Tag Archivio: Noi Cielo Azzurro

Noi cielo azzurro risponde ad Astori e chiede chiarezza sulle attuali deleghe a Marongiu

Santa Marinella.

Continua il botta e risposta tra gli esponenti del movimento Noi cielo azzurro e il delegato Luca Astori intorno al dibattuto tema dell’ ambiente a Santa Marinella. Dal movimento inoltre vogliono sollecitare l’assessore al personale Marongiu a diffondere a mezzo stampa l’elenco dettagliato delle attuali deleghe nei vari settori di competenza. Continua a leggere

Bacheca sotto attacco Noi cielo azzurro:La maggioranza è ormai composta da cani sciolti e senza motivazioni

 
A seguito del concitato consiglio comunale di mercoledì scorso anche il movimento giovanile NOI CIELO AZZURRO esprime le sue considerazioni politiche. A parlare questa volta è il presidente Pino Galletti :”Ho assistito con particolare attenzione ai vari interventi  che si sono alternati sia da parte degli esponenti dell’attuale maggioranza che della minoranza. La sensazione che ho percepito è stata quella che ormai tutti i componenti della maggioranza sono consapevoli di essere giunti al capolinea e di non avere più’ né le energie né tanto meno le risorse economiche per poter affrontare quest’ultimo anno di amministrazione”. Continua a leggere

Noi Cielo Azzurro: “Chiediamo delucidazioni sui lavori di ristrutturazione del Plesso Scolastico di Vignacce”.

Foto di Santa Marinella

“Il movimento NOI CIELO AZZURRO questa volta prende di mira la situazione dei vari plessi scolastici. Che fine ha fatto la scuola Vignacce di Valdambrini? Esordiscono i giovani del movimento. “Dopo il disastroso flop del campo sportivo di via delle Colonie e della piscina, probabilmente anche questo edificio finirà’ sulla LISTA NERA delle strutture chiuse da parte di questa maggioranza di governo”. “Ad oggi- proseguono-  ci sembra che l’edifico scolastico risulti completamente vuoto. Continua a leggere

Noi Cielo Azzurro: In città una situazione inverosimile "Questa è la peggior amministrazione degli ultimi anni. Abbiano il coraggio di dimettersi"

 “E’ inverosimile quel che sta accadendo nella nostra cittadina. Il centro storico versa in uno stato di degrado permanente e quel che ci fa più ridere è  che i nostri politici (se così’ vogliamo definirli ) cercano di non vedere, continuando a parlare di grandi progetti e grandi opere”. Altro attacco del Movimento  Noi Cielo Azzurro capitanato da Pino Galletti e rivolto all’amministrazione comunale: “Ma è mai possibile che alcuno tra consiglieri e assessori non  esca fuori allo scoperto per  deporre le armi ammettendo il totale fallimento verificatosi in questi 4 anni di mandato? Vogliamo porre all’attenzione, ad esempio, il Ponte Romano al porticciolo” proseguono: “avevamo posto le dovute osservazioni nel mese di agosto 2016,ora siamo a marzo 2017 e ancora il tratto pedonale del  Ponte Romano è  sbarrato senza saperne il reale motivo. Quel luogo si trova ormai nella totale incuria. Non parliamo poi dei marciapiedi e dell’area dell’ex fungo, luoghi centrali dove negozianti e pedoni tutti i giorni sono costretti a camminare in equilibrio tentando di non cadere”. “Inoltre – aggiungono – vogliamo anche sottolineare la data imminente del Santo Patrono San Giuseppe e a nostro avviso quest’anno la consueta processione dovrà procedere in un percorso più breve dato lo stato indecente e impraticabile in cui versa la zona centrale. Saremo però attenti osservatori-continuano i giovani del movimento- perché  durante la processione per la festività di San Giuseppe, sicuramente, lo stuolo di delegati assessori e consiglieri faranno da cornice politica al Sindaco per cercare di riprendere una nuova immagine visto l’avvicinarsi delle prossime elezioni”. Da Noi Cielo Azzurro  sono certi che “saranno in prima fila pronti a salutare e ad elargire sorrisi e strette di mano verso la cittadinanza presente durante la festa”. “Molto probabilmente vedremo i membri della maggioranza e qualche membro della minoranza (se così la vogliamo chiamare ) salire anche sul palco annunciando nuovi proclami faraonici per Santa Marinella e Santa Severa per quel che concerne la cultura, lo sport e il turismo. Ne approfittiamo – concludono i giovani del movimento – per ribadire che questa amministrazione politica a nostro avviso è stata la peggiore di tutte le amministrazioni degli ultimi anni e dovrebbero quanto prima avere il coraggio di alzarsi da quelle poltrone e dimettersi”.

