Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.telesantamarinella.tv/home/wp-content/plugins/af-companion/inc/demo-importer.php on line 78
Piazza048 chiede al Dep i dati sanitari sulle patologie dei cittadini del nostro territorio | Tele Santa Marinella.TV

Piazza048 chiede al Dep i dati sanitari sulle patologie dei cittadini del nostro territorio

Piazza048 è un’associazione nata nella nostra città nel febbraio del 2016 che si occupa di tematiche ambientali ed inquinamento del territorio a tutela della salute dei cittadini: recentemente, nello svolgimento della propria attività, ha richiesto al Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Nazionale della Regione Lazio (DEP) i dati sanitari in merito alle patologie di cui sono affetti i soggetti in vita presenti sul territorio, ma non avendo avuto risposta alcuna ha reiterato questa richiesta a tutte le amministrazioni comunali presenti nel territorio interessato ed alla Regione Lazio, esortandole a farsi parte attiva nella richiesta di tali dati.

Affermano gli esponenti dell’associazione: “Fino ad oggi hanno risposto solamente i comuni di Civitavecchia ed Allumiere che hanno già inoltrato tale richiesta presso il Dipartimento di Epidemiologia del Lazio. Dobbiamo purtroppo prendere atto che a parte le due amministrazioni citate, nessuno degli altri attori interessati si è degnato di una risposta. A quanto sembra per difendere la salute dei cittadini bastano solamente le parole”.

“Volevamo informare i cittadini dello stato delle cose e del comportamento delle loro amministrazioni, affinché potessero rendersi conto di quanto e quale sia l’interesse dimostrato su un tema così importante e delicato, dal momento che stanno facendo passare tutto sotto un assordante silenzio”.

“È passato più di un anno dalla prima richiesta fatta alla ASL4: abbiamo dovuto rivolgerci al DEP, ma il risultato appare il medesimo. Nessuna risposta. Ci auguriamo – concludono – che ora questi dati arrivino e che siano completi ed esaustivi. D’altronde dopo tutto il tempo impiegato per fornirli sicuramente avremo un quadro estremamente puntuale dello stato delle cose. Noi continueremo ad esigere il nostro diritto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *