Tag Archivio: Nucleo Sommozzatori

il Cinema innamorato delle nostre location e non solo Ieri a largo di Riva di Traiano le riprese del nuovo film di Sorrentino, in supporto una delegazione del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella

Ieri per tutta la giornata presso Civitavecchia il cinema l’ha fatta da padrona. Questa volta a sfruttare la scenografia naturale locale è il premio Oscar Sorrentino che sta girando la sua nuova opera cinematografica. Parlerà infatti di alcuni aspetti della vita di Silvio Berlusconi. Nella scena girata ieri, in mare aperto nei pressi di riva di Traiano erano presenti per l’assistenza e la sicurezza in mare i volontari del Nucleo Sommozzatori Onlus di Santa Marinella coordinati come sempre dalla Capitaneria di Porto di Civitavecchia cp 2104 per la gestione del soccorso sopra e sotto l’acqua. Nove ore passate tra attrezzature cinematografiche e barche di spola con attori e tecnici, tra i quali anche Scamarcio. Il cinema è sempre più presente fortunatamente nelle nostre zone perché offre scorci di ogni epoca a due passi da Roma, sede Di quasi tutte le maggiori case di produzione. Ma questi eventi non succedono per caso, infatti molto spesso sono le varie Film Commission locali a lavorare affinché possano offrire servizi di logistica e manovalanza utile al progetto.

Santa Marinella: lieve tromba d’aria in Passeggiata.Alcune persone ferite

Santa Marinella.

Oggi pomeriggio intorno alle 16:00 circa i bagnanti che frequentano gli stabilimenti della Passeggiata al mare di Santa Marinella hanno vissuto dei veri attimi di panico a causa dell’abbattersi di una piccola tromba d’aria che ha causato lo spostamento delle prime file di  ombrelloni per oltre 10 metri  ed il  ferimento lieve  di alcune persone.

Per primi ad intervenire i volontari del Nucleo Sommozzatori e gli operatori di protezione civile della ProPyrgi.

Sono intervenuti sul posto anche la Capitaneria di Porto, la Croce Rossa e la Misericordia.

Grande successo per  il ferragosto santamarinellese in passeggiata. La Befani si complimenta con gli organizzatori.

La foto dei fuochi d’artificio in passeggiata.

 Grande successo di pubblico per la Festa del mare che ormai da anni allieta il ferragosto  nella passeggiata al mare di Santa Marinella, grazie all’ impegno ed alla collaborazione del Nucleo Sommozzatori  e delle  associazioni Pro Pyrgi e Misericordia . A conclusione della serata i consueti fuochi d’artificio  che non hanno deluso le aspettative delle persone presenti. Continua a leggere

L’ultimo saluto a Carmelo Scala La città perde un volontario ed un cittadino esemplare

Abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di un nostro concittadino, da sempre speso nella vita del volontariato, fondatore ed ex presidente del Nucleo Sommozzatori Santa Marinella Onlus, Carmelo Scala.

Parole di stima da parte del direttivo del Nucleo e da tutti i volontari che ricordano Carmelo come un padre, un fratello ed  un istruttore: un grande uomo ed un amico dal cuore d’oro, instancabile nel dare aiuto al prossimo.

Tutta la redazione si stringe intorno alla famiglia e porge le più sentite condoglianze.⁠⁠⁠⁠

Pescatore subacqueo disperso a Santa Marinella, ritrovato dal Nucleo Sommozzatori

logo Nucleo Sommozzatori Santa Marinella OnlusOggi alle ore 15:00 circa su chiamata della Capitaneria di Porto di Civitavecchia una squadra del Nucleo Sommozzatori Onlus è riuscita a salvare un pescatore subacqueo che si era disperso durante una battuta di pesca con altri 2 amici appassionati, a traverso delle acque di Capolinaro, a Santa Marinella. I tre subacquei, approfittando della bella e calda giornata domenicale hanno deciso di uscire per la pesca subacquea in una zona, quella appunto di capolinaro, molto conosciuta tra gli appassionati per il fondo ricco di buche dove si nascondono diverse specie di pesci. Al momento dell’immersione i tre amici si sono divisi scegliendo zone diverse di pesca. All’orario previsto del rientro sul gommone solo 2 dei tre sub sono riemersi. Impauriti del ritardo i due pescatori hanno chiamato immediatamente la Capitaneria di Porto di Civitavecchia che prontamente ha azionato la macchina dei soccorsi da Santa Marinella. 

