telecamere

Incidente mortale a Santa Severa: Vigili e Carabinieri rintracciano la targa dell’automobilista

Tragico incidente questa mattina al km 54 della Via Aurelia quando, intorno alle 10.40, un ciclista è stato investito da un’auto che percorreva la statale all’altezza del Grottini, a Santa Severa, in direzione Civitavecchia Roma. Dopo l’investimento, purtroppo, l’uomo ha perso la vita, mentre l’autovettura coinvolta nel sinistro si dava alla fuga, rendendosi colpevole di omissione di soccorso, condotta che il codice della strada identifica come reato penale, al quale, si aggiunge il dolo del comportamento omissivo.

Scattati immediatamente le indagini, condotte dai Carabinieri di Santa Severa, solo poche ore fa, grazie alla visura delle telecamere presso il Comando della Polizia Locale di Santa Marinella: i militari e gli agenti, grazie ad un lavoro congiunto capillare, anche alla presenza del comandante della Stazione di Santa Marinella, sono riusciti a rintracciare il proprietario del veicolo. Proprio in queste ore infatti i Carabinieri hanno raggiunto l’individuo che dovrà rispondere alla polizia giudiziaria sull’utilizzo del veicolo personalmente o affidato ad altro conducente.

Giungono, in questa occasione, parole di stima e di ringraziamento da parte del Sindaco Pietro Tidei nei riguardi degli agenti di Piazza Gentilucci e dei Carabinieri, per la qualità e la celerità nella conduzione delle indagini, nell’estrapolazione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e per il ritrovamento dell’ipotetico autore del fatto.

Santa Marinella: in arrivo nuove telecamere con finanziamento regionale

Un progetto presentato alla Regione Lazio quello che prevede la spesa di 55 mila euro per l’acquisizione di nuove telecamere che andranno posizionate nei pressi delle scuole Centro e Montefiore, in zona Parco Kennedy e mercato di Via Giulio Cesare, alla stazione ferroviaria, in Via Pontenuovo, al Parco delle Foibe ed al liceo scientifico. Il finanziamento si sostanzia, principalmente, nell’implementazione dell’impianto già esistente nel territorio di Santa Marinella, al fine di adeguarsi alle nuove normative in tema di Safety e Security dettate della Prefettura per il contrasto al terrorismo.

Per l’occasione il Comune di Santa Marinella ha scelto di collaborare con il vicino Comune di Tolfa, anch’esso già dotato di video sorveglianza, con il quale costituirà un’ATS, cioè un’associazione temporanea di scopo, al fine di ottenere il parere positivo della commissione che giudicherà i progetti. Santa Marinella, in qualità di ente capofila, parteciperà per euro 50 mila mentre il Comune di Tolfa 5 mila euro per la compartecipazione.

Nella delibera di Giunta comunale n. 113 del 15 settembre scorso si possono leggere i dettagli del progetto presentato ed in attesa di accoglimento.

Telecamere nascoste per contrastare le discariche abusive Avviato il nuovo progetto di videosorveglianza. Previste altre 12 postazioni fisse

 Riceviamo e pubblichiamo: Il territorio comunale di Santa Marinella sarà dotato, entro circa due settimane, di altre dodici telecamere di videosorveglianza, che andranno ad aggiungersi alle ventidue già esistenti, ubicate nei luoghi più critici della città, sia dal punto di vista della sicurezza che per combattere e contrastare l’abbandono di rifiuti. A quelle fisse, sono previste anche delle telecamere mobili “nascoste”, le quali saranno utilizzate in special modo per individuare i responsabili dell’abbandono indiscriminato di rifiuti sulle colline e nelle campagne di Santa Marinella. Le riprese saranno attive 24h24 attraverso una sala operativa ubicata all’interno della sede della Polizia Locale.

Queste le nuove postazioni fisse:

Via della Fornacetta intersezione Via dei Fiori;

Zona Perazzeta presso Isola Ecologica comunale;

P.zza dell’Unità d’Italia;

Via Aurelia rotonda Piscina Comunale;

Zona Prato del Mare rotonda spartitraffico;

P.zza Trieste;

P.zza Civitavecchia;

Via Aurelia presso Passeggiata;

Via Aurelia intersezione Via Meleagro;

Via Aurelia intersezione Lungomare G. Marconi (ingresso nord e sud);

Via di Poggio del Principe;

Lungomare Pyrgi – Santa Severa

 

“Con questo nuovo progetto – ha dichiarato il Sindaco Roberto Bacheca – andiamo ad implementare un servizio attivato già da diversi anni e che ha indubbiamente prodotto risultati importanti, sia per quanto riguarda la prevenzione e la sicurezza dei cittadini sia dal punto di vista del contrasto all’abbandono dei rifiuti ai bordi delle strade e vicino le campane per la raccolta del vetro.