Noi Cielo Azzurro: l’amministrazione farebbe bene ad abbandonare le poltrone

Il Movimento Giovanile Noi Cielo Azzurro torna a mettere l’accento sulla situazione della città, partendo dalla vicenda del parco archeologico Castrum Novum: “E’ veramente difficile accettare la situazione di degrado totale della nostra cittadina ridotta ovunque ad un cumulo di macerie. Leggere l’articolo del consigliere Passerini che si innalza agli onori degli altari per aver collaborato all’ideazione ed elaborazione del Parco Archeologico Castrum Novum, – commentano – ci fa sorridere. Il consigliere Passerini sembra a nostro avviso un marziano venuto dallo spazio, fuori dalla vera realtà santamarinellese. Sicuramente il Parco Archeologico avrà pur la sua notevole importanza, – sottolineano – ma ad oggi, a nostro avviso, non ci sembra assolutamente essere la vera priorità.Forse non si rende conto di com’è la situazione,allora ne approfittiamo per ricordargliela: Ancor prima di un parco archeologico,Santa Marinella necessita di riavere un campo sportivo di calcio degno di essere chiamato tale,con l’attigua pista di atletica che ormai da ben 4 anni è diventata un campo di patate. Una piscina comunale ormai ricettacolo di topi e alla merce’ di chiunque. Un palazzetto dello sport fatiscente e fra poco non più utilizzabile sia per la sicurezza degli atleti che per il pubblico partecipante alle varie attività sportive”. Inoltre: “Strade dissestate e piene di buche,marciapiedi con mattonelle divelte e infine,non per ordine di importanza ma semplicemente per ordine cronologico,gli edifici scolastici che lasciano a desiderare dal punto di vista sicurezza ed agibilità.”

Quindi concludono i giovani di Noi Cielo Azzurro: “Invitiamo il consigliere Passerini e tutta la sua maggioranza a definire al più presto i tempi per abbandonare il governo della nostra cittadina, in quanto in questi quattro anni di mandato, Santa Marinella è giunta ormai alle ultime posizioni in classifica tra le città del comprensorio e del litorale laziale per quanto riguarda lo sport,la cultura ed il turismo”.

ll movimento giovanile Noi Cielo Azzurro approda nella politica della città di Civitavecchia.

“Sono felice ed entusiasta -commenta il Presidente del Movimento Pino Galletti – la nostra realtà giovanile si sta allargando a macchia d’olio e vedere molti giovani intenti al cambiamento generazionale della politica mi rende altresì soddisfatto. Ben presto infatti sara’ comunicato attraverso la stampa l’organigramma del coordinamento composto da giovani di Civitavecchia pronti a mettersi in gioco per portare in atto idee concrete per la loro città di appartenenza. Successivamente seguirà l’evento di Inaugurazione che i giovani stessi organizzeranno ,come primo passo di presentazione su Civitavecchia. Approfitto quindi per salutare attraverso questo comunicato i giovani civitavecchiesi che stanno intraprendendo questa nuova esperienza augurando loro un forte in bocca al lupo,ma soprattutto ringraziandoli anticipatamente per aver creduto al progetto del Movimento Giovanile Noi Cielo Azzurro”.

infervorano le polemiche sulla “Casetta Rosa”

Una foto della Casetta Rosa.

Una foto della Casetta Rosa.