Dopo circa un’ora dalla chiamata una pattuglia del Nucleo Sommozzatori, uscita per mare alla volta del luogo della scomparsa, ha trovato in vita e buone condizioni fifoto soccorso in mare alla foce del Marangone.siche il pescatore subacqueo e, riportato a terra, lo ha affidato alla Capitaneria di Porto – ufficio Locamare, per i dovuti accertamenti. Hanno partecipato alle operazioni di ricerca dal versante terra una squadra della Pro Pyrgi e una pattuglia di Carabinieri del comando di Santa Marinella. Le operazioni si sono concluse intorno alle 16.00 al porticciolo di Santa Marinella dove fortunatamente la domenica dei tre pescatori si è conclusa con un grande ab

Emergenza Terremoto nel centro Italia. La nostra protezione civile in partenza per le zone colpite dal sisma.

La foto della partenza della Protezione Civile.

La foto della partenza della Protezione Civile.

Tragica nottata per il centro Italia colpita questa notte da un terribile terremoto: tante le città ridotte in macerie e Santa Marinella si prepara per la partenza. La nostra protezione civile infatti si sta preparando alla volta di Rieti, che versa in condizioni critiche, come segnalato dal coordinamento regionale della protezione civile.

Alle 5:30 di questa mattina sono partiti in soccorso delle popolazioni terremotate gli uomini della Croce Rossa Comitato locale di S. Severa. Altre squadre in partenza sono composte dalla Propyrgi e dal Nucleo Sommozzatori con attrezzatura di primo soccorso, fuori strada e furgoni. Intanto, fa sapere l’Assessore Cucciniello, che presso la sede del Nucleo Sommozzatori è operativo il centro raccolta di alimenti e generi di prima necessità che verranno poi destinati alle popolazioni in difficoltà.

Raccolta beni di necessità

Tutti i cittadini che volessero dare il proprio contributo troveranno i volontari del Nucleo Sommozzatori che insieme alla Misericordia coordinano le operazioni di aiuto presso la sede operativa del nucleo in Piazzale Baden Powell, zona Combattenti. Si consiglia per chi volesse procedere a raccolte autonome di relazionarsi con la protezione civile nel punto operativo suddetto.

Emergenza sangue

È possibile donare il sangue presso il centro trasfusionale dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia (4 piano) che rimarrà aperto fino alle ore 18:00. Si ricorda di portare al seguito un documento d’identità valido e il proprio Codice Fiscale o la tessera sanitaria.

Si ricorda di presentarsi totalmente a digiuno: sono ammessi thè caffè ed una fetta biscottata con marmellata.
Per chi nella giornata odierna avesse già assunto un pasto leggero (frutta, verdura) può recarsi a donare dopo due (2) ore dalla consumazione. Invece chi ha assunto un pasto completo può donare nella giornata di domani.

Verso Rieti anche Telesantamarinella per riprendere le testimonianze dirette delle operazioni di soccorso.

Santa Marinella: concluso il campionato italiano di pesca in apnea.

pescaNella splendida cornice del porticciolo di Santa Marinella si è svolto, sabato, il Campionato italiano a squadre di pesca in Apnea. Alla gara, giunta ormai alla sua seconda edizione nelle acque santamarinellesi, hanno partecipato 22 squadre provenienti da tutta Italia, tantissimi campioni nazionali ed internazionali della disciplina tra cui Spear fisching marine team con il presidente Luciano Capogrossi  in collaborazione con la S-life  con il presidente Patrizio vinci.

È stata una gara ardua ed una difficile pescata a causa della forte tramontana ed il meteo avverso di questi ultimi giorni, tuttavia, nel pomeriggio sono state proclamate le quadre vincitrici. Si aggiudica il primo posto il team di Cecina, secondi i ragazzi del team di Civitavecchia  mentre il bronzo è per la squadra di Grosseto.

Ad assistere e consentire la buona riuscita dell’evento il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella, la Misericordia ed i Carabinieri a cui vanno i ringraziamenti degli organizzatori, che aggiungono : “un sentito ringraziamento infine l’Amministrazione comunale nella persona del consigliere Emanuele Minghella, la società Porto Romano ed il Bar Stravento per la disponibilità ed il supporto dato all’evento.

