Marcello Albanesi

Buon viaggio, Marcello

Ieri un amico ha iniziato a percorrere il suo ultimo viaggio. Per un uomo come lui che amava viaggiare, questa forse è la metafora migliore: dalla Somalia, al seguito di SIP, ai racconti dei viaggi in giro per l’Italia e l’Europa, ma anche solo al jogging e alla bicicletta, con una nuova idea per andare a esplorare e visitare questo o quel luogo. Marcello era anche questo: un uomo che adorava viaggiare, scoprire e sapere.

Un uomo generoso che sapeva circondarsi di amici e che molto era disposto a dare a chiunque ne avesse avuto bisogno. Un uomo che amava le persone e la natura, sempre legato al suo orto, anche se chiunque lo visitasse, restava incantato dall’aspetto più simile a uno stupendo giardino, immerso nelle colline, circondato di alberi, con il laghetto artificiale delle carpe, il prato con la vista sugli ulivi. Immancabili i racconti con gli animali: dai gatti, che adorava, ai tanti selvatici incontri che solo chi vive in campagna può raccontare, con quel misto di stupore e orgoglio nell’aver visto o avvicinato questa o quella creatura, che in tanti, al massimo, hanno letto su un libro o visto in un documentario.

Marcello era questo: un uomo buono, maturo, con una vita piena e esperienza di vita che non lesinava di condividere, soprattutto con noi di TeleSantaMarinella.TV, tutti dell’età giusta per essere suoi figli e nipoti. Per noi era un amico, ma anche qualcosa di più: se TeleSantaMarinella.TV esiste ancora e non si è fermata alle prime difficoltà, lo si deve anche al fatto che Marcello non ha mai mollato.

Non era un presidente: era il NOSTRO PRESIDENTE.

Ci spronava, ci seguiva, ci consigliava. Se eravamo stati bravi ci avrebbe lodato; quando mancavamo il tiro ci avrebbe dato una parola di conforto. Ad ogni TG, ad ogni ripresa, cercava di essere presente, lì al nostro fianco, almeno una volta la settimana, tutte le settimane, fin dal primo giorno che TeleSantaMarinella.TV è nata, tanti anni fa e ha seguitato ad essere sempre al nostro fianco fino all’ultimo, anche quando altri non ci credettero e restammo solo in tre, spingendoci a farla rinascere e poi anche quando la vita ha inevitabilmente costretto alcuni di noi verso altre strade, com’è giusto che sia. Però lui rimaneva come tramite tra tutti noi: TeleSantaMarinella.TV, grazie a Marcello, non era solo un gruppo limitato a un progetto, ma un insieme di amici, amicizie che, in realtà seguitano. Marcello ci chiedeva sempre come stessimo o se avevamo notizie di coloro che erano andati più lontano. Aveva questa visione dell’associazione come una sorta di famiglia e di questo gliene saremo sempre grati.

La vita, appunto ci allontana, e ora anche lui è stato costretto a percorrere un’altra strada.

Con tanta sofferenza nei nostri cuori, non possiamo far altro che salutarlo e augurargli un buon viaggio, tutti noi che siamo rimasti qui, gli amici e la sua amata Rita, la donna con cui aveva deciso di passare il resto della sua vita e che lo seguiva in tutte le sue avventure, rimanendogli al fianco fino all’ultimo momento.

Ti vogliamo bene, Marcello.