Tag Archivio: politica

Santa Marinella, Minghella: “L’ente è in grado di sostenere la propria spesa. Bilancio equilibrato nell’insieme”

 

 

Emanuele Minghella.

Non si fa attendere la risposta di Emanuele Minghella alle richieste  fatte alla Commissaria dal Pd  Santa Marinella di dichiarare il dissesto finanziario: “Leggo gli appelli del PD – commenta l’ ex delegato al Bilancio – che dopo essersela presa con l’ex maggioranza ora passa all’attacco con il commissario straordinario affinché dichiari il dissesto. Così mi ritornano in mente “ belli più che mai” direbbe Battisti,  quelli del PD, che questa estate non volevano che dichiarassimo il dissesto perché sarebbe stato catastrofico per la città addebitandocene le colpe”. Continua a leggere

Pd Santa Marinella: “Chiediamo alla Commissaria di dichiarare il dissesto!”

 Gli esponenti del Pd locale intervengono ancora su un argomento tristemente attuale degli ultimi mesi: il dissesto finanziario del  comune di Santa Marinella: “I nodi stanno venendo al pettine,- commentano gli esponenti del Pd Santa Marinella –  la prefettura ha inviato un sub-commissario dirigente del servizio contabilità e gestione finanziaria per coadiuvare la commissaria ed aiutarla nel difficile compito che gli si prospetta”. Continua a leggere

Il partito democratico risponde a Noi con Salvini: è scontro PD Santa Marinella :"Mentre noi facevamo opposizione voi eravate con la maggioranza"

 “Leggiamo a mezzo stampa le dichiarazioni di Noi con Salvini – commentano dal Pd Santa Marinella-che puntano il dito sul PD cittadino criticando la scelta di chiedere all’Avv. Tidei di candidarsi come Sindaco a S.Marinella. E via con il gioco più ovvio possibile, cioè: Tidei il vecchio, Tidei inadeguato, etc.. etc…”. “Dove eravate – proseguono dal Pd – quando il PD sempre dalla stessa parte lottava e svolgeva il suo ruolo di opposizione a questa amministrazione? Vero! Scusate! Eravate insieme con la maggioranza di centro destra che ha devastato la nostra città. Continua a leggere

Lega Santa Marinella: “Con Tidei si prospetta l’ennesima brutta pagina della politica cittadina”

 

Il logo.

“ Le voci che circolano in città sulla candidatura di Tidei – affermano dalla Lega Santa Marinella – sono sempre più insistenti, se così fosse  gli esponenti del circolo PD locale si sono presentati come dei riformisti e persecutori del rinnovamento, ma con questa scelta si sono dimostrati solo dei pessimi conservatori”. Continua a leggere

Santa Marinella, Progetto Centro: ”Un governo di unità cittadina per risollevare le sorti della nostra città”

Santa Marinella.

 “Dopo la pausa per le festività Natalizie, proseguono gli incontri di Progetto Centro con gli altri schieramenti politici cittadini. Grosso successo sta riscuotendo la scesa in campo di Marina Ferullo, unica donna candidato Sindaco certo, alle prossime elezioni comunali del 2018. Il progetto che vogliamo mettere in campo è quello di creare una coalizione alternativa a tutto ciò che fino ad ora è stato proposto: un governo di unità cittadina per risollevare le sorti della nostra città. Continua a leggere

Santa Marinella : oltre 600 mila euro per la Scuola Vignacce

 

La foto.

E’ stato  finanziato il progetto di adeguamento statico e miglioramento sismico del plesso scolastico “Vignacce”, con un contributo di 621.848 euro, erogato dalla Regione Lazio con fondi MIUR, a valere sulla Legge 232/2016. L’intervento, che prevede opere strutturali, opere civili ed impianti, cercherà  di risolvere la difficile situazione venutasi a creare a seguito della chiusura della scuola, nel novembre 2016, e soprattutto si eviterà  ad oltre 160 bambini di continuare ad essere dislocati presso la scuola media Carducci  e l’istituto delle suore Benedettine. Continua a leggere

Santa Marinella, Minghella: “Pronto ad una discussione pubblica sul bilancio”

Emanuele Minghella.

L’apertura della nuova sede di Forza Italia è l’occasione per l’ex delegato al bilancio di Santa Marinella, Emanuele Minghella, di esprimere le proprie considerazioni in merito alle vicende politiche preelettorali. “Il centro destra sta facendo la propria strada in base ai propri circoli, sosterrò Forza Italia – commenta l’ex delegato al Bilancio Emanuele Minghella – e colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che sono intervenuti ieri all’apertura della sede, alla presenza del Senatore Fazzone, della coordinatrice locale Wanda Saccani e del commissario Roberto D’Ottavio”. Continua a leggere

Santa Marinella: in mattinata la conferenza stampa dell’ex sindaco Bacheca

La foto della conferenza stampa.

