Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.telesantamarinella.tv/home/wp-content/plugins/af-companion/inc/demo-importer.php on line 78
10 Marzo 2018 | Tele Santa Marinella.TV

Giorno: 10 Marzo 2018

Aperte le iscrizioni ai corsi serali dell’Alberghiero Cappannari

Si aprono in questi giorni le iscrizioni ai corsi per adulti al “Cappannari”, indirizzo   Alberghiero dell’Istituto Stendhal. I corsi per adulti sono partiti lo scorso ottobre e già il prossimo anno scolastico potranno vedere i primi diplomati.  L’educazione per gli adulti infatti prevede la possibilità  di accedere direttamente alla classe di livello corrispondente al proprio percorso scolastico e lavorativo.  “Siamo partiti con grande entusiasmo – spiega la Dirigente Scolastica professoressa Stefani Tinti – il lavoro con gli adulti è diverso ed in molto gratificante. Offrire a persone adulte e consapevoli la possibilità di crearsi un nuovo percorso di vita, una nuova opportunità di lavoro è un’avventura affascinante che ha visto un lavoro di grande sinergia tra docenti e discenti”. Infatti in questo primo anno scolastico sono già partiti due corsi di primo e secondo livello che corrispondono rispettivamente al primo e al secondo biennio della scuola superiore, e dal prossimo anno partiranno anche i corsi di terzo livello che corrispondono al quinto anno che porteranno al conseguimento del diploma  di maturità.

 “E’ stata una risposta importante alla grande richiesta che ci veniva da tutto il comprensorio” continua la Preside Tinti “L’ Alberghiero sta facendo crescere una nuova generazione di ristoratori che stanno dimostrando di saper coniugare la tradizione con le nuove tecnologie e con nuovi stili di presentazione e approccio al cliente. E già i primi risultati si stanno vedendo, ci sono tanti giovani che si stanno facendo onore in città e nel comprensorio – e conclude – il corso serale è una vera opportunità che può ancora offrire molto sotto il profilo della crescita economica”.

Scuola Amica Unicef festeggia la festa della donna.

A Civitavecchia  un  8 Marzo impegnativo   per gli alunni  dell’istituto  Cesare Laurenti e Alesssandro Cialdi diretto dalla Preside  Giovanna Corvaia.

Questi   istituti aderenti  al programma   Scuola Amica UNICEF, hanno   visto  lo scorso 8 marzo tanti alunni  per   la  Giornata Internazione della Donna. Guidati  dalle Maestre  Petringa,  De Carli, Del Frate,  Romiti e Rossi, hanno  dedicato, scritto e discusso  di  molte donne coraggiose, esprimendosi anche con il linguaggio della musica.

Un percorso storico e sociale  grazie  alle brave Maestre  che hanno saputo guidare  gli alunni attraverso la   visione  di video a tema, visibile su youtube a questi indirizzi  https://youtu.be/Nqy102gN06s  30https://youtu.be/ARnRWITFXE4; hanno riflettuto su  la grave situazione delle  Spose bambine, hanno ricordato    Malala Yousafzai Nobel  per la Pace,  Audrey Hepburn Ambasciatrice UNICEF nota  per il suo impegno sui poveri   bambini della Somalia, Maria  Montessori  per il suo impegno educativo,  Lady Diana per il suo impegno sociale contro la battaglia  sulle mine  antiuomo e, molte altre donne oggi  capaci di battersi per importanti battaglie istruzione,giustizia,uguaglianza e, la  pace.

Controlli nel comprensorio: scattano le manette tra Civitavecchia, Ladispoli e Cerveteri. Le operazioni condotte dai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia.

Immagini di repertorio

Un weekend impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia che, nel corso di servizi di controllo del territorio, tra Civitavecchia, Ladispoli e Cerveteri, hanno individuato e arrestato 3 persone gravate da misure detentive, rispettivamente 2 a Civitavecchia e una Ladispoli mentre a Cerveteri, in un’operazione congiunta con i colleghi di Ladispoli, sono state tratte in arresto persone dedite allo spaccio di stupefacenti. Ecco i dettagli:

Civitavecchia: rintracciati un 51enne  ed un 34enne, gravati da pendenze penali dovendo espiare rispettivamente la pena di 4 anni e 6 mesi e di 3 anni e 11 mesi di reclusione per i reati di rapina e violenza sessuale in concorso, sono stati trasferiti alla Casa Circondariale di Civitavecchia per l’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma.

Ladispoli: a conclusione di una mirata attività investigativa, è stato arrestato un 32 enne romeno, in Italia senza fissa dimora,  gravato da pendenze penali, poiché responsabile del reato di rapina. In particolare, i militari dell’arma hanno accertato che lo stesso si era reso responsabile del reato di rapina commesso alcuni mesi fa nei confronti di un suo connazionale. L’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, confermando l’ipotesi della P.G., ha emesso  Ordine di Custodia Cautelare in Carcere a carico di B.D. che è stato accompagnato anch’esso presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Cerveteri: nell’ambito delle attività di pattugliamento, in un’operazione congiunta con i Carabinieri della Stazione di Ladispoli, sono stati arrestati un 30enne romano domiciliato a Cerveteri, e un 37enne serbo, abitante a Cerveteri, entrambi con precedenti, poiché responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati più volte notati in atteggiamenti sospetti tanto da ritenere necessaria la perquisizione domiciliare. Infatti. Alle’esito di quest’ultima, i militari hanno rinvenuto 100 grammi di cocaina, di cui parte già suddivisa in dosi, e il materiale per il confezionamento. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e per i due individui la serata si è conclusa presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, dove sono stati accompagnati in stato di arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.

 

Castello di Santa Severa: arrivano la Fiat 500 d’epoca

Tornano di nuovo gli appuntamenti al Castello di Santa Severa che ormai offre eventi durante tutto l’anno. Domenica 11 marzo, infatti, a partire dalle ore 10.30, ci sarà un raduno delle piccole Fiat 500 nel piazzale del fontanile al Castello di Santa Severa, che saranno esposte e visibili al pubblico presente.

L’evento è organizzato a cura del “ 500 Tuscia club Viterbo”, nato 21 anni fa dalla passione per le piccole Fiat 500, in collaborazione con la Regione Lazio, LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture.

L’auto più amata della storia del brand Fiat considerata l’icona che ha “motorizzato” gli italiani è considerata anche l’ambasciatrice del “made in Italy” nel mondo, tanto da essere entrata a far parte della galleria permanente del Museo di Arte Moderna di New York, meglio noto come MoMA.

Le Fiat 500 hanno fatto la storia di una epoca passata, ma non è passato il gusto ed il piacere di fare un bel viaggio o una bella gita a bordo di colorate e rombanti autovetture che nel corso degli anni hanno subito restailing per renderle sempre efficienti al massimo. Gli associati raggiungeranno il Castello di Santa Severa a bordo delle piccole d’epoca e resteranno esposte fino alle 13.30.