Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.telesantamarinella.tv/home/wp-content/plugins/af-companion/inc/demo-importer.php on line 78
Sel, su verde Pubblico | Tele Santa Marinella.TV

Sel, su verde Pubblico

SANTA MARINELLA – Sono state consegnate ieri in Comune le oltre settecento firme dei cittadini a sostegno della mozione “Difendiamo gli alberi ed il verde della nostra città” raccolte da Sel. La mozione, approvata all’unanimità in consiglio comunale, è improntata a una nuova concezione del verde come risorsa primaria di riqualificazione ambientale e turistica e delinea una pianificazione organica per la gestione, la tutela e l’incremento del verde pubblico e privato.

FOTO PARCO KENNEDY
FOTO PARCO KENNEDY

L’approvazione della mozione corona una campagna di mobilitazione che ha visto l’impegno di molti cittadini ed esercenti nella diffusione dell’iniziativa e nella raccolta delle firme. “In sintesi – dicono i dirigenti del Circolo cittadino di Sel – siamo riusciti a impegnare la Giunta a piantare un albero per ogni neonato, stabilire procedure agevoli per consentire ai cittadini di mettere a dimora piante in aree pubbliche, redigere e pubblicare un bilancio degli alberi, incrementare il controllo sugli abbattimenti e sulla sostituzione di alberature, formare il personale addetto, coltivare la vocazione turistica del Comune sviluppando e incrementando le aree verdi, giardini verticali e coperture, promuovere il 21 novembre la Giornata Nazionale degli Alberi e ogni altra iniziativa volta alla conoscenza e al rispetto del verde per incrementare l’educazione civica ed ambientale”. “Invitiamo tutti a vigilare affinché l’Amministrazione adempia all’impegno preso – proseguono i responsabili del circolo – questo controllo è necessario perché, in sede di discussione consiliare, pur impegnandosi alla piena realizzazione di quanto proposto, il capogruppo e delegato all’ambiente Marco Maggi ha messo le mani avanti dichiarando che “l’ufficio ambiente è ancora in fase di organizzazione, il servizio di cura del verde è a dir poco carente e non esiste una pianificazione organica degli interventi”. “Relativamente alla perplessità del delegato sui luoghi in cui effettuare le nuove piantumazioni – concludono i membri di Sel – lo invitiamo a guardare le innumerevoli aiuole vuote, le palme morte, i tanti giardini spelacchiati, i viali e le colline spoglie o ad ascoltare i suoi concittadini che, in questo mese, ci hanno segnalato tanti luoghi che potrebbero essere riqualificati con degli interventi sul verde”.

GIAMPIERO BALDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *