surf

Surf Expo spegne 20 candeline: anche quest’anno tutti in spiaggia Giunta alla ventesima edizione la manifestazione surfistica del Mediterraneo

Nata nel 1999 il Surf Expo è stato da subito il punto di riferimento per gli appassionati d’Italia e oggi è pronto a festeggiare un traguardo unico attraversando la storia del surf italiano. Nello splendido scenario della spiaggia ai piedi del Castello di Santa Severa (a 30 minuti circa da Roma) per tre giorni, dal 20 al 22 luglio, festeggerà il ventennale dell’evento dedicato alla surf-culture più famoso e partecipato d’Italia. Negli anni la manifestazione ha ospitato alcuni tra i più grandi interpreti del Surfing internazionale: dal campione del mondo ASP Sunny Garcia, al world-guinnes recordman Garrett McNamara, fino ad arrivare al nostro portabandiera Leonardo Fioravanti.

Surf Expo ha dato un grande contributo a questo tratto di costa accendendo ogni volta i riflettori su discipline che fino a pochi anni fa erano reputate minori, basti  pensare alla crescita dello Stand Up Paddle grazie ai due mondiali organizzati con 10mila dollari di montepremi e i migliori specialisti al mondo a sfidarsi. Tornando indietro negli anni Surf Expo ha portato lo spine-ramp più grande al mondo con i più forti riderds di BMX. Tra questi come non ricordare il motocross freestyle a Banzai Beach. Ha presentato novità e anteprime come il Free Fall, l’Indoboard, lo Slakeline, il Fly Board e l’ultima tendenza del Tow-in con le potenti moto d’acqua della Yamaha.

È stato il primo evento a riproporre la cultura surfistica californiana nel nostro paese, con scuole gratuite aperte a tutti, skate contest, fashion show, prémiere di film di settore unici nel loro genere, lanciando un format nuovo che pian piano ha coinvolto migliaia di appassionati diventando una delle tappe fisse dell’estate italiana. Tantissimi bambini, ragazzi, famiglie hanno approcciato per la prima volta al surf, al sup e allo skate proprio sulla spiaggia di Santa Severa. 

Al Castello di Santa Severa, presso il Museo civico del mare e della navigazione, è stata inaugurata una sala dedicata alla manifestazione Italia Surf Expò e al suo ideatore Alessandro Marcianò, surfista, noto a i tabloid internazionali per aver cavalcato un’onda di 18mt sulle onde di Nazarè in Portogallo. La Regione Lazio ha voluto dedicare a lui la sala all’interno del Museo per il contributo offerto negli ultimi venti anni al territorio e allo sport ecosostenibile. In programma una visita nel primo giorno di evento con i giornalisti e autorità. 

L’edizione del 2018 attende una vera e proprio leggenda vivente del surf: Tom Curren. Nato a Santa Barbara, negli Stati Uniti, il 3 luglio del 1964, Tom Curren ha vinto 3 titoli mondiali (ASP) ed è riconosciuto come il terzo surfista più influente di tutti i tempi nella storia di questo sport. Curren si esibirà live sul palco allestito sotto le mura del Castello di Santa Severa il sabato sera poco prima del celebre Beach Party che porterà il pubblico a scatenarsi fino a notte fonda. 

Confermate le numerose attività che hanno reso il Surf Expo leader assoluto del settore, dalla Quiklsilver & Roxy Surf School, Rip Curl Aperitif e Wetsuit Clinics, la Decathlon SUP Academy e poi il metodo di allenamento Indoboard surf training, la zona action posizionata sopra la spiaggia con la Wood Wave (una vera Onda in legno), una fantastica ruota panoramica in stile Venice Beach, il Free Fall, il fitness yoga, il work out stage, Surf Meccanico e escursioni in SUP dietro il Castello e molto altro. 

Immancabili anche il Bikini Fashion Show, con le modelle pronte a infiammare la folla sfilando sulla passerella allestita direttamente in spiaggia e presentando i migliori brand del mondo surf.

In esclusiva al Surf Expo 2018 la prémiere italiana del film Vague à l’Ame prodotto dalla Billabong e diretto da Vincent Kardasik. Presenti Vincent Kardasik, Francois Liets (uno dei protagonisti del film) e in attesa di conferma per Benjamin Sanchis. Dopo Lisbona, Londra, Monaco, Madrid e Barcellona è la volta dell’Italia con l’esclusiva prémiere al Surf Expo 2018 dal 20 al 22 luglio a Santa Severa sotto il magnifico Castello.