Dopo l’intervento del loro principale rappresentante Pino Galletti,il movimento giovanile Noi Cielo Azzurro continua a farsi sentire sul caso Casetta Rosa. “Abbiamo letto con attenzione dai giornali -esordiscono i giovani del movimento- il progetto di idee presentato dall’associazione Anisma per l’aggiudicazione degli spazi piano terra della casina rosa.Con delusione ed amarezza al di la del faraonico progetto che a nostro avviso appartiene all’Iperuranio mondo delle idee di Platone,vogliamo sottolineare quanto segue.E’ inaccettabile quanto avvenuto perche’ mettere a disposizione attraverso un bando le tre sale interne della casina rosa con relativo giardino ad all’associazione  Anisma vuol dire privilegiarla rispetto ad altre associazioni che mensilmente pagano l’affitto dei locali in uso,svolgendo sul territorio di Santa Marinella vera attivita’ sociale nello sport,cultura e turismo. Inoltre quei locali vengono pagati dalla collettivita’ e poco conta che nel bando sia stato inserito la risistemazione della stessa casina, perche’ l’edificio con pochi centinaia di euro viene sistemato.Inoltre il progetto parla di cinema multimediale e a  questo punto ci viene anche da pensar male, perche’ a quanto pare in tempi non sospetti aveva parlato attraverso la stampa di questo progetto il consigliere Passerini”.

Continua a leggere

Noi cielo azzurro: “ci auguriamo il commissariamento “

Ad una settimana esatta dal rimpasto politico in seno alla maggioranza, il Movimento Giovanile NOI CIELO AZZURRO capitanato da Pino Galletti ritorna sull’argomento: “Dopo alcune dimissioni da parte di alcuni delegati” esordiscono dal movimento, “e le esternazioni del consigliere Passerini che avevano messo in risalto l’inefficienza di una giunta debole e con relativa conseguenza di un suo  immediato allontanamento dalle  varie riunioni di maggioranza, qualora il sindaco Bacheca non avesse azzerato le cariche assessorili e consiliari, noi -continuano dal movimento- siamo stati attenti spettatori di questo rimpasto avvenuto esattamente due giorni dopo il comunicato che lo stesso Passerini ha inviato alle varie testate giornalistiche”.  E, secondo il movimento giovanile il cambiamento all’interno della maggioranza sarebbe da attribuire proprio allo sfogo del consigliere Andrea Passerini, infatti: “Sembra quindi che Passerini componente di Fratelli d’Italia abbia permesso questo cambiamento e, con il suo ULTIMATUM abbia quasi virtualmente impaurito il Sindaco che in fretta e furia mettendosi sull’attenti ha invertito la rotta dando il ben servito all’ormai ex Vice Sindaco Pisacane sostituito immediatamente  dall’attuale assessore ai lavori pubblici Bronzolino”. “E -proseguono- ridistribuendo le deleghe con una nuova entrata in giunta da parte di Conteddu che a quanto pare è stato eletto nella lista PDL  e non come da lui affermato in un articolo di stampa (eletto in lista civica).”Inoltre, a questa tornata di ridistribuzione deleghe troviamo in elenco anche il consigliere Fratturato appartenete al gruppo misto e da sempre politicamente vicino al Sindaco Bacheca”. “A questo punto – aggiungono- visto che il consigliere Passerini e’ stato fautore di questo terremoto politico, chiediamo a lui stesso  se è soddisfatto di queste nuove nomine e deleghe e,  unitamente a lui, estendiamo anche la domanda agli altri consiglieri e assessori di maggioranza,perché la risposta dell’ex Vice Sindaco Pisacane sembra essere esattamente l’opposto dalla tanto decantata condivisione in maggioranza annunciata dal capo gruppo Maggi e dal Sindaco Bacheca”. “In attesa di ricevere risposte attraverso la stampa da parte di Passerini e company in merito a questo Vincente  Rimpasto, noi -fanno sapere dal movimento- siamo ulteriormente insoddisfatti di fronte a questo gioco politico delle tre carte che ancora una volta affossa la città rendendola ormai ai minimi termini nei settori cultura sport turismo, decoro urbano”. Secondo il movimento giovanile di Noi Cielo Azzurro  l’unica soluzione possibile per la città sarebbe “quella di giungere al più presto ad un commissariamento – concludono- fiduciosi che almeno alcune situazioni di carattere tecnico possano riprendere sotto la giusta guida di un vero super partes,e la città’ possa almeno iniziare ad uscire da un primo stallo”.