Natante in avaria recuperato ieri Capitaneria di Porto di Santa Marinella che coadiuvati con il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella hanno raggiunto l'imbarcazione

IMG_8781 IMG_8782Ieri mattina un natante turistico di circa cinque metri con a bordo quattro persone partito dal Porto Turistico di Riva di Traiano ha avuto una avaria nei pressi delle “Spiagge Nere” a Santa Severa. L’imbarcazione in completa balia della corrente e del mare mosso,  è arrivata fino sotto la riva. Le forti onde ne hanno causato un parziale allagamento e ribaltamento, per fortuna però le persone a bordo prontamente hanno dato subito l’sos alla Capitaneria di Porto di Santa Marinella che coadiuvati con il Nucleo Sommozzatori hanno raggiunto l’imbarcazione ormai arenata. Tratti in salvo tutti i passeggeri che versavano comunque tutti in buone condizioni e messo l’area in sicurezza,  i volontari del Nucleo Sommozzatori con l’ausilio di un mezzo del Centro Esperienze hanno recuperato l’imbarcazione e portata poi a Civitavecchia con il supporto della Protezione Civile Pro Pyrgi di Santa Marinella.

Santa Marinella: incidenti stradali ed un recupero in mare. Il bilancio di un sabato prefestivo

Sono le 14.00 circa quando Pegaso, l’elicottero dell’elisoccorso è atterrato sulla Via Aurelia all’altezza dello svincolo autostradale Civitavecchia Nord. Inizia così il bilancio di un sabato 30 Aprile, alle porte della festa del primo maggio.

Un ciclista, in viaggio sulla strada provinciale per Tolfa, in direzione Santa Marinella, è stato travolto da un autovettura, che percorreva la stessa periferica. L’uomo, di anni 61, è stato soccorso dalla Croce Rossa – Comitato Locale di Santa Severa che, avendo ricevuto la chiamata dal 112, ha raggiunto un altro mezzo di soccorso che si trovava sulla stessa provinciale al momento dell’incidente, trasportando il paziente al bivio autostradale, dove, poco dopo, è atterrato il trasporto aereo. L’uomo,ricoverato d’urgenza, in codice rosso, al Policlinico Agostino Gemelli, ha riportato diversi traumi ed attualmente riversa in prognosi riservata. A ricostruire la dinamica del fatto gli uomini del Comandante Bernardini, della locale stazione dei Carabinieri.

L'auto ribaltata al Km 58 dell'Aurelia

L’auto ribaltata al Km 58 dell’Aurelia

A poche decine di chilometri, invece, nel secondo punto nevralgico della città, cioè il cosiddetto 58° chilometro, la sorte di un automobilista non è stata migliore. Sulla dinamica indagano agenti ed ufficiali della Polizia Locale di Santa Marinella sotto il comando del Vicecomandante Keti Marinageli, presente sul posto. A quanto sembra, a causare il rovesciamento di un’ autovettura al centro della carreggiata sia stato un tamponamento tra due auto, di cui una intenta a parcheggiare nella zona di sosta ivi esistente. Intervenuto il 118, i feriti sono stati trasportati al san Paolo di Civitavecchia, fondamentale intervento della Protezione Civile di Santa Marinella che ha provveduto, oltre ai propri compiti d’istituto, a ripristinare le condizioni viabili attraverso la pulizia, con materiali biologici appositi, di tutto il tratto stradale interessato dallo sversamento di liquidi dei motori.

Un'immagine dell'intervento odierno del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella

Un’immagine dell’intervento odierno del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella

La giornata non sembra ancora finire però, alle 16.30, giunge la chiamata del Comandante Salvatore Nocerino della Capitaneria di Porto, che già aveva prestato il suo intervento assistendo uno dei feriti dell’incidente al 58, e sarà, così, la volta del Nucleo Sommozzatori. Le inconfondibili maglie arancio sono scese in acqua, in ausilio alla Morovedetta CP305 inviata sul posto dalla DirezioMare di Civitavecchia, nel recupero di un disperso presso l’Oasi di Macchiatonda. L’uomo, uscito in mare per esercitarsi in kite surf, ha fatto perdere le sue tracce per essere poi recuperato in buone condizioni presso il Castello di Santa Severa.

Importante, in queste criticità, la costante sinergia delle forze dell’ordine e delle associazioni di volontariato, segnale di collaborazione che non può che giovare al territorio, soprattutto con l’arrivo della stagione turistica.

Santa Marinella: soccorso in mare al largo del Porticciolo Intervenuti il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella,la Guardia Costiera,la Croce Rossa di Santa Severa ed il Comandante dell'Ufficio locale marittimo.

