Lavori pubblici

Via delle Colonie, Comitato 2 ottobre: “Lavori infiniti che mettono in dubbio le capacità di gestione dell’amministrazione comunale”

“I lavori infiniti di via delle Colonie pongono molti interrogativi sulla reale capacità di

Lavori in via delle Colonie

gestione delle opere, specie se “grandi”, da parte dell’Assessorato ai Lavori Pubblici; sulle capacità contrattuali e di appalto da parte dell’Amministrazione comunale; sull’effettiva verifica delle soluzioni tecniche e progettuali adottate; infine sulla qualità delle opere realizzate”. Ad affermarlo gli esponenti del comitato 2 Ottobre.” La drammatica situazione dei mille cantieri, diventati pluriennali, è sotto gli occhi di tutti,- continuano- così come la mancata attuazione di reali azioni per la sicurezza del nostro territorio, già identificato come uno di quelli a maggior rischio idrogeologico. Ma il materiale di risulta del cantiere di via delle Colonie, accumulato in una sorta di discarica abusiva a lato della stessa strada, ci convince ora a far presente una specifica perplessità”.” Il “Comitato 2 ottobre”, occupandosi principalmente di territorio ed in particolare di rischio idrogeologico,-aggiungono- vuole segnalare con preoccupazione uno specifico aspetto: la presenza di una condotta in cemento di grande diametro realizzata sotto il manto stradale e proveniente dalla rotonda via delle Colonie/via Punico in corrispondenza del ponticello sul piccolo fosso Bellavista (in prossimità del cancello di accesso della palestra delle scuole medie). Stante la situazione idraulica disastrata del fosso Bellavista; in gran parte tombato o comunque confinato strettamente da argini cementati, ci si interroga sulla provenienza della condotta, sulla sua portata e sugli effetti di tale portata, in caso di forti piogge, nel suddetto fosso”. “Ovviamente le domande sono state rivolte, dettagliatamente, formalmente e per iscritto all’Ufficio Tecnico (data 28 gennaio 2014 n. prot. 0001479), all’Assessore LLPP (data 30 ottobre 2014 n. prot. 001883) e al Sindaco (data 17 luglio 2015 n. prot. 00018134). I quesiti posti erano di ordine tecnico e corredati di adeguata documentazione sullo stato dei luoghi ,ma nessuna delle tre lettere ha ricevuto risposta. Dobbiamo desumerne- concludono- che gli interpellati, sia tecnici che politici, non abbiano idea della situazione? Oppure che il problema sollevato sia insignificante? Oppure ancora che un comitato di cittadini preoccupato del rischio idrogeologico non meriti nessuna forma di risposta? Speriamo di non dover mai essere costretti a dire ‘l’avevamo detto’”.

Noi Cielo Azzurro: “Chiediamo delucidazioni sui lavori di ristrutturazione del Plesso Scolastico di Vignacce”.

Foto di Santa Marinella

“Il movimento NOI CIELO AZZURRO questa volta prende di mira la situazione dei vari plessi scolastici. Che fine ha fatto la scuola Vignacce di Valdambrini? Esordiscono i giovani del movimento. “Dopo il disastroso flop del campo sportivo di via delle Colonie e della piscina, probabilmente anche questo edificio finirà’ sulla LISTA NERA delle strutture chiuse da parte di questa maggioranza di governo”. “Ad oggi- proseguono-  ci sembra che l’edifico scolastico risulti completamente vuoto. (altro…)

Marciapiedi del Centro, lavori affidati alla nuova ditta Entro giovedì prossimo ripartiranno i lavori