Il Movimento Giovanile Noi Cielo Azzurro: aria di rimpasto, ma la mal gestione rimane

Il Movimento Giovanile Noi Cielo Azzurro capitanato da Pino Galletti fa sentire nuovamente la sua voce anche durante la stagione estiva:”E’ di questi giorni – esordiscono dal movimento- la notizia di varie  sostituzioni all’interno della maggioranza causate molto probabilmente dalla catastrofica situazione economica in cui versano le casse comunali e, dal completo stallo e abbandono dei lavori pubblici nei vari punti della cittadina”.
“Mentre i signori assessori e consiglieri sotto la vigile presenza del sindaco Bacheca continuano a  discutere di equilibri politici per rimanere attaccati a quella poltrona, – aggiungono- noi cittadini di Santa Marinella siamo costretti a camminare per le vie della nostra cittadina facendo lo slalom tra sporcizia,incuria,strade non asfaltate con voragini a cielo aperto e soprattutto sui marciapiedi dove le mattonelle ormai versano in uno stato pietoso”. “E’ di quest’oggi il caso di una signora che è caduta nel tratto che va dalle Poste Centrali alla Pizzeria ed è stata trasportata all’ospedale proprio a causa di marciapiedi divelti e impraticabili”. Accuse di incuria e lassismo quelle del movimento nei confronti della maggioranza. E continuano:” Quotidianamente – dobbiamo improvvisarci Equilibristi per non cadere e cosi’ siamo condizionati a guardare sempre per terra anche quando si attraversa la strada. La nostra cittadina non si e’ mai trovata in questo stato di totale  abbandono”. “E’ totalmente deplorevole la situazione di inefficienza e incapacita gestionale da parte di questa maggioranza che nell’arco dei suoi tre anni di mandato politico ha completamente distrutto questa cittadina balneare facendola giungere all’ultimo posto per immagine e qualita’ di vita turistica culturale e sportiva”. “Sicuramente – aggiungono- ora daranno le solite rassicurazioni dicendo che i progetti per sistemare la viabilità stradale e dei marciapiedi già  sono stati attuati e fra non molto saranno fatti”. Promesse già sentite per il movimento:”Sono passati tre anni da quando lo hanno annunciato. Continuiamo quindi incessantemente -concludono- a chiedere l’uscita dalla scena politica di questa maggioranza ben consapevoli che successivamente noi tutti cittadini dovremmo far rinascere una Città dalle macerie”.

Noi Cielo Azzurro: mancano le “Buste di Plastica” alla Farmacia Comunale

“E’ di questi giorni la notizia sulla stampa della mancanza di buste di plastica presso la farmacia comunale e della conseguente colletta fatta dai cittadini per acquistarle”, esordiscono dal movimento Noi cielo Azzurro capitanato da Pino Galletti.  “E’ da tempo – continuano dal movimento- che sosteniamo la tesi della totale assenza da parte del sindaco Bacheca e della sua maggioranza ai problemi della città.  Quest’ultimo caso ne è la prova  lampante e schiacciante”. “Fra non molto entreremo nel pieno della stagione estiva – proseguono- e siamo certi che diversamente dalle buste di plastica della farmacia comunale, il sindaco Bacheca e la sua gloriosa giunta riusciranno a trovare tra i vari capitoli, lauti contributi per il consueto svolgimento DELLA NOTTE BIANCA E DELLA NOTTE ROSA o eventi similari”. “Probabilmente il Sindaco accompagnato dai suoi assessori e consiglieri – affermano- saranno anche protagonisti delle due notti salendo sul palco e gloriandosi per il profuso impegno economico che sono riusciti a sostenere per fornire a cittadini e villeggianti due eventi di straordinaria rilevanza culturale e turistica”.  “Cosicché vengono  usati due pesi e due misure e mentre la farmacia comunale si impoverisce, le  due sorellastre, la notte bianca e la notte rosa forse si arricchiranno”. “Noi giovani – concludono dal movimento- guarderemo con estrema attenzione il sopraggiungere degli eventi estivi e non staremo certamente a braccia conserte qualora i soldi di noi cittadini dovessero uscire dalle casse comunali in modo sconsiderato e inappropriato”.