Per la 20a edizione Surf Expo, in collaborazione con la Regione Lazio, offre la possibilità di dormire all’interno del Castello medievale così da regalare un’esperienza unica al mondo in uno dei luoghi più suggestivi del territorio laziale. Altra grande novità è la partnership con Rds Network che curerà tutta la parte d’intrattenimento dell’evento che vedrà il suo clou con i Beach Party del venerdì e del sabato. A cui si aggiungono il Corriere dello sport, Alpha, Sport Club e 4action.

Ford è l’official-car di questa edizione speciale e presenta i modelli di punta con un test-drive davvero unico. AmicoBlu presenta il nuovo concept di noleggio furgoni studiato per i surfisti esigenti, sempre in viaggio con tutta la loro attrezzatura. BMW Motorrad sarà presente con un bellissimo stand che diventerà un vero salotto accanto le moto vintage GS. Red Bull per dare la giusta scarica di energia viste le tante attività sportive.

Presenti anche Maremoto da Genova in collaborazione con Yamaha Marine Italia con un’aerea espositiva, ed ancora Tap Air Portugal, da sempre la compagnia portoghese surf friendly per eccellenza, il Centro del Turismo del Portogallo, che promuove il territorio e Nazarè , Vigorsol Air Action per far masticare tutti al grido di chew cool, look cool ed infine il grande ingresso tra gli sponsor della 3 che sarà presente in spiaggia con le sue offerte per tutte le esigenze di telefonia e internet.

Quest’anno poi grandi novità con oltre 10 food-truck per soddisfare ogni tipo di richiesta culinaria a pranzo e cena con beverage fornitissimo e i grandi parcheggi raddoppiati rispetto lo scorso anno.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Italia Surf Expo 2017 – 19^ Edizione: Welcome to the biggest Italian surf event 21/22/23 luglio 2017 spiaggia del Castello di Santa Severa (Santa Marinella, Roma)

Da venerdì 21 a domenica 23 luglio la spiaggia del Castello di Santa Severa (Santa Marinella, Roma) verrà invasa dal popolo della “surf culture” per la 19^ edizione di Italia Surf Expo, il più grande evento di surf e di boardsports del nostro Paese ad ingresso gratuito. 

 

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Lazio, che anche quest’anno sarà presente con uno stand informativo per promuovere il territorio e in particolare il Castello di Santa Severa recentemente aperto al grande pubblico, dal Comune di Santa Marinella e dalla Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard che ha da poco inglobato anche il Surf. 

 

Un evento divenuto ormai un vero e proprio must dell’estate capitolina con le sue numerose attività sin dalla mattina fino a notte fonda. Un concentrato di emozioni, adrenalina, divertimento e gare nella splendida spiaggia che sorge alle pendici del suggestivo Castello di Santa Severa a soli 30 minuti da Roma. Presentato come sempre dal celebre speaker di action sport Gigi Gas sostenuto quest’anno da Riccardo Santori.

 

Novità assoluta per il venerdì 21 luglio con l’arrivo di una delle eccellenze al mondo nel campo automobilistico come Lamborghini. Un party esclusivo (solo su invito) parallelo dentro il Castello: “ItalianWaves” presentato da Automobili Lamborghini e organizzato da Surf Expo in collaborazione con Art Bonus – Regione Lazio. 

 

Due le grandi novità di questa edizione: la gigantesca Ruota Panoramica in stile Venice Beach, la celebre spiaggia di Los Angeles, allestita subito alle spalle della spiaggia e un’Onda di Legno, in anteprima assoluta, costruita appositamente per il Surf Expo dalla Wood Wave Cut Back Bamboo. Per l’occasione verrà organizzato il “Rougue Wheels Surf/Skate Contest” con i migliori interpreti della disciplina. 

 

Inoltre in anteprima assoluta per l’Italia la premiére di “Shredding Monster”, uno spettacolare documentario realizzato da Olympic Channel che racconta le imprese dei gladiatori delle onde giganti a Nazaré (in Portogallo), il più imponente spot divenuto celebre per le sue Big Waves, scoperte dal recordman Garret McNamara, capaci di superare i 20 metri di altezza e realizzare misure da Guiness dei Primati. Tra i protagonisti di “Shredding Monster” uno dei nostri orgogli nazionali, Alessandro Marcianò insieme al britannico Andrew Cotton e al portoghese Hugo Vau, veri e propri mostri sacri del mondo del Big Wave Riding per la prima volta presenti al Surf Expo disponibili per domande e autografi. 