12607342_10207119309974700_1906047904_n[1]La Guardia Costiera,il Nucleo Sommozzatori ed il Comandante dell’ ufficio locale marittimo ,intorno alle 13,00 di questa mattina, sono stati allertati per un uomo in difficoltà respiratorie su di un’imbarcazione a vela ferma a mezzo miglio fuori dal Porto di Santa Marinella. L’ uomo è stato portato a terra, dove era in attesa un’autoambulanza della Croce Rossa di Santa Severa,che ha praticato le procedure di primo soccorso ed è stato trasportato all’Ospedale San Paolo di Civitavecchia,in condizioni gravissime.

 

 

Natante incagliato, interviene la Capitaneria e il nucleo sommozzori Intervenuti in soccorso la Capitaneria di Porto di Civitavecchia,la Guardia Costiera ed il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella.

La foto dell'intervento di soccorso in mare.

La foto dell’intervento di soccorso in mare.

Brutta avventura, oggi pomeriggio, per tre persone a bordo di un’ imbarcazione a vela, partiti, dopo un rifornimento del carburante, dal Porto Riva di Traiano di Civitavecchia e diretti a Nettuno. Dopo pochi metri, all’altezza di Capolinaro, si sono incagliati in una secca e in difficoltà hanno dovuto chiamare i soccorsi. Sono subito intervenuti la Capitaneria di Porto di Civitavecchia, la Guardia Costiera ed il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella che hanno attuato tutte le procedure  di salvataggio in mare.Sono stati scortati fino al Porto di Santa Marinella dalla motovedetta Sar Cp891 e dall’imbarcazione del Nucleo Sommozzatori. Ad accoglierli  all’arrivo anche il Comandante dell’ufficio locale marittimo Nocerino.

Santa Marinella di nuovo sotto i riflettori cinematografici Questa mattina le riprese della Fiction “Solo per amore 2“

La foto sul set.

La foto sul set.

Appuntamento sulla spiagga del Castello di Santa Severa questa mattina per la Endemol Produzioni che torna sul litorale santamarinellese per le scene della nuova fiction “Solo per Amore 2” regia di Raffaele Martez ( in foto).Dopo il lavoro svolto nel 2011 al Castello Odescalchi dalla stessa Endemol in occasione della fiction “Un amore, una vendetta” con Anna Valle, Alessandro Preziosi e Lorenzo Flaerty, torna oggi un cast d’eccezione che vede protagonista Kaspar Capparoni, Roberto Farnesi e Antonia Liskova.. Continua a leggere

Natante incagliato al castello di S. Severa I volontari hanno tentato tutto il possibile, il proprietario rimane a bordo.

12226579_10207477337758903_273651006_nCon una giornata come questa appena trascorsa quasi primaverile, in moltissimi hanno scelto di uscire in barca e godersi il mare, che in questi giorni ci sta regalando dei scenari meravigliosi. In una giornata molto trafficata a mare come quella di oggi può succedere di tutto, come un incagliamento di un natante lungo 8 metri, con tre persone a bordo, a circa 15 Mt. dalla riva proprio di fronte il Castello di Santa Severa. Alle ore 13:00 circa, partono i soccorsi della Capitaneria di Porto e in supporto il Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella. Per prima cosa ci teniamo a precisare che i volontari e i militari hanno messo in sicurezza tutto l’equipaggio, a bordo della motovedetta della Capitaneria di Porto, tranne il proprietario della barca. E’ rimasto a bordo perché come la legge del mare spiega, se il capitano abbandona la nave a quel punto la barca può diventare di tutti. I volontari del nucleo Sommozzatori è da oggi pomeriggio che hanno cercato di disincagliare il natante ma per la bassa marea di oggi è stato impossibile portare a termine questo soccorso e quindi al calare delle luci, i volontari hanno smesso i tentativi di recupero. Il Proprietario del natante ora non può far altro che aspettare la marea faccia il suo corso, liberando così la barca dalla secca che l’ha colpita.12231703_10207477337238890_784545959_n

Alessandro Fiorucci

Nubifragio: l’impegno dei volontari per risolvere la situazione Il Sindaco bacchetta la Regione Lazio: "Aiuti mai arrivati"