“Noi Cielo Azzurro” prendiamo le distanze Aumenta la distanza tra il sindaco Bacheca e il movimento giovanile Noi Cielo Azzurro capitanato da Pino Galletti

Aumenta la distanza tra il sindaco Bacheca e il movimento giovanile Noi Cielo Azzurro capitanato da Pino Galletti: “Dopo la spiaggia – esordiscono dal movimento – “ora e’ la volta dell’area del porticciolo dove risiede il ponte romano. Sono passati almeno 20 giorni da quando e’ stato transennato quel tratto e non risulta esserci alcun foglio scritto e sotto firmato dal Sindaco Bacheca, né alcuna ordinanza degli uffici preposti dove comunicano ai cittadini il motivo della chiusura”.
“Lasciando alla piena immaginazione – aggiungono -, sembra che sia stato chiuso per motivi di incuria date l’alta vegetazione e le sterpaglie che imperversano in questi mesi estivi. Ma poi, – commentano – se con accurata attenzione ci si affaccia lato transenne, si puo’ notare che c’e’ all’interno transennato un altro tratto corrispondente, forse a cedimento dello strato superficiale”. Ed ecco a questo punto la domanda del Movimento: “A tal proposito chiediamo al Sindaco Bacheca pur consapevoli che tanto non sapra’  rispondere in quanto non conosce minimamente i problemi della Città, a cosa sia dovuta la prolungata chiusura di questo sito”. “E’ incredibile – affermano- e ancora una volta i fatti ci dimostrano quale sciatteria e lassismo vige all’interno di questa maggioranza. E per fortuna che ha nominato al suo fianco una giunta fatta di architetti”. “Cosa sarebbe stato se cosi’ non fosse? E’ proprio per questo -concludono dal Movimento – che desideriamo ardentemente e al più presto, l’uscita dalla scena politica del sindaco Bacheca e di questa maggioranza, che passerà alla storia di Santa Marinella come quella piu’ inconcludente e incapace”.

Movimento noi cielo azzurro, lancia un duro attacco

IMG_1192Il Movimento Giovanile Noi Cielo Azzurro capitanato da Pino Galletti sferza un duro attacco al Sindaco Bacheca e all’attuale maggioranza riguardo la situazione stabilimento Perla Del Tirreno. ” E’ incredibile” – esordiscono dal movimento-“ come questi assessori e consiglieri di maggioranza guidati dal sindaco Bacheca possano ancora regnare indisturbati sulle loro poltrone”. “La stagione estiva – proseguono- in tutte le localita’ balneari e’ iniziata da tempo,ma probabilmente il sindaco Bacheca ha un altro calendario tra le sue mani e nella sua mente. Il suo calendario forse porta soltanto le date delle prossime elezioni regionali a cui vorrebbe candidarsi come gia’ da tempo aveva ventilato”. “Beh – aggiungono- qualora fosse sua intenzione di certo i nostri voti non li prendera’, in quanto se non riesce a risolvere i problemi di Santa Marinella da Sindaco, figuriamoci in che modo li potra’ risolvere da consigliere regionale” . “E’ noto a tutti – continuano dal movimento- il totale abbandono della nostra cittadina balneare. Esempio eclatante e’ il tratto di spiaggia comunale, trascurato da parte dei nostri governanti che non curanti del degrado continuano a sedere su quelle poltrone pagate profumatamente da noi cittadini”.

 

Continua a leggere

“Noi Cielo Azzurro” duro attacco alla giunta Bacheca

Santa Marinella.

Santa Marinella.

Il movimento giovanile Noi Cielo Azzurro, con l’esponente locale Pino Galletti, riprende a parlare a distanza di molti mesi dal suo ultimo intervento criticando l’Amministrazione comunale:“Possiamo soltanto notare un ulteriore menefreghismo e lassismo da parte del Sindaco Bacheca e di tutta la sua maggioranza se così la si vuole identificare”. “L’assoluta incapacità programmatica con relativa esecuzione di piani culturali, turistici e sportivi unitamente ad una scarsa improvvisazione per cercare di salvare il salvabile e’ sotto gli occhi di tutti noi cittadini”.  Il movimento cittadino prosegue, sostenendo che “Santa Marinella e’ stata distrutta nel giro di tre anni da parte di questa giunta e rispettiva maggioranza.