 

 

Ritorno in grande stile invece per il prestigioso marchio del settore Quiksilver & Roxy che in collaborazione con la Wild Zone Surf Tribe sarà promotrice della Scuola Surf gratuita aperta a tutti, dai bimbi dai 7 anni in su fino agli adulti, che negli anni ha battezzato migliaia di giovani surfisti e non. Da non perdere anche la Roxy Yoga Session al suggestivo tramonto di Santa Severa. 

 

Per quel che riguarda le competizioni anche quest’anno il Surf Expo ospiterà la prova finale del prestigioso circuito SUP con il Campionato Nazionale Sup/Fiswn con i migliori atleti del panorama italiano, uno su tutti Leonard Nika “cresciuto” surfisticamente al Surf Expo raggiungendo importanti risultati internazionali, pronti a sfidarsi a colpi di pagaie tra le onde laziali diretti dal veterano Giuseppe Cuscianna. Dopo il successo dello scorso anno ritorna anche la Kenguru Pro Street Workout World Cup, una sfida a corpo libero che mette a dura prova la forza, l’equilibrio e l’agilità degli atleti di tutta Europa in gara, organizzata da uno dei maggiori esponenti della disciplina Daniel Cirilli e da Calisthenics & Street Workout Italia A.S.D., RadarBarz Team con il patrocinio di World Street Workout e la Calisthenics Federation. Gradita conferma anche per l’OutRigger, l’affascinante gara di Canoe Polinesiane diretta dal canoista Kipo Caretti. Per il 13° anno consecutivo confermata la presenza di Indoboard Italia con Guido Virgulti che lancia la sfida del Gladiators Battle, un nuovo format di gara aperto a partecipanti di tutte le età.

 

Infine immancabili il Bikini Fashion Show by Roxy, Adalù e Triboard, coordinato dalla travel blogger Valeria Ciravegna, con sfilate per presentare i marchi di tendenza dell’estate. E la notte? I celebri Beach Party che segnano il punto di maggiore affluenza dell’evento. Tre sere indimenticabili a partire dal venerdì, poi il Dimensione Suono Roma Party del sabato e la festa di chiusura della domenica. 

 

Torna Decathlon che offrirà al pubblico la possibilità di acquistare tavole da surf, canoe e tantissimi altri prodotti per il mare a prezzi imbattibili. Tra i protagonisti di questa 19^ edizione il marchio Red Bull, da anni al fianco di Italia Surf Expo che quest’anno presenterà la nuova bevanda al gusto di arancia.  

 

Il villaggio vedrà molti espositori e artigiani provenienti da tutta la penisola con tante novità oltre ad artisti come il pittore/scultore sardo Vincenzo Ganadu che ritorna al Surf Expo dopo anni di mostre in giro per il mondo. Poi la novità dei “food track”, punti ristoro selezionati ad hoc con ambia scelta di cibo e bevande, dal mondo vegano fino alle prelibatezze tipiche di Roma.  Infine la mitica “tshirt” ufficiale sarà realizzata anche quest’anno da Cisalfa e saranno presenti diverse associazioni legate al mondo surf come: Seashepard, Surf4children, la We Stand We surf e la F.I.S.A a cui è affidata la sicurezza in mare.

 

 

 

INFO WEB

http://www.italiasurfexpo.it/

https://www.facebook.com/ITALIASURFEXPO/?fref=ts

https://www.instagram.com/italiasurfexpo/

Street Food, artisti di strada e archeologia, i protagonisti di questo week-end E all'orizzonte le serate dell'Italian Surf Expo

Un altro week-end estivo è alle porte e anche questa settimana gli occhi sono puntati sul parcheggio dell’ex fungo e sulla vicina Piazza Gentilucci: in concomitanza con il Summer Village 2017, l’azienda Buongiorno Italia ha allestito l’International Street Food.

Per quattro giorni in città, dal 13 al 16 luglio sarà possibile esplorare 30 stand da tutta Italia per degustare cibo espresso da passeggio: “Si tratta di un’esperienza culinaria a 360 gradi: dall’hamburger gourmet di chianina, alle specialità della tradizione siciliana, dall’immancabile tigella modenese fino all’american barbecue” – dichiara Buongiorno Italia.

“E poi ancora: bombetta di Cisternino, Puccia pugliese, Gnocco fritto, Arrosticini Umbri, Piadina Romagnola, Lampredotto, Schiacciata, Focaccia Ligure e tanto altro. Tutti i menù degli operatori presenteranno il giusto connubio tra il gusto dei sapori di una volta e la curiosità di provare pietanze rivisitate in chiave moderna, preparate sapientemente da autentici gourmet su ruote”.

