzuti Piccoli e Alessandro Di Battista

La locandina dell’evento.

In questi ultimi giorni di campagna elettorale, che mai come quest’anno ha scatenato  un acceso dibattito democratico  in merito alle diverse opinioni sui tanti temi cittadini trattati, il movimento 5 Stelle ha invitato in piazza un suo  esponente diventato molto famoso soprattutto sui social, Alessandro Di Battista. Continua a leggere

Fermiamo Cupinoro: Il PD a Ladispoli dà prova di incompetenza

 

Il movimento Fermiamo Cupinoro ,dopo l’incontro Rifiutiamoci organizzato dal Pd di Ladispoli venerdì 26 maggio, commenta le varie dichiarazioni  degli esponenti locali e regionali presenti sul tema scottante dei rifiuti e dell’impiantistica. Presenti l’attuale sindaco, il candidato Pierini, il consigliere Ascani, con il contributo del consigliere regionale Patanè e dell’onorevole Giachetti. Continua a leggere

Scuolambiente: Grande successo per la 12^ edizione del “Forum delle Scuole” Terminato il percorso degli EcoLaboratori,agli studenti il meritato riconoscimento.

La foto.

Il 30 maggio scorso presso la sala consiliare del Palazzo del Granarone  di Cerveteri è stata organizzata con il patrocinio della Regione Lazio e dei Comuni di Cerveteri e Ladispoli, la kermesse  per le classi che hanno partecipato al percorso degli Ecolaboratori. Continua a leggere

Ladispoli: il M5S presenta candidati e programma elettorale Presenti parlamentari del Movimento, l’eurodeputato Castaldo e Devid Porrello

Il clima elettorale si inizia a far sentire in tutto il comprensorio e dalle città più vicine alla Capitale che a breve avranno la chiamata alle urne per eleggere il primo cittadino, si inizia a scendere in campo: a Ladispoli, domenica 28, è stato presentato il candidato del Movimento 5 Stelle, Antonio Pizzuti Piccoli, la sua squadra di 24 candidati consiglieri e il loro programma elettorale, scritto nero su bianco.

Alla manifestazione hanno preso parte i Parlamentari Manlio Di Stefano, Marta Grande, Carla Ruocco, Stefano Vignaroli, l’europarlamentare Fabio Massimo Castaldo e il consigliere regionale Devid Porrello.

Continua a leggere

L’Ammiraglio Giuseppe Tarzia accoglie l’Unicef alla Capitaneria di Porto di Civitavecchia

Nella giornata di ieri, l’Ammiraglio Giuseppe Tarzia  al Comando  della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, ha accolto alcuni alunni della scuola media dell’Istituto Melone di Ladispoli, accompagnati dal Preside  Riccardo Agresti  e dalla Responsabile del Comitato UNICEF di Civitavecchia Pina Tarantino. Continua a leggere

Ladispoli: successo per lo spettacolo “Caravaggio-la genialità tra luce ed ombra”

Uno spettacolo completo che unisce ed integra in modo straordinario e suggestivo tutte le arti: la musica, la pittura, la danza ed il  teatro, in un unicum di vera bellezza. Tutto questo  è andato in scena all’Auditorium Massimo Freccia di Ladispoli con “CARAVAGGIO – La Genialità tra Luce ed Ombra”.  Spettacolo che si inserisce in un percorso di crescita culturale e di promozione turistica che vanta le sue origini sette anni fa, quando Massimo Bacci ideò sette “Note dal Mare”, per il Festival Internazionale del Turismo di Berlino in rappresentanza del Lazio. “Ho incominciato allora, con il supporto incredibile di Nena Freccia, a pensare come la cultura potesse essere veicolo di molti contenuti”, spiega Massimo Bacci. “Non solo arte ma aggregazione di un territorio, costruzione di una memoria, conoscenza delle proprie radici. Tutto questo tradotto in uno spettacolo immediato e fruibile da tutti,-prosegue-  di grande professionalità e bellezza”.

