spiaggia libera

Eroi a quattro zampe: Wendy e Maggie salvano padre e figlia dall’annegamento Una coppia di labrador addestrati come unità di soccorso in mare hanno salvato i due nelle acque di Santa Severa

Papà e bimba salvati in mare a Santa Severa: nella foto Wendy (manto color miele, 2 anni) e Maggie (nera, 3 anni e mezzo) con i loro conduttori, Marcello e Francesco. – FOTO ANSA©

La spiaggia libera sotto al Castello di Santa Severa è da sempre una delle mete preferite per le famiglie che vengono a passare ore di riposo e divertimento nel nostro comprensorio, in una delle cornici più belle del litorale. È in questo clima che la piccola Serena Abu-Takieh, undicenne palestinese, ha pensato di fare un bel tuffo in acqua. A un certo punto però Serena si è accorta che non riusciva più a toccare e non essendo molto capace a nuotare è stata trascinata via dalla corrente verso gli scogli sotto all’antico maniero. Suo padre, Nouadi Salah Eddine, 34 anni, pur non sapendo nuotare, si è gettato nel tentativo di salvare la figlia, ma anche lui ben presto si è trovato in pericolo.

È in questo frangente che le due labrador si sono gettate in mare con i loro due conduttori, Marcello e Francesco che nel plauso generale dei bagnanti sono riusciti a portare sani e salvi padre e figlia a riva.

Wendy e Maggie fanno parte di una task force di 6 unità cinefile di salvataggio del SICS (Scuola Italiana Cani Salvataggio) che, grazie a un contributo di Federbalnerari Lazio Nord, è stata dislocata in varie spiagge libere, a seconda delle necessità e dellecondizioni meteo giornaliere dalla Capitaneria di Porto.

Un’operazione di prevenzione che quest’intervento ha dimostrato di funzionare: una tragedia che si è potuta evitare in un tratto di costa che ha le sue note pericolosità.

Fonte: ANSA

 

Santa Marinella: in dirittura d’arrivo la sorveglianza degli arenili pubblici Al via la delibera che istituisce la gara d'appalto

foto bagniniSANTA MARINELLA – Sembra in dirittura d’arrivo, la delibera che istituisce il servizio di sorveglianza e assistenza ai bagnanti nelle spiagge libere della città. Saranno quattro i siti in cui verranno collocati i bay watch e sono gli arenili del castello di Santa Severa, della Toscana, della Colonia e del Passaggio a livello. Tutte spiagge non in concessione che necessitano di avere un servizio di controllo ai bagnanti. Nella delibera è specificato che potranno partecipare alla gara di appalto associazioni e organismi che perseguano le finalità di sportive dilettantistiche e che siano riconosciute dal Coni e dalle Federazioni Sportive Nazionali.

(altro…)

Una nuova spiaggia libera in passeggiata

LA SPIAGGIA LIBERA
LA SPIAGGIA LIBERA

SANTA MARINELLA – Quando una battigia diventa una spiaggia libera. E’ nata qualche anno fa al confine con lo stabilimento balneare La Marinella, ed è meta di decine di bagnanti che in un fazzoletto di terra vi trascorrono intere giornate. E’ la spiaggetta libera sita alla Passeggiata al Mare ma, in contraddizione con un’ordinanza comunale che la definisce solo “battigia” perché dista meno di cinque metri dal mare e quindi, per il Comune di Santa Marinella quell’area è considerata battigia. “Sulla battigia non è possibile prendere il sole, depositare abiti o mettere sdraio, ombrelloni o asciugamani – 

(altro…)