Sul palco del Summer Village 2017, domenica 16, salirà il comico Marco Tana, preceduto da una tribute band di Renato Zero e a concludere le serate sia di sabato che di domenica, il DJ set di Geppo e Biglia.

All’insegna della cultura invece le serate al Castello di Santa Severa: domenica 16 si terrà la presentazione del Tolfarte 2017 alle 17:30, seguita da una cena di beneficenza per raccogliere fondi per Amatrice, dove sarà proposta la tipica pasta all’amatriciana, simbolo della città appenninica. Un’occasione importante che avvicina una delle manifestazioni più note internazionalmente del nostro territorio alla nostra città, grazie all’interessamento della Regione Lazio, dei comuni di Tolfa e Santa Marinella e delle società che gestiscono il Castello di Santa Severa.

Per il ciclo di conferenze “Cose, uomini e paesaggi del mondo antico”, sempre al Castello di Santa Severa, in accordo con il Museo del mare e della navigazione antica, il 14 luglio, Sarà il dr. Fiorenzo Catalli , già Direttore del famoso Monetiere del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, ad aprire venerdì prossimo 14 luglio con “La moneta imperiale romana come strumento di propaganda” la XVI edizione delle Conferenze scientifico-divulgative che si svolgeranno dal 14 luglio al 29 settembre 2017 presso lo splendido Castello di Santa Severa sempre con inizio alle ore 21.15.

Infine, l’Italia Surf Expo si annuncia con le sue date, dal 21 al 23 luglio con grandi e strepitose novità, dalla partecipazione esclusiva di Lamborghini, all’allestimento di una ruota panoramica e un’onda di legno per skaters dove si terrà il “Rougue Wheels Surf/Skate Contest”. Infine sarà presentato in anteprima il documentario “Shredding Monster” che racconta la grande avventura surfistica di Nazaré, in portogallo, a cui ha partecipato lo storico patron della manifestazione sportiva, Alessandro Marcianò. 

Alessandro Marcianò entra nell’XXL Big Wave Awards 2017 Alessandro Marcianò entra in concorso nell’edizione 2017 XXL Big Wave Awards 2017-18 per l’onda più grossa.

8 febbraio , Nazarè. Nei giorni precedenti una tempesta Atlantica aveva colpito il Portogallo in pieno con venti oltre i 120 km e onde altissime causando danni ingenti sulla costa. Poi è arrivata una swell “pulita” e i big wave rider si sono lanciati per cavalacre i mostri che solo a Nazare si vedono, è questa volta è stato il giorno del nostro italiano Alessandro Marcianò che ha sfruttato le più grandi e pericolose onde del giorno entrato nella prestigiosa competizione XXL awards 2017

Link ufficiale XXL: https://www.facebook.com/XXL/photos/a.407937280618.207612.219443505618/10154848390175619/?type=3&theater

dichiarazione a caldo di Alessandro

“Quando ho iniziato a surfare l’onda ho avuto l’istinto di andare a destra, contrariamente alle onde precedenti e questo a spiazzato il mio driver Andrey Karr che si era invece già posizionato sulla sinistra. Mi sono concentrato tanto da non accorgermi che stavo andando contro la parete rocciosa del Faro e ho cercato di uscire dall’onda il prima possibile ma il lip stava chiudendo rapidamente. Ho provato a uscire sotto il lip e “sbucare” dietro l’onda come si fa nelle onde più piccole ma qui la massa è molto più pesante e avevo paura di essere ributtato indietro e sarebbe stato la fine. Per fortuna sono riuscito a passare ma la tavola è andata ancora più vicino alle rocce, a quel punto ho nuotato x cercare di prenderla mentre Andrey si era reso conto di trovarsi molto lontano. Un’altra onda stava arrivando e mi avrebbe letteralmente scaraventato sulle rocce se mi avesse colpito, ho dovuto quindi lasciare la tavola e andare incontro al mio partner che gridava “goo goooo..”. Afferrato lo sled sono stato portto in salvo ma purtroppo la tavola è stata investita in pieno e sbattuta x ore sulle pietre taglienti. Solo al tramonto quando la marea era bassa siamo riusciti a recuperarla ma ormai era super compromessa e irreparabile. Ma sicuramente è un altro giorno che non scorderò soprattutto all’ingresso ufficiale XXL ora la mia onda concorre per il premio big wave XXL award 2017”

Partita la 18^ edizione del Italia Surf Expo a Santa Severa 22/23/24 luglio, spiaggia di Santa Severa (Roma) Special guest il Re delle onde giganti Garrett McNamara

 

12968109_10153618447063613_4243541322222895591_oIl Surf Expo compie 18 anni e per l’occasione si presenta in versione XXL. E lo farà dal 22 al 24 luglio sulla spiaggia di Santa Severa, location magica con tramonti mozzafiato che illuminano la storia del Castello eretto dove un tempo sorgeva l’antica Pyrgi, città costiera fondata dagli Etruschi e porto principale di Caere, l’attuale Cerveteri.

