Rio Fiume

Prosegue la rimozione dei rifiuti dalle sponde del Rio Fiume Bacheca: “Un ringraziamento al Comune di Tolfa ed ai Ranger per l’ottimo lavoro”

Dopo la bonifica
Dopo la bonifica

A distanza di qualche mese dal rinvenimento, sono stati avviati gli interventi per la rimozione dei rifiuti sulle sponde del Rio Fiume, il corso d’acqua che scorre a sud di Santa Marinella.

 

“In tempi relativamente brevi – comunica il Sindaco – è stato dato avvio alla bonifica del  tratto del fiume interessato dalla vecchia discarica ubicata presso le “Piane di San Lorenzo”. Il Comune di Tolfa è riuscito ad intraprendere un’azione concreta per ripristinare lo stato dei luoghi e quindi evitare che i rifiuti procedessero verso le nostre spiagge.

 

Un ringraziamento doveroso va quindi in primis al Sindaco Luigi Landi e agli uomini dei Ranger d’Italia, i quali avevano individuato il sito interessato e sollecitato le nostre amministrazioni ad intervenire in modo celere”.

Soprallugo dei Ranger
Soprallugo dei Ranger

“Oltre alla soddisfazione di aver messo un freno alla fase inquinante provocata dalla massa di rifiuti interrata – commenta il delegato all’ambiente, nonché Presidente dei Ranger di Santa Marinella Luca Astori – ringraziamo il Sindaco del Comune di Tolfa Luigi Landi per aver intrapreso quelle misure urgenti e necessarie atte a rimuovere i rifiuti che potevano continuare a riversarsi nel fosso, e congiuntamente il Sindaco Bacheca per il lavoro svolto di comune accordo con l’amministrazione collinare. Le azioni amministrative, in questo caso, sono state celeri e determinanti, vista l’importanza dell’intervento.

Prima della bonifica
Prima della bonifica

La discarica a terra rimane però in essere ed andrà comunque cercata un’ulteriore soluzione per la bonifica complessiva dell’intera area denominata “Piane di San Lorenzo””.

 

Rio Fiume: “Un’Altra Città è Possibile” non gradisce le dichiarazioni di Bacheca Non chiariscono i termini per la soluzione del problema e non citano nessun dato concreto

paola rocchi
Paola Rocchi

SANTA MARINELLA – Sulla vicenda della discarica di Rio Fiume, su cui le due amministrazioni di Santa Marinella e Tolfa sembrano aver trovato un punto di intesa, la lista civica Un’Altra Città è Possibile non gradisce le dichiarazioni del sindaco Roberto Bacheca perché, secondo loro, non chiariscono i termini per la soluzione del problema e non citano nessun dato concreto. “Così giudichiamo gli interventi che nei giorni scorsi sono stati presentati alla stampa dal primo cittadino riguardo il problema ambientale dell’ex discarica – dice in una nota la leader civica Paola Rocchi – si parla di soluzione operativa da fare al più presto, ma non sappiamo quale, si parla di impegno economico, ma non sappiamo in che misura, soprattutto non sappiamo in quale misura la discarica costituisca pericolo di inquinamento”. “Le imminenti analisi che il Comune di Tolfa annunciava in un articolo dello scorso 19 marzo sono state effettuate?

(altro…)

Bacheca: “Piena fiducia nell’operato dei rangers d’Italia”

 

Foto della discarica scoperta dai Rangers d'Italia.
Foto della discarica scoperta dai Rangers d’Italia.

C’è piena fiducia nel delegato all’ambiente Luca Astori, per l’impegno riversato fin qui in materia ambientale, così come piena è la fiducia nell’operato svolto dal Nucleo Operativo dei Ranger d’Italia, per il costante controllo del territorio e per il lavoro di conservazione e tutela dell’ambiente”. A dirlo è il sindaco Roberto Bacheca, smentendo nel modo più assoluto attriti o disaccordi con il Comune di Tolfa, con Landi o con lo stesso delegato all’ambiente Luca Astori, che riveste anche il ruolo di Responsabile dei Rangers d’Italia, in merito alla vicenda della discarica di Rio Fiume che era stata portata all’attenzione delle autorità comunali di Santa Marinella e di Tolfa dagli stessi Rangers dopo un sopralluogo effettuato nel marzo scorso. (altro…)

Bacheca: Presto una soluzione operativa con il comune di Tolfa per la bonifica dell’ex discarica adiacente a Rio Fiume”

 

Foto della discarica.
Foto della discarica.

C’è irritazione all’interno dell’amministrazione comunale, per l’iniziativa del gruppo dei Rangers D’Italia, che nel fine settimana hanno provveduto ad un nuovo sopralluogo in località Piane di S.Lorenzo, in pieno Comune di Tolfa adiacente al fosso Rio Fiume, per verificare se erano state rispettate le disposizioni impartite dal sindaco di Tolfa Landi che, in una ordinanza emessa oltre un mese e mezzo fa, all’indomani cioè della scoperta della mega discarica di rifiuti tombata per oltre trenta anni e completamente svuotata dall’alluvione del novembre scorso che ha riversato in mare tonnellate di rifiuti inquinanti, dove aveva ordinato di prendere delle misure preventive in attesa dei lavori di messa in sicurezza della discarica stessa.

 

(altro…)