“Dal punto di vista umano non si rimane benissimo,- commenta, visibilmente commosso, l’ex sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca nella conferenza stampa di questa mattina all’Hotel Le Palme  – soprattutto quando con alcuni di questi ho condiviso Natali, Capodanni e feste di compleanno, con i quali credevo che ci fosse un rapporto di amicizia.  A me naturalmente non  cambia nulla, perché mancano, come ben sapete, sei mesi alla fine del percorso amministrativo: su questo lancio una riflessione”.

“Di solito le sfiducie si fanno a due anni, due anni e mezzo, quattro anni di  mandato del sindaco – continua Bacheca –  e allora lì si motivano dicendo ‘non mi piace più il percorso politico intrapreso; non c’è più un progetto, non c’è più un programma, non stiamo inquadrando bene la situazione; c’è un altro progetto, c’era un altro programma, sto aderendo a un altro percorso’.  Invece a sei mesi dalla fine del mandato, ma soprattutto a due mesi da un appuntamento importante come quello delle elezioni regionali […], mi sembra che ci sia tutto tranne la politica. Non faccio allusioni: qualcuno ha detto che ho subito ricatti. Io questa cosa non l’ho mai detta ne in comunicati stampa: io non ho subito nessun ricatto. L’ultimo messaggio tra me e il consigliere Grimaldi è di tre settimane fa. […] Quindi non ho ricevuto la loro nessuna dichiarazione per la quale comprendere un atto di questo tipo. Ho visto i numerosi attacchi di gente non veramente interessata a questa città: parlo dei consiglieri regionali Marietta Tidei, Piero Vincenzi e Bucci, che credo non sappia nemmeno come si arrivi a Santa Marinella, perché io non l’ho mai visto .Credo che sia lecito pensare che sia una manovra di carattere politico. Ovviamente dietro la regia della mia sfiducia c’è Pietro Tidei: non c’è nessun altro. […] Dichiaro apertamente che sto preparando la campagna elettorale per le elezioni regionali e che il gruppo ne esce più coeso :insieme troveremo un candidato a sindaco”. Di diversa opinione  i consiglieri di minoranza del circolo del Partito Democratico di Santa Marinella e Santa Severa  che accusano l’ex sindaco e la sua amministrazione di una  cattiva gestione della città: “La sfiducia alla giunta Bacheca si è resa necessaria per impedire che venissero messe in atto ulteriori, pesantissime azioni che avrebbero posto una pietra tombale sulla città. Dopo quasi dieci anni di questa Amministrazione possiamo tranquillamente dire che la città è sprofondata nel nulla più assoluto. Tante, troppe le storture che hanno caratterizzato la gestione cittadina”. “Fare un bilancio dei disastri è a dir poco imbarazzante, – continuano dal Pd locale – basti pensare al bando Europeo per la differenziata che impegna oltre 30 milioni di euro, alla piscina comunale, alle precarie condizioni della passeggiata, passando per la completa distruzione degli impianti sportivi, non dimenticando via delle Colonie, oltre a dover godere dello spettacolo indegno di una città sporca e degradata in ogni rione. Stendiamo poi un velo pietoso sull’edilizia scolastica che è finita sulla TV nazionale per le sue condizioni fatiscenti, mentre oltre alle scuole medie il plesso di Vignacce è ancora chiuso”. Anche Massimo Padroni, esponente locale del M5S,  dal suo blog commenta ed esprime dei dubbi sull’intera vicenda: “Quello che non torna è infatti il perché di un atto così plateale a pochi minuti dalla chiusura del sipario. Per certo non esiste un accordo che possa traghettare l’attuale consiglio nella prossima legislatura così com’è, e quindi qualcuno tra i meno scaltri consiglieri avrà voluto ristrutturarsi la facciata. Chi guadagna in questa situazione è sicuramente la maggioranza, che con questo colpo di teatro evita di prendersi la responsabilità di portare un bilancio malconcio in Consiglio Comunale. La cosa sensazionale è l’irresponsabilità della minoranza, l’incoscienza di chi pur di avere un momento di ribalta, di poter fare l’inchino davanti ad un imbambolato pubblico, consente agli artefici del disastro strutturale e finanziario di questa Città di sottrarsi al giudizio del popolo e della Legge. Una cortesia che esprime tutto il consociativismo che sommerge ed immobilizza, nell’interesse di pochi, tutta la Città ed il suo futuro”. Nel frattempo, in mattinata, il nuovo commissario prefettizio Enza Caporali ha fatto il suo ingresso nella sede comunale  di via Aurelia 455. 