“In questo percorso, come Orchestra giovanile Massimo Freccia, siamo sempre stati sostenuti dal Sindaco Palliotta che ha creduto in questo progetto e ora, con questo nuovo spettacolo, che abbiamo potuto realizzare grazie alla competenza e alla collaborazione con altre realtà come Associazione Archéo Teatron e dall’Associazione Extramoenia di Siracusa, il critico d’Arte Enzo Dall’Ara e l’attore-regista Agostino De Angelis, possiamo dire di aver aperto una strada importante”. E infatti il numerosissimo pubblico ha potuto godere di un piccolo frammento della storia di Ladispoli: l’arrivo di Caravaggio con la sua feluca sulle coste di Palo. “Il territorio di Ladispoli è costellato da presenza di grandi uomini e di grandi storie: da Caravaggio ai Rossellini, allo stesso maestro Freccia” ha commentato alla fine dello spettacolo il sindaco Paliotta; “questa eredità è stata raccolta e valorizzata dall’Associazione Freccia che ha saputo imprimere un’energia creativa e una professionalità straordinaria.”

CASO ANIMO E HUMANITAS, M5S: “VERGOGNOSA MANOVRA POLITICA AI DANNI DELLE ASSOCIAZIONI”

 

LADISPOLI – Si fa più acceso il dibattito politico in previsione delle prossime elezioni comunali a Ladispoli soprattutto in merito ad un’inchiesta che ha messo in luce alcuni fatti che riguardano associazioni del territorio.

“Si apprende, grazie a una inchiesta giornalistica, che l’Amministrazione abbia tentato di far pagare a due associazioni di volontariato la cifra di 30.000 euro per l’adeguamento di una sede comunale che, invece, sarebbe dovuta essere completata dalla società costruttrice dell’area artigianale (tra i cui soci troviamo amministratori comunali e/o parenti di amministratori)”. Ad affermarlo  gli esponenti del M5S Ladispoli :      “Società a cui il Comune, anziché pretendere l’esborso dei 49.000 euro pattuiti (dovuti dal 2004), ha concesso altri due anni di proroga per il versamento. Quello che si è consumato in questi giorni a Ladispoli è forse l’apice del malgoverno raggiunto dall’Amministrazione uscente. Non appena emerso lo scandalo, il Comune, come è solito fare, ha ritirato la delibera e chiesto perentoriamente alla società di saldare il dovuto. Una mossa riparatoria per evitare, probabilmente, di perdere nuovamente la faccia. Un operato che segnala, ancora una volta, una mancanza totale di pianificazione di medio e lungo periodo, di cui una seria Amministrazione dovrebbe farsi carico”. Per il Movimento 5 Stelle di Ladispoli inoltre “la cosa vergognosa è che tali fatti siano avvenuti ai danni di due associazioni che da tempo si sono praticamente sostituite all’attività dell’Amministrazione nell’assistenza a famiglie in difficoltà di Ladispoli; associazioni –proseguono-che si ritrovano ora anche umiliate da questa gestione fallimentare della cosa pubblica. Noi cittadini  abbiamo lasciato in mano Ladispoli per tanti anni a persone che non hanno fatto altro che “navigare a vista”, lasciandoci in eredità una città piena di opere incompiute e con le casse comunali praticamente vuote (è notizia di queste ore l’approvazione di un bilancio disastrato)”. Dal Movimento proseguono: “E’ il momento di invertire la rotta, di lavorare finalmente a un progetto di rilancio della nostra città, in cui i cittadini possano avere finalmente voce in capitolo, di restituire dignità alle realtà territoriali che, con passione, svolgono la propria attività sul territorio”.  Secondo i cinque stelle “c’è un disperato bisogno di una città in cui le cose funzionino,- concludono- in cui ogni comparto lavori a un obiettivo, in cui camminare a piedi o in macchina non comporti un pericolo continuo, in cui le ricchezze della città vengano valorizzate e non abbandonate o sacrificate alle speculazioni.  Una città finalmente “normale”, – concludono – un cambiamento a cui tutti possiamo prendere parte”.

 

EcoLaboratori Scuolambiente: “La Festa di Primavera”

Il 21 marzo è finalmente arrivata la Primavera e per festeggiare il suo avvento, giovedì 23, la mia classe IV B, insieme alla I B dell’ Istituto comprensivo “Ilaria Alpi”, si è recata con le maestre ai giardini di via Atene.Avevamo preparato delle poesie sulle piante e le abbiamo recitate a turno davanti ai genitori e ai nonni che avevano accettato l’invito a partecipare alla Festa di Primavera, con la guida della nostra maestra Lina Leoni. Continua a leggere

1 2 3 4