Continua a leggere

Biblioteca Comunale. Noi Cielo Azzurro contro i ritardi dei lavori

La biblioteca comunale ancora in fase di restauro

La biblioteca comunale ancora in fase di restauro

SANTA MARINELLA – Il Movimento giovanile Noi Cielo Azzurro del presidente Pino Galletti, dice la sua sulla vicenda della biblioteca comunale. “Lo abbiamo sempre detto – affermano dal movimento – che questa maggioranza è inconcludente sui lavori pubblici. Alcuni mesi fa il Sindaco Bacheca avevano annunciato la ripresa dei lavori, dicendo inoltre che la data di consegna dell’opera sarebbe stata quella del 30 giugno. Il 30 giugno è stato ieri l’altro ma, a quanto pare, la biblioteca è soggetta tuttora all’intervento degli operai. Ancora ci sono le impalcature a pieno regime che lasciano pensare che il termine del cantiere si allungherà a data da destinarsi.

Continua a leggere

Vigili. Noi Cielo Azzurro si scaglia contro Minghella Dura presa di posizione del movimento giovanile che attacca l'amministrazione

I MEZZI DEI VIGILI URBANISANTA MARINELLA – Il Movimento giovanile Noi Cielo Azzurro, attacca l’amministrazione comunale sulla questione relativa al Comando della Polizia Locale. “Ci sono tre mezzi in disuso ed ora manca anche la benzina a quelli in funzione – dicono i rappresentanti del movimento – costringendo così gli stessi vigili a mettere le mani in tasca per pagarsi il carburante altrimenti non possono più svolgere i loro servizi con le autovetture ed è vergognoso. Il delegato al bilancio Minghella, cerca di salvare la faccia, dando colpa al mal funzionamento delle schede prepagate. Caro delegato al bilancio – dicono i volontari rivolgendosi a Minghella – le barzellette non le sai neanche raccontare, i cittadini di Santa Marinella non vi credono più.

Continua a leggere

Il Movimento Noi Cielo Azzurro, va all’attacco del sindaco Bacheca

SANTA MARINELLA – Il Movimento Noi Cielo Azzurro, va all’attacco del sindaco Bacheca e della sua maggioranza per la mancata presenza del Comune di Santa Marinella alla firma del protocollo d’intesa sottoscritto dai Comuni del comprensorio per un’alleanza turistica dell’Etruria Meridionale. “Come volevasi dimostrare, nessun rappresentante di maggioranza ha avuto la sensibilità di farsi vedere in quel consesso – dicono i giovani del gruppo capitanato da Pino Galletti – forse il sindaco Bacheca e i suoi seguaci hanno pensato probabilmente di non far parte geograficamente dell’Etruria Meridionale e stai a vedere che tireranno fuori la classica scusa che avevano una riunione di maggioranza.

 

Continua a leggere

Il movimento giovanile “Noi cielo azzurro” Via delle Colonie è pericolosa.

Via delle Colonie

Via delle Colonie

SANTA MARINELLA – Il movimento giovanile “Noi cielo azzurro”, attacca la maggioranza di governo, in ordine alla confusione che, secondo loro, regna nei lavori pubblici. “Giorni fa l’assessore ai lavori pubblici Bronzolino ha detto che le lungaggini dei lavori di via Delle Colonie dipendevano dal ritrovamento di una villa romana – affermano i volontari del movimento – ora invece il sindaco se la prende con la ditta per questo ritardo. Rimane comunque il fatto che via Delle Colonie, arteria cittadina fondamentale per lo smaltimento del traffico, è pericolosissima e senza segnalazioni luminose adeguate. Un cantiere aperto ma senza le dovute protezioni, soprattutto in prossimità della Scuole Media dove, ferraglia arrugginita, è alla portata dei bambini. Continua a leggere

“Noi Cielo Azzurro”parole dure verso l’amministrazione: una città alla deriva

SANTA MARINELLA – La sezione politica del movimento “Noi Cielo azzurro” di Pino Galletti, attacca l’amministrazione comunale sugli ultimi eventi calamitosi che hanno colpito Santa Marinella. “Non vogliamo assolutamente speculare sulla vicenda – commentano dal movimento – ma ciò che è accaduto giovedì scorsi era una storia annunciata in passato da noi. Stiamo parlando della manutenzione ordinaria e straordinaria dei fossi e dei tombini della nostra cittadina. In un nostro precedente intervento avevamo detto che Santa Marinella era una città alla deriva ed in questi giorni lo abbiamo potuto ancora una volta toccare con mano. Si sono vissuti momenti di panico in periferia e a Santa Severa, diventate un fiume in piena. Negozi allagati, tombini otturati che saltavano come schegge impazzite. Continua a leggere