Il Paese che vorrei: “La situazione dei fossi è perlopiù identica al passato”

Alluvione del 1981: la curva sulla via Aurelia all’altezza del fosso dello Sciatalone

“Il 2 ottobre 1981,- affermano da Il Paese che vorrei – una pioggia torrenziale arrecò a Santa Marinella gravi lutti e ingenti danni. Questa cicatrice è rimasta impressa nella memoria di Santa Marinella. Fino ad allora, ci si era illusi di poter imbrigliare i fossi e le acque che vi scorrono con coperture per recuperare strade e parcheggi o di poter costruire argini di cemento ed edificare, senza conseguenze. Tutto questo ha invece creato le condizioni per il disastro del 2 ottobre; l’impeto dell’acqua non conosce ostacoli e trae vigore dalle strettoie, travolge ponti, muri, edifici”. Continua a leggere

Santa Marinella, in arrivo le strisce blu

 

La foto.

Dopo la sosta a pagamento nelle vie adiacenti al mare di Santa Severa ,in autunno,  un giro di vite aspetta anche i cittadini di Santa Marinella, poiché con la delibera di Giunta approvata il 24 agosto scorso ,l’amministrazione comunale decide di istituire dei parcheggi a pagamento lungo la via Aurelia nel tratto compreso tra via Artieri e via Crispi, ambo i lati, fino all’intersezione con Piazza Civitavecchia ,sia lato monte che lato mare. Continua a leggere

Un’altra città è possibile: un consiglio comunale in sordina

logo di Acp.

lunedì  si è svolto un Consiglio comunale con soli tre punti all’ordine del giorno, passato totalmente in sordina.  “Non si tratta ancora dell’atteso Consiglio per l’approvazione degli equilibri di bilancio, – dichiara Stefano Massera della Lista Civica Un’Altra Città è possibile, proseguono –  delibera che per legge dovrebbe essere  approvata entro il 31 luglio, la maggioranza Bacheca ci ha già provato per due volte, ma per due volte organi comunali di controllo (collegio dei revisori e segretario) hanno bocciato la delibera, per cui il sindaco  ha ottenuto due proroghe sull’obbligo del 31 luglio. L’ultima a firma del prefetto è datata 24 agosto e ha concesso  altri 15 giorni, scaduti i quali il Comune sarà commissariato.  E forse sarà dichiarato il dissesto finanziario”.

“Su questo piano, tutto è ancora in alto mare: la maggioranza ostenta tranquillità, ma non si comprende come in 15 giorni riuscirà a fare ciò che non ha fatto negli ultimi mesi, cioè tenere i conti a posto. Vedremo cosa succederà  . Intanto ricordiamo che fra i punti all’ordine del giorno del 28  c’è la ratifica dell’entrata di un nuovo membro fra i revisori dei conti, dopo le dimissioni di uno. E’ stata una delibera tecnica che non annuncia problematiche. Ben diverso è il caso delle due interrogazioni  che dovrebbero finalmente essere discusse, dopo mesi. Sono a firma del consigliere  Massera, ma si riferiscono a questioni importanti sulle quali anche gli altri membri di opposizione si sono espressi: la faccenda delle ormai inevitabili quattro proroghe alla Gesam e la questione del campo sportivo”.

“Le due questioni si somigliano- prosegue Massera –  in entrambi i casi c’è una maggioranza che procede con una lentezza incomprensibile, che danneggia la città. Nel caso della raccolta dei rifiuti, la lentezza sta impedendo di attuare un nuovo bando che la stessa maggioranza ritiene migliorativo nel servizio. Nel secondo caso semplicemente il servizio non c’è più. Nonostante i lavori di rifacimenti siano stati conclusi lo scorso dicembre per un ammontare di oltre 100mila euro, il campo non solo è chiuso, ma versa in chiare condizioni di abbandono. Come si giustificherà la maggioranza?”

 

– Conclude con una battuta il Consigliere Massera – “Sulla stampa Bacheca ha già detto che è colpa della burocrazia”.

Minghella: “Nessun commissario a Santa Marinella”

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Dopo le tante polemiche dell’opposizione  su un possibile commissariamento del Comune di Santa Marinella interviene il delegato alle finanze Emanuele Minghella : “Nessun commissario è in arrivo a Santa Marinella, la Prefettura conosce benissimo i problemi del nostro comune e solo lunedì ha nominato un nuovo presidente del collegio dei revisori e, in base meramente a tempi tecnici, verrà deliberata in consiglio la nomina del nuovo collegio”. Continua a leggere

1 2 3 6