Perla del Tirreno: in arrivo un nuovo affidamento per la stagione 2017, ma il Comune di Ladispoli scioglie la convenzione per il servizio demanio

Santa Marinella.

Santa Marinella.

Anche quest’anno la spiaggia della Perla del Tirreno sarà data in gestione attraverso un bando di gara, per il solo periodo di 4 mesi, nella forma dell’evidenza pubblica.Non si capisce però se, per i partecipanti, ci sarà la possibilità di fare un’offerta scontata del costo dei lavori di ristrutturazione oppure se dovranno farsi carico di tale spesa scorporandola poi dal costo del canone dovuto al comune.Dopo l’asta pubblica dello scorso anno, che vedeva aggiudicataria la società K2 di Zacchei, per il 2017 la Giunta ha dato mandato al servizio Grandi Opere del comune affinché proceda alle verifiche tecniche strutturali, anche attraverso professionisti esterni, senza però dimenticare l’aspetto molto più importante del futuro project financing; ipotesi che non sembra essere stata abbandonata dal Sindaco Bacheca e dal delegato al Demanio Damiano Gasparri. Sull’argomento sono intervenuti diversi attori politici attraverso gruppi civici ma anche semplici cittadini che all’unisono hanno rivendicato l’importanza del bene pubblico e della gestione in house dello stabilimento, magari attraverso il sistema della spiaggia libera attrezzata.Argomenti però che non sono mai stati presi in considerazione dall’attuale governo Bacheca che, in attesa che la Regione approvi il PUA già presentato nel 2007 e reiterato nel 2012, rimane fermo nella decisione di procedere ad un investimento importante quale il project financing, che avrà notevoli riscontri nello sviluppo turistico del nostro territorio per gli anni a venire.Della materia, rimangono competenti l’ufficio patrimonio; l’ufficio grandi opere e l’ufficio demanio, che in teoria dovrebbe essere il primo chiamato in causa ma, proprio ad inizio della bella stagione, ecco un’altra tegola cadere sulla testa dei consiglieri comunali: la scelta del responsabile del demanio utilizzato in convenzione con il Comune di Ladispoli, di abbandonare l’incarico con il comune di Santa Marinella.Si rimane dunque in attesa di notizie sia sulle modalità con le quali sarà bandita la gara pubblica per la stagione 2017, sia di chi sarà la responsabilità gestionale del servizio demanio per l’imminente stagione estiva.