Comune di Santa Marinella
“I lavori per la riqualificazione dei marciapiedi del centro riprenderanno entro la prossima settimana”. Lo comunicano il Sindaco Roberto Bacheca e l’Assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Bronzolino. “Di concerto con il direttore lavori, il RUP e la precedente società – affermano – abbiamo risolto consensualmente la vicenda. Ringraziamo l’impresa “Cacciapuoti” che, così facendo, ci ha permesso di affidare celermente alla seconda ditta classificata al bando la ripresa del cantiere. La stessa – sottolineano – ha già accettato e visionato gli interventi da effettuare; per cui da giovedì prossimo sarà possibile riprendere i lavori di ammodernamento del centro cittadino. Questo tempo – proseguono – è stato utile per comprendere e soprattutto risolvere la situazione che era venuta a crearsi.” Sindaco e Assessore sirivolgono poi ai cittadini: “Ci scusiamo con i commercianti ed i cittadini per i disagi subiti in questi giorni, convinti che l’opera sia meritevole per ridare decoro al centro cittadino”. Mentre “ai soliti “sciacalli” non abbiamo nulla da dire, se non quello di aver ancora una volta dimostrato di non conoscere affatto le procedure della pubblica amministrazione, speculando su vicende che, nel tempo, possono certamente subire delle problematiche che comunque l’Amministrazione Comunale ha sempre risolto in tempi brevi”.
“Per riportare un po’ di verità al centro dell’attenzione del dibattito – continuano – francamente sempre più scadente e polemico, dobbiamo smentire anche le voci, infondate ovviamente, sulla mancanza di disponibilità economiche. Questo cantiere è legato ad un apposita richiesta di mutuo, accordatoci, per cui i soldi ci sono e saranno spesi solo e soltanto per concludere i lavori e consegnare alla città un centro più moderno e decoroso”.” Non esistono infatti “cantieri abbandonati” come qualcuno vuol far credere, – concludono – ma soltanto alcune opere pubbliche che hanno subito diversi ostacoli durante la loro realizzazione e che, una volta concluse, miglioreranno la viabilità e la vivibilità di Santa Marinella”.

Avviati i lavori di rifacimento dei marciapiedi in centro Questa mattina sopralluogo in cantiere del Sindaco Bacheca e degli Assessori Bronzolino e Marongiu

via-crispiSopralluogo del Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca, dell’Assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino e dell’Assessore al commercio Roberto Marongiu, questa mattina, presso il cantiere che riguarda la realizzazione dei nuovi marciapiedi del centro.

“Il progetto consiste nel rifacimento dei camminamenti della Via Aurelia ambo i lati – ha dichiarato il Sindaco – da Piazza Civitavecchia fino alla stazione ferroviaria di Piazzale Matteotti ed avrà una durata di alcuni mesi. Saranno posizionate le nuove piastrelle congiuntamente ad elementi di arredo urbano.

Si tratta di un progetto molto importante per la riqualificazione del centro urbano che si concluderà entro qualche mese”.

“Dopo una serie infinita di permessi ed autorizzazioni, siamo riusciti ad avviare il cantiere” il-sopralluogoha aggiunto l’assessore Bronzolino. “Cercheremo, attraverso una programmazione mirata e puntuale, – prosegue- di non incidere in maniera negativa né sul traffico veicolare, né tantomeno per quanto riguarda la sicurezza dei pedoni ed i fruitori dei negozi.

Un’altra opera che consegnerà ai cittadini un centro più bello ed accogliente”.

Per  l’Assessore Marongiu “l’obiettivo è quello di restituire ai cittadini un centro urbano finalmente riqualificato;  e questo sarà di giovamento anche per i numerosi esercizi commerciali presenti lungo la Via Aurelia”.

“Sono convinto che anche il nuovo look sarà più gradito e piacevole a coloro che si recheranno quotidianamente presso gli esercizi commerciali presenti, senza dimenticare –conclude –  il progetto dei dehors, anch’esso pensato ed approvato per promuovere, valorizzare ed incentivare il turismo”.

 

Santa Marinella: al via i lavori di asfaltatura delle strade comunali. Si inizia da Via Elcetina e Via Marche. I lavori interesseranno gran parte delle strade più transitate della città.

Una foto di via Lombardia.
Una foto di via Lombardia.

Inizieranno in questi giorni i lavori di rifacimento del manto stradale di numerose vie di Santa Marinella e Santa Severa. La programmazione, per un importo totale di circa 600 mila euro, riguarderà numerose arterie della città che necessitano di urgenti interventi di manutenzione. (altro…)

Santa Marinella: approvato il progetto del collettore fognario in zona Perazzeta Il tracciato fognario si estenderà lungo tutta via della Perazzeta fino al depuratore Nord.

La foto del progetto.
La foto del progetto.