Incrocio del cementificio sotto la pioggia

Incrocio del cementificio sotto la pioggia

A Santa Marinella anche oggi uno sforzo eccezionale da parte di tutti i volontari della Pro Pyrgi e il Nucleo Sommozzatori coadiuvati dalla Polizia Locale e dai Vigili del Fuoco di Civitavecchia per i tanti interventi durante la bomba d’acqua di questo pomeriggio. Via Valdambrini, Via delle Colonie, Via Lazio, Via Aurelia Vecchia e molte altre zone come Lungo Mare Marconi e la Zona la Gatta le più colpite per allagamenti, smottamenti e strade chiuse. I volontari della Pro Pyrgi hanno tenuto sotto controllo con l’aiuto dei Carabinieri e i Vigili del Fuoco i bambini delle scuole Centro, Vignacce  e Pirgus che erano a scuola in quel momento, pronti per l’uscita pomeridiana e con molta calma e prudenza i Volontari e i Vigili del Fuoco hanno aiutato tutti i bambini a salire sugli scuolabus e poi scortati per tutto il tragitto. I disagi più grandi si sono verificati al plesso delle Vignacce, che per causa degli allagamenti delle strade di via Valdambrini e via Lazio era praticamente isolata . Sul posto erano presenti i volontari della Pro Pyrgi e i Vigili del Fuoco che per alcune infiltrazioni dal tetto e il crollo di un piccolo pannello del controsoffitto proprio all’ingresso del plesso e di cui troverete le immagini nel nostro Tg numero 37 hanno aiutato le insegnanti e le operatrici scolastiche a mettere in sicurezza i bambini. Alle ore 15:00 già era attivo presso il comando dei Vigili Urbani il C.O.C, il centro di coordinamento dei soccorsi in città durante tutte le emergenze come quelle di oggi. Il Sindaco ha spiegato che, nonostante gli sforzi dell’amministrazione comunale, la causa del persistere di situazioni di criticità idrogeologica è in parte dovuta alla negligenza della Regione Lazio che nonostante le promesse di sostegno economico, non ha mai trasferito le reali risorse annunciate.

Alessandro Fiorucci

Ennesimo soccorso nelle colline tolfetane, disperso uomo.

E’ stato ritrovato l’uomo settantenne originario di Acilia, disperso questa mattina nelle colline tolfetane mentre era a funghi con un suo amico. Non vedendolo tornare al punto di partenza per l’ora prestabilita l’amico ha subito fatto partire le telefonate per la segnalazione. Per fortuna dopo poche ore è stato rintracciato. Sul posto  sono intervenute le squadre dei Carabinieri di Santa Marinella e Santa Severa e del Comune di Tolfa, in sopporto come sempre la Pro Pyrgy ed il Nucleo Sommozzatori.

 

ore 14:44 Su chiamata dei Carabinieri di Santa Marinella sono partite pochi minuti fa le ricerche per un’altro disperso, un uomo settantenne, una squadra di soccorso formata dai Carabinieri di Santa Marinella e una squadra della protezione civile Pro Pyrgi e Nucleo Sommozzatori si sta portando sul posto della segnalazione,  presso il km6 dela strada statale Santa Severa – Tolfa. Presto ulteriori notizie.

 

Alessandro Fiorucci.

Ritrovato uomo di 65 anni: era scomparso ieri da Santa Severa Perso tra i boschi al confine con Tolfa mentre cercava funghi con gli amici

I volontari davanti alla caserma dei Carabinieri di Santa Marinella dopo il ritrovamento del cittadino rumeno scomparso.

I volontari davanti alla caserma dei Carabinieri di Santa Marinella dopo il ritrovamento del cittadino rumeno scomparso.

È stato ritrovato questa mattina in buone condizioni il sessantacinquenne rumeno scomparso ieri sera nelle campagne tra Santa Severa e Tolfa. Ieri pomeriggio, l’uomo insieme ad alcuni amici si era introdotto nella macchia locale in cerca di funghi, ma al calare della sera si era smarrito perdendo il senso dell’orientamento. I compagni d’escursione non vedendolo arrivare al punto di partenza hanno allertato i Carabinieri di Santa Marinella della sua scomparsa. Alle 20:00 circa si è messa in moto la macchina dei soccorsi per la ricerca del disperso. A partire per primi sono stati i volontari del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella insieme ai Carabinieri e ai volontari della Pro Pyrgi: le ricerche erano state interrotte senza successo all’una di questa notte. Alle prime luci dell’alba i volontari hanno effettuato un breefing presso la caserma dei Carabinieri per coordinare i soccorsi. La vicenda si è conclusa positivamente attorno alle 8:30 del mattino di oggi quando i volontari hanno ritrovato in buone condizioni l’uomo che alla vista dei soccorritori ha tirato un sospiro di sollievo visto la notte passa nelle campagne. Enorme soddisfazione da parte dei volontari e dei Carabinieri che in tempi brevi hanno risolto il caso.