L’evento è patrocinato dalla Regione Lazio che sarà sul posto con un Info Point dove illustrerà tutte le loro iniziative relative ai giovani orientate sul nostro territorio.

Sarà quindi l’edizione dedicata al mondo del Big Wave Riding, i cacciatori delle onde giganti. Motivo per cui è stato invitato Garrett McNamara, il Re incontrastato di questa disciplina dalle emozioni forti che da sempre accompagna coloro che mettono a repentaglio la proprio vita a caccia dell’impresa capace di restare impressa negli annali dello sport.

Hawaiano, McNamara torna al Surf Expo a tre anni dalla sua prima presenza, quando nel 2013 infiammò gli appassionati accorsi per conoscerlo raccontando le sue gesta e mostrando in anteprima il suo documentario che celebrò l’ingresso nelGuiness dei Primati surfando un’onda di oltre 23 metri a Nazaré, in Portogallo.

(altro…)

Surf: 18 metri per Marcianò, dal Surf Expo a Nazaré Gemellaggio tra Santa Marinella e Nazaré all'insegna del surf

Onda record per Alessandro Marcianò
Onda record per Alessandro Marcianò

Alessandro Marcianò è recordman italiano a Nazaré. Il surfista romano che vive a Santa Marinella ha surfato un’onda di 18 metri in occasione del Mercedes AMG Red Chargers Awards ottenendo la “Excellence Entrance Awards”, entrando a tutti gli effetti nella competizione con i più grandi “big wave riders” al mondo. Il Red Chargers è una competizione basata su un criterio semplicissimo: surfare la misura più alta possibile. Sul promontorio che sorge di fronte all’oceano sono appostati i fotografi chiamati a immortalare questo momento. Lo scatto permette ai riders di essere valutati e giudicati.

Il giorno che non dimenticherà mai è il 23 dicembre, quando una volta arrivato il suo turno non si è tirato indietro. Ha affrontato un muro d’acqua che pian piano è cresciuto fino a raggiungere l’imponente misura di 18 metri. Ma Alessandro Marcianò non vuole fermarsi ed è pronto a migliorare se stesso in attesa del prossimo viaggio nello spot portoghese divenuto il più famoso al mondo per le condizioni impressionanti del mare.

“Il 23 dicembre è arrivata la mareggiata tanto attesa – racconta Marcianò – onde che pian piano crescevano fino a raggiungere, e in qualche caso superare, i 20 metri di altezza. Dopo aver studiato dalla spiaggia la condizioni sono sceso in acqua. Era arrivato il mio momento”.

Grazie alle sue imprese il comune di Santa Marinella, dove Alessandro Marcianò abita e dove da 17 anni organizza il Surf Expo, la più grande manifestazione d’Europa dedicata alla “Surf Culture”, sta per dare vita ad un gemellaggio con la cittadina Nazaré. Dalla tradizione della pesca, alla religione fino al surf, sono molte le similitudini che accomunano le due città. Ad accogliere l’arrivo di Marcianò di ritorno dal Portogallo quasi tutta la giunta comunale, per l’occasione in assetto sportivo. Presenti il sindaco Roberto Bacheca, il vice sindaco Carlo Pisacane, l’assessore allo sport Stefano Toppi e il delegato al turismo Alessio Marcozzi.

“Siamo estremamente orgogliosi di ‘avere in casa’ un campione come Alessandro – dichiarano il Sindaco Roberto Bacheca e il delegato al turismo Alessio Marcozzi – che porta in alto il nome di Santa Marinella nel mondo grazie ai suoi invidiabili successi sportivi, senza dimenticare il prezioso e professionale impegno nell’organizzazione e nella promozione del Surf Expo, da anni appuntamento immancabile dell’estate Santamarinellese, al quale l’Amministrazione Comunale ha sempre dato e continuerà a dare, il suo apporto”.