E’ stato approvato in Giunta il progetto preliminare per la realizzazione del collettore fognario in zona Perazzeta. Il tracciato fognario si estenderà lungo tutta la via della Perazzeta fino al depuratore Nord, con la possibilità di allaccio per gli utenti privati, anche per quelli ricadenti in località Rimessa delle Guardiole, attraverso un’altra condotta che potrà essere attuata a spese dei privati. (altro…)

Biblioteca Comunale. La reazione del Comitato Cittadini Liberi "Bronzolino la smetta di arrabiarsi e di fare proclami"

SANTA MARINELLA – “L’assessore Bronzolino, invece di arrabbiarsi e lamentarsi dell’ironica inaugurazione alla biblioteca comunale, pensi ha chiedere scusa ai cittadini di Santa Marinella e la smetta di fare proclami su eventuali fine lavori con date dette a caso che, oltre a mettere in imbarazzo il sindaco Bacheca, crea un danno a tutti gli artisti, i letterati e le persone di cultura che vedono nella biblioteca, non solo un punto di aggregazione, ma una possibilità di sviluppo per il commercio librario”. A dirlo è Simone Di Mauro, portavoce del Comitato Cittadini Liberi di Santa Marinella. “Visto che entro il 30 giugno la biblioteca doveva essere pronta – continua Di Mauro – molti artisti hanno disdetto mostre e conferenze portandole in altre città, perché confidavano che per l’inizio dell’estate la biblioteca fosse finita. I posti di lavoro si creano anche con queste strutture e senza contare il disagio dei molti ragazzi che devono studiare in un ambiente angusto come la Casetta Rosa che, grazie alla professionalità e alla disponibilità dei dipendenti, diventa accettabile. “Se l’assessore Bronzolino non si vuole dimettere – conclude il portavoce del Comitato – abbia almeno il buon senso di chiedere scusa”.

Biblioteca Comunale. Noi Cielo Azzurro contro i ritardi dei lavori

La biblioteca comunale ancora in fase di restauro
La biblioteca comunale ancora in fase di restauro

SANTA MARINELLA – Il Movimento giovanile Noi Cielo Azzurro del presidente Pino Galletti, dice la sua sulla vicenda della biblioteca comunale. “Lo abbiamo sempre detto – affermano dal movimento – che questa maggioranza è inconcludente sui lavori pubblici. Alcuni mesi fa il Sindaco Bacheca avevano annunciato la ripresa dei lavori, dicendo inoltre che la data di consegna dell’opera sarebbe stata quella del 30 giugno. Il 30 giugno è stato ieri l’altro ma, a quanto pare, la biblioteca è soggetta tuttora all’intervento degli operai. Ancora ci sono le impalcature a pieno regime che lasciano pensare che il termine del cantiere si allungherà a data da destinarsi.

(altro…)

Bianchi (PD): “Non riesco a comprendere perché i lavori non si concludano” L'esponente d'opposizione si scaglia sullo stato dei lavori delle opere pubbliche in città

Il cantiere per il rinnovo dei marciapiedi lungo la via Aurelia
Il cantiere per il rinnovo dei marciapiedi lungo la via Aurelia

SANTA MARINELLA – “Sinceramente non si riesco a comprendere come mai in questa città i lavori pubblici non arrivano mai alla fine”. A dirlo è il consigliere comunale del Pd Andrea Bianchi che attacca l’amministrazione comunale rea di non essere capace a far chiudere, in tempi decenti, un cantiere. “C’è un largo elenco di opere che sono in stand bay e cito via Delle Colonie, Lungomare Marconi, i marciapiedi di via Aurelia, la biblioteca comunale, la piscina, il campo di calcio, il palazzetto dello sport, e poi ce ne sono altre di cui da anni si parla e non si è iniziato neppure l’iter burocratico, come il ponte di via Valdambrini, l’ex cementificio, la piazza comunale, il nuovo municipio.

(altro…)

Biblioteca comunale. Bacheca: “Fiducioso che ora andrà tutto per il verso giusto” Il sindaco e l'assessore Bronzolino in un sopralluogo alla struttura

La biblioteca comunale "Alessandro Capotosi"
La biblioteca comunale “Alessandro Capotosi”

Finalmente hanno ripreso il via i lavori di ristrutturazione della biblioteca comunale “Alessandro Capotosti”. Il Sindaco Roberto Bacheca e l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino, prima che riaprisse il cantiere, si erano recati sul posto per verificare di persona lo stato dei lavori da effettuare che saranno completati, così come garantito dalla società esecutrice, entro la fine del mese di giugno. Pochi giorni dopo infatti gli operai della società che ha vinto l’appalto per completare le opere, hanno fatto ingresso nella struttura comunale per iniziare le fasi finali di restyling dei locali che ritorneranno ad ospitare i tantissimi volumi che ora sono stati sistemati nella famosa Casina Rosa.