Nel TG7 n.36 di questa settimana sarà presente un servizio con intervista in merito a questa vicenda.

 

Alessandro Fiorucci

Traversata per una Stella: oggi approdano a Santa Marinella

Il gruppo di Traversata per una stella

Il gruppo di Traversata per una stella

SANTA MARINELLA: Sono partiti questa mattina alle 3:00 dall’isola del Giglio per terminare oggi con successo alle ore 17:40 la terza Traversata per una Stella, con l’arrivo presso la spiaggia centrale della città, dello speciale pattino del Nucleo Sommozzatori e della Stella Polare Onlus . Hanno concluso con un bagno di folla e tanti emozionanti abbracci la loro terza Traversata per una stella. Ad attendere gli atleti molte autorità comunali e militari, i genitori dei ragazzi , turisti e molti curiosi che hanno applaudito per il terzo anno gli atleti normodotati e non, che partiti da Genova martedì mattina, hanno remato fino ad oggi affrontando un viaggio lungo ma emozionante, approdando in molte città marinare che hanno sposato da subito questo progetto e accolto i nostri atleti con tutti gli onori e convenevoli per l’impresa che stavano svolgendo.

Continua a leggere

Santa Marinella. Le associazioni di volontariato salvano il vecchio fontanile Lo storico fontanile in pessimo stato e meta di sbandati

Il vecchio fontanile al ponte del cementificio

Il vecchio fontanile al ponte del cementificio

SANTA MARINELLA – Questa mattina, tutte le associazioni di volontariato impegnate sul territorio in materia di soccorso e di controllo dell’ambiente, i Rangers D’Italia, la Pro Pyrgi e il Nucleo Sommozzatori, saranno impegnati nella pulizia dell’antico fontanile ridotto in pessime condizioni e meta di extracomunitari. I volontari delle tre associazioni, quindi, provvederanno ad entrare nella struttura forzando il lucchetto che tiene chiuso il cancello d’entrata, considerato che al Comune non sono riusciti a ritrovare le chiavi, ed una volta dentro provvederanno a ripulire lo scarico dell’acqua delle due vasche, utilizzando le idropulitrici, considerate le pessime condizioni igieniche dei contenitori idrici, asporteranno i rifiuti stagnanti intorno al fontanile da mesi e sostituiranno il lucchetto vecchio con uno nuovo e poi consegneranno le chiavi al Comune.

Continua a leggere

“Consulta… mi” le nostre associazioni danno sicurezza, no alla “Comunale”.

conosciamo.. ci

conosciamo.. ci

SANTA MARINELLA: Giovedì 26 marzo presso la sala Flaminia Odescalchi si è svolta difronte una sala completamente piena di divise variopinte e molti cittadini la conferenza stampa sul volontariato promossa da tutte associazioni di protezione civile presenti sul territorio comunale dal titolo “Consultami.. mi “ . Il motivo di questa manifestazione nasce dall’idea di far conoscere e incontrare tutti i volontari e i loro rappresentanti di protezione civile operative presenti sul nostro territorio e con l’occasione è stato rilasciato un piccolo riconoscimento alle associazioni che sono intervenute il 27/28 novembre 2014 dei comuni limitrofi mandati dalla sala operativa della Regione Lazio per l’alluvione che ha colpito Santa Marinella. Continua a leggere

Recuperata la carcassa di un bovino.

bovino deceduto

bovino deceduto

SANTA MARINELLA: Questa mattina alle ore 8:30 circa è arrivata una chiamata ai Vigili Urbani di Santa Marinella per una segnalazione di un cadavere di un bovino presso la spiaggia sottostante l’eco mostro.I Vigili hanno allertato immediatamente il Nucleo Sommozzatori, l’Asl e gli operatori della Gesam per il recupero e del povero bovino ormai spiaggiato. L’animale è marchiato e verranno effettuate tutte le ricerche per risalire al suo padrone che in caso non avesse effettuato già, la denuncia di smarrimento del bovino, riceverà anche una multa. Si presume che l’animale sia morto per le forti piogge che hanno alimentato i nostri fossi anche in collina in quest’ultimi tempi e che il mal capitato animale presumibilmente per attraversare uno di questi sia stato trascinato a valle dalla forte corrente nei giorni scorsi. L’animale è stato rimosso in mattinata dopo tutti i rilievi del caso. Continua a leggere

1 2