(altro…)

Si è riunita la commissione urbanistica

Foto sit-in
Foto sit-in

SANTA MARINELLA – Si è riunita, ieri l’altro, la commissione consiliare per discutere e valutare il progetto della nuova piazza centrale. I lavori si sono aperti con i rilievi del sindaco Bacheca, che ha ribadito la disponibilità della maggioranza a recepire eventuali proposte migliorative al progetto. “All’esterno del palazzo municipale – dice in una nota l’ufficio stampa del sindaco – non più di una trentina persone hanno manifestato in modo critico contro la realizzazione del progetto. Questo atteggiamento non porta da nessuna parte, preferiamo confrontarci nelle sedi opportune e raggiungere una soluzione comune”. (altro…)

Bando andato a vuoto per la biblioteca comunale, l’assessore invita ditte cittadine a partecipare.

Assessore Bronzolino
Assessore Bronzolino

SANTA MARINELLA – Dopo che era andata deserta la gara d’appalto per la ristrutturazione della biblioteca comunale, l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino ha deciso di risolvere questo problema invitando cinque ditte locali a presentare una offerta per potersi aggiudicare i lavori di restyling del locale che fino ad alcuni anni fa ospitava l’archivio storico di Santa Marinella e migliaia di libri. Questa volta, l’assessore ha indetto una gara di appalto libera e quindi ha contattato alcune ditte per invitarle a fare la loro offerta. “Finalmente le cinque ditte chiamate hanno risposto positivamente – dice Bronzolino – quindi avranno dieci giorni di tempo per presentare la loro offerta. Molto probabilmente la prossima settimana verranno aperte le buste ed allora dovremmo considerare chiuso l’iter amministrativo per giungere una volta per tutte a chiudere questo benedetto cantiere”. (altro…)

Presto il restyling dei marciapiedi del centro cittadino

AREA PEDONALE ZONA CENTRO
AREA PEDONALE ZONA CENTRO

SANTA MARINELLA – Sono stati stanziati ben 300 mila euro per finanziare il progetto definitivo del restyling dei marciapiedi del centro cittadino. La giunta Bacheca, infatti, ha messo in bilancio la somma necessaria per poter far partire il cantiere che provvederà al rifacimento delle aree pedonali che vanno dalla stazione ferroviaria fino a Piazza Civitavecchia. I lavori interesseranno entrambi i lati della Statale Aurelia con il conseguente rallentamento del traffico viario nel periodo in cui si procederà alla ristrutturazione dei marciapiedi. (altro…)

Lavoro duro per l’assessore Bronzolino A breve scadranno i termini del bando per i lavori alla biblioteca comunale

SANTA MARINELLA – Scadranno tra pochi giorni i termini per la presentazione delle offerte da parte delle ditte interessate per la sistemazione della biblioteca comunale. Il mese scorso, l’amministrazione comunale, ha presentato una delibera che prevede l’incremento delle cifre necessarie per il completamento delle opere, così come previsto nell’iniziale bando di gara. Subito dopo, sono stati spediti gli inviti alle ditte che dovrebbero svolgere i lavori in modo tale da poter affidare il nuovo appalto. Il Comune quindi è dovuto ripartire da zero per tentare di terminare i lavori di ristrutturazione della biblioteca comunale. Ultimamente l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino aveva incontrato i rappresentanti dell’ultima azienda in graduatoria che si è detta non interessata a terminare le opere sulla struttura comunale dopo che le precedenti imprese avevano dato forfait. (altro…)

Tecnici a lavoro per mettere in sicurezza i fossi cittadini

LAVORI AL FOSSO VIGNACCE
LAVORI AL FOSSO VIGNACCE

SANTA MARINELLA – Continua senza sosta il lavoro dei tecnici per mettere in sicurezza i fossi cittadini. Dalla scorsa settimana sono iniziati i movimenti delle ruspe all’interno dei torrenti cittadini per liberarli dalle piante e dai rifiuti ingombranti. Dopo aver concluso le opere al fosso Ponton del Castrato in località Alibrandi, considerato il più pericoloso corso d’acqua di Santa Marinella perché in alcuni tratti costeggia le cose e la strada rionale, i mezzi meccanici si sono spostati in zona Baia di Ponente per fare il restyling al fosso delle Guardiole che molti danni causò nelle due alluvioni dell’81 e del ’96 distruggendo diverse imbarcazioni e causando l’allagamento degli scantinati del vicino